L’OPINIONE DI RECALCATI: La WWE non è questa…

La vera WWE non è questa. La colpa non è della federazione più popolare al mondo, ma dell’emergenza che attualmente esiste in tutto il Mondo e non solo, di mancanza di vere e proprie “stelle” che, diciamoci la verità, non ci sono…

Gli show sono d’intrattenimento, con lunghissimi monologhi. Ci sono recap di spezzoni o incontri visti e rivisti e match pochi e a volte di poco apple. Ripeto, non è colpa della federazione, la dirigenza sta cercando di mettere insieme puntata per puntata qualcosa di guardabile, ma non è facile e loro stanno facendo, comunque, un ottimo lavoro.

Chi guarda da anni il wrestling e chi ama la WWE era abituato a guardarsi show dove gli Hardyz vs Dudley vs Edge & Christian, magari con delle scale sul ring era semplicemente  un incontro di contorno, in attesa del main event dove potevano esserci stelle del calibro di Stone Cold, The Rock, The Undertaker, Foley, Y2J…per non parlare dei tempi in cui vivevano e regnavano gente come Bret Hart e HBK o quando la WWE doveva guardarsi le spalle da quel gruppetto chiamato DX…

Vi ricordate wCw vs WWE, quando ci fu l’invasione? Che show, che match, che spettacolo e poi…si aggiunse l’extreme con l’arrivo in massa della ECW. Altra categoria, altro parlare. Chi non ha vissuto quei momenti difficilmente può capire perché questa è WWE ma non è la vera WWE!!!

Ho dimenticato tanti nomi: Flair, Cena, Kane, Batista…tanto per citare qualche wrestler dei giorni nostri, ma attualmente Drew, Otis, Riddle o Lashley non possono minimamente avvicinarsi a quei lottatori. Chi ci vorrebbe? Lesnar full time? Ci starebbe, ma senza pubblico capisco è tutto più difficile, poi …

CHRISTIAN RECALCATI

The following two tabs change content below.
Christian Recalcati

Christian Recalcati

Sono un telecronista sportivo e personaggio televisivo. Ho lavorato per Mediaset, commentando Smackdown nel periodo d'oro della WWE in Italia