lunedì, Luglio 22, 2024
HomeNewsLa WWE è finta? Tutto ciò che c’è da sapere..

La WWE è finta? Tutto ciò che c’è da sapere..

La WWE è finta? Tutto ciò che c’è da sapere sugli incontri di wrestling e sul fattore intrattenimento

Una delle domande che ci si è maggiormente posti, a proposito del Wrestling, riguarda la sua effettiva realtà. Ad oggi, non si può considerare il Wrestling come un vero e proprio sport, sia per l’etichetta di entertainment, che è presente, anche per ragioni di tassazione, all’interno del nome e della sigla della WWE, sia per la natura degli incontri e per le strutture che esistono alla base di ogni match. Scoprire che gli incontri di Wrestling fanno parte di una struttura predeterminata e fittizia, per tantissimi giocatori e appassionati, è stato sicuramente una sorpresa: in molti, infatti, avevano sempre tentato di osservare i match anche per ragioni di gioco e di pronostico, su piattaforme come NetBet e non solo.

Tuttavia, è importante considerare che, pur nel fattore della finzione, esiste qualcosa di reale che si osserva negli incontri, soprattutto a proposito delle mosse che vengono effettuate, talvolta piuttosto cruente, anche se soprattutto per un occhio meno attento. Per questo motivo, vale la pena approfondire, nel dettaglio, tutto ciò che c’è da sapere a proposito degli incontri di boxe e del fattore intrattenimento previsto in questi spettacoli televisivi mondiali.

Il fattore intrattenimento in WWE

Per rispondere alla domanda secondo cui si chiede se il Wrestling sia finto, bisogna considerare, innanzitutto, la sigla della WWE, con la E che, come si diceva precedentemente, significa entertainment, dunque sottolinea immediatamente quale sia la natura degli incontri dello spettacolo in generale. Chiariamo innanzitutto un aspetto: il Wrestling non è uno sport, né da etichetta, né per predisposizioni finanziarie, tecniche, fiscali e contrattuali.

Il cambiamento nella denominazione del Wrestling, avvenuto nel 2011, ha portato la sigla a diventare WWE, per quanto il nome completo non sia mai stato cambiato, proprio per ragioni di natura fiscale: l’aspetto delle tassazioni, relativo ad un tipo di incontro o di struttura di intrattenimento, infatti, è diverso e sicuramente meno pressante rispetto ad una sovrastruttura sportiva. Per questo motivo, la WWE non è e non vuole essere una competizione sportiva, né una manifestazione che mette atleti o sportivi l’uno contro l’altro. Il successo del fattore intrattenimento è sempre stato importante, con 650 milioni di spettatori in tutto il mondo che vengono raggiunti dagli spettacoli televisivi, considerando soltanto il mercato sul piccolo schermo. La diffusione è capillare, con 180 paesi connessi.

Come si organizzano gli incontri WWE

Detto questo, è possibile chiarire che, sì, la WWE è finta. Ciò significa, in altre parole, non soltanto che il Wrestling non sia uno sport ma che tutti gli incontri, gli esiti e le possibili narrative che si generano tra rivalità, frasi dette durante un incontro, mosse eseguite, comportamenti da parte dei wrestler, sono parte di una scrittura e un’organizzazione preliminare, che avviene prima dei singoli incontri sul ring. Così come tutte le altre federazioni di wrestling, anche la WWE si basa su un unico fattore di intrattenimento e spettacolo, che viene generato sulla base di una serie di figure professionali e che scrivono a tavolino storie, esiti degli incontri e tipologie di approccio del wrestler sul ring. In particolar modo, esistono i booker, coloro che dovranno decidere l’incontro, il suo esito e, soprattutto, l’evolversi di una faida tra roster e wrestler.

Altre figure professionali, come i writer, invece, si occupano di scrivere le storie relative ad un singolo wrestler: comportamento nella sua squadra, abbandono del ring, eventuale morte, mosse particolari, parole dette, eventuali punti di contatto con altri performer e tanto altro ancora. Unico elemento di verità è rappresentato dalle mosse sul ring che, se non eseguite correttamente, potrebbero portare a reali infortuni.

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI