L’ANGOLO DEL DIRETTORE: È tutto vero (ufficiale), la WWE approda su Discovery Italia

È arrivato il tanto atteso annuncio dell’accordo tra la WWE e Discovery, per la trasmissione dei programmi della federazione di Stamford in Italia.

Ricordo ancora quando a febbraio, personalmente, ho riportato la notizia di una trattativa tra la WWE e Discovery, devo ammettere che non mi aspettavo un’eco così importante, ma soprattutto non mi aspettavo di ricevere così tante critiche, che mi costrinsero a scrivere un articolo dove spiegavo tutto nei minimi dettagli.

In questi mesi in tanti ci avete sostenuto, avete creduto in noi. Altri invece, ci hanno attaccato, additando le nostre notizie come “fake”. Ma come mi ha insegnato la vita, alla fine tutto torna, alla fine si fanno i conti, e ragazzi lasciatemelo dire, abbiamo dimostrato non solo di essere attendibili, ma soprattutto di essere stati i PRIMI.

In questi mesi abbiamo avuto sempre le idee chiare, ma soprattutto chiare sono state le informazioni in nostro possesso. Non ci siamo lasciati trasportare da chi (anche e soprattutto addetti ai lavori) cercava di depistarci. Grazie alle nostre fonti, che non hanno interessi economici nella trattativa, abbiamo potuto riportare notizie VERE, che abbiamo sempre condiviso con voi, nel solo limite della confidenzialità che a volte ci è stata imposta. Perché quello che sappiamo va molto oltre quello che abbiamo potuto dirvi e pubblicare, ma sicuramente tutto ciò che abbiamo scritto è sempre stato VERO.

Le domande che tutti ci fate sono tre, e cercherò di rispondervi senza filtri.

1)Quale sarà la programmazione della WWE su Discovery?

Al momento ragazzi non abbiamo nulla di definitivo, per il semplice fatto che il palinsesto è ancora in fase di definizione, ma crediamo con fermezza che la programmazione sarà quella che vi abbiamo rivelato in anteprima qualche settimana fa (LA TROVATE QUI). Per farla breve, Raw in chiaro su DMax dopo 7 giorni dalla diretta, Smackdown dopo 4 giorni dalla diretta e NXT dopo 9. Il grosso punto interrogativo è NXT, per il quale è possibile che sia ridotta la differita in modo da mantenere la linearità delle trasmissioni.

2)Chi saranno i commentatori della WWE su Discovery?

Anche qui, come detto in anteprima, sappiamo di una trattativa (in stato avanzato) tra Michele Posa e Luca Franchini e una terza persona, e non ci stupiremmo se tra qualche ora arrivasse l’ingaggio ufficiale. A differenza di quanto scritto da altri siti “autorevoli”, vi posso confermare al 100%, che anche altri commentatori o personaggi legati al wrestling, sono stati in contatto con Discovery per il posto di telecronisti, anche se la prima scelta, a quanto ci risulta è sempre stata quella del duo di Sky, affiancati da un terzo commentatore.

3)Ci saranno altre sorprese per il wrestling in TV?

Vi possiamo dire, con ogni probabilità, di sì, ormai è abbastanza probabile che esista una trattativa in corso tra Sky Italia e la AEW. Sarebbe un vero colpaccio da parte della TV satellitare, che persa la WWE, resterebbe in qualche modo legata al mondo del wrestling, con una federazione che sta facendo parlare molto bene di sè in questi mesi, e che sta cercando in tutti i modi di raggiungere il mercato europeo.

Mi sembra di aver detto tutto, voglio ringraziare, chi come me in questi mesi, ha cercato in tutti i modi, di farVi arrivare notizie reali e soprattutto in anteprima, e credo di poterlo dire modestamente e con assoluta convinzione, CI SIAMO RIUSCITI.

Spazio Wrestling, la “casa” italiana del wrestling.

The following two tabs change content below.
Marco Macrì
Direttore Editoriale di Spazio Wrestling. Da anni nel mondo del wrestling web, con diversi ruoli ricoperti. Nella vita di tutti i giorni, sono responsabile dell'ufficio stampa della CNL - CONFEDERAZIONE NAZIONALE DEL LAVORO.