Report: WWE Raw 05-02-2018

Amici ed amiche di SpazioWrestling ben ritrovati per una nuova puntata diMonday Raw!

Molti gli interrogativi su i partecipanti alle Chambers e molti già i match annunciati che ci prospettano una puntata interessantissima sotto diversi punti di vista.

Bando alle ciance però perchè Live dal Wells Fargo Center di Des Moines nello Stato dell’Iowa Bray Wyatt è già pronto e ci dice che l’anno scorso, allo stesso PPV si è laureato campione e che quindi ha una certa affinità col match. Stasera per qualificarsi lui dovrà affrontare Roman Reigns, quello che è la sua nemesi. Queste settimane Reigns ha fallito parecchie occasioni, la Rumble, ha perso il titolo Intercontinentale e stasera continuerà a perdere, perché lui, il mangiatore di mondi sarà la faccia del suo fallimento. Anche Reigns tiene a far sapere tramite video a Wyatt che stasera non avrà alcuna chance, perchè comincia la sua strada verso Wrestlemania e verso Suplex City!
Wyatt fa la sua entrata scenica nell’arena, seguito da Reigns: si comincia subito!

QUALIFICATION MATCH PER ELIMINATION CHAMBER

Roman Reigns vs. Bray Wyatt 

Subito clinch tra i due che si strattonano poi Wyatt assesta una ginocchiata ma Reigns lo lancia contro il paletto. Wyatt si riprende subito però e si gira al contrario, girandosi velocemente e assestando una gomitata a Roman che però reagisce subito e carica l’avversario. Wyatt tuttavia è lesto a spostarsi e Roman come quasi ogni match si schianta contro il paletto prendendo un brutto colpo. Wyatt ne approfitta e prova il conteggio ma soltanto conto di 2.  Intanto il pubblico sembra essere decisamente ostile nei confronti di Reigns inneggiando Wyatt e fischiando il Big Dog. Reigns tuttavia sul ring sembra riprendersi e colpisce Wyatt con due bracci tesi e provando un dropkick che però viene intercettato da Bray con una clothesline. Roman poi preso da Wyatt e lanciato contro i gradoni del ring, lo riporta sul ring e lo chiude in una mossa di sottomissione. Hardy intanto dagli spogliatoi segue il match e se la ride.
Roman pare in difficoltà ma si riprende e colpisce Wyatt con un samoan drop e poi porta l’avversario all’angolo e lo incalza con una serie di bracci tesi e colpendolo poi con un elbow. Reigns però viene colpito da Wyatt e viene portato sul paletto. Bray quì prova un suplex ma Roman sembra resistere e lo ribalta in una sit down powerbomb: schienamento 1..2..No! Wyatt è ancora nel match. Reigns carica allora il superman punch ma Wyatt è scaltro e colpisce prima Roman con un calcio stendendolo e poi assesta una runnin senton. Wyatt allora prende Reigns e prova la Sister Abigail ma Roman ribatte e superman punch! conteggio: 1..2..No! Roman c’era quasi ma Wyatt è redivivo. Roman allora carica la spear ma viene intercettato e Sister Abigail di Bray Wyatt! 1..2..3No! per un soffio! Wyatt vicinissimo alla vittoria! Bray allora prova a stordire ancora Reigns e poi a connettere una nuova Sister Abigail, Roman però evita il colpo e SPEAR! Roman và per la chiusura e 1..2..3! Reigns si qualifica all’elimination chamber dopo un match molto sofferto!

Vincitore: Roman Reigns

Hardy appare però dietro Wyatt e lo colpisce con la Twist of Fate stendendolo!

Jordan intanto è negli spogliatoi con Rollins che gli dà indicazioni per stasera e gli chiede se è pronto per il match e ce la fa. Jordan è pronto e Rollins allora gli dà indicazioni per non sbagliare le solite cose o perderanno come alla Rumble.

Il Balor Club arriva nell’arena tra il solito tripudio del pubblico, seguono a ruota i The Revival che tengono a informare tutti quelli che si sono connessi da poco a Raw che loro solo degli specialisti nei tag team e che sono i migliori nel loro campo e stasera affronteranno un tag team, dunque Balor deve scegliersi un compagno. Il Balor Club ne parla e decidono che con Finn combatterà Karl Anderson.

Balor Club vs. The Revival

Anderson contro Dawson che subito si affrontano a centro ring con il primo che colpisce con una spallata il secondo mandandolo nell’angolo e cambiando per Balor. Balor di gran carriera entra nel ring e in poco si sbarazza di entrambi i suoi avversari, buttandoli con Anderson fuori dal ring. Dawson è ora contro Finn Balor e lo controlla con una serie di mosse fino a che Balor non reagisce e allontana l’avversario che cambia per Wilder. Questo entra e colpisce Balor spingendolo nell’angolo amico e iniziando ad infierire insieme a Dawson su Balor. Finn con un doppiocalcio però riesce a liberarsi e cambia per Anderson che entra e colpisce l’avversario con un neckbreaker. Dawson interviene però nel conteggio e entra col tag venendo però colpito da una spinebuster di Anderson! Anderson allora manda fuori dal ring Wilder che stava intervenendo cambia per Balor che invece colpisce con un dropkick Dawson, lo sistema al centro ring e vola con la cop de grace! 1..2..3!

Vincitore: Balor Club

Sasha Banks è negli spogliatoi e afflitta riguarda il suo match di lunedì scorso perso contro Asuka. Arriva Bayley che sembra voler consolare l’amica, dicendole di smetterla di ossessionarsi. Sasha pare però molto stizzita e risponde che decide lei quando smetterla e che non può credere di aver perso il match di settimana scorsa contro Asuka. Bayley allora prova a cambiare discorso, chiedendo all’amica se stasera le guarderà le spalle nel suo match contro Asuka. Sasha risponde che non può esserci, perché d’ora in poi, dovrà pensare solo a coprire le sue di spalle aggiungendo che a Elimination Chamber sarà tutto come la Rumble e le due saranno avversarie. Lei ha intenzione di essere la prima a interrompere la streak di Asuka e vuole farlo a Wrestlemania. Bayley allora sembra rispondere per tono all’amica, dicendole di non mettere troppo il pensiero su questa cosa perchè stasera lei, vincerà contro Asuka e quindi interromperà la streak poichè a differenza di Sasha, lei è pronta per Asuka!

Cedric Alexander e Mustafa Alì faranno squadra contro Tony Nese e Drew Gulak.

Tony Nese e Drew Gulak vs. Cedric Alexander e Mustafa Alì

Nese e Alì cominciano con il primo che sembra voler usare la sua forza colpendo Alì con forti pugni e lanciandolo contro il paletto. Alì però reagisce e riesce a cambiare per Alexander e con lui, colpisce l’avversario stendendolo. Nese però reagisce subito e schianta Alexander nel suo angolo cambiando per Gulak con il quale colpisce l’avversario con un doppio braccio teso provando un conteggio subito dopo, interrotto prontamente da Mustafa Alì. Quest’ultimo cambia con Alexander e  colpisce Gulak con una tornado DDT. Intanto il match si fa confuso. I quattro sono sul ring e Alexander salta su Nese fuori, Gulak intanto colpisce Alì e resta a terra e non si accorge del cambio di quest’ultimo con Alexander che lo prende e connette la lumbar check, chiudendo la contesa.

Vincitori: Cedric Alexander e Mustafa Alì

Kurt Angle sale sul ring e dopo un preambolo sulle Survivor Series ci mostra le partecipanti all’Elimination Chamber femmile: Bayley, Sonya Deville, Mandy Rose, Mickie James e Sasha Banks sfideranno Alexa Bliss per il titolo! In questo match come è evidente non c’è Nia Jax, questo perchè per lei ci sono altri piani: Nia Jax affronterà infatti Asuka in un match a stipulazione speciale in cui Nia, nel caso uscisse vincitrice entrerebbe a far parte del match per il titolo di Wrestlemania insieme ad Asuka! Incredibile opportunità per Nia Jax!

Arriva sul ring però Alexa Bliss che ha da ridire sul Royal Rumble match. Come mai, infatti, si chiede la Bliss, lei dovrà difendere il titolo mentre Brock Lesnar no? Perché quest’ingiustizia? Alexa accusa allora Angle di fare differenza solo perchè è una donna! Angle prova a farla ragionare, dicendole che non difende il titolo da TLC, un po’ di tempo fa e che inoltre alla Rumble Lesnar ha difeso mentre lei invece no. La Bliss continua con la sua accusa e va via. Angle allora chiede al pubblico di decidere: vogliono il match? il pubblico ovviamente risponde in modo positivo e quindi Alexa va via senza aver ottenuto il suo scopo.

Asuka arriva sul ring ed è pronta ad affrontare Bayley.

Bayley vs. Asuka

Subito calcio di Asuka che parte aggressiva. Bayley però non si lascia impressionare e e prova la sleeperhold ma viene sbattuta a terra dalla reazione dell’avversaria. Asuka colpisce Bayley con una serie di calci ma la Hugger reagisce e colpisce con un dropkick l’avversaria facendola poi cadere contro le barricate. Bayley prova allora il suplex e subito dopo il conteggio ma trova solo il conto di 2. Bayley prova a colpire Asuka con dei calci ma la giapponese la colpisce con una ginocchiata al volto e dei forti calci ma Bayley trova il roll up: 1..2..no! bayley allora connette il bayley to bally e prova ancora il conteggio ma solo conto di 2! Asuka allora si rialza e Asuka Lock! Bayley pare da subito dolorante e prova a resistere ma poco dopo deve cedere! Asuka vince ancora!

Vincitrice: Asuka

Dopo il match Asuka tende la mano a Bayley e le due se la stringono in segno di rispetto.

Miz sale sul ring e ci avvisa che stasera vedremo qualcosa di incredibile perché lui, ha battuto due volte Roman Reigns, conquistando il titolo. Ora seguendo il suo ragionamento Roman dice di essere il miglior wrestler in circolazione e dunque, avendolo battuto, loro si trovano davanti all’unico vero Wrestler in circolazione: The Miz.
Questo sarà decisamente il suo anno, poiché stasera vincerà e si qualificherà per l’Elimination Chamber, poi a Wrestlemania vincerà contro Lesnar e farà vedere una cosa che nessuno ha mai visto: The Miz campione sia Universal che Intercontinentale. Entra il suo avversario di stasera, Apollo Crews.

QUALIFICATION MATCH PER ELIMINATION CHAMBER

The Miz vs. Apollo Crews

I due si studiano, poi serie di roll up di entrambi che prova diversi schienamenti con Crews che poi colpisce Miz con uno spinning elbow ma Miz con furbizia lo fa sbattere con le parti basse sulle corde, concedendosi così tempo per recuperare. Crews però si riprende in fretta e lo colpisce con un dropkick provando la chiusura ma trovando solo il conto di 2. Crews solleva Miz e lo sbatte al centro ring provando il Moonsault ma Miz mette le ginocchia e si riprende provando la mossa di sottomissione. Apollo allora ribalta e colpisce l’avversario con un Enziguri provando ancora il conteggio ma trovandolo solo di 2. Crews allora connette un suplex e subito dopo colpisce Miz con un doppio Moonsault e quasi riesce il conto di 3! Con Miz che si salva per un pelo! Crews ancora una volta però viene sbattuto contro le corde e Miz ne approfitta e connette lo Skull crushing finale, chiudendo il match e prendendosi la qualificazione con il minimo sforzo, beffando un ottimo Apollo Crews.

Vincitore e qualificato all’Elimination Chamber Match: The Miz

Seth Rollins negli spogliatoi viene informato da Jordan e Angle che purtroppo Jordan non ce la fa a combattere per un acutizzarsi dei dolori dell’infortunio. Rollins non sembra prenderla bene e chiede al GM come farà visto che è il match è previsto per qualche minuto. Angle non sa che dirgli ma da dietro spunta Roman Reigns che con uno sguardo lascia intendere che farà lui coppia con Seth. Angle pare non volersi e non potersi proprio opporre e accetta di buon grado.

Il The Bar entra sul ring, visibilmente arrabbiato per questo cambiamento dell’ultimo. Rollins e Reigns arrivano sullo stage, facendo capire, vista l’ovazione del pubblico per Reigns, quanto con il semplice affiancamento di Seth Rollins il pubblico cambi subito opinione di Reigns.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH

Roman Reigns e Seth Rollins vs. The Bar (c)

Sheamus su Seth e clinch fra i due e subito cambio, entra Cesaro per Sheamus. Cesaro va sul braccio di Rollins e lo colpisce subito con un uppercut e cambiando con Sheamus, colpendo Rollins con una doppia gomitata. Poco dopo però, Rollins manda all’angolo Sheamus e cambia per Reigns e i due, gesticolando come gli avversari per irriderli, colpiscono Sheamus con un doppio calcio. Rollins poi rientra e colpisce con una chop l’avversario e cambiando nuovamente per Reigns che colpisce con un calcione l’avversario e spedisce fuori con un pugno Sheamus. Rollins prova il suicide dive ma viene intercettato dall’irlandese che lo sbatte per terra. Cesaro intanto colpisce Roman con un Uppercut e manda fuori ring Roman che viene poi sbattuto contro le barricate. Sheamus è ora in controllo su su Roman sul ring e lo colpisce con una serie di pugni con l’aiuto di Cesaro che di nascosto infastidisce Reigns. European Uppercut poi di Cesaro mentre Rollins viene steso da Sheamus e i due provano in double team su Roman e vanno vicinissimi a un conto di 3! Roman però si rimette subito in piedi e Samoan Drop! Rollins allora chiede il cambio ma gli avversari fanno prima e Sheamus lo va a colpire; Superman punch di Roman però! Intanto a bordo ring arriva Jordan che riprende Rollins e lo porta al suo angolo riuscendo a farlo cambiare per Reigns, Seth entra nel ring scatenato e fa piazza pulita dei suoi avversari lanciandosi con una suicide dive su Sheamus e colpendo Cesaro con una swing blade e poi cercando lo stomp che però viene evitato e quindi Rollins opta per un doppio suplex! Rollins va per il conteggio 1..2..No quasi 3! Cesaro allora approfitta di una distrazione dell’arbitro e colpisce con le dita gli occhi di Rollins e prova il roll up. Jordan però interviene e salva tutto! L’arbitro però sembra iniziarsi a farsi distrarre dalla presenza di Jordan e Roman lo esorta ad andarsene. Subito dopo Roman cambia per Seth e entra facendo piazza pulita. Sheamus e Cesaro però scappano dal ring e provano a battere la ritirata trovando però ostacolo in Jordan che non pare farli voler passare! I due allora colpiscono Jordan che risponde ai loro colpi e dunque facendo partire la squalifica per Roman e Seth che sono ora molto arrabbiati e perplessi nel ring! Jordan ne ha combinata un’altra delle sue! Ha fatto squalificare il suo team! Il the Bar va via felice mentre Roman e Seth sono neri dalla rabbia e Jordan continua a scusarsi in preda ai sensi di colpa.

Vincitori e ancora campioni: The Bar

Rollins è nero e negli spogliatoi continua a inveire contro Jordan, dicendogli che è stufo delle sue fesserie e alzando i toni definendolo un figlio di ….Interviene allora Kurt Angle che chiede a Seth di moderare i toni. Seth decide allora di andarse dicendo a Jordan che d’ora in poi penserà solo a se stesso. Jordan allora si rivolge al padre dicendogli che Seth non può parlagli così. Angle però intima al ragazzo di tornarsene a casa ma quando lui sembra volere insistere non ci vede più e comincia ad urlare al figlioccio di andarsene! Jordan capisce allora che è meglio andare.

Nia Jax intanto dopo tanto tempo torna sul ring per affrontare e distruggere una wrestler locale che ovviamente, viene distrutta dopo poco.

L’Absolution al completo accompagna sul ring Sonya DeVille che affronterà Mickie James.

Sonya DeVille vs. Mickie James

Le due cominciano subito ad alti ritmi anche perché la DeVille attacca subito con cattiveria. La James però resta da subito nel match e comincia anzi a guadagnare un buon vantaggio colpendola con un calcione. Sonya però pare essersi arrabbiata anche perchè la James le ha dato uno schiaffone e comincia quindi a colpirla violentemente con ginocchiate e gomitate. Sonya prova allora la chiusura ma si fa beffare da Mickie con un roll up che vale il sorprendente conto di 3!

Vincitrice:Mickie James

L’Absolution comincia allora il selvaggio pestaggio ai danni di Mickie James che a sorpresa viene raggiunta da Alexa Bliss, che la tira fuori dai guai e se la porta in salva tra lo stupore di tutti, perfino di Mickie che sembra molto sopresa.

Intanto viene annunciato che settimana prossima ci sarà un Fatal 4-Way per decretare l’ultimo partecipante all’Elimination Chamber maschile, dove si affronteranno in un ripescaggio gli sconfitti Apollo Crews, Matt Hardy, Bray Wyatt e Finn Balor.

Elias intanto ci riaccoglie sul ring con la sua solita canzone riguardante il suo futuro, il suo vincere l’Elimination Chamber match e il suo sconfiggere poi Lesnar a Mania. A interromperlo arriva John Cena che poco dopo viene raggiunto da Braun Strowman! It’s time to main event!

Braun Strowman vs. Elias vs. John Cena

Elias subito esce dal ring con Cena che con coraggio affronta subito Strowman, capendo subito di che pasta è fatto il Mostro tra gli Umani. Questo infatti lo colpisce con un potenti Big Boot e poi comincia a inseguire Elias a bordo ring. Braun sale di nuovo sul ring dove Cena prova a sollevarlo per la F.U. ma cade sotto il peso del gigante che intanto afferra Elias per la gola e con una potente clothesline lo scaraventa fuori dal ring. Intanto Strowman continua con delle testate ad Elias ma interviene Cena che decide di fare braccio comune con Elias e con un doppio braccio teso scaraventano Strowman fuori dal ring. I due sembrano voler mettere fuori gioco Braun e poi vedersela tra loro, infatti sbattono Strowman prima contro il paletto, poi contro le barricate e poi ancora contro i gradoni. Cena poi prende i gradoni e colpisce Strowman, mentre sistema le scale nuovamente Elias colpisce con la chitarra Strowman che pare un gigante che cade sotto i colpi dei nemici. Cena allora decide di provarci e alza Strowman lanciandolo con una FU sui gradoni! Incredibile Strowman fuorigioco? Intanto Elias non perde tempo e colpisce subito Cena, mandandolo sul ring e provando un conteggio che però è soltanto di 2. Elias colpisce con uno spezzaschiena Cena e prova il conteggio, ma ancora solo 2. Cena allora si riprende e colpisce con una doppia spallata Elias posizionandolo al centro ring! Incredibile però è tornato Strowman! Strowman si è ripreso quasi subito dell’attacco e colpisce Cena con la running powerslam! Elias però sale lesto sul ring e spinge fuori Strowman, precipitandosi su Cena e trovando il conto di 3! Incredibile! Chi l’avrebbe detto mai che tra i tre vincesse Elias! Vittoria notevole!

Vincitore: Elias

Se però a me fa piacere una vittoria di Elias, non è della stessa opinione Strowman che lo prende subito in consegna e lo schiata con una running powerslam al tappeto. Strowman fa per andarse ma il pubblico gli chiede di continuare e dunque Strowman banchetta con i suoi due avversari colpendoli ripetutamente con running powerslam!

Un’altra puntata passa dunque agli archivi e a noi non resta che darci appuntamento a settimana prossima con una nuova puntata di Monday Night Raw!