Report: WWE Raw 05-07-2021 (ritorna Bobby Lashley)

Amici di SpazioWrestling, benvenuti a questo nuovo episodio di WWE Monday Night Raw da part del vostro Fabio Theodule

La puntata inizia con il Miz TV, in cui si celebra l’imminente vittoria del Ladder Match da parte di John Morrison. The Miz annuncia anche colui che ha subito l’incasso recentemente, ovvero Drew McIntyre.

“Tu sei la ragione per cui ho un rapporto così controverso con la valigetta. Tu hai incassato dopo una Elimination Chamber, dopo essere stato attaccato da Lashley. Però, ho capito che voglio il titolo e che incasserò su qualsiasi campione.”

McIntyre inizia anche una storia su una fantomatica parentela con David Rockett, arrivando a dire che metterà la testa di Morrison nel deretano di Miz e verrà ricordato per questo.

Anche Ricochet si aggiunge, nonostante The Miz non sia contento e lo prenda anche un po’in giro, mostrando però la grandissima mossa aerea eseguita la settimana scorsa. The Miz lo redarguisce, dato che la sua mossa avrebbe potuto distruggere le carriere di Morrison e Ricochet. L’atleta dice che quello è sttao “solo un assaggio di quello che può fare pur di vincere la valigetta.”

Arriva anche Riddle, che si mette in cima alla scala e dice di essere “high e triste”, dedicando poi il suo match a Randy Orton “ovunque egli sia”. Miz inizia a essere nervoso, anche perché viene interrotto anche da AJ Styles e Omos. Styles dice che gli è stata rubata l’opportunità di partecipare. Orton non poteva partecipare, quindi ci sarebbe dovuto essere un single match, non un triple threat, in cui, tra l’altro, non è neanche stato schienato. Omos sbilancia la scala, facendo cadere Riddle sul piede infortunato. Omos chiude la scala e la butta fuori dal ring, poi Styles tira un calcione alla caviglia di Riddle. Ricochet cerca di proteggere Riddle, Morrison lo colpisce alle spalle. Ricochet riesce a buttarlo fuori dal ring. Omos entra nel ring e viene messo fuori da un braccio teso, Ricochet colpisce ancora Morrison. Sul ring rimangono i tre con The Miz, Ricochet ruba il drip stick e lo butta fuori dal ring.

Single Match: Ricochet vs John Morrison con The Miz

Ricochet inizia molto meglio, Morrison reagisce e mette al tappeto l’avversario, poi usa anche le corde come arma contundente. Headlock prolungata, Ricochet ne esce alla grande e colpisce l’avversario con una ginocchiata. Morrison connette una bellissima standing spanish fly, ma il conteggio si ferma sul due. Ancora mossa di sottomissione, shoulder lock per la precisione. Serie di roll up, Morrison rischia la vittoria. Serie di ginocchiate al volto, Morrison sbaglia la mossa e colpisce l’apron. Ricochet salta e colpisce Morrison mentre è sull’apron, i due fanno di nuovo un brutto volo. Questa volta, però, Morrison riesce a rientrare in tempo, mentre Ricochet viene rallentato dalla sedia a rotelle di The Miz, il quale, molto astutamente, si mette d’intralcio.

Vittoria per count out: John Morrison

Intervista per Jinder Mahal, il quale dice che ha chiesto un match contro McIntyre perché sa di essere migliore e lo proverà.

Reginald, Shayna Baszler e Nia Jax sono nel backstage, Reginald dice che Alexa Bliss è lì. Baszler si arrabbia, dato che lui sembra un bambino che si spaventa per delle ombre. I tre se ne vanno, Alexa compare proprio dietro di loro.

Naomi, Nikki e Asuka parlano, la giapponese dice che ha sempre voluto lottare con un supereroe, mente Nikki dice che è quasi una supereroina. Aggiunge che vuole vincere il Money in the Bank, anche per dimostrare che bisogna credere in sé stessi. Naomi si indispettisce, dato che vuole vincere lei. Lo stesso per Asuka. Si aggiunge anche Alexa, dicendo che non devono avere speranze per la vittoria.

8-Women Tag Team Match: Nikki Cross, Alexa Bliss, Asuka & Naomi vs Shayna Baszler, Nia Jax, Eva Marie & Doudrop con Reginald

Iniziano Nikki Cross e Doudrop, la secona mette subito in mostra la sua forza nei confornti dell’avversaria. Entra Asuka, Doudrop fa entrare Nia Jax e le due usano una mossa combinata, Nia sembra essere contenta della partner. Splash di Nia, poi elbowdrop, conteggio di due. Entra Shayna Baszler, serie di pugni all’addome e al volto. Baszler agisce sula gamba sinistra della giapponese, poi provoca le sue avversarie. Entra Eva Marie, serie di calci al ginocchio e poi fa entrare subito Nia Jax. Bodysla, conteggio di due e poi headlock. Asuka ne esce, cerca di lottare, ma viene stesa da una testata. Alexa Bliss va verso Reginald, il quale sembra essere posseduto. Ci pensa Shayna a risolvere tutto, andando a colpire Bliss sull’apron. Asuka fa cadere Nia, Eva prende il tag e subisce tutte la furia di Asuka. Eva Marie scappa e dà il cambio a Shayna Baszler, armbar da parte dell’atleta, poi finalmente tag per Naomi. Mossa combinata, quasi vittoria che viene scongiurata da Doudrop. Momento di caos nel ring, Nikki è diventata la donna legale e quasi vince il match. Nia prende il tag di nascosto, Nikki Cross prova a lottare ma subisce il Samoan Drop finale.

Vittoria via pinfall: Shayna Baszler, Nia Jax, Eva Marie & Doudrop

Eva Marie prende il microfono e dice che lei è l’unica vincitrice dell’incontro, facendo infuriare Nia Jax

Single Match: Mustafa Alì vs Mansoor

Alì comincia molto meglio il match, anche grazie alla sua esperienza. Headlock prolungata, Mansoor risponde con un buona gomitata e un braccio teso. Mansoor procede con una Atomic Drop e una Spinebuster, solo due. Alì rimane impigliato nelle corde, Mansoor lo aiuta a liberarsi. Una volta sul ring Alì gioca d’astuzia e approfitta della distrazione dell’avversario per intrappolarlo nel più semplice dei roll up.

Vittoria via pinfall: Mustafa Alì

Single Match: Drew McIntyre vs Jinder Mahal con Shanky e Veer

Clinch iniziale prolungato, I due finiscono all’angolo e vengono divisi dall’arbitro. Spallata dello scozzese, anche la seconda vede l’ex campione WWE come vittorioso. Mahal reagisce mettendo all’angolo McIntyre e colpendolo con dei pugni e dei calci. Ancora Clothesline dello scozzese, poi serie di pugni e chop all’angolo. McIntyre picchia selvaggiamente l’avversario, poi subisce un suplex. Over the headl belly to belly da parte dello scozzese, Mahal finisce fuori dal ring. McIntyre lo segue, sbagliando, dato che ci sono gli scagnozzi dell’indiano. Mahal colpisce alla gola McIntyre, poi lo scaraventa sul tavolo di commento con un suplex. Sul ring, McInytre prende di nuovo il controllo con delle chop, poi subisce un jump knee, solo due. McIntyre non ci mette molto a tornare a dominare, neckbreaker, poi future shock ddt. Lo scozzese chiama il Claymore Kick, però entrano gli scagnozzi di Mahal, facendo finire il match in squalifica.

Vittoria via DQ: Drew McIntyre

Mahal atterra McIntyre con un superkick, i tre poi mandano contro il paletto lo scozzese. Finisher di Mahal, Drew McIntyre rimane inerme al terreno.

Tag Team Match: Mace & T-Bar vs Lucha House Party

Dorado e T-Bar iniziano il match, il messicano mette al tappeto il gigante grazie alla sua agilità, poi viene colpito con un calcio e una spallata. Dorado si mette sulla terza corda, crossbody che non connette, dato che T-Bar lo prende al volo. Backbreaker, poi viene letteralmente lanciato fuori dal ring. Tag per Mace che distrugge il messicano, torna T-Bar l’uomo legale e connette un big boot violentissimo. Torna Mace, ancora mattanza e elbow drop, solo due. Dorado reagisce, dropkick, poi viene messo al tappetto da uno spinning kick. Entra T-Bar, tentano la double chokeslam, ma Gran Metalik rovina tutti i piani. Metalik si sacrifica per mettere fuori gioco Mace, Huracanrana di Dorado e vittoria. Forse uno dei pochi match in cui un cui un tag team non riesce a darsi il cambio.

Vittoria via pinfall: Lucha House Party

Damian Priest raggiunge Riddle nel backstage, i due parlano del match con Styles

Single Match: AJ Styles con Omos vs Riddle

Riddle lotta con una vistosa fasciatura alla caviglia, Styles gioca proprio sul suo infortunio. Armbar di Riddle, Styles tocca la corda. Styles riesce a colpire la gamba malandata dell’avversario, Riddle si alza e colpisce il nemico con un calcio, però non riesce a stare in piedi. Presa di sottomissione al piede, poi ancora calcione. Riddle butta fuori dal ring Styles, poi lo colpisce con una ginocchiata, Styles è molto furbo e usa le corde come arma per buttare al suolo Riddle. Kick di Riddle, poi serie di pugni e suplex con conteggio di uno. Anche Omos colpisce Riddle approfittando della distrazione dell’arbitro. Styles subisce una ginocchiata al volto e una Broton, solo due. Silver spoon ddt da parte di Riddle, poi sale sulla terza corda; Floating Bro che non va a segno, Riddle cade in piedi aumentando ancora di più il dolore, Styles schianta al suolo l’avversario e va vicino alla vittoria. All’esterno, i Viking Raiders si presentano oltre le barricate, distraendo sia Omos che Styles. Roll up e vittoria per Riddle.

Vittoria via pinfall: Riddle

Aggiornamenti medici sull’infortunio di Charlotte Flair

Charlotte arriva con una stampella, prende il microfono: “Lo so, è scioccante vedermi così. Potrei non esserci a Money in the Bank, forse perché ‘The Nightmare’ ha così tanta paura di perdere il titolo da cercare di farmi fuori con le mie mosse pur di non affrontarmi. Però nessuno è migliore di me”

Arriva Rhea Ripley, anche lei con una stampella per prendere in giro la sua avversaria

“Posso fare il tuo gioco meglio di te. So che sei una Drama Queen”

Le due si tirano un calcio, le stampelle volano via e le due dimostrano di non essere infortunate. Cercando invano di colpirsi con le stampelle, fin quando Rhea perde la sua. Rhea, con una mossa agile riprende la sua stampella e colpisce Charlotte, ‘The Queen’ riesce a scappare prima di essere colpita nuovamente.

Tag Team Match: Elias & Cedric Alexander vs Jaxson Ryker & R-Truth

Prima dell’inizio del match c’é la solita bagarre per il titolo 24/7. Truth abbandona Ryker per inseguire il titolo. Inizia Alexander, messo subito al tappeto da una spinebuster. Ryker vuole che dia il tag a Elias, quest’ultimo decide di andarsene, facendo arrabbiare sia Ryker che Alexander. Finisher di Ryker e vittoria facile

Vittoria via pinfall: Jaxson Ryker

Tag Team Match: New Day vs Bobby Lashley & MVP

Inizia il Main Event, con MVP e Xavier Woods come primi sfidanti. Clinch iniziale, serie di pugni alle braccia e prese all’arto da parte di entrambi. MVP viene colpito al ginocchio dolorante, poi preso a pugni sul volto. Entra Kofi Kingston, mossa combinata sul ginocchio e solo due. MVP reagisce, mette al tappeto Kofi e lascia il posto a Lashley. Spallata violenta, poi mattanza all’angolo e neckbreaker. Lashley non connette la Dominator, Kofi cade in piedi, ma poi viene scaraventato al suolo. Entra MVP che se la prende ancora con l’avversario, non connette il suplex e finisce con il muso contro l’angolo. Serie di tag e di colpi da parte del New Day, gli avversari rimangono fuori dal ring e Kofi li colpisce con una mossa aerea. Gli uomini legali sono Lashley e Woods al momento, suplex e poi armbar da parte del campione WWE. Entra MVP e mette al tappeto più volte l’avversario. Entra Kofi, facebuster e conteggio di due. Boom Drop, Kofi riesce a mettere fuori gioco anche Lashley, però viene messo al tappeto da un braccio teso. Torna Lashley, mossa combinata e conteggio terminato da Woods, il quale viene messo fuori dal ring. Tag per MVP, trouble in paradise su Lashley, che viene poi finito da Woods. Playmaker che non connette, Trouble in Paradise anche su MVP e vittoria per il New Day

Vittoria via pinfall: New Day

Termina anche questa nuova puntata, vi aspetto la settimana prossima per un nuovo report.



Rispondi