Report: Friday Night Smackdown 21-02-2020

Ciao amici di Spazio Wrestling, sono Nicola Tarantino e anche oggi vi condurrò in questo nuovo episodio di Friday Night Smackdown. La puntata di oggi si terrà alla Gila River Arena di Glendale e sarà ricca di avvenimenti dato che tra 6 giorni andrà in scena Super Show Down in quel del regno saudito. Per questa sera innanzitutto è atteso il ritorno live di Goldberg nello show blu in quanto sappiamo che The Man sfiderà in Arabia il Fiend per il titolo Universale e vedremo come l’Hall of Famer si accinge ad affrontare la superstar più pericolosa del momento. Inoltre avremo uno speciale episodio del Moment of Bliss con ospiti d’eccezione le gemelle Bella e vedremo che cosa avranno da dire le rientranti sorelle in quel di Smackdown (anche se forse si parlerà della comune gravidanza che le due stanno vivendo in questo momento).  Avremo anche del lottato in quanto Carmella e Naomi si sfideranno in un match valevole per la first contendership in Arabia al titolo femminile dello show blu detenuto da Bayley, con le donne che ritorneranno a lottare davanti agli sceicchi. Inoltre, rimanendo in tema lottato, avremo un 8 man tag match dove gli Usos e il New Day affronteranno Miz-Morrison e Ziggler e Roode in un incontro con tante faide incrociate che culmineranno nel prossimo evento saudita. Infine avremo il ritorno di Lacey Evans (che non si vede dalla sconfitta della Royal Rumble contro Bayley) che romperà il suo lungo silenzio e vedremo la Sassy Southern Belle cosa avrà da dire a Renee Young quest’oggi. Detto ciò iniziamo con lo show di oggi.

La puntata inizia con il match di coppia a 8 uomini.

8 MAN TAG TEAM MATCH: USOS E NEW DAY VS ROODE-ZIGGLER E MIZ-MORRISON

Prima del match gli Usos parlano del faccia a faccia con Miz-Morrison di settimana scorsa e delle continue mancanze di rispetto che questi ultimi hanno avuto nei loro confronti sui social e ora non vedono l’ora di prenderli a calci in faccia. Poi parlano quelli del New Day che si complimentano con i compagni di squadra di stasera ma poi gli ricordano che loro sono migliori dei fratelli samoani in quanto hanno un titolo di coppia in più. A questo punto vengono interrotti da Miz e Morrison che scimmiottano i due tag team sul ring e poi si ricandidano come futuri campioni di coppia in Arabia. Entrati Roode e Ziggler il match può avere inizio.

All’inizio gli heel circondano Usos e New Day nel quadrato. Dopo la pubblicità vediamo gli heel in controllo della situazione che pestano gli avversari fuori dal ring. Sul quadrato gli uomini legali sono Miz e Kofi, con quest’ultimo che subisce una manovra combinata da Miz e Morrison. Entra poi Roode che blocca Kingston al tappeto con una presa ma il ghanese si libera, venendo però riportato all’angolo nemico. Entra Dolph che, distraendo l’arbitro, permette agli altri di pestare Kofi all’angolo. Entra ancora Morrison che mette Kofi sul paletto ma viene spinto giù, ma John rinviene con un calcio che manda l’ex campione WWE fuori dal quadrato. Dopo un’altra pubblicità vediamo ancora Kofi in difficoltà nel ring picchiato da Ziggler, che poi dà il tag a Roode. Kingston si libera dalla morsa dei due e riesce a dare il tag a Big E, che subito stende Miz con una serie di Belly to Belly Suplex. Poi va col Big Splash e si prepara alla Big Ending, ma Miz si libera ed entra Morrison che stende Big E con un calcio. Tenta una diagonale ma subisce una schiacciata al tappeto ma è solo due. Si crea il classico effetto domino tra tutti i partecipanti e dopo ciò gli uomini legali sono Roode e Jay Uso, con quest’ultimo che subisce la combo Zig Zag-Spine Buster ma è solo due per l’arrivo dell’altro Uso. Dopo un’altra serie di finisher è Jay Uso che schiena Roode con un Superkick, portando così a casa l’incontro.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: NEW DAY E USOS

Nel backstage vediamo Bryan essere chiamato da Drew Gulak che vorrebbe spiegargli con suoi soliti Powerpoint perchè lui abbia perso col Fiend. Poi arriva Heat Slater che rivuole un match stasera dopo le offese, secondo lui, che Daniel avrebbe mosso alla sua famiglia e ai suoi bambini in modo particolare. Bryan sorridendo accetta la sfida.

Dopo ci viene mostrata una clip che ci riassume la storia “amorosa” tra Otis e Mandy. Alla fine si arriva al giorno di San Valentino con l’appuntamento che finisce male per l’arrivo di Dolph Ziggler al tavolo di Mandy. Al termine del video vediamo Tucker andare da Mandy dicendogli che gli ha fatto del male avendolo sostituito con Dolph. Tucker poi gli dice quanto Otis sia un uomo eccezionale e che non meriti una donna come lei al suo fianco.

Renee Young intervista Lacey Evans. Renee inizia parlando della sconfitta della Rumble che la Evans ha patito contro Bayley e la Sassy Southern Belle risponde che il non aver vinto quel match l’ha molta delusa perchè non ha dato una lezione alla bulla che Bayley ha dimostrato di essere. Poi dice che lei è arrivata a Smackdown ed è rimasta colpita dal modo con cui lei ha trattato sua figlia e ciò per lei è dovuta alla sua vicinanza con Sasha Banks. Renee le chiede poi quale sarà il prossimo obiettivo e Lacey risponde che vorrebbe partecipare all’Elimination Chamber per avere un’altra opportunità di affrontare Bayley ed impartirgli finalmente la lezione che merita.

SYMPHONY OF DISTRUCTION NO HOLDS BARRED TAG TEAM MATCH: CESARO E SHINSUKE NAKAMURA VS BRAUN STROWMAN E ELIAS

Strumenti vari sono sparsi attorno al ring per questo incontro. Iniziano Elias a Nakamura ed è Elias ha stendere il nemico con un braccio teso. Poi testate all’angolo e Chop con delle Maracas, seguiti da una ginocchiata che manda il nipponico fuori dal ring. Elias cerca di prendere una batteria posta sulla rampa, ma Cesaro lo blocca, ma a sua volta anche lui viene bloccato da Braun, mentre cerca di colpire il Drifter alle spalle con la medesima, che subito gliela spacca in testa. Dopo la pubblicità vediamo Cesaro aprire nel ring una custodia che contiene una campana, ma Elias lo ferma. Zayn distrae il Drifter e ciò permette allo svizzero di gettarlo su un tavolo aperto fuori dal ring. Interviene Strowman che getta Cesaro sul tavolo di commento, per poi prendere Nakamura e lanciarlo sulle barricate. Riarriva lo svizzero ma Braun lo getta sull’apron con una Chokeslam. Ma arriva Sami che con una chitarra colpisce il mostro alle spalle stendendolo. Poi, con l’aiuto degli altri, lo gettano sull’enorme basso che Braun ha portato e tentano poi uno schienamento, che vale un due. Rinviene Elias che però viene steso da Nakamura, che però poi sbaglia la Kinshasa dando il calcio ad un gong posto fuori dal ring. Dopo che il giapponese viene spinto via da Braun, Elias poggia Cesaro su un tavolo e lo colpisce con un Elbow Smash dal paletto all’esterno del quadrato. A chiudere il match è Strowman che ottiene lo schienamento vincente dopo aver eseguito una Powerslam dal tavolo di commento su di un pianoforte posto nelle vicinanze sul giapponese.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: BRAUN STROWMAN E ELIAS

Ci viene mostrato una clip che riassume la lunga faida ormai tra King Corbin e Roman Reigns in vista del loro match a Super Show Down nello Steel Cage match. Dopo ciò vediamo il re che, intervistato, dice che Roman è un egocentrico che crede di avere lo spogliatoio in mano ma che in realtà non è cosi. Promette poi che tutti noi in Arabia capiremo che lui è il più forte e, dimostrato ciò, tutti noi dovremo inginocchiarci dinanzi a lui.

Arriva il momento del Moment of Bliss con Alexa che ospiterà oggi le Bella’s Twins. Annuncia poi che proprio le gemelle saranno indotte nella Hall of Fame di quest’anno. Arrivate dicono di essere grate di far parte di questo club di immortali in quanto anche loro hanno rotto barriere a favore delle donne, elogiando anche Alexa per aver avuto il primo talk show femminile della storia della federazione. Infine dicono di essere contente di essere state indotte a Smackdown, show dove debuttarono, dinanzi al loro pubblico della Florida. Al termine risuona la musica di Bryan che entra con la prima figlia tra le braccia, per poi lasciarla a Brie perchè è in arrivo il suo incontro.

SINGLE MATCH: DANIEL BRYAN VS HEATH SLATER

Slater provoca Daniel che prova subito la Lebel Lock ma Heath scappa fuori dal ring. Heath lo sorprende con un braccio teso ma, rialzatosi, prova a reagire, ma viene steso da una DDT, che gli vale il due. Gulak commenta intanto il match a bordo ring è sembra voler consigliare Slater che, distratto da lui, va a vuoto con uno Splash dal paletto. Viene poi colpito dagli Yes Kicks, che sono il preludio al possibile Knee Plus dell’American Dragon. Ma Heath lo evita e tenta un Roll Up ma è solo due. Slater si distrae e questa volta subisce lo Knee Plus vincente per Daniel.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: DANIEL BRYAN

Vediamo nel frattempo Mandy allontanarsi dall’arena con Dolph, con Otis che pedina i due alle spalle col volto imbronciato.

Vediamo un promo di Sheamus che ricorda di come ha brutalizzato i suoi precedenti avversari Shorty G ed Apollo Crews. Ora vuole ancora di più e cercherà altre vittime nel backstage e saranno coloro che, come lui, parteciperanno all’Elimination Chamber.

#1 CONTENDERSHIP FOR WOMEN SMACKDOWN CHAMPIONSHIP A SUPER SHOW DOWN: CARMELLA VS NAOMI

Bayley commenta da bordo ring il match che decreterà la sua avversaria in Arabia. Inizia Naomi con una presa al tappeto che blocca Carmella. Quest’ultima si libera e colpisce la nemica con una spallata, ma Naomi risponde con un Arm Dragg. Back Slide di Naomi ma è due e poi ancora un braccio teso ma è ancora due. Head Scissor di Carmella che poi getta Naomi fuori dal ring ma Superkick, seguito da un Crossbody, della compagna di Jay Uso ma è solo due. Naomi va dal paletto ma è distratta da Bayley, permettendo a Carmella di eseguire una Hurracarrana dal medesimo, ma è due. L’arbitro è costretto così ad allontanare Bayley da bordo ring e nel frattempo la principessa di State Island atterra Naomi con un Suicide Dive. Dopo la pubblicità vediamo una Backbreaker di Naomi, che poi prende a calci sulle gambe l’avversaria. For Arms di Naomi che poi con un avvitamento oltre la terza corda fuori dal quadrato colpisce Carmella. Quest’ultima va con un Crossbody dal paletto ma è solo due. Dopo vari tentativi di Roll Up a vuoto di entrambe, Carmella la chiude nella Code of Silence, ma Naomi rotola verso le corde liberandosi. Real View di Naomi ma è solo due ancora. Superkick di Carmella stavolta ma è sempre due. Blockbuster di Naomi che fa da preludio allo Spingboard Leg Moonsault vincente per lei che affronterà dunque in Arabia Bayley per il titolo.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: NAOMI

Arriva Goldberg sul ring. Ma non fa in tempo a parlare che parte subito la sigla della Firefly Fun House. Bray Wyatt è intento a sistemare la sua casa e ne approfitta per presentare a Bill i suoi amici. Infine decide poi di presentargli il Maligno e così si spengono le luci. Il Fiend gli compare alle spalle e Goldberg se lo aspetta. Dopo uno scambio di sguardi i due partono ma è Goldberg che stende il Fiend con una Spear. The Man ci riprova dato che il Maligno è molto provato, ma prima che possa eseguirgliene un’altra le luci si spengono e il Fiend scompare, lasciando il ring a The Man. Si chiude così questa puntata dello show blu pre Super Show Down.

Non mi resta altro da fare che rimandarvi all’appuntamento di settimana prossima con una nuova puntata di Friday Night Smackdown, sempre qui con Nicola tarantino, su Spazio Wrestling.

 

The following two tabs change content below.
Nicola Tarantino

Nicola Tarantino

Sono un super appassionato di wrestling e videogiochi. Ho tutti i giochi della WWE della PS1 alla PS4. Mi sono avvicinato al wrestling nel 99 quando all'età di 5 anni mio cugino mi passò alcune VHS di alcuni ppv di wrestling. Scrivo per il sito di SpazioWrestling.it i report di Friday Night Smackdown.