Report: WWE NXT 30-10-2019 | Spazio Wrestling


Report: WWE NXT 30-10-2019



Buonasera a tutti amici del grande wrestling e ben ritrovati al nostro appuntamento settimanale con NXT. Dopo la puntata scoppiettante della settimana scorsa ci aspettiamo nuovi, emozionanti sviluppi e, ovviamente, incontri spettacolari. Io sono Fabio Theodule e vi accompagnerò anche oggi nella diretta dello spettacolo targato WWE.

 

Single Match: Io Shirai vs Candice LeRae

La puntata inizia subito con un match al femminile: dopo gli screzi delle scorse puntate e, soprattutto, dopo essere entrate in confitto durante il match tra Banca Belair e Rhea Rhipley, le due atlete si affrontano sul quadrato. Il match è intenso e veloce, con le due atlete che si tengono testa, alla fine, però, è Io Shirai ad avere la meglio e ad arrivare al conteggio di tre finale.

Vincitrice: Io Shirai

Ecco arrivare Finn Balor dopo l’attacco a sorpresa contro Johhny Gargano. Spiega le sue ragioni e che non terrà più la bocca chiusa perché é l'”hottest thing in the business”. Aggiunge che adesso tutti avranno delle loro opinioni, come al solito, e che il problema è che ci sono troppe persone che parlano a vanvera, sopratutto su di lui. Lui non ha bisogno di questo, semplicemente perché lui non guarda il business, ma è il business che guarda lui. Finn aggiunge anche che sa che Johnny Gargano è in ospedale dopo il suo calcio e che se ne volesse un altro, lui non si tirerebbe indietro. Conclude dicendo che il suo avversario cambierebbe nome: “from Johnny Wrestling to Johnny Watches Wrestling”.

 

Single Match: Shane Thorne vs Bronson Reed 

Inizio col botto per Thorne che scaraventa subito l’avversario contro il paletto e si scaglia con una senton. Reed reagisce prontamente con una clostheline e una senton a terra. Serie di chop da parte dei due atleti, con Thorne in evidente svantaggio fisico e di forza; è infatti Reed a vincere il duello di schiaffi sul costato e a buttare al terreno l’avversario, il quale reagisce con un superkick sulla tempia del nemico e con un german suplex. Bronson Reed è inginocchiato e Thorne ne approfitta per prendere a calci e stinchi sul costato e sulla schiena il proprio avversario. Reed è inviperito e riesce dapprima a controbattere con dei pugni, poi con un suplex e una piledrive. Thorne è per terra e Reed sale sul Turnbuckle: calcio volante,però, di Reed, che fa accasciare l’atleta sul paletto. Nonostante l’equilibrio precario, Thorne cerca una huracanrana prontamente respinta da Reed che, con una spinta a mezz’aria, fa cadere Thorne da una notevole altezza, lasciandolo disteso al suolo. Reed ne approfitta per eseguire un violentissimo splash che gli consegna la vittoria finale.

Vincitore: Bronson Reed

 

Intervista per Tegan Fox e Dakota Kai: le due atlete affermano di essere tese, poiché questa sera lotteranno per il titolo di coppia femminile, e perché Fox torna da un brutto infortunio ed è consapevole che quest’occasione è molto importante per lei. Nonostante tutto, le atlete promettono di impegnarsi e di provare a portarsi a casa il titolo di coppia femminile.

 

Tag Team Match per il titolo femminile: Dakota Kai & Tegan Nox vs Kabuki Warriors

Siamo arrivati al grande match titolato, quello tra il team formato da Tegan Nox e Dakota Kai e le Kabuki Warriors. È la prima volta che il titolo viene difeso a NXT. Le Kabuki Warriors sono molto agguerrite e, nonostante il turn heel maturato a Raw, sono molto tifate dal pubblico. Entrambi i team si trovano fuori dal quadrato, le due atlete asiatiche sembrano avere la meglio, riuscendo a colpire le avversarie e lasciandole al suolo. Dopo lo spot si torna sul quadrato, con il team Fox – Kai che sembra aver preso le redini dell’incontro. Asuka è in netta difficoltà, con Kairi che resta paziente all’angolo in attesa del tag. Asuka riesce a reagire, facendo sbattere la caviglia infortunata di Kai contro le corde. L’atleta è molto dolorante e rimane sdraiata al suolo, con Asuka che prende a calci in faccia la sua nemica. L’atleta nipponica continua la sua opera contro la caviglia di Kai con una leg lock, facendo urlare di dolore la povera Dakota. Quest’ultima tenta un enziguri kick per liberarsi e dare il tag, ma Asuka è molto abile nell’evitare il colpo e ar cadere a terra la sfidante. È il momento di Kairi che tenta lo schienamento, sventato sul due, e poi continua l’azione contro la gamba di Kai con due mosse di sottomissione. Di nuovo tag e Asuka che torna nel quadrato e prova l’ennesima mossa di sottomissione agli arti inferiori di Dakota Kai. Dakota cerca di reagire con dei pugni contro la rientrante Kairi ma è tutto inutile, Kai rimane al terreno. Ancora tag e Asuka che torna sul ring, prendendo a calci sul costato Kai. Mossa di tag delle due atlete che sembrano mettere fine all’incontro ma, con grande resistenza, Kai riesce a dare il tag. Entra Tegan Nox che riesce a mettere al tappeto entrambe le Kabuki Warriors e, dopo una cross body, sfiora la vittoria. Adesso sul quadrato rimangono solo Tegan e Asuka, tentativo di Shining Wizard neutralizzata in una Ankle Lock: Tegan riesce a sua volta a controbattere con un arm bar ma viene sventata dal ritorno di Kairi, che con un calcio al viso di Fox riesce a liberare Asuka. Torna anche Dakota Kai e tutte e quattro le atlete rimangono al tappeto. Tag di Fox e adesso sul ring ci sono Kai, un po’ zoppicanete e Asuka. Kairi riesce a distrarre l’arbitro, Asuka procede con il suo Green Mist che rende momentaneamente cieca Dakota Kai. Ne approfittano le Kabuki Warriors: superkick di Asuke, tab e elbowdrop volante di Kairi: conteggio di tre e le Kabuki Warrioris rimangono le campionesse di coppia. Fox e Kai rimangono sul ring, con Fox che cerca di pulire il viso della sua amica. Arriva però Shayna Bazler con Jessamyn e Marina: le altete attaccano le due ragazze con una cattiveria incredibile. Arriva, però, Rhea Rhipley in soccorso di Tegan Fox. Le tre atlete battono in ritirata… ma ecco che arriva Io Shirai che attacca alle spalle la Rhipley. Arriva tutto lo spogliatoio femminile, trasformando un normale incontro di coppia in un’incredibile rissa: alla fine restano faccia a faccia la campionessa NXT e Rhea Rhipley. Rhea riesce ad atterrare la campionessa, ma dentro a ring arrivano di nuovo tutte le atlete: regna il caos e devono intervenire gli arbitri e il GM William Regal, il quale predica e ordina la calma. William Regal dice che ha unna semplice soluzione per Rhea… War Games.

Vincitrici: The Kabuki Warriors

 

Single match: Tyler Bate vs Cameron Grimes

I due atleti sono reduce da un breve scontro fisico della scorsa settimana, dove Bate è riuscito ad atterrare Grimes con un pugno sul viso. È proprio Bate a iniziare l’incontro lavorano il braccio del nemico e, successivamente le gambe. In seguito, è Grimes a lavorare il braccio dell’avversario. Inizio molto studiato da parte dei due atleti che continuano a controbattere gli attacchi e a lavorare principalmente gli arti superiori. Grimes si trova fuori dal ring dopo un dropkick, Bate cerca una mossa volante che viene sventata, deep six move e tentativo di schienamento che viene interrotto sul due. Bate viene lanciato contro l’angolo e poi subisce un german suplex, anche questa volta, il tentativo di schienamento si ferma a due. Bate si trova a terra e sfiora un calcio a Grimes, si appresta ad andare sul paletto ed esegue un diving uppercut dalla terza corda. Expoloder dall’angolo, shooting star press e ancora due per Tyler Bate. Serie di roll up da parte dei due contendenti che si fermano a due. Ad un certo punto ecco il colpo di scena: Killian Dain è fuori dal ring! Bate lo vede e si distrae e Grimes ne approfitta: finisher di Grimes e conteggio finale di tre. Successivamente, Dain esegue una senton su Bate, prima nel ring e poi sui gradoni d’acciaio, dicendo poi di portare il messaggio a Pete Dunne

Vincitore: Cameron Grimes

 

Tag Team Match: Matt Riddle & Keith Lee vs Undisputed Era

L’incontro inizia subito con Riddle che viene buttato fuori dal ring e la double team da parte dell’Undisputed Era contro Lee che, molto agilmente, riesce a evitare, facendo cadere entrambi gli uomini a terra. Fish e Lee sono gli uomini legali e si affrontano a colpi di Irish Whip. Dopo delle brevi colluttazioni fuori dal ring, gli atleti tornano sul quadrato e Riddle prende il tag: spear, jackhammer e tentativo di pin: solo due. Riddle inizia a sferrare i suoi calcioni a Kyle, il quale riesce però a dare il tag a Fish. Serie di chop e di kick da parte dei due atleti. Fish esegue una gutwrench su Riddle e poi una ginocchiata sul volto. Tag con Kyle e lavoro di sottomissione sul costato di Riddle, in evidente difficoltà. Serie di scambi di tag, double suplex e ancora due. Ancora back suplex e ginocchiate e Riddle che sembra patire la forza dei due avversari. Riddle riesce a controbattere con una sleeper, Fish riesce a sfuggire all’angolo e a dare il tag, entra Kyle che prova un super kick ma colpisce Fish. Successivamente Kyle esegue una leg lock su Riddle. Riddle riesce a cadere in piedi dopo un german suplex e, finalmente, riesce a dare il tag. Entra Lee che esegue prima una elbow e poi una fortissima clostheline su Fish. Gli uomini legali ora sono Lee e Fish, con quest’ultimo al tappeto. Tentativo di moonsault da Lee, ma Fish riesce a spostarsi. Tag a Kyle, ginocchiata e ancora due Si prova con la sottomissione ma Lee non cede. Tag a Riddle e tag a Kyle, ma è Riddle a prendere il sopravvento: exploder, running senton e kick sul costato di Fish, a seguire un German suplex. Come ogni settimana, però, ecco arrivare tutto l’Undisputed Era, Riddle riesce a mettere tutti fuori gioco con un Moonsault fuori dal ring. Tornano sul ring Fish e Riddle, mentre Lee si è occupato di Cole e Strong fuori dal ring. Distrazioni fatali, perché Kyle riesce con un high low a schienare Riddle e aggiudicarsi il match.

Dopo il match, la stable attacca Riddle e Lee, fino a che non riecheggia la musica di Ciampa, di nuovo rissa tra tutti gli atleti, con Ciampa, Lee e Riddle che hanno la meglio sui nemici. Alla fine, Ciampa dice che Goldie deve solo attendere perché il “daddy is going to war!”

Vincitori: Undisputed Era

The following two tabs change content below.
Fabio Theodule

Fabio Theodule

Sono un appassionato di scrittura, lingue e sport, in particolare calcio e wrestling. Mi sono appassionato al wrestling nel 2005, a seguito del grande boom avuto in Italia e alle puntate trasmesse in chiaro sulla tv nazionale. Scrivo per Spaziowrestling.it i report di Monday Night Raw.
Fabio Theodule

Ultimi post di Fabio Theodule (vedi tutti)