lunedì, Maggio 27, 2024
HomeReportReport: WWE Smackdown Live 22-08-2017

Report: WWE Smackdown Live 22-08-2017

Buongiorno cari lettori di Spazio wrestling! Io sono Matteo ‘the Legend killer’ Traversa e quest’oggi vi guiderò nel report di SmackDown! La carne al fuoco è tanta dopo i risultati di Summerslam, quindi non perdiamo altro tempo e vediamo che cosa accadrà!

Dopo un recap sulla vittoria di AJ Styles a Summerslam, i commentatori ci danno il benvenuto e sullo stage si presenta subito il confermato campione US, AJ Styles! Il Fenomenale si dirige sul ring e si arma di microfono. Dopo essersi goduto i cori a suo favore, dà il benvenuto a SmackDown live, la casa che AJ ha costruito e ricorda di essere ancora campione in seguito alla vittoria su Owens. Poi annuncia che la open challenge è pronta a ripartire proprio ora! AJ attende e ovviamente parte la musica di Owens che si palesa sullo stage. AJ dice che il match non avverrà perché lo ha già battuto a Summerslam, ma Owens replica che non è così, perché in realtà è stato un McMahon a fregare un grande canadese per il titolo, ripetendo una storia del passato (lo screwjob ai danni di Bret Hart). AJ non ha merito per averlo sconfitto, perché Shane lo ha fregato. Parte la musica del ommissioner che raggiunge i due sul ring! Dopo aver fatto il suo balletto, Shane prende il microfono, carica il pubblico e poi si rivolge a Owens. Gli spiega che ha fatto ciò che aveva promesso, arbitrare imparzialmente e AJ ha vinto pulito. Owens sottolinea gli errori e le colpe di Shane e mostra sul titantron uno schienamento di Summerslam che era arrivato a tre, ma poi interrotto per la gamba di AJ sulle corde. KO poi sostiene che due settimane fa un conto di tre ai suoi danni, con la sua spalla alzata, fu ritenuto valido, mentre lui ha ribaltato la sua. Shane si difende dicendo che ha invertito la decisione subito dopo il tre perché si era accorto dell’errore, ma Owens esige con cattiveria il suo titolo andandogli a muso duro. AJ lo zittisce e dice che non sopporta le putt***le come lui e se vuole un match, lo avrà. Owens concorda e Shane lo sancisce. KO afferma che non è abbastanza e pretende di scegliere l’arbitro. AJ accetta perché lo batterà in qualsiasi caso. Shane specifica che questo sarà il suo ultimo match con AJ campione, basta scuse.

Bryan è al telefono nel suo ufficio e viene interrotto dai Singh Brothers, che introducono il Marahaja. Mahal dice che sa perché lo ha chiamato, perché lui è un progressista e sa che Summerslam è stato un successo per lui e che è un campione inarrestabile. Daniel ribatte che vede soltanto un campione incapace di vincere senza i suoi sgherri. Mahal se la prende e afferma che non è diverso dagli altri, lui è un eroe! Bryan lo interrompe, affermando che un eroe non prende scorciatoie e che alla luce dei fatti di Summerslam, Nakamura merita vendetta. Mahal sostiene che non deve più affrontare Nakamura e il GM dice che lo faranno i Singh, i quali appaiono molto preoccupati.

Owens cammina nel backstage e approccia Sami Zayn. Prova a reclutarlo come arbitro perché si fida di lui, nonostante tutto. Zayn dice che a volte si dimentica perché combattono, visto che lo fanno da tanto. Owens prende la palla al balzo e sostiene che non dovrebbero farlo. Da quando è arrivato a SmackDown non ha fatto quasi niente e ora invece può. Gli chiede di pensarci e poi lo lascia un po’ incerto e contrariato.

Aiden English è sul ring che si introduce nel suo solito modo canterino, ma viene interrotto dalla musica di BOBBY ROODE! L’ex campione NXT è sullo stage e si avvia confidente al ring, con il pubblico in delirio.

Aiden English vs. Bobby Roode

Glorious taunt di Roode, mentre English dice che questo è il suo show e si inchina, ma Bobby lo colpisce con un calcio e lo getta fuori ring con una clothesline.

Dopo il break pubblicitario troviamo English in controllo che deride la posa di Roode, ma viene caricato all’angolo e riempito di spallate e chop. Mura però uno splash e lancia Roode dalla parte opposta. Splash a vuoto e Atomic drop subito, poi forearm. Clothesline all’angolo e block buster. Si carica il rivale sulle spalle, ma questi reagisce ed esegue la director cut. Conto di due, English sale sulla terza corda e si butta su Roode, ma lui si sposta e poi esegue una spinebuster! Tutto è pronto per la glorious DDT che vale il conto di tre!

Vincitore: per schienamento Bobby Roode

Renée Young intervista Roode sul ring e, dopo le congratulazioni di rito, gli domanda cosa lo abbia portato a SmackDown. Roode per prima cosa fa i complimenti a Bryan e Shane per aver messo sotto contratto il migliore free agent sulla piazza. Tutto ciò che tocca diventa oro e SmackDown passerà dall’essere grande a GLORIOSA!

Siamo di nuovo con Bryan nel suo ufficio e viene raggiunto da Chad Gable. Daniel si dispiace ancora per la separazione degli American Alpha, ma dice che nell’accordo con Angle c’era la firma di un talento che potrebbe essere un ottimo compagno per Gable e questo è… SHELTON BENJAMIN! Gable è esaltato e dice di averlo seguito dai tempi del college! Il GM offre loro il primo match per settimana prossima e Gable se ne va carichissimo, mentre Bryan dà il benvenuto a Shelton con una stretta di mano.

Nel backstage Owens raggiunge Zayn e gli porge una maglietta da arbitro. Zayn gliela butta addosso dopo aver detto che ha pensato alla sua offerta e a tutto ciò che gli ha fatto nel corso degli anni. Avrà bisogno di aiuto stasera, ma non lo riceverà da lui.

Gli Hype Bros arrivano sul ring per un match niente meno che con i nuovi campioni di coppia, gli Usos!

Ci vengono mostrate le immagini salienti del match di Summerslam e la sua conclusione con la vittoria dei samoani.

The Hype Bros vs. The Usos

Partono Jey e Mojo, il quale spinge il rivale all’angolo, poi evita uno splash e connette con una spear. Gutwrentch suplex e stinger splash, poi però Jimmy lo distrae e subisce un dropkick. Tag e stomp, poi running hip attack. Leg drop e sleeper hold. Mojo si libera, stende il fratello all’angolo ed evita uno splash di quello sul ring. Tag a Ryder! Serie di avambracci e poi facebuster. Colpi all’angolo, carica il broski boot, ma Jimmy tira fuori dal ring il fratello. Lì viene travolto da Mojo, che però si becca un superkick da Jey. Dropkick tra le corde di Ryder, poi è pronto a volare, ma Jimmy lo distrae e Jey lo tira giù. Superkick e 1, 2 e 3.

Vincitori: per schienamento gli Usos.

Gli Usos hanno i microfoni e in stile rap si vantano del loro successo. Poi sfidano tutti i tag team nel backstage. Non è paranoia, sono gli Usos!

Nakamura si presenta sullo stage, ben accolto dal pubblico come sempre, poi arrivano i Singh condotti dal loro Marahaja.
Delle foto ci mostrano gli highlights del match di Summerslam, soprattutto del finale sporco.

Shinsuke Nakamura vs. The Singh Brothers

I Singh accerchiano Nakamura, ma vengono stesi entrambi e chiedono consiglio a Mahal. Ci riprovano, ma non va meglio. Doppia good vibrations. Un Singh messo sul paletto e poi sopra il secondo, ginocchiata a entrambi! Poi getta fuori i fratelli e provoca Mahal, ma i Singh lo attaccano alle spalle. Colpi all’angolo dei Singh, irish whip, ma big boot per uno e cross Arm breaker per l’altro, tramutata in triangle choke. Il Singh cede subito!

Vincitore: per sottomissione Shinsuke Nakamura.

Le celebrazioni vengono tagliate da un assalto a tradimento del Marahaja. Shinsuke però respinge un secondo attacco e connette la Kinshasa sul campione!

Owens continua la sua ricerca di un arbitro e viene incrociato dai Breezango. Questo dicono di non avere i Fashion Files, ma possono essere arbitri speciali. Owens li caccia in malo modo, però sembra sul punto di richiamarli, quando arriva Corbin. Il Lone Wolf propone di farlo vincere in cambio di un match titolato, Owens accetta e gli dà la maglia!

È tempo di un po’ d’azione femminile!

Entra prima Natalya, poi Carmella con Ellsworth. James la deride per il tempo che ci ha messo a rivincere il titolo e Carmella la minaccia di incassare la valigetta. Ellsworth insinua che proprio stasera potrebbe tradirla per farlo, ma Carmella non pare felice che abbia rivelato un possibile piano. Entrano poi le rivali, in ordine Becky e Naomi.

Becky Lynch e Naomi vs. Carmella e Natalya

Partono Carmella e Naomi, ma la princess of Staten Island dà subito il tag. Clinch e noi andiamo in pubblicità.

Al ritorno leg drop di Becky su Natalya. La campionessa chiede un time out, ma poi sgambetta all’angolo Becky e la riempie di pestoni. Sleeper hold, Becky si libera, ma subisce una discus clothesline e, dopo un cheap shot a Naomi, viene portata all’angolo. Natalya cerca il tag, ma Carmella scende dal ring. Roll up di Becky e poi enziguri. Carmella complotta con Ellsworth, mentre Natalya riesce a far cadere Becky dal paletto. Tentativo di suplex in culla, poi tag a Naomi. Enziguri dall’apron, sunset flip e presa di sottomissione, ma Natalya di libera, mentre Carmella aveva già in mano la valigetta. Prova la sharpshooter, però viene spinta all’angolo. Si difende con un big boot da uno splash di Naomi e poi dà il tag a una distratta Carmella. La insegue, ma si prende un calcio. Becky interviene e beckxploder su Carmella, poi Split legged moonsault di Naomi per il conto di 3.

Vincitrici: Naomi e Becky Lynch

Nel backstage Charly Caruso dà il ben tornato a Ziggler e gli chiede cosa debba aspettarsi il pubblico ora da lui. Dolph dice che è contento di tornare…In un’intervista nel backstage…Durante la sua assenza ha guardato Raw e SmackDown e ora sa cosa serve per essere una top star in WWE.
.. Canterà, o suonerà la chitarra o rapperà o ballerà come un’idiota, così le luci saranno su di lui! Avrà un look ridicolo e una donna al suo fianco, magari che luccica al buio…Lui farà tutto questo, settimana prossima.

Siamo negli spogliatoi dove Lana è al telefono e poi viene raggiunta da Tamina. Alla domanda della samoana sulla situazione, la informa che il suo viaggio ‘ravishing’ verso il titolo inizierà settimana prossima. Tamina chiede di questa settimana e Lana le risponde che lavoreranno sui loro cuori. Poi la convince a fatica a chiudere gli occhi e gli fa una sorta di training autogeno per far uscire la sua rabbia. Ora lei è pronta e insieme sconfiggeranno uno per uno tutti i bulli. Non si fermeranno finché Tamina non avrà il titolo e diventerà la più temuta a SmackDown.

AJ Styles cammina nel backstage e viene intercettato da Corbin che lo informa dell’accordo con Owens. AJ sa dove vuole arrivare, ovvero essere il prossimo sulla lista della open challenge. Corbin sogghigna e se ne va.

È TEMPO DI MAIN EVENT!

Sul ring arrivano nell’ordine Corbin, Owens e AJ Styles.

Kevin Owens vs. AJ Styles per il titolo US (arbitro speciale: Baron Corbin)

Owens si rifugia subito fuori ring, ma Corbin non fa partire il conteggio. Owens finge di entrare, ma poi esce di nuovo. AJ si lamenta con Corbin e Owens lo attacca alle spalle. Dopo diversi colpi all’angolo, AJ reagisce con un dropkick e poi vola oltre le corde sul rivale fuori ring con un forearm.

Dopo il break, troviamo AJ che si libera da una presa a suon di pugni e connette il Pelè kick. Owens rotola fuori ring, Styles prova il calcio dall’apron, ma viene fatto cadere sullo stesso con uno sgambetto. Owens poi esegue una fall away slam sulle barricate. Presa al collo sul ring e poi ginocchiata su Styles che si stava liberando. Nuova sleeper prolungata, interrotta con una facebuster! Striking furioso e clothesline, poi Forearm basso! Kick up, stinger splash e fireman’s carry neckbreaker. Nuovo splash, ma Owens lo manda sull’apron. Styles lo respinge e prova il phenomenal forearm, a vuoto, ma non così la calf crusher! Owens quasi tocca le corde, ma Styles rotola e lo riposiziona a centro ring. KO sta per cedere quando il lone Wolf lo costringe a mollare la prese perché Owens ha toccato le corde in precedenza!

Styles protesta perché doveva tenere le corde, ma Corbin sostiene che ha interrotto la presa toccandole. Owens si riprende e spinge AJ contro Corbin! Il lone Wolf se la prende e spinge Styles in un roll up di Owens, ma solo 2! Nuovo roll up mentre Styles cercava di andare a protestare con Corbin, sempre 2! Doppia clothesline e entrambi i contendenti a terra. Arriva Shane e critica Corbin per i suoi conti veloci. Intanto Owens approfitta del caos per colpire con un low blow AJ e lo schiena. 1, 2…Shane trascina fuori ring Corbin e gli spiega di aver visto il colpo illegale. I due discutono e alla fine Corbin si toglie la maglia e la getta su Shane. Owens è disperato, ma Shane la indossa e diventa l’arbitro del match. KO risale e prende Styles dall’apron, ma subisce una ghigliottina alle corde e poi il phenomenal forearm decisivo!

Vincitore: AJ Styles per schienamento

Sulle immagini di AJ trionfante e Owens che se ne va via disperato, lanciando sguardi di fuoco a Shane, la puntata si chiude!

Grazie a tutti per aver letto il nostro report, a tra sette giorni!

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI