Report: WWE Hall of Fame 2020/21

Buongiorno a tutti i lettori di Spazio Wrestling e benvenuti al report della “Hall of Fame”. Ci saranno ben due classi ad essere introdotte: quella del 2020 e quella del 2021. Il tutto è stato registrato pochi giorni fa, al Thunderdome di Tropicana Field di Tampa Bay in Florida. Senza perdere tempo, possiamo cominciare!

Si comincia ovviamente dalla classe del 2020. Jerry “The King” Lawler è il presentatore della cerimonia di quest’anno.

Dopo una breve presentazione da parte del King, viene introdotto il primo wrestler della classe del 2020. Il suo nome è JBL! Ci viene mostrato un filmato che riprende tutte le imprese e i ruoli avuti nel corso degli anni da parte di Bradshaw! John inizia subito il suo discorso e parla della sua infanzia dicendo che sin da piccolo pensava di diventare il Pro-wrestler e così fu. JBL ringrazia tantissimi wrestler che lo hanno aiutato in situazione parecchio difficili. Dice che JBL non sarebbe mai esistito senza Eddie Guerrero. Parla poi dell’APA e di Ron Simmons e di come si siano sempre trovati bene. Parla di John Cena e di come quel ragazzino terminò la sua corsa col titolo WWE. Parla dei match con Eddie, con Undertaker e dice che rifarebbe tutto da capo. Il discorso si chiude con John che termina con la sua catchfrase: “I am a Wrestling God”.

Dopo un giro di interviste di superstar attuali, viene introdotto alla Hall of Fame: British Bulldog. Saranno il due figli e la moglie ad accettare l’anello del defunto Davey. È il figlio, David Hart Smith a parlare di suo padre, delle sue imprese e di tutto ciò che era il British Bulldog. David è una ex superstar WWE e dice che suo padre lo accompagna ogni volta che si ritrova nel ring. David lotta nella MLW al momento. Con un bellissimo abbraccio tra i famigliari e il loro cane che, ovviamente, è un bulldog, si conclude l’introduzione di Davey Boy Smith alias British Bulldog!

Il prossimo ad essere introdotto nella Hall of Fame del 2020 è Jushin Thunder Liger. Jushin ha lottato per tantissimi anni in NJPW per poi spostarsi nella WCW dove ha lottato match spettacolari con Rey Mysterio, Dean Malenko ed Eddie Guerrero. Per anni poi ha lottato in giro per il mondo, innamorato della disciplina. Nel 2015 ha anche lottato contro Tyler Breeze ad NXT Takeover: Brooklyn. Jushin si trova in Giappone e molto brevemente ringrazia la WWE per l’opportunità che gli è stata concessa. Ovviamente indossa la mitica maschera.

Il prossimo ad essere introdotto nella WWE Hall of Fame è una celebrità che ha fatto visita più volta alla WWE. William Shatner è stato ospite in WWE tante volte e ha aiutato nella creazione di alcune delle theme song più iconiche nel wrestling. William accetta il premo direttamente da casa sua. Sembra molto in forma nonostante i suoi 90 anni! È la prima celebrità ad essere introdotta alla Hall of Fame di quest’anno!

Ci sono delle menzioni d’onore per alcuni lottatori storici. Alla Hall of a Fame Legacy del 2020 vengono introdotti: Gary Hart, Ray “The Crippler” Stevens, Baron Michele Leone, Brickhouse Brown e Steve Williams. Torniamo alla Thunderdome e Jerry The King Lawler è pronto ad introdurre le gemelle Bella! Ci vengono mostrate tutte le loro imprese dentro e fuori dal ring.

Brie e Nikki arrivano e non perdono tempo. Iniziano a parlare subito della loro carriera e di quando furono scartate ai provini del “Divas search” del 2006. Le gemelle non si arresero e vennero aiutate da alcune persone nel backstage. Le Bellas trovarono la loro passione e il loro grande destino una volta che hanno messo piede nel ring. Brie e Nicole sono qui anche in rappresentanza di tutte le donne e della Women’s Revolution. Le Bellas hanno tantissime persone da ringraziare nel mondo della WWE. Si fa davvero fatica a menzionare tutte. Le gemelle parlano per un po’ e parlano come wrestler, come diva dello spettacolo e soprattutto come donne.

Il prossimo a prendersi la scena alla Hall of Fame della WWE sarà Titus O’Neal. Oltre alla sua carriera da wrestler, oggi viene premiato la persona, Titus O’Neal. L’ex Prime Time Player è attivo da anni nel mondo delle attività extra della WWE. Titus ha aiutato centinaia di bambini e ha organizzato meeting e spettacoli per tutti i bambini in difficoltà. Titus è un padre che ama i suoi figli e ama anche tutti i bambini del mondo tant’è che ora la sua vita è anche dedicata a tante fondazioni che lavorano per migliorare la vita di tantissime persone. Titus si prende il “Warrior Award”. O’Neal parla della sua vita, della sua infanzia e della vita di tutti gli atri bambini che andrebbero capiti e aiutati nelle loro difficoltà. Titus è amato nel backstage e fuori da esso. Questo premio se lo merita!

I prossimi ad essere introdotti nella Hall of Fame della WWE sono Syxx, Scott Hall, Steve Nash e “Hollywood” Hulk Hogan. La NWO viene ufficialmente premiata con un anello! I quattro avranno tra le mani il loro secondo anello della Hall of Fame. Brevemente tutti raccontano degli aneddoti della loro esperienza in WCW come la stable più dominante della compagnia!

Passiamo ora alla Hall of Fame del 2021. I presentatori sono Corey Graves e Kyla Braxton.

Il primo ad essere introdotto alla Hall of Fame del 2021 è Rob Van Dam. Rob viene definito una leggenda della Hardcore e del Highfly. È lusingato da questi complimenti. RVD racconta come il suo sogno di diventare Wrestler sia iniziato da fan e da sognatore. Rob andò in macchina da Michigan a Tampa Bay con circa 100 dollari in tasca e da lì iniziò il mito di Rob Van Dam. RVD ringrazia tutti i fan per averlo aiutato a diventare ciò che oggi è. È molto onorato di essere finalmente introdotto alla Hall Of Fame. Ancora non crede di poter essere nella Hall of Fame con Wrestler che lo hanno motivato a diventare un combattente.

La prossima a diventare una Hall of Famer è Molly Holly. Wrestler amata da tutti nel backstage e davvero ammirata da tutte le donne che hanno lottato e che hanno imparato da lei. Inizia il discorso dicendo che solo due persone hanno avuto “l’onore” di essere rasati a zero durante WrestleMania. Quelle persone sono Molly Holly e Vince McMahon. Molly dice di amare il mondo del Wrestling dal primo momento nel quale abbia messo piede nel quadrato.

Il prossimo ad aggregarsi a tutte le leggende della Hall of Fame è “The Great Khali”. L’esportazione più grande dell’India ci parla “Via Satellite”. Khali dice di essere parecchio emozionato per tale onore e non riesce a descriverti la sua felicità. Si scusa con tutti del fatto che non sia presente al Thunderdome. The GREAT Khali ringrazia e mostra il suo anello.

La prossima stella dello spettacolo che ha calcato uno stage della WWE, a prendersi l’anello della Hall of Fame è Ozzy Osbourne. La rockstar di Birmingham ringrazia i fan, Vince McMahon e Triple H per il riconoscimento ricevuto. Sa di non meritarselo ma è felice comunque! Ci saluta anche lui “Via Satellite”.

I Legacy Inductees del 2021 sono: Dick The Bruiser, Pez Whatley, Buzz Sawyer, Ethel Johnson e Paul Boesch.

Poco fa è stata introdotta la NWO! Ora tocca a colui che inventò la stable: Eric Bischoff. La carriera di Bischoff inizia negli anni 80 e l’amore per la disciplina cresce giorno dopo giorno. Eric si innamora del wrestling ogni giorno e impara sempre di più. Negli anni 90 diventa una persona di rilievo nel mondo del Wrestling, portando in alto la WCW. Nel 2002 si prende la scena anche in WWE dove lavora come general manager. La sua passione lo porta a lavorare anche dopo la dipartita con la WWE. Quest’uomo vive da sempre per il wrestling e continua a farlo. Ringrazia tutti per questo riconoscimento.

Il Warrior Award del 2021 va a Rich Hering. Rich lavora nel backstage da 51 anni ed è uno degli eroi poco menzionati dalla WWE. Rich è sorpreso perché non si è mai preso la scena e ha sempre lavorato dietro le quinte. È molto emozionato e ringrazia tutti quelli che hanno fatto sì che ciò fosse possibile.

L’ultimo ad essere introdotto alla Hall of Fame del 2021 è KANE! Una carriera illustre per una leggenda che si merita take riconoscimento. Sembra molto commosso. Il sindaco della contea di Know ringrazia tutti. Ringrazia i suoi genitori i quali sono stati i fan più grandi. Ringrazia la moglie e le sue figlie. Si dice parecchio fortunato per quello che sta vivendo. Non sa se si merita tale riconoscimento. Possiamo dirlo noi fan. Glenn Jacobs si merita davvero l’anello! Kane finisce il tutto dicendo: “Se ce l’ha fatta Glenn Jacobs, immaginate cosa potete fare voi.” Kane saluta tutti facendo partire il fuoco e chiudendo così questa edizione lunga di Hall of Fame.

È stato parecchio divertente ed emozionante. Spero lo sia stato anche per voi. Grazie per aver letto il report di questa edizione della “Hall of Fame”. Io sono Bjork Rajta e ci si Becca tra le righe di Spazio Wrestling. Ciaoooooo!

Rispondi