Report: WWE Raw 02-10-2017

Salve amici e amiche di Spazio Wrestling e benvenuti ad una nuova puntata del Monday Night Raw ,oggi live da Denver in Colorado! La puntata si apre con il doveroso minuto di silenzio in nome delle vittime della strage di Las Vegas alla quale tutto il roster e il pubblico partecipano.

La puntata, dopo i primi minuti di commozione, si apre col botto! Fa il suo ingresso in scena infatti il WWE Tag Team Champion Seth Rollins, che si appresta ad affrontare il mostro del roster: Braun Strowman.

Braun Strowman vs. Seth Rollins

I due sul ring inizialmente si studiano, poi Rollins sembra prendere coraggio e infatti, nei primi minuti del match appare determinato a dar battaglia al suo avversario, ma la stazza di Strowman sembra davvero proibitiva! Strowman tenta da subito di sferrare un colpo assestato a Rollins, prima con una powerslam e poi con una tentata chockslam, entrambe evitate dai buoni riflessi di Seth, almeno finchè Strowman non alza al cielo il suo avversario e lo fa cadere rovinosamente al centro del ring! La botta è stata forte e infatti anche Rollins sembra dolorante a una spalla e con lui, se ne accorge anche Braun che continua ad infierire sulla zona dolorante . Strowman prova allora con una mossa di sottomissione ma Rollins, quasi caricato dalla sua voglia di rivalsa si libera subito e scaraventa il bestione fuori dal ring: l’occasione è troppo ghiotta….Suicide Dive! e Seth vola verso Strowman che però evita tirando un pugno in piena nuca a Rollins! Prima pausa!

Ritorniamo subito dopo con Rollins che dal paletto cerca di sopraffare il suo avversario costringendolo a scendere dal ring; Rollins allora, come se fosse l’unica cosa da fare si lancia e ci riprova: Suicide Dive questa volta a segno! Strowman sembra barcollare e Seth rincara la dose con prima un’altro salto suicide e poi con un paio di braccia tese al paletto per intontire l’avversario che però si libera, sferra un calcio in piena faccia a Rollins e connette la sua Running Powerslam!!! 1..2..3! Rollins alla fine non può nulla contro la forza di Strowman.

Vincitore del match: Braum Strowman

Strowman, tuttavia non sembra soddisfatto della vittoria del match e continua ad inveire contro Rollins con un’altra powerslam. Il mostro sembra voler andar via, ma subito si capisce che la sua è solo scena e, infatti cerca di tornare sul ring, almeno finchè Dean Ambrose non si presenta in aiuto del suo tag team partner e colpisce con un dropkick Strowman allontanandolo. Tuttavia il buon Braun  si rialza e connette prima due chockslam e poi la sua running powerslam, lasciando i due quasi svenuti sul ring.
Quando sembra tutto finito per i nostri poveri eroi, a piovere sul bagnato arrivano Sheamus e Cesaro che aggrediscono i due prima con un Brogue kick e poi festeggiano sui loro corpi inermi con il simbolo distintivo dello Shield deridendo gli avversari.

Andiamo in diretta dal backstage dove abbiamo Mickie James che cammina verso il suo spogliatoio fino a che non incontra Alicia Fox prima ed Emma poi che sembrano deriderla per le parole della Bliss della settimana precedente che aveva definito la James una “vecchia”. Mickie sembra dar poco peso alle prese in giro delle due Divas, fino a che entrando nel suo camerino capisce il perchè delle risate da iene delle sue compagne. Come doni all’interno del camerino infatti, Mickie trova degli oggetti adatti ad un’anziana e perde la pazienza scaraventando uno scatolone contro il muro e uscendo dallo spogliatoio in cerca della colpevole : Alexa Bliss.
Arrivata al camerino di quest’ultima però, in compagnia della campionessa c’è anche Nia Jax che intima alla James di sparire e le dà appuntamento a più tardi nel ring!

A questo punto della puntata l’attenzione viene catturata da Bray Wyatt che si trova sulla sua solita sedia a dondolo e sembra farfugliare parole confuse che riusciamo a tradurre in : “Sister Abigail mi ha detto che sono io l’uomo e che lei a me non mente mai. non mente mai”. Solito promo destabilizzante di Wyatt!!

Purtroppo per noi, è già arrivato il momento di Elias che si trova sul ring con la sua fida chitarra a suonare la solita litania offensiva verso la città che sta ospitando la puntata. Stavolta sembra che la cosa vada per le lunghe, finchè a interromperlo non ci pensa Titus O’Neil!! Non sono mai stato così contento di vedere il brutto muso di O’Neil che finalmente decide di interrompere il promo stantio di Elias e si avvicina al ring con serie intenzioni!

Titus O’Neil (with Apollo Crews) vs. Elias

Titus sembra aver cominciato concentrato il match e infatti, subito vince una gara di forza  ma si fa sorprendere da Elias con un paio di Chop ben assestate. Elias prova allora una presa alla testa, ma O’Neil prova a divincolarsi sbattendo poi con una contromossa Elias verso il paletto.  Titus sembra essere in vantaggio nel match e assesta diversi colpi al suo avversario, fino a che questo non fugge dal ring e si trova faccia a faccia con Apollo Crews che fa per attaccarlo, ma in realtà non fa altro che distrarre sia l’arbitro che l’ingenuo O’Neil che si becca anche lo Snap swinging neckbreaker e il successivo conteggio di 3!

Vincitore : Elias 

Nia Jax fa il suo ingresso in arena seguita da Mickie James, il loro match è il prossimo!

Nia Jax vs. Mickie James

Poco prima che il match cominci fa il suo ingresso in scena anche la campionessa Alexa Bliss, pronta a dare pressione alla sua avversaria, la James!
L’inizio del match è dominato da Nia e dalla sua forza, con Mickie James che prova in tutti i modi a contrastare le mosse dell’avversaria, ma spesso invano. Pian piano però la James, caricata anche dal pubblico, inizia a recuperare terreno e a sferrare colpi sempre più convinti alla sua avversaria almeno fino a quando Nia Jax non alza Mickie atterrandola con un powerslam ottenendo però il solo conteggio di 2. Nia Jax allora decide di spostare il match nell’angolo del ring alzando Mickie sulla terza corda. Mickie James allora capisce che è il momento di agire e caccia dal cilindro una tornado DDT che stende la rivale e le vale quasi il conto di tre, se non fosse che Alexa Bliss interviene, facendo scattare la squalifica. La Bliss prima lancia uno sguardo deluso a Nia Jax e poi tenta l’aggressione a Mickie che però la stende con un calcio dritto in faccia! Una Mickie James in gran spolvero questa sera!

Vincitore per squalifica : Mickie James

Reene Young si trova nel Backstage con Enzo Amore e gli chiede che cosa pensa dell’intero roster di 205 Live contro di lui? Amore, visibilmente emozionato, sembra non voler proferire parola e infatti la Young capisce e lo congeda poco dopo.

Mickie James, intanto, negli spogliatoi riceve i complimenti da Charly Caruso che le chiede come si sente. La James le risponde di considerare il meglio delle Divas nel roster e di puntare al titolo. Poco dopo arriva Kurt Angle, che congratulatosi anch’egli con Mickie, ufficializza la sua possibilità di sfidare la Bliss!

Matt Hardy è sull’apron e si appresta a raggiungere il ring! Intanto ci viene mostrato un filmato di qualche minuto prima negli spogliatoi dove Karl Anderson e Luke Gallows prendono in giro Jason Jordan, con quest’ultimo e Hardy che avvisano i due di stare attenti.

Jason Jordan e Matt Hardy vs. Luke Gallows e Karl Anderson

Matt Hardy e Karl Anderson cominciano la contesa con un clinch vinto da Hardy che prova una presa alla testa di cui Anderson si libera quasi subito. Poco dopo entrambi trovano e cercano il cambio. Dentro Gallows e Jordan. I due se le danno sin da subito fino a che le qualità di Jordan non sembrano prevalere e i due Heel devono collaborare in modo scorretto per avere la meglio fino a che, almeno, non interviene Matt Hardy che fa piazza pulita e spedisce entrambi fuori dalle corde. Intanto nel ring Jason Jordan colpisce Gallows e Anderson con un suplex e sembra voler provare a chiudere la contesa. A rovinargli i piani però ci pensa Gallows che lo colpisce con un forte big boot e prova il conteggio: solo 2!
Hardy, intanto, nel ring sembra prendere confidenza e sferra due bracci tesi a Gallows portandolo in un angolo e lanciandosi verso il ring, evitando il ritorno di Anderson e connettendo un facebuster! Hardy allora continua l’opera eseguendo un tornado DDT e chiamando la Twist Of Fate. Jason Jordan però si fa sorprendere da Anderson e schiantare nei sostegni a bordo ring, subito dopo Anderson sale sul ring e con Gallows connette la Magic Killer mandando l’incontro agli archivi!

Vincitori : Luke Gallows e Karl Anderson

Roman Reigns viene intervistato negli spogliatoi su una possibile riunione dello Shield. Roman stoppa subito la domanda dicendo che ormai lui e i suoi ex compagni hanno interessi diversi e corrono per cose diverse. Gli viene poi chiesto di parlare della tattica che userà stasera nel match contro The Miz,  ma anche stavolta Roman, smorza subito i toni dicendo che contro The Miz non servirà poi chissà che strategia poichè non è al suo livello.

Il “Miztourage” infatti è già sul ring in attesa che arrivi il loro annunciato avversario

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP MATCH

Roman Reigns vs. The Miz

Roman arriva bello concentrato e infatti si avvia verso il ring sembrando sapere il fatto suo. Il Big Dog infatti approfitta di una distrazione di Miz per cogliere il nemico impreparato. Superman Punch rifilato a Curtis Axel!! Subito dopo è il turno di Bo Dallas…Superman punch! Reigns si disinteressa totalmente di The Miz e insegue Curtis Axel tra la folla di persone, lo raggiunge sull’apron e gli rifila una forte sediata. Interviene Bo Dallas, ma poco meno di un minuto dopo anch’egli cade sotto i colpi di sedia di Reigns, che sembra indemoniato! Incredibile, The Miz al centro ring sembra in preda al panico!! Reigns assapora il momento e continua ad infierire su quei due sacchi di Dallas e Axel, fino a che non intervengono 3 arbitri per fermarlo.

Ora Roman punta però The Miz al centro ring e subito infatti, si precipita da lui lo prende e lo sbatte contro le balaustre di protezione a bordo ring. Reigns sta davvero dando spettacolo per ora! Sembra imbattibile! The Miz cerca di ritirarsi fuori dal ring e approfitta di una distrazione di Roman per farlo cadere, portarlo giù dal ring e scaraventarlo tra la folla oltre le balaustre. Miz corre verso il ring con la speranza di riuscir a far contar fuori il suo avversario, che però per il rotto della cuffia riesce a tornare nel ring e a beccarsi una DDT. Miz prova lo schienamento ottenendo solo un conto di 2! Ora Reigns sembra intontito e Miz ne approfitta per attaccarlo… no reverse! Powerbomb di Reigns che prova lo schienamento 1…2..NO! Miz è ancora vivo! Reigns ora sembra avere addirittura il sostegno del pubblico e riesce a connettere il superman punch NO contromossa di The Miz , Skull Crush from Hell!!!! 1…2..ANCORA NO! questo match si sta dimostrando veramente interessante!
Reigns e Miz sembrano davvero provati ma Reigns riesce a connettere un altro superman punch e va per il definitivo conteggio 1..2..NIENTE ANCORA; MIZ NON CI STA!
Reigns allora sembra voler chiudere i conti con una spear ma quando tutto sembra finito per The Miz…Chi sono??? MA SONO SHEAMUS E CESARO, WTF?
Sheamus e Cesaro arrivano sul ring e aggrediscono Reigns in modo violento. Parte la squalifica e il match si conclude, ora Sheamus e Cesaro stanno malmenando Reigns sotto lo sguardo da bambino alla vigilia di natale di The Miz che sorpreso e felice si unisce alla festa. Roman si becca prima una neutralizer da Cesaro, poi un Brogue Kick da Sheamus e poi ancora, i tre, per prendersi gioco definitivamente di Reigns concludono con la triple powerbomb tipica dello Shield. Il pubblico ha continuato a inneggiare allo Shield per tutta la durata del segmento. penso che ci siamo ragazzi.

Vincitore del match: Roman Reigns per DQ

Finn Balor fa il suo ingresso nel ring microfono alla mano e spiega subito che a lui non piace molto parlare, ma passare all’azione. A Bray Wyatt invece piacciono i trucchetti, i giochi e ciò è dimostrato da quella sciocca canzone che settimana scorsa canticchiava per spaventarlo. Adesso Finn ammette che ci sarà anche gente che considera Wyatt un Dio o un Eroe ma lui, sa perfettamente Wyatt cos’è: un codardo. Lui lo ha sconfitto sia a Summerslam che a No Mercy e per questo Finn esige che Bray venga faccia a faccia con lui. Compare d’un tratto Wyatt che continua con la cantilena già vista in precedenza del : “Lei non mentirebbe mai a me”. D’Improvviso Wyatt prende la parola e spiega di come Finn sia in errore: non è l’uomo a creare il demone, il demone rifiuta l’uomo, gli si nasconde sotto la pelle e poi si rivela. Wyatt chiede a Finn di mostrargli la sua vera faccia, poi afferma che Sister Abigail è morta, per lui…tutto d’un tratto la faccia di Wyatt sembra quasi distorta in qualcosa di mostruoso e un risolino diabolico interrompe il collegamento.

Si torna sul ring con Sasha Banks e Baylye che si trovano ad affrontare Emma ed Alicia Fox!

Sasha Banks e Bayley vs. Emma e Alicia Fox

L’impressione di questo match, sin dalle battute iniziali è quello del match già visto, il duo face che prima soffre e poi in modo del tutto normale vince in scioltezza grazie a qualcosa. Durante il Match prima Bayley e Sasha giocano con Emma, poi Emma e Alicia mettono un po’ sotto la Banks finchè non entra Bayley che mette un po’ le cose a posto. Unica nota diversa (più o meno) è che Emma, lunatica non solo di ring attire ma anche di fatto, lascia la povera Alicia da sola tradendola. il Match si conclude col solito schienamento di Bayley dopo il Bayley- to- belly.

Vincitrici: Sasha Banks e Bayley

Intanto Raw ci avvisa che prossima settimana ospiti del Miz TV saranno Sheamus e Cesaro.

Torniamo sul ring, dove fa il suo ingresso Enzo Amore che proverà a risolvere la situazione pesante creatasi settimana scorsa! Subito, il Certified G dichiara che tutti quelli del roster che lo detestano e l’hanno pestato, possono andare all’inferno!
Innanzitutto lui è un bravo ragazzo, poi è stato in due PPV consecutivi e le persone non se ne rendono conto. Amore si chiede come sia possibile che, prima che lui diventasse campione, la gente non dava peso al Cruseirweight Title mentre,ora che lui è campione sembra essere diventato un nemico pubblico! Amore continua con la solita storiella del numero uno nel roster, della stella e chiede al pubblico, mentre la settimana scorsa lui veniva pestato….loro cosa dicevano? “Te lo meriti”, questo dicevano e lui non capisce perchè. Entrano in scena tutti i Cruiserweight che, come sempre, accerchiano Enzo Amore che stavolta li ferma subito. Egli infatti è in possesso di un’altra clausola che recita che, chiunque stasera lo attaccasse, rischierebbe il licenziamento! Comincia quindi a provocare uno a uno i colleghi fino a che, risuona la musica di Kurt Angle! Finalmente è il GM a dettare un po’ d’ordine!! Kurt dice che è vero, chi attacca Amore andrà incontro a dure conseguenze….aspetta però, tutti i Cruiserweight eccetto uno! Momento di suspence e subito dopo entra in scena KALISTO! ( Ah allora, se entra in scena Kalisto) che si dirige verso il ring e attacca Amore stendendolo in tempi quasi record!

Un’altra puntata di R….prima che la puntata finisca, viene inquadrato Reigns, negli spogliatoi corrucciato a curarsi le ferite. L’inquadratura si allarga e di fianco a lui in piedi c’é Ambrose, che lo guarda con interesse. I due si guardano quasi sicuri di ciò che accadrà. Poco dopo si allarga di nuovo l’inquadratura e di fianco a loro, c’è Rollins che con sguardo deciso, annuisce ai compagni.

Come dicevamo, un’altra puntata di Raw è passata agli archivi. Questa puntata è stata molto interessante, ha avuto dei match buoni e ha lasciato intendere definitivamente che lo Shield verrà riunito. Non ci resta che attendere e vedere settimana prossima cosa accade! Alla prossima, un saluto.

The following two tabs change content below.
Avatar

Umberto Caiazzo

Avatar

Ultimi post di Umberto Caiazzo (vedi tutti)