Report: WWE Raw 01-03-2021 (The Miz vs. Bobby Lashley)

Buonasera amici di SpazioWrestling, io sono Fabio Theodule e vi do il benvenuto a questa nuova puntata di WWE Monday Night Raw. Questa sera il titolo massimo della compagnia sarà in palio, dato che Lashley affronterà il WWE Champion The Miz. Chissà se l’ex U.S. Champion riuscirà a conquistare il titolo per la prima volta nella sua carriera o se succederà l’opposto. Anche perché ci potrebbe essere Drew McIntyre come minaccia…

 

Drew McIntyre inaugura la serata. Lo scozzese ha in programma un match contro Sheamus e torna dopo una settimana di inattività

“Che mese infernale! Prima Sheamus, il mio migliore amico, mi ha pugnalato alle spalle senza motivo e questa sera lotteremo fino allo stremo. Poi, dopo aver sconfitto cinque ex campioni in un match come Elimination Chamber è arrivato Lashley a spaccarmi le ossa. In seguito, il grande opportunista The Miz ha incassato con successo. Adesso conosco la mia missione: riconquistare il titolo e andare nel Main Event di WrestleMania. Ho riportato valore alla cintura, ho lottato contro tutto e tutti e rivoglio il titolo. The Miz, hai l’obiettivo più grande disegnato sulla schiena.”

Arriva The Miz

“Penso che tu abbia dimenticato qualcosa. Ammiro come hai gestito tutto, tutto sotto il tuo controllo. So di non essere il tuo wrestler preferito, però perché dovresti avercela con me e contro l’incasso del Money in the Bank quando l’opportunismo è il motivo principale per cui si lotta per la valigetta. Dovresti avercela con Lashley!”

“Caro Miz, questa sera tu dovrei affrontare Lashley senza il mio aiuto. E se poi, per sbaglio, dovessi vincere l’incontro, allora te la dovrai vedere con me.”

“Come ti osi? Non ti chiesto aiuto. Io sono la vittima di questa situazione. Sono un marito e un padre e Lashley minaccia il mio essere. Non avevo scelta e adesso Lashley ha un match titolato. Perché uno come Lashley ha la prima opportunità titolata e non una persona più meritevole come McIntyre? Potremmo collaborare, sarebbe importante per la tua carriera anche!”

Arriva MVP “è l’inizio di una nuova stable?”

“Io non ho bisogno di una stable o di un aiuto, lo sai bene dato che ho rifiutato la tua proposta in passato” replica McIntyre

“Questo non cambia che Lashley oggi affronterà the Miz e tu non puoi cambiare nulla. Ah, sono venuto qui per dirti che il tuo match contro Bobby inizierà alle nove e ti distruggerà.”

“Drew, hai visto? Dobbiamo lottare insieme, io e te e poi WrestleMania”

Arriva anche Sheamus

“Drew pensa solo a sé stesso, ma stasera ci penserò io a lui”

McIntyre lascia il microfono e corre verso Sheamus, i due iniziano una rissa che termina con un braccio teso che scaglia l’irlandese al di là delle barricate

Single Match: Drew McIntyre vs Sheamus

L’irlandese parte meglio bloccando l’ex migliore amico all’angolo, McIntyre ribalta la situazione e colpisce Sheamus con due chop e una spallata in seguito. C’è grande intensità tra i due, braccio teso e poi ginocchiata dalla seconda corda da parte del Guerriero Celtico, il quale procede successivamente con una presa al braccio. McIntyre si libera ed esegue uno snap suplex, poi pugno e calcio al volto e riporta Sheamus all’angolo. Violenta Irish Whip, Sheamus fa cadere McIntyre con uno sgambetto e lo colpisce con tre calci all’addome, un forearm e un’altra presa al braccio impreziosita da una mano al volto. McIntyre ruba la mossa di Sheamus ed esegue i Ten Beats, l’irlandese riesce poi a far cadere McIntyre fuori dal ring. Sheamus procede con dei colpi alle costole, ma non riesce a sua volta a procedere con i Ten Beats. Mentre l’ex campione WWE è sull’apron, Sheamus riesce a colpirlo con il Brogue Kick facendolo cadere rovinosamente fuori dal quadrato. McIntyre riesce a salire sul ring e viene messo di nuovo al tappeto, armbar e poi Irish Curse Backbreaker, solo due. Sheamus tenta una presa al collo scorretta e va vicino alla squalifica, dato che l’arbitro deve staccarlo con la forza. L’irlandese rischia ancora strozzando l’avversario con l’aiuto della prima corda, poi esegue una ginocchiata alla mandibola dell’ex amico. Ten Beats sull’apron, più lenti e violenti, McIntyre cade al suolo stremato. Serie di schiaffoni tra i due, McIntyre reagisce con un over the head belly to belly e poi una clothesline che fa cadere Sheamus fuori dal quadrato. L’irlandese viene lanciato contro il paletto e poi contro il tavolo dei commentatori con un belly to belly. Ancora un suplex sul tavolo dei commentatori, poi riporta l’irlandese sul quadrato e lo colpisce con un braccio teso dalla terza corda, solo due. McIntyre non riesce a chiudere la sua Future Shock e viene messo al tappeto da un violento braccio teso. Sheamus si mette sulla terza corda, McIntyre si rialza con una sforzo addominale e colpisce Sheamus con un Glasgow Kiss, poi belly to belly direttamente dalla terza corda, ancora conteggio di due. Gli atleti si colpiscono a suon di chop, poi Sheamus prova a sollevare invano McIntyre. Lo scozzese colpisce l’irlandese con una spinebuster, solo due. Knee strike di Sheamus, ancora conteggio di due. Sheamus procede poi con la White Noise, McIntyre invece utilizza la Future Shock. In tutti e due i casi, i conteggi non raggiungono il tre. McIntyre tenta la Claymore, Sheamus si rifugia fuori dal quadrato e usa delle scorrettezze per mettere fuori gioco l’avversario. I due tornano sulla terza corda, McIntyre carica Sheamus sulle spalle e ruba nuovamente la mossa dell’avversario, dato che esegue una White Noise dalla corda più alta: ancora due. Sheamus non cade in un’altra Future Shock, riesce a controbattere una mossa dello scozzese e lo colpisce con una violentissima Alabama Slam, ancora due. Sheamus chiama il Brogue Kick, ma quando sta per eseguire la sua finisher viene colpito a sua volta dal dalla claymore da parte di McIntyre. La mossa non è eseguita alla perfezione ma consente allo scozzese di portare a casa la vittoria.

Vittoria via pinfall: Drew McIntyre

I due si osservano a lungo dopo la fine del match, ma sembra che la pace sia molto lontana

Naomi incontra Nia Jax, faccia a faccia tra le due

Single Match: Naomi con Lana vs Nia Jax con Shayna Baszler

Naomi viene messa al tappeto con una spallata e poi lanciata da un angolo all’altro. Schiaffone di Naomi, poi calcione e jawbreaker. Nia tira due gomitate al volto dell’avversaria, poi Bear Hug e headbutt. Samoan Drop, chokeslam e vittoria facile per Jax.

Vittoria via pinfall: Nia Jax

Single Match valido per il WWE Championship: The Miz (c) con John Morrison vs Bobby Lashley con MVP

The Miz ci mette molto tempo a presentarsi, facendo innervosire Lashley. Parte la theme song ma il campione WWE non si presenta sullo stage. Le immagini vanno nel backstage, The Miz dice di aver mal di pancia e che non riesce a combattere. Arriva anche Adam Pearce a controllare la situazione, Miz è spaventato secondo Morrison. Lashley è furioso e si reca nel backstage per prendere personalmente il campione WWE. The Miz chiede più tempo, ma viene raggiunto da Lashley, il quale lo prende al collo. Pearce dice che Miz difenderà il titolo alle dieci.

Tag Team Match valido per il WWE raw Tag Team Championship: Braun Strowman & Adam Pearce vs Hurt Business (c)

Strowman dice che Pearce e Shane hanno qualcosa contro di lui. Prima è stato sospeso, poi è stato escluso dalla Chamber, adesso ha un tag team match con un partner misterioso. È abbastanza stufo. Arrivano Shane McMahon e Adam Pearce insieme.

“Rilassati! Braun non abbiamo nulla contro di te, però notiamo che non riesci a raggiungere i tuoi obiettivi e sei frustrato e arrabbiato. Voglio aiutarti, come ho già fatto con altre persone. Sto facendo dei corsi, per te ci sarebbe risoluzione dei conflitti. La comunicazione è il fattore principale. Sappi che il match di oggi è una mia idea, chiunque sia il tuo partner non ha importanza. Tu devi risolvere il tuo problema con il WWE Management, quindi questa sera lotterai con un manager della WWE: Adam Pearce. Tu non sai quanto lui sia bravo sul ring e dovrai lottare con lui comunicando. E cosa ne pensate di lottare per i titoli di coppia?”

Braun Strowman dice che accetta e che se Adam Pearce lo fregherà se la vedrà con la sue mani.

Adam Pearce è ancora in tenuta dirigenziale quando parte il ring, Strowman mette fuori gioco tutti e due gli avversari lanciandoli fuori dalla terza corda. Strowman Express che atterra Hurt Business fuori dal quadrato, poi Alexander viene messo sul ring. Irish Whip che distrugge schiena e turnbuckle, poi clothesline. Calcio alla schiena di un Alexander dolorante. Il membro di Hurt Business viene lanciato da un angolo all’altro oer ben due volte, poi sbaglia la spear all’angolo e incoccia contro il paletto. Tag, Alexander colpisce il ginoccio di Strowman con un dropkick e Benjamin con con un knee strike. Strowman riesce a mettere comunque Alexander fuori gioco, Running Powerslam di Strowman. Shane sale sull’apron e dice a Strowman di dare il tag a Pearce, Strowman si arrabbia perché ormai il match è finito, ma alla fine accetta. Pearce si lancia per lo schienamento, Benjamin gira Pearce e procede ad un roll up che porta la vittoria dalla parte di Hurt Business.

Vittoria via pinfall e ancora WWE Raw Tag Team Champions: Hurt Business

Strowman è furioso e dice che sarà Shane a subire la sua ira.

Nel backstage troviamo Elias e Jaxson Ryker che parla con Bad Bunny e Damian Priest, Elias ha una proposta per il rapper portoricano. Elias afferma che Bunny ha un sacco di potenziale e che potrebbe fare una canzone insieme e cambiare radicalmente il panorama musicale. Bunny parla in spagnolo con Priest dicendo che Elias è un pazzo. Priest guarda Elias e gli dice chiaramente che è un rifiuto.

Single Match: Elias con Jaxson Ryker vs Damian Priest con Bad Bunny

Elias inizia il suo monologo affermando che il suo album “Universal Truth” è stato escluso dai Grammy. Quindi è arrivato il momento di dimostrare a tutti, anche a Bunny, che la “WWE stand for walk with Elias”. Prima che Elias inizia a cantare arriva Bad Bunny, seguito dal suo amico Damian Priest.

Clinch prolungato tra i due e vinto da Priest, serie di prese al braccio da parte di entrambi con Elias che raggiunge le corde. Ancora clinch e presa al braccio con headlock successiva. Elias reagisce con una ginocchiata e un forearm, poi viene colpito con un calcio, una gomitata e uno spinning kick, poi esce fuori dal ring. Una volta dentro il quadrato Elias continua con la headlock, poi riesce a far cadere Priest con una spallata. L’arciere, a sua volta, reagisce e continua con le prese al braccio. I due si scambiano alcuni colpi, poi Priest afferra di nuovo il braccio dell’avversario. Elias usa una scorrettezza per colpire il nemico, poi lo porta all’angolo e lo colpisce con un calcio al volto. Elias fa sbattere più volte il viso di Priest sull’apron, ginocchiata al viso e conteggio di due dopo un braccio teso, poi ancora un calcione al viso mentre Priest è seduto all’angolo. Anche Ryker colpisce Priest mentre l’arbitro è distratto, facendo crescere la frustrazione in Bad Bunny. Elias procede ancora con delle headlock. Priest si libera e colpisce l’avversario con un colpo alla gola, stoppa due pugni e poi colpisce Elias con i suoi calci. Elbow all’angolo, Broken Arrow e solo due. Ryker si mette sull’apron e distrae Priest, roll up di Elias ma solo due. Roll up anche dell’arciere, ancora due. Knee strike di Elias, solo due. Priest viene lanciato verso l’angolo e colpito alla schiena, poi viene caricato sulla spalle ma Priest scende, Bell Clap, kick e Reckoning. Ancora vittoria per Damian Priest.

Vittoria via pinfall: Damian Priest

Intervista per Randy Orton: “Non so cosa sia successo la settimana scorsa, ma so che Alexa è collegata a ciò. Le suggerisco di stare lontana da me e dalla mia vita se non vuole fare la fine di The Fiend”

Alexa compare nello schermo

“Randy sei così imbarazzante! Portalo indietro!” Alexa gira un carrillon con un pentacolo sopra, poi aggiunge “Ma, prima di tutto, Randy c’è qualcosa che devi sapere.”

Si spengono le luci, un uomo incappucciato viene inquadrato. È sempre Randy Orton con una voce modificata che parla dallo schermo “Randy, questa storia non finisce secondo i tuoi termini. A breve affronterai tutto ciò che hai commesso”

Single Match valido per il WWE Championship: The Miz (c) con John Morrison vs Bobby Lashley con MVP

Questa volta sembra che Miz sia pronto e si stia per dirigere sul ring, anche se a volte si blocca per un mal di pancia poco plausibile. Finalmente i due sono sul ring. The Miz prende il microfono

“Siamo professionisti, parliamo. Lui ha aspettato 17 anni per diventare campione, questo non è lo stage adatto. Dovrebbe sfidarmi a WrestleMania nel Main Event. Pensaci! Avresti voglia di fare questo incontro! Che dici?”

Lashley non accetta, il match sta per partire. The Miz scappa subito dal quadrato, prende la cintura e scappa direttamente nel backstage. L’arbitro conta fino a dieci.

Vittoria per count out di Bobby Lashley, The Miz è ANCORA il WWE Champion

Lashley si lamenta con Shane McMahon, il quale dice che ci sarà il match e sarà questa notte. Considera la possibilità di trovare The Miz e di obbligarlo a lottare o di dare il titolo a Lashley.

Single Match: Charlotte Flair vs Shayna Baszler con Nia Jax

“Sarò onesta, ho avuto delle settimane impegnative. Sono tornata dopo un infortunio, ho vinto e poi perso i titoli di coppia. Ho visto la relazione tra mio padre e Evans, l’ho allontanato e lui ha accettato. Adesso sto pensando che mancano sei settimana a WrestleMania e che Asuka non ha una sfidante. E io voglio il titolo di Raw e affrontarla. Però Asuka è a casa, infortunata dopo un calcio al viso di Shayna Baszler. Nessuno conosce Asuka come me e lei tornerà più forte di prima. E quando tornerà la sfiderò.”

Si presenta Shayna Baszler con Nia Jax

“Charlotte, tutti questi discorsi sul concentrarsi su sé stesse… vorrei dirti di tornare a fare coppia con Asuka, ma sappiamo che è per colpa mia se lei non è qui.”

“Tu non piaci a nessuno, la divisione femminile è cambiata. Saremo o io o Shayna ad affrontare Asuka, se dovesse tornare.” Aggiunge Nia

Le due salgono sul ring, faccia a faccia tra Baszler e Charlotte con la seconda che colpisce subito Shayna. Inizia un due contro uno, leg drop di Nia Jax prima ancora che la campanella suoni.

Il match comincia, Baszler attacca Charlotte e la scaglia al suolo, poi procede con una presa al braccio. Charlotte reagisce, solleva Shayna e la schianta al suolo. Baszler colpisce più volte le gambe di Charlotte con dei calci, The Queen procede con delle chop e una fallaway slam, poi ancora chop molto violente. Charlotte attacca la gamba sinistra di Shayna, colpisce anche Nia che si era messa sull’aporn e tenta la figure-4. Shayna lancia fuori dal ring Charlotte, Nia vuole colpirla ma finisce contro i gradoni. Charlotte sale sul ring, Natural Selection e vittoria

Vittoria via pinfall: Charlotte Flair

Shane e Adam Pearce parlano. Se The Miz non si presenterà, il titolo gli verrà tolto.

Six Man Tag Team Match: Retribution (Slapjack, Mace & T-Bar) con Mustafa Alì vs Lucha House Party & Riddle

T-Bar incomincia alla grande con una chokeslam backbreaker su Riddle. Tag per Slapjack e poi entra anche Mace. Buone mosse di squadra, backbreaker e solo due. Entra di nuovo T-Bar, ancora backbreaker e poi presa di sottomissione. Riddle reagisce con un knee strike, entrano Slapjack e Lince Dorado. Il messicano mette ko il membro di Retribution, tag per Metalik, finisher combinata e vittoria.

Vittoria via pinfall: Riddle & Lucha House Party

Alì è frustrato e arrabbiato con i suoi assistiti. Dice che vuole dimostrare loro come si lotta e lo farà contro Riddle

Single Match: Riddle vs Mustafa Alì con Retribution

Alì viene messo ripetutamente al tappeto, poi colpisce il gomito di Riddle con un dropkick e poi agisce proprio sul braccio colpito. Neckbreaker e poi armbar. Riddle si alza, Alì gli corre incontro ma Riddle riesce a controbattere la mossa di Alì e lo intrappola in una presa di sottomissione. Serie di calci di Riddle, doppio splash e poi xploder suplex, broton e calcio al costato, solo due. Final Flash knee, Slapjack cerca di distrarre l’arbitro, anche Reckoning. Mace prende per il collo Riddle, il quale si è posizionato sulla terza corda. Alì raggiunge Riddle e lo colpisce con una mossa strana dalla terza corda, vincendo l’incontro.

Vittoria via pinfall: Retribution

The Miz incontro Shane McMahon e Adam Pearce

“Io ho lottato, è stato un match legittimo! Cosa vuoi fare? Fare un NO DQ match? Io potrei perdere il titolo, sapete cosa succederebbe all’azienda? Voi avete bisogno di me come campione e merito rispetto e di andare a WrestleMania. Sono stato umiliato, mentre voi dovreste proteggermi. Che Campione pensate che possa essere Lashley?” afferma The Miz.

“Non lo so” replica Shane “sta tutto a te, campione”

Lumberjack Match valido per il WWE Championship: The Miz (c) con John Morrison vs Bobby Lashley con MVP

Entra Shane McMahon prima che comincia il match

“Scusa Miz, ho pensato a una cosa. Per essere sicuri che il match venga disputato correttamente, faccio entrare qualche Lumberjacks.”

Entrano Retirbution, Hurt Business, Riddle e molti altri atleti di Raw. Miz Cerca di colpire Lashley con la cintura per essere squalificato, Lashley prende la cintura al volo e la mette via. Miz tenta di scappare e si mette contro i Lumberjack, i quali lo lanciano sul ring. Calci e spear all’angolo da parte di Lashely, Miz tenta di nuovo di uscire e trova Retribution, i membri di Hurt Business lo buttano dentro. Flatliner e poi serie di pugni al volto. Miz tenta la reazione senza successo, Gorilla Press Slam fuori dal ring, Retribution prende al volo Miz e lo mette dentro. Ancora martirio, Allmighty Spinebuster. Hurt Lock e The Miz cede!

Vittoria via sottomissione e NUOVO WWE Champion: Bobby Lashley

Lashley prende di nuovo Miz e lo intrappola nella Hurt Lockm facendolo svenire.

Con questo grande finale finisce la puntata e inizia il regno di Bobby Lashley. Grazie per la lettura del report, vi aspetto la settimana prossima.

Rispondi