Mark Henry: “La AEW non dovrebbe assumere Ryback, state attenti”

Ryback si dice pronto a tornare sul ring e in televisione, lasciando intendere un suo imminente debutto in AEW. Ma qualcuno spera che non accada.

Durante “Busted Open Radio” Mark Henry ha messo in guardia la AEW sul Big Guy. Ryback ha una certa reputazione per cui si dice sia una persona difficile con cui lavorare, tendente a far male ai suoi colleghi nel ring.

“Mi auguro che in AEW vedano la sua vera essenza e lo respingano. Anche lui fa parte della categoria che non rispetta i fan e gli altri talenti. Ha cercato di fare presa sulla compassione dicendo che era così a pezzi che ha dovuto prendersi una pausa dal lottato e non può fare quel che faceva prima. Bla bla bla.

Non c’è nessuna compassione, tutti abbiamo i nostri acciacchi. Tutti ci siamo sacrificati anima e corpo, ma quello che non abbiamo fatto è sparlare e attaccare questo business. Nessun altro ha detto che è tutto finto, non in queste parole perlomeno. Sappiamo che è predeterminato, ma c’è tanto lavoro dietro per far sì che il prodotto sia talmente buono che alle persone non importi nulla se è predeterminato o no. Vogliono vedere grandi esibizioni, vogliono la sospensione dell’incredulità. E se dici che i titoli sono solo oggetti di scena, allora vuol dire che Tony Khan sarà lì ad aspettarti e dirti ‘oh sì, vieni qui, vieni a tenere in mano i nostri oggetti di scena’.”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

LEGGI ANCHE

AEW: Ryback conferma il suo arrivo in AEW

The following two tabs change content below.
Giorgia Ghezzi

Giorgia Ghezzi

Appassionata di wrestling dal lontano 2002 e, in generale, della scrittura e dell'informazione in generale di questo sport-spettacolo. Amante anche del calcio, videogiochi e la lettura. Seguo Spazio Wrestling (con cui ho avuto il piacere e l'onore di collaborare anche in passato) dalla sua fondazione.