Report: WWE Hell in a Cell 2022 (una notte “infernale”)


Buongiorno a tutti gli appassionati di wrestling e benvenuti all’INFERNO! Grossa fermata per la WWE che in diretta da Chicago ci presenta: WWE HELL IN A CELL. Viviamo insieme mossa per mossa questo evento imperdibile.

TRIPLE THREAT MATCH PER IL TITOLO MONDIALE FEMMINILE DI RAW: Bianca Belair (C) vs. Asuka vs. Becky Lynch

Le ragazze si studiano e Becky inizia subito a parlare facendosi subito buttare fuori dal ring da Bianca. Belair e Asuka rimangono da sole sul ring con la nipponica che ha la meglio sulla campionessa finché Becky fa fuori Asuka fermandole i piedi e gettandola via dall’apron. Rientra Becky e prova a imporsi contro Bianca ma con scarsi risultati. Powerslam di Bianca che trova addirittura un conto di 2 dopo poco. Asuka rientra subito e stende entrambe le avversarie con un running bulldog. Becky viene spinta via e intanto Bianca prova la K.O.D che non arriva. Riprende quota Becky con Asuka che va riposarsi fuori dopo essersi presa una Powerbomb da Bianca e un pugno da Becky. Becky in comando ora. L’irlandese perde tempo ad aizzare il pubblico e Bianca cerca di rispondere ma Lynch è attenta. Rimanda fuori Asuka che prova a rientrare nel match e connette co un enorme Leg Drop su Bianca rimasta incastrata tra le corde a seguito di un bodyslam di Becky. Altro Leg drop di Becky, stavolta dalla terza corda. 1…2…no! Asuka taglia tutto. La giapponese è infuocata. Pugni e calci velocissimi su Becky che frastornata cade in ginocchio e si prende anche una sederata in faccia. 1…2…niente! Bianca torna sul ring e alza il livello in maniera impressionante! Prima una jackhammer su Lynch e poi mette all’angolo entrambe le avversarie prendendole a calci e pugni. Stende tutte e due le ragazze e con un backflip splash reca danno ad entrambe. Prova il conteggio per la vittoria ma non va. Ora tocca ad Asuka mettersi in mostra. L’imperatrice del domani stende Becky e Bianca e prova una Double Ankle Lock! Incredibile!! Le due sottomesse si aiutano a vicenda e si girano togliendo la presa ad Asuka che vola fuori dal ring. Nel ring Becky cerca la disarmer e sembra averla trovata ma Becky dalla posizione di svantaggio sembra averla caricata per la K.O.D! Le tre iniziando una combinazione di mosse pazzesche con il pubblico che non smette di cantare “THIS IS AWRSOME”!! Match incredibile. Ora è Bianca a essere buttata fuori dal ring mentre Asuka riesce a mettere Becky nella ASUKA LOCK. Big Time Becks tira fuori dal cilindro la MAN HANDLE SLAM su Asuka! Bianca non c’è sul ring. 1…2…NO! Bianca torna in tempo e butta fuori dal quadrato Becky. Prova il conteggio 1…2…3!!!

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA FEMMINILE DI RAW: BIANCA BELAIR
VOTO: 8

Cedric Alexander si offre come aiutante di MVP ed Omos. MVP dice che il “Hurt Business” non esiste e non serve l’aiuto di Cedric. I due iniziano ad arrivare al ring.

TWO-ON-ONE HANDICAP MATCH: BOBBY LASHLEY VS. OMOS & MVP

MVP per primo sul ring. Il manager di Omos corre e cerca di scappare da Lashley. Tag per Omos. I due giganti sono sul ring. Omos all’inizio sembra intoccabile ma Lashley resiste e inizia a infierire a suon di pugni e calci. La stipulazione è a tutta a favore del duo che ne approfitta. Omos stende Lashley e dà il cambio ad MVP. La comparsa di MVP non va poi così bene e la situazione si sistema solo al rientro di Omos. Bodyslam all’inizio e poi tre splash all’angolo. Entra di nuovo MVP che vuole la sua parte. Calcione incredibile di MVP che manda fuori dal ring Lashley. Tag per Omos che approfitta del fatto che Bobby si trovi fuori e lo spinge sulle barricade che vengono distrutte. Omos ritorna nel quadrato aspettando di vincere per Count Out. Rientra nel ring Bobby al conto di 9!!! MVP su Lashley. L’All Mighty in difficoltà finché non vede un varco e spinge via Omos, spara una SPEAR ad MVP! 1..2…OMOS TORNA! Cedric Alexander spunta dal nulla, si intromette nel tutto e distrae Omos. SPEAR SU OMOS E HURT LOCK SU MVP! Quest’ultimo cede! Cede! Cede!

VINCITORE: Bobby Lashley
VOTO: 6.5

Festeggiamenti di Bobby che punta al titolo WWE! Ne prende in prestito uno dal pubblico e lo mostra a tutti per far capire i suoi obiettivi.

Dal tavolo di commento ci garantiscono che Cody Rhodes combatterà nel main event contro Seth Rollins nonostante i rumors che parlano di un infortunio per Cody.

SINGLES MATCH: EZEKIEL VS. KEVIN OWENS

Kevin inizia ad attaccare a parole ma Ezekiel passa all’azione. Ginocchio in faccia e poi Elbow Drop dalla terza corda!! 1..2…no. Completamente in controllo Zek finché Owens lo fa sbattere contro un paletto del ring. Si rientra nel ring e c’è un DDT! 1…2…NO. Inizia a sanguinare per bene Ezekiel. Moonsault di KO. 1…2…no. Headlock di Owens che nel mentre urla il nome “ELIAS” ma il pubblico urla “ZEK” e il fratello minore del chitarrista inizia a prendere cuore ma Owens al momento è semplicemente troppo per Ezekiel. Zek con Irish Whip guadagna tempo ed energia. Entrambi in piedi e arrivano pugni e calci contro il canadese che però ci mette poco a riprendersi. DDT e poi prova il Moonsalut. Zek tira su le ginocchia e ribatte con pugni, calci e ben due splash è una spinebuster. Grande prestazione di Ezekiel. Intanto però Owens si rialza e arriva, dal nulla, una POP UP POWERBOMB! 1…2…NO! KO fa arrabbiare Zek dicendogli che è un bugiardo. Ezekiel lo colpisce con una ginocchiata, sale sulla terza corda ma KO lo ferma. Due superkick intanto! Rolling Thunder e poi STUNNEEEER! 1…2…3!

VINCITORE: KEVIN OWENS
VOTO: 7

MIXED 6-PERSON TAG TEAM MATCH: THE JUDGMENT DAY VS. AJ STYLES, FINN BALOR E LIV MORGAN

Le prime sul ring sono Liv e Rhea Ripley ma in realtà inizia un mega rissone che vede il team dei face prevalere. Ottima combinazione di mosse con Finn ed AJ che lanciano Liv su Rhea e arriva così una hurricanrana. La Ripley ci mette poco a rialzarsi e stendere Liv. Alla fine la Morgan prende cuore e mette all’angolo Rhea. Tag per Styles e tag per Damian Priest. Styles ha la meglio suo discepolo di Edge e poi fa entrare anche Finn che però non ha li stesso apporto al match. I vari giochetti di Edge fanno sì che Priest connetta con dei colpi molto forti su Finn. Tag per Edge che gioca col povero Balor fino a che non rimette nel ring Damian. Subito dopo entra ancora Edge. Balor è diventata una pezza per il Judgment Day. Enorme Irish Whip di Edge su Balor, body drip e poi tag per Priest che con una clothesline fa volare Finn. Balor finalmente riesce ad avere un attimo di pace ed è a un millimetro dal tag ma Priest connette con un backbreaker. Finn non demorde però e riesce a trovare quel che basta per arrivare al Tag. Styles nel ring ed Edge dentro per il Judgment Day. Sembra una condanna per i cattivi questo ingresso di Styles. ARRIVA ADDIRITTURA IL PHENOMENAL FOREARM! 1…2…NO!! Styles viene trascinato via da Priest. Arrivano i tag disperati per le ragazze che dimostrano un incredibile chimica sul ring. Continui ribaltamenti di fronte con la Rhipley leggermente in vantaggio. Prova la Riptide ma Morgan scivola via. Tag per Balor e da lì in poi CONFUSIONE TOTALE. I due team se le danno di Santa ragione finché nel ring non rimangono gli uomini legali. Edge vs. Balor! Finn stende Edge e sale sulla terza corda, pronto per il gran finale ma la Ripley non la pensa così. Rhea si mette davanti a Balor finché non viene portata via da Liv. La Coupe de Gras va a vuoto è così Edge connette con la SPEAAAAR! 1…2…3

Vincitori: Judgment Day
Voto: 7

Cedric Alexander spiega a Bobby Lashley che lo ha aiutato non perché volesse vederlo vincere ma perché voleva far vedere a tutti che non si fa mettere i piedi in testa. Lashley ci sta e i due si danno una pacca sulla spalla a vicenda.

NO HOLDS BARRED MATCH: MADCAP MOSS VS. HAPPY CORBIN

All’attacco Madcap che manda fuori dal ring Corbin. Si va subito verso lo stage per sfruttare a pieno le regole del match, ossia che non ci sono regole. Happy Corbin lancia Madcap verso lo stage. Moss si riprende in fretta e fa volare in giro per l’arena il suo avversario. Madcap va per la sedia ma Corbin lo blocca. Poco dopo Moss lancia una delle sedie dei commentatori su Corbin. Moss cerca I gradini e intanto Corbin cerca la fuga. Moss lo riprende ma arriva una Clothesline di Madcap. Happy cerca di tirare fuori un tavolo ma lo rimette subito via quando il pubblico inizia ad esultare. Un vero HEEL! Si ritorna sul ring e Corbin inizia a colpire con la sedia il suo avversario. Madcap riesce a uscire dalla situazione. Si alza dalla sedia e poi cerca di imporsi su Corbin ma non è facile. Il pubblico vuole il tavolo ma Corbin continua a prendere sedie e ogni volta fa vedere a tutti che non ha preso una sedia. Incastra una delle sedie tra due cuscinetti dell’angolo ma la prende proprio lui dritto sul viso. Madcap con diverse sediate e anche un DDT sulla sedia. 1…2…No! Corbin colpisce Moss sul ginocchio mente quest’ultimo gli correva incontro. Moss si prende un grande colpo. Corbin lo fa volare contro il tavolo del commento con una sedia incastrata sulla nuca. Corbin mette i gradini sull’angolo ma ne esce ancora male. Moss riesce a farlo volare contro i gradini. Madcap incastra la testa di Corbin in una sedia e poi colpisce la sedia con i gradini. 1…2…3!

VINCITORE: MADCAP MOSS
VOTO: 6.5

Corbin viene portato via con la barella mentre Madcap festeggia la tanto attesa vittoria.

TITOLO US IN PALIO: THEORY (C) vs. ALI

Gioca in casa Ali. Il pubblico di Chicago è tutto dietro il beniamino di casa! Presa iniziale in mezzo al ring ma un maniera molto atletica ne esce fuori Ali. Chop di Mustafa e Theory esce a prendere tempo. Ali rimanda fuori il campione che si trova in difficoltà. Sale sulla terza cords Ali ed arriva un crossbody contro Theory. Il campione però scaglia l’avversario contro il paletto e lo rimette nel ring. Ali cerca di reagire ma l’astuzia di Theory non è da sottovalutare. Rientrano nel ring e Theory lancia Ali dietro le sue spalle come un sacco di patate. Ali trova un attimo di pace perché riesce a rifilare un calcione a Theory. Cutter di Ali. Si sale sulla terza corda, e Ali scende giù con una capriola ma sembra essersi fatto male al ginocchio. Theory mette in mostra poi tutto il suo talento facendo plate via Ali dall’angolo con una sorta di DDT volante. Sempre in tema di DDT, arriva la risposta di Ali che va con un Tornado DDT. Theory viene poi intrappolato nella STF! Raggiunge le corde il campione. Altra DDT spettacolare di Ali. Terza corda per Mustafa. Arriva il tuffo… NOBODY HOME! Va sul ginocchio Theory e poi arriva la sua finisher. 1…2…3!

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE US:  THEORY
VOTO: 7.5

HELL IN A CELL MATCH: CODY RHODES VS. SETH FREAKING ROLLINS

Seth fa l’entrata e si è vestito come Dusty Rhodes quando lottava . Iniziano già i giochetti di Seth. Pettorale decisamente danneggiato di Cody Rhodes. Completamente viola il pettorale destro e l’ematoma continua fino al braccio destro. Impressionante. Nonostante ciò parte in quarta Cody! Disaster Kick e Cody Cutter subito all’inizio. C’è anche la Figure Four Leg Lock! Seth arriva alle corde ma non può essere fermata la presa. Seth riesce ad arrivare ad un kendo stick e colpisce le parti danneggiate di Rhodes. Rollins conficca il bastone nel pettorale! Zero rispetto e pena da parte di Seth. Cody cerca di riprendersi ma non riesce ad essere così pronto quando Rollins lo spinge contro la gabbia per ben 3 volte di fila. Ancora Kendo Stick nella parte danneggiata. Rollins con la testa di Cody sembra volerci pulire la gabbia. Si riprende Rhodes e inizia anche lui a gettare via Seth contro la gabbia. Seth con il gradone sulla spalla di Cody. Seth mette la vestaglia di Cody ed entra nel ring con una cintura a pois gialli con scritto “Nightmare”. Cinghiate contro Rhodes che non ne può più. Arriva finalmente IL TAVOLO!! Chicago stava aspettando questo momento da tutta la serata. Il tavolo in centro del ring. Cody viene messo sopra e Seth vola con un frog splash ma si spezza tutto in due il tavolo e anche Seth. Rhodes trova la cintura ma non la vuole usare. Cody va sul ring e trova una fuma con una campana. Cody sfida Rollins a infilare il braccio in una delle polsiere e di conseguenza abbiamo uno stato match al momento. Ci si contende la campana che poi viene usato come oggetto contundente. Va per il conto Cody! 1…2…NO! Seth usa il tutto anche a suo vantaggio. Altro tavolo e ancora in delirio Chicago. Tavolo posizionato all’angolo nel ring. Nel mentre per evitare di correre incontro al tavolo, Seth viene messo nella CROSS RHODES! 1…2…NO! Rhodes riprova a prendere quota e con una Powerbomb butta Rhodes sul tavolo. Seth Rollins con il MARTELLO! Messaggio forte e chiaro. Rollins non riesce a colpire però e fallisce anche la Pedigree che poi mette a segno Cody! 1…2…NO! Raccoglie il martello Rhodes ma Rollins cerca di scappare. Cody lo segue ma poi arriva il CURB STOMP al rientro nel ring. 1…2…NOOO! Ci si rialza e Seth riesce ad andare a segno con la Cross Rhodes !! Anche Cody ce la fa. I due contendenti sono completamente fuori giochi. Arrivano due Cross Rhodes e poi il MARTELLO SUL VISO! 1…2…3!

VINCITORE: CODY RHODES
VOTO: 8.5

Nonostante l’incredibile infortunio, Cody riesce a vincere! Il PPV è ai titoli di coda con questo grande MAIN EVENT! Io sono Bjork Rajta e vi ringrazio per essere stati con me anche oggi!. Come voto complessivo al PPV mi sento di dare un 7.5! Molto godibile. Io vi saluto qui. Ci ribecchiamo tra le righe di Spazio Wrestling. Alla prossima!!