Report: WWE Raw 05-03-2018

Amici ed amiche di Spazio Wrestling, benvenuti ad un nuovo appuntamento con Monday Night Raw. Le settimane che ci separano da Wrestlemania sono oramai solo cinque, dunque siamo agli sgoccioli e questa puntata di Raw si prospetta ricca di annunci e di colpi di scena.

Live dall’Harry’s Bradley Center di Milwaukee, Wisconsin, Kurt Angle apre lo show e si prepara a salire sul ring. Angle prende parola e ci tiene a parlare degli eventi di settimana scorsa. Quando ha firmato con la WWE gli avevano parlato di come gestire bene il bussiness e di come funziona. Ora, tuttavia Triple H, nella scorsa puntata lo ha colpito all’improvviso. Dunque,ora, è pregato di uscire fuori e di venire faccia a faccia con lui.

Angle non le manda dunque a dire e chiama a gran voce il Triplo che però, non si presenta poichè ad anticiparlo è sua moglie Stephanie, che si fa largo verso il ring. La bella figlia di McMahon subito interviene sulla questione e tirando anche in ballo i figli di Angle, lo redarguisce sul suo comportamento. Lui crede di essere dalla parte del giusto, ma gli ricorda che settimana scorsa, durante un momento importante come la firma del contratto di Ronda Rousey, per un suo errore, per il suo parlare troppo, la neo arrivata ha schiantato suo marito sul tavolo. Dunque, tutto ciò è accaduto a causa di un errore di Angle, che ha scatenato poi il colpo sferrato da Triple H.  Stephanie chiede quindi a Angle di calmarsi e di tenere a bada il suo ego, tuttavia qualcosa distrae entrambi. Ronda Rousey infatti fa il suo ingresso in arena, tra il tripudio del pubblico.

La neo arrivata sal sul ring e tiene a specificare che ciò che è successo settimana scorsa le ha fatto capire e vedere determinate cose che non le sono piaciute. Stephanie prova a stemperare la situazione, dicendo che settimana scorsa è stato tutto un disguido, che ora dovrebbero metterci una pietra sopra e che ora lei, deve pensare solo a vivere il suo sogno, ovvero essere in WWE e combattere a Wrestlemania. Ronda pare quasi convinta dalle parole della Commissioner e infatti dice di essere emozionata per questo e che, parlando di contratti, lei ricorda di poter scegliere un’avversaria qualsiasi per Wrestlemania e che vuole annunciarla. Stephanie pare contenta della scelta della Rousey e le ricorda che a parte le campionesse, può sfidare qualunque wrestler in attività. Ronda ci pensa e dopo qualche esitazione comunica a Stephanie che come avversaria, a Wrestlemania, vuole lei! Ronda dunque lancia la sua sfida a Stephanie, che pare non esser per nulla contenta della decisione.

Triple H fa allora il suo ingresso in arena e da subito, afferma che no, questo match non si può fare, è fuori discussione.  Stephanie fa parte della dirigenza, non è una wrestler, dunque invita Kurt Angle a fare bene il suo lavoro e a controllare Ronda. Angle dice che è vero, Stephanie non potrebbe combattere, ma in realtà ha firmato un particolare contratto da wrestler, che le permette di farlo. Angle non ha finito, perchè anche lui aveva firmato un contratto: se dopo Survivor Series Triple H lo avesse nuovamente aggredito, avrebbe avuto diritto a sfidarlo. Dunque  Kurt Angle e Ronda Rousey sfidano Triple H e Stephanie in un mixed tag team match a Wrestlemania! it’s true? it’s damn true!

Stephanie è fuori di se, sale sul ring e prova a schiaffeggiare Angle ma, Ronda si intromette e trattiene la McMahon! Triple H sale allora sul ring e prende in custodia la moglie portandola via! Poi, prima di andare, prova ad attaccare Angle che però lesto riesce a ribattere e prova a chiudere il Triplo nella Angle lock! HHH riesce a sfuggire però e prova la reazione, ma Angle lo chiude ancora nella Lock finchè Stephanie non lo tira via dal ring! Ronda non resta però a guardare, tira per i capelli Stephanie e la porta sul ring. La McMahon reagisce e colpisce con uno schiaffo Ronda, che di tutta risposta la solleva in spalla e la sbatte violentemente al tappeto! Incredibile la puntata comincia in modo spumeggiante!

Dopo la pubblicità si torna in onda e andiamo direttamente sul ring dove Nia Jax sfida ancora Asuka!

Asuka vs. Nia Jax

La forza fisica della Jax si fa sentire fin da inizio match, anche se Asuka non  si fa quasi mai mettere sotto per più di due minuti. Il match si infiamma però dopo un calcione di Asuka alla quale la Jax risponde con una carica, sollevando Asuka contro il paletto e colpendola poi con una samoan drop.  Nia va quindi per il leg drop, ma Asuka è svelta e la schiva, chiudendo poi la Jax nella Asuka lock! Nia sembra in difficoltà, ma riesce con la sua forza ad alzare Asuka e a sbatterla al tappeto con una powerbomb! Tuttavia la mossa non ha fatto sì che Asuka mollasse la sua presa e infatti la Jax è ancora intrappolata nella morsa della Giapponese! Nia solleva Asuka ancora due volte, ma la nipponica è concentrata e forte e mantiene la presa alla quale la Jax dopo un po’ è costretta a cedere!

Vincitrice per sottomissione: Asuka

A fine match Nia Jax appare molto scura in volto per questa sconfitta e va via scoraggiata nonostante il pubblico continui a sostenerla.

Non c’è tempo di fermarci che i The Revival arrivano sul ring. Dopo la loro sfida settimanale sul web, affronteranno i campioni di coppia, i The Bar!

The Revival vs. The Bar

Cominciano Dawson e Sheamus, col secondo che parte subito in controllo e porta il suo avversario all’angolo amico, cambiando per Cesaro. Cesaro colpisce subito l’avversario con un doppio suplex e va per il conteggio, ottenendo solo il conto di 2. Entra allora Wilder, che sembra più in palla del suo compagno di squadra e comincia a metter sotto Cesaro, che però colpisce con un Uppercut l’avversario. Entra quindi Sheamus che viene però preso dai suoi avversari che cominciano a colpirlo al braccio destro per metterlo KO. Entra quindi Cesaro, ma ginocchiata e DDT di Dawson che prova ancora a coprire, ma ancora solo 2! Cesaro allora colpisce il suo avversario con l’uppercut ma a questo punto saltano gli schemi, con i Revival che colpiscono e mettono KO Sheamus e poi colpiscono con un suplex Cesaro. Quindi, con uno splash combinato, provano il conteggio e trovano incredibilmente il solo conto di 2! Subito dopo Sheamus si riprende ed entra nel ring, colpendo Dawson con il Brogue Kick e dando il tempo a Cesaro di connettere la sua Neutralizer: 1..2..3! I The Bar vincono contro gli ennesimi avversari!
Vincitori: The Bar

John Cena, dopo aver disturbato settimana scorsa e aver piagnucolato per andare a Wrestlemania in tutti i modi e anche a Smackdown, torna a Raw e tiene a far sapere qualcosa al pubblico. Lui è l’unico free agent di questa compagnia che gira per due roster, portando la sua presenza in entambi. Domenica, a Fastlane, continua la sua Road to Wrestlemania, poichè andrà per il titolo di AJ Styles e proverà a strapparglielo. Questa sembra essere per lui l’unica strada rimasta per andare a Wrestlemania e dunque, siccome è una via unica la gente deve prepararsi. Questa domenica lui infrangerà tutti i record e andrà a Wrestlemania poichè questa domenica lui vincerà, strapperà il titolo a Styles e diventerà per 17 volte campione mondiale! Cena non si arrenderà mai e quindi è deciso a vincere, così a Wrestlemania non sarà soltanto il momento di AJ Styles, ma sarà il suo, dato che difenderà il titolo da lui e Nakamura, trasformando il loro in un Triple Treat match! Cena dunque sembra avere le idee chiare e la giusta determinazione, ma le sue parole non sono piaciute a Goldust, che fa il suo ingresso in arena e si dirige verso il leader della Cenation. Goldust sa che il sogno di John è quello di andare a Wrestlemania ma anche Goldust ha fatto un sogno, e il suo è di impedire a John di andare al PPV dell’anno! Goldust colpisce Cena e dunque Angle sancisce un match all’istante.

John Cena vs. Goldust

Goldust parte forte e colpisce due volte Cena con uno spinebuster, provando la chiusura e trovando il solo conto di 2. Cena allora prova a riprendersi, ma Goldust connette un powerslam e un atomic drop e provando ancora il conteggio che però è ancora solo di 2. Cena allora si riprende, dà una spallata a Goldust e lo colpisce prima con la Five Knuffle Shuffle e poi con la sua FU, chiudendo velocemente la contesa!

Vincitore: John Cena

Kurt Angle è al telefono nei camerini quando viene avvicinato da Elias che gli chiede delucidazioni sul match di stasera che avrà con Strowman.  Angle taglia corto e dice che, siccome settimana scorsa è scappato e non ha finito il suo match, stasera se la vedrà sempre con il mostro tra gli uomini in un Simphony of destruction, ovvero un falls count anywhere organizzato ad hoc per l’occasione. Elias va via amareggiato.

Bayley fa il suo ingresso sul ring, pronta per il suo match con Mandy Rose e viene intervistata da Dasha Fuentes che le chiede come mai settimana scorsa ha voltato le spalle a Sasha e se questo vuol dire che la loro amicizia è finita. Bayley pare emozionata nel parlarne, ma non riesce a dire nemmeno una parola perchè interrotta dall’entrata dell’Absolution! Paige, che come sempre accompagna le sue assistite, si dice seccata da Bayley e dalla sua storia triste, perchè ha litigato con la sua amichetta. Paige dice inoltre a Bayley che lei non ha nessuno e che ora è rimasta sola.

Bayley vs. Mandy Rose

Il match parte subito aggressivo, con Mandy che colpisce forte da subito con un dropkick. Bayley prova a reagire con qualche roll up, ma Mandy la colpisce con un running knee e prova il conteggio che, però, è solo di 2. Bayley allora reagisce finalmente e alza Mandy Rose in un suplex e poi va dal paletto, ma viene interrotta da Sonya DeVille che prova a intervenire. Mandy allora prova il Roll Up, ma Bayley reversa e trova il pin vincente! 1..2..3!

Vincitrice: Bayley

L’Absolution parte allora con il violento pestaggio, fino a che non arriva in soccorso di Bayley Sasha Banks che mette in fuga le heel e va da Bayley. Le due sembrano guardarsi, poi Sasha alza il braccio di Bayley in segno di vittoria e prova ad abbracciarla, ma la hugger ha un gesto di stizza e la allontana, andandosene scura in volto. La rivalità tra le due non si è ancora risolta!

Intanto Nia Jax è ancora negli spogliatoi e viene avvicinata da Alexa Bliss che è con Mickie James. La Bliss chiede a Mickie di aspettarla e si rivolge alla Jax che è visibilmente giù di morale. Alexa dice che sa che lei ora è delusa dalle ripetute sconfitte con Asuka, prima a EC e poi a Raw settimana scorsa e stasera. Sa cosa sta pensando, ma lei deve anche considerare come il pubblico abbia reagito al match. Secondo la Bliss, infatti, il pubblico nonostante la sconfitta era dalla sua parte e dunque lei ora non vuole che lei stia male e pianga perchè non è da Nia! La Bliss dice che in lei, Nia troverà sempre un’amica, ma ora è arrivata l’ora di reagire, perchè se non lo fa, lei non la rispetterà più. La Bliss va via lasciando Nia perplessa.

SIMPHONY OF DESTRUCTION MATCH

Elias vs, Braun Strowman

Elias, prima di salire sul ring, dimostra al pubblico che non è bravo solo con la chitarra, ma anche con diversi altri strumenti.  Prova il pianoforte, fa un giro di batteria e poi si dirige verso il ring, continuando a intonare la solita canzone sul suo avversario e sulla città in cui si svolge Raw. Elias a un certo punto chiede però di abbassare le luci e tutti pensano stia per continuare il suo show, ma quando le luci si rialzano Elias non c’è più e si vede scappare tramite il pubblico, raggiungere il garage e salire velocemente in macchina! Elias crede di essere in salvo e accelera, ma la sua auto sembra frenata da qualcosa….Elias guarda nello specchietto e nota che la sua auto è trattenuta da Strowman! Incredibile, Elias c’èra così vicino! Strowman solleva l’auto e costringe alla fuga Elias, che torna verso il ring. I due si inseguono finchè sull’apron Elias non viene lanciato dagli spogliatoi e portato sul ring a spinte e calci.

Il Match comincia con Strowman da subito violento con un forte braccio teso e un colpo al petto che stendono Elias. Braun prova allora la running powerslam, ma Elias prova a scappare e prova il dropkick, colpendo il suo avversario, non abbastanza da fermarlo però. Strowman, infatti, raccoglie Elias e lo porta verso il tavolo di commento, dove vuole probabilmente schiantarlo. Elias riesce a divincolarsi e a provare la fuga, ma viene raggiunto e buttato tra delle chitarre sistemate appositamente per il match. Strowman allora prende il contrabbasso e lo schianta su Elias! Il Rocker sembra esanime, ma Strowman non ha concluso e lo chiude sotto un pianoforte! Incredibile Elias viene distrutto da Strowman che poi capovolge il pianoforte e va per il conteggio: 1…2..3.

Vincitore: Braun Strowman

Rhyno è già sul ring e si prepara ad affrontare Bray Wyatt che arriva con la sua suggestiva entrata.

Rhyno vs. Bray Wyatt

Il match non dura veramente nulla, giusto il tempo di un braccio teso di Wyatt e di qualche sguardo inquietante al contrario verso Slater a bordo ring, poi Sister Abigail e tutti a casa.

Vincitore: Bray Wyatt

Wyatt prende il microfono e sfida Matt Hardy. Sa che lo sta guardando e lo invita ad uscire in video, ora la guerra è cominciata! Hardy non si fa attendere e spiega a Wyatt che, se non ne ha avuto abbastanza, allora verrà eliminato definitivamente! Parte un video di Hardy, dove si vede lui nel suo regnoo, nella sua casa che prepara una sorta di bara a Wyatt nel cimitero tra le sue vittime. Wyatt sul ring ride in modo disturbante e noi su queste immagini che ci lasciano perplessi andiamo in pausa.

The Miz è sul ring col suo Miztourage, oggi niente MizTv però. Oggi è tempo della terza edizione dei Mizzy Awards! Miz ci tiene a ricordare a tutti che per il terzo anno lui è qui, protagonista di Raw e che stasera, consegnerà i premi ai rispettivi vincitori. Dunque in lizza per il primo premio, che a quanto ho capito è il premio per l’uomo che più quest’anno ha avuto opportunità che però non lo hanno portato a nulla, abbiamo Seth Rollins, per essere rimasto più a lungo di tutti sul ring qualche settimana fa al Gauntlet e aver comunque perso,  Finn Balor, per essere stato il primo Universal Champion e per aver tenuto il titolo solo un giorno, e Kurt Angle con la sua ridicola storia con il figlioccio Jason Jordan. Vincitori: Balor e Rollins!

Passiamo subito al secondo Award che va alla peggiore decisione del GM di Raw di quest’anno. In lizza abbiamo Kurt Angle, per gli avversari scelti per The Miz settimana scorsa,  Kurt Angle, per la geniale idea di portare suo figlio illeggittimo a Raw da Smackdown, e Kurt Angle per non aver trovato avversario a Miz a Wrestlemania! Vincitore:Kurt Angle!

Miz aggiunge che Kurt non deve preoccuparsi però di questi premi, tanto dopo Mania, visto che sfiderà HHH e Stephanie, non avrà più un lavoro. Seth Rollins arriva però a interrompere The Miz! Subito dopo di lui arriva anche Finn Balor, cosa che non piace tanto a Rollins, che si sente seguito da Finn visto le ultime settimane. Finn dice che non lo segue ma che ormai la situazione con Miz è anche affar suo. The Miz sembra seccato e dice ai due che solo uno scellerato come Angle poteva sancire un Handicap Match settimana scorsa contro di lui e che quindi stasera, anzi ora e subito, vuole un ‘handicap match anche lui che col Miztourage evuole affrontare i due.
Seth e Finn si guardano e pare che fossero qui solo per questo.

Miztourage vs. Finn Balor e Seth Rollins

Cominciano Rollins e Axel che da subito, sembra subire la superiorità dell’avversario fino a che non riesce a connettere un dropkick, che stende Seth per un po’ e porta questo a dare il cambio a Balor che colpisce subito Axel. Dopo un iniziale controllo dei face, con qualche magagna, il Miztourage riesce a portarsi in controllo su Rollins che però poi reagisce e cambia per Balor che colpisce con un Enziguri il suo avversario. La fase del match si fa confusa con Miz che con uno stratagemma riesce a far stendere Finn. Balor però reagisce e sistema il suo avversario e cambia per Rollins. Rollins butta fuori dal ring prima il Miztourage e poi The Miz e va per il suicide dive, ma Balor gli dà il tag in disaccordo, entra e sistema Miz per la Coup de Grace. Rollins allora ripaga con la stessa moneta, cambia e connetto lo stomp su Miz: 1..2..3!

Vincitori: Finn Balor e Seth Rollins

Angle arriva sull’apron e dice a The Miz che non affronterà Balor o Rollins a Wrestlemania, bensì li affronterà entrambi e sancisce per Wrestlemania un Triple Threat per il titolo Intercontinentale.

Paul Heyman, con tanto di titolo in spalla arriva sul ring, perchè il suo assistito Brock Lesnar ha da rispondere a Roman Reigns, che settimana scorsa si è permesso di parlare molto male di lui. Lesnar è un campione indiscusso e lo ha dimostrato combattendo e difendendo il tuo titolo ad ogni PPV e battendo ogni avversario il GM gli parasse davanti. Ora Roman Reigns, settimana scorsa, ha osato definire lui, Heyman, la “p….na” di Lesnar ma ora lui, vuole dire qualcosa a Roman Reigns. L’unica p….na di Lesnar per ora è proprio lo Universal Champion. Si, esatto la cintura da campione per Lesnar è quella che fa tutto. La cintura, quella che Roman tanto desidera e che tanto vuole. Quella che Roman brama e che per avere deve battere appunto il suo proprietario attuale, Brock Lesnar. Forse Roman Reigns crede di volere il titolo più di ogni altra cosa, ma è evidente che non lo avrà. Lesnar lo batterà, come ha battuto tutti fino ad ora e così farà anche con chi verrà dopo Reigns. Reigns l’anno scorso ha battuto The Undertaker. Ecco, questo è un risultato importante poichè due persone ci sono riuscite…lui e Lesnar! Ma Lesnar non avrà pietà di Reigns a Wrestlemania, lo distruggerà e questa per Roman sarà la fine. “Settimana prossima, caro Roman, il mio assistito, Brock sarà qui, live a Raw, così potrai avere un faccia a faccia con lui e dirgli in faccia ciò che decanti nei tuoi promo.”

Roman Reigns arriva però nell’arena! Il Big Dog arriva a muso duro con Heyman sul ring e rivolgendosi al pubblico eslcama “Vedete, questo è ciò che intendevo settimana scorsa. Heyman combatte le battaglie per conto di Lesnar. Il campione Brock, non è mai a lavoro, non vuole mai essere qui. Tu dici che settimana prossima Lesnar sarà a Detroit? Riferiscigli che sono pronto allo scontro”. Heyman va via spaventato e la puntata si chiude con Roman che concentrato guarda verso Heyman!

Un’altra puntata arriva dunque agli archivi e non ci resta che salutarci e darci appuntamento a settimana prossima con un’altra puntata di Monday Night Raw!