Report: Friday Night Smackdown 21-08-2020

Report: Friday Night Smackdown 21-08-2020



Ciao amici di Spazio Wrestling, sono Nicola Tarantino e anche questa settimana sono qui per una nuova puntata di Friday Night Smackdown, che per l’occasione questa settimana prenderà il nome di Thunderdome e si svolgerà non al Performance Center ma al Orlando’s Amway Center. La novità dell’arena consiste in una scenografia tutta nuova e con la presenza del pubblico virtuale sugli spalti.

La puntata ha inizio con l’arrivo del Chairman Vince McMahon che è già presente all’interno del quadrato. Ci da il benvenuto in questo nuovo show ma non fa in tempo a parlare che le luci cominciano a spegnersi..sta arrivando il Fiend. Il Maligno compie la sua entrata e, arrivato sul qudrato, scruta Vince. Ma subito dopo a ruota arriva il campione Universale Braun Strowman che lo raggiunge sul quadrato. I due sono faccia a faccia ma proprio in questo momento arrivano i membri del Retribution a circondare il quadrato. I due sul ring si guardano come a volersi alleare per attaccrli ma il Fiend lo saluta con la mano e scompare, lasciando solo Braun. Retribution allora attacca il mostro che viene pestato ma dal backstage arrivano i membri del roster blu ad aiutarlo e riescono a mettere in fuga i vandali prendendo possesso del ring. Braun adirato per l’accaduto, si arrabbia e attacca Drew Gulak e Jay Uso per poi uscire arrabbiato dal quadrato.

SINGLE MATCH: SHEAMUS VS BIG E

I due combattono in un ring circondato dai membri di Smackdown, questo per essere pronti ad un altro eventuale attacco della Retribution. Lotta di forza al centro del quadrato che viene vinta da Sheamus ma il membro del New Day lo butta fuori dal ring e lo spinge con una spallata sui gradoni d’acciaio. Poi Splash classico di Big E sull’apron e poi rimette l’irlandese sul ring. Questi si riprende e colpisce con un Clothesline volante dal paletto Big E. Poi ancora Sheamus solleva Big E e va a segno con L’Irish Cors Backbreaker ma all’improvviso le luci cominciano ad andare e venire..forse un nuovo attacco della Retribution? Dopo la pubblicità vediamo i due lottare al centro del ring e Big E colpisce il nemico con vari Belly to Belly Suplex e poi con uno Splash. Si prepara alla Big Ending ma Sheamus la evita e lo colpisce con una ginocchiata in faccia. Big E viene messo all’angolo ma qui esegue una schiacciata al suolo, poi tenta una diagonale ma il Guerriero Celtico la evita. Nel frattempo fuori dal ring si accende una rissa, partita da King Corbin e Matt Riddle e coinvolge tutti i wrestler. Sheamus è pronto a caricare il Brogue Kick ma ciò lo disstrae e permette a Big E di eseguire alle spalle il Roll Up decisivo per la vittoria.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: BIG E

Nakamura e Cesaro attaccano nel backstage, alle spalle, i Lucha House Party prima del loro match titolato.

SMACKDOWN TAG TEAM TITLE MATCH: LUCHA HOUSE PARTY VS NAKAMURA E CESARO

Iniziano Metalik e Nakamura con il nipponico che ha subito la meglio con una ginocchiata che atterra il messicano. Poi cambio con Cesaro che però subisce una spettacolare Head Scissor. Metalik prova una manovra Springboard ma viene afferrato al volo e fatto oggetto di una Sit Down Powerbomb che vale solo un conto di due. Ginocchiata di Shinsuke all’angolo e poi ancora Cesaro con un Body Slam e un Leg Drop. I due sono in controllo e lo svizzero prova una manovra dal paletto, ma Metalik reagisce e compie una Hurracarrana che gli permette di dare il tag a Lince. Entra anche il giapponese ma il messicano lo stende con un Superkick e poi esegue ben due Moonsault dal paletto ma Cesaro interrompe in tempo lo schienamento. Metalik rientra e butta fuori Cesaro con un’altra Head Scissor, mentre Dorado esegue Una Springboard Stunner sul giapponese. Cesaro si prende il cambio e con un Roll Up in Sunset Fleep vince l’ncontro.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: CESARO E NAKAMURA

Nel post match il rientrante Kalisto, all’angolo dei due, se la prende con Dorado e i due battibeccano fortemente separati da Metalik.

Ci viene mostrato un filmato relativo al segmento iniziale della puntata che riguarda l’assalto dei Retribution e si vede come, nel marasma generale, Styles colpisca volontariamente alle spalle Jeff alla gamba, infortunandolo prima del match titolato di stasera. E vediamo Hardy in fisioterapia per prepararsi al meglio all’incontro.

Kayla intervista Mandy Rose nel backstage e la bionda ci dice che il match di Summerslam non riguarderà la vendetta di un semplice taglio di capelli e fargliela pagare per quello che ha fatto ma sarà la fine di un’amicizia durata 5 anni che Sonia ha corroso con l’invidia e l’orgoglio e lei al PPV sarà li per ricordaglielo e fargli capire cosa ha perso.

Bayley e Sasha Banks salgono sul ring per essere intervistate da Corey Graves. Corey parla della loro avversaria comune in quel di Summerslam, vale a dire Asuka dicendo che la nipponica ha sconfitto entrambe nel recente passato e che quindi puo batterle entrambe. Le due non ci stanno e dicono nessuno in questo momento può scalzarle dai loro titoli. Ma arriva Naomi che decide di sfidare entrambe in due match qui a Smackdown e dicendo che saranno due Beat the Clock Challenge. Chi vincerà nel tempo più breve sfiderà per seconda Asuka a Summerslam. Le due accettano la sfida di Nami ma parlano al centro del ring su chi la debba sfidare prima stasera. Naomi non aspetta e colpisce entrambe con un doppio Drop Kick.

BEAT THE CLOCK CHALLENGE: NAOMI VS SASHA BANKS

Parte forte la Boss che pesta Naomi e poi prova un Roll Up per vincere subito. Ma Naomi con una presa Ful Nelsomn la blocca al tappeto e poi la getta fuori dal ring con una Head Scissor. Tornate sul ring Sasha mette la nemica fra le corde e la colpisce con una ginocchiata ma è solo due. Face Buster di Naomi seguita da un Crossbody ma è solo due anche per lei. Disaster Kick di Naomi ma Sasha lo evita e la mette giù per la Back Statement e Naomi non può far altro che cedere. Vince Sasha in 3 minuti e 39 secondi.

VITTORIA PER SOTTOMISSIONE: SASHA BANKS

BEAT THE CLOCK CHALLENGE: NAOMI VS BAYLEY

bayley la assale subito senza far rialzare Naomi ed esegue poi un Suplex. poi prese al tappeto della campionessa e Clothesline ma è solo due. Naomi reagisce ma si becca un altro braccio teso. Va in rincorsa ancora ma si becca il Real View che incredibilmente basta per schienarla e Naomi vince il match. Dunque sarà lei ad affrontare per prima Asuka a Summerslam e la Banks fuori ring sembra essere contenta di ciò.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: NAOMI

Arriva Asuka a deridere Bayley per la sconfitta ma la Boss decide di attaccarla sulla rampa. Qui la Banks viene atterrata con un calcio e poi la giapponese va sul ring per pestare Bayley ce si da alla fuga e andando a soccorrere l’alleata ancora stesa a terra sulla rampa.

Sonia si presenta sullo stage per rispondere alle parole di Mandy. Con tanta rabbia dice che se questo matc avrà una connotazione così personale sarà per colpa sua e per questo alzerà il tiro della stiplazione. Il semplice taglio di capelli non basta più e il match sarà senza squalifica e dice che chi perderà per stipulazione dovrà lasciare la WWE.

INTERCONTINENTAL CHAMPONSHIP MATCH: AJ STYLES VS JEFF HARDY

Inizia bene Jeff nonostante l’handicap con pestoni e un Back Body Drop. Ma subito AJ colpisce la parte infortunata e prende il controllo del match colpendo ripetutamente la gamba che ha infortunato prima. Jeff non si regge in piedi ma riesce a buttare Styles fuori dal ring. Ma da qui AJ lo afferra e gli fa sbattere la gamba sull’apron. Dopo la pubblicità vediamo Styles dominare il match ma Hardy reagisce con uno Spinning Kick, seguito da un Atomic Drop e un Drop Kick basso. Jeff prova una manovra dal paletto ma cade rovinosamente a causa della gamba malandata. Allora prova la Twist of fate ma il Fenomenale la evita e lo colpisce col Pele Kick e poi tenta il Penomenal For Arm. Ma Jeff lo intercetta al volo e i due sono a terra. Si rialza prima AJ che chiude il nemico nella Calf Crusher ma Hardy tocca le corde. Styles allora prova la Styles Clash ma Jeff si libera con un calcio in faccia e connette la Twist of Fate. Con una gamba sale sul paletto e connette la Swanton Bomb, vincendo incredibilmente l’incontro e ottenendo per la quinta volta il titolo Intercontinentale

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: JEFF HARDY

Nuovo episodio della Firefly Fun House: Wyatt esordisce parlandoci dell’amore e dicendo che esso sia soltanto una brutta cosa. Poi si mette il guanto con la scritta Hurt e lo ascolta e il guanto gli suggerisce di parlare, per confermare questa sua teoria, della relazione tra Strowman e la Bliss, Organizza una finto spettacolo tatrale con Husky the Pig e Ramblin rabbit che interpretano rispettivamente Braun e Alexa, scimmiottando la loro presunta relazione. Bray li interrompe però dicendo do trovare ciò di pessimo gusto, poi riprende a parlare dell’amore definendolo solo portatore di pene e dolori. Poi dice che il Fiend ama tutto questo e non vede l’ora di mettergli le mania addosso. Ma all’improvviso nella Fun House sbuca Strowman che lo atterra e lo prende a pugni, per poi trascinarlo dai piede fuori dalla casa. Vediamo i due poi pestarsi nel backstage e Strowman alla fine ad avere la meglio afferrando Wyatt al collo e buttandolo da un’altezza considerevole su una superficie di cemento. Il mostro soddisfatto di ciò se ne va mentre Wyatt e fermo a terra. Viene subito soccorso e portato via in ambulanza ma quest’ultima, seppur sollecitata, si ferma e torna indietro, con Wyatt dentro in barella. Le luci al suo interno da blu diventano rosse e, per lo stupore di tutti, dall’ambulanza esce il Fiend sorridente e si chiude la puntata.

Per oggi è tutto e Nicola tarantino vi da appuntamento a venerdì prossimo sempre qui su Spazio Wrestling.

The following two tabs change content below.
Nicola Tarantino

Nicola Tarantino

Sono un super appassionato di wrestling e videogiochi. Ho tutti i giochi della WWE della PS1 alla PS4. Mi sono avvicinato al wrestling nel 99 quando all'età di 5 anni mio cugino mi passò alcune VHS di alcuni ppv di wrestling. Scrivo per il sito di SpazioWrestling.it i report di Friday Night Smackdown.