Randy Orton: “Ecco cosa potrei fare dopo il mio ritiro”


Randy Orton è senza ombra di dubbio una delle più grandi superstar della WWE di tutti i tempi, ma nonostante questo, pensa che non sarebbe un buon allenatore.

Tuttavia, Randy pensa di non avere le carte in regola per allenare altre future stelle in futuro. In una recente intervista con GiveMeSport, a Orton è stato chiesto se fosse interessato a diventare un allenatore al WWE Performance Center una volta che la sua carriera sul ring sarà finita.

“The Viper” ha espresso sentimenti contrastanti sull’argomento, dichiarando di avere non poche difficoltà ad articolarsi bene con i nuovi talenti:

“Non penso davvero che sarei un buon allenatore perché inizierei a divagare. È quasi come se non sapessi come articolarmi con un gruppo di giovani ragazzi che stanno entrando nel settore e che hanno bisogno di imparare le basi. Se ci fossero tre, quattro o cinque ragazzi, un piccolo gruppo, come un ambiente ravvicinato, solo un piccolo gruppo di persone in cui non stiamo facendo esercitazioni e cose del genere, ma solo parlando e forse guardando clip video, penso che in questo sarei bravo.”

Se Randy Orton dovesse iniziare ad allenare dopo il ritiro dal ring, si unirebbe a molte altre ex superstar della WWE che hanno fatto lo stesso, incluso Shawn Michaels. HBK è riuscita a tradurre la sua naturale abilità sul ring e il suo carisma nell’allenare giovani stelle ad NXT.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM