Report: WWE Raw 06-09-2021 (tre match titolati e non solo)

Amici di SpazioWrestling, benvenuti a WWE Raw dal vostro Fabio Theodule. Dopo molte, troppe puntate sottotono ci aspettiamo tutti un’inversione di rotta per rendere lo show più interessante. Vedremo cosa succederà oggi.

Randy Orton inaugura la puntata, accompagnato da Riddle. Questa sera ci sarà un tag team turmoil match per decretare i loro futuri sfidanti. Parla Orton

“La scorsa settimana il WWE Champion Lashley e MVP hanno tentato di vincere i titoli, fallendo miserabilmente. È la ragione perché Lashley non è altro che una puttanella. E questa sera io e <Riddle vedremo combattere gli ultimi sette tag team e vedremo chi sarà degno di sfidarci.”

“Questa sera sarà figo, ci saranno un sacco di team fighi” Riddle inizia a parlare un po’ troppo, dicendo molte fesserie sui team, iniziando ad innervosire il proprio tag team partner, anche se, alla fine del monologo, Orton sorride. Lashley interrompe i due e si presenta con MVP sullo stage. Parla MVP

“Riddle, perché dici solo cagate? Chiudi la bocca. Giuro che ogni fan perde un po’ del proprio IQ quando Riddle parla.”

“Randy, sei stato un codardo la scorsa settimana. E adesso parli del turmoil. Come se avessi dimenticato ciò che è successo. Mi hai colpito alle spalle, perché non affronti faccia a faccia? TI intrappolo nella Hurt Lock, fin quando non sarai a terra come il verme che sei.”

“Mi stai sfidando? Mi sembra interessante, e ci stavo anche pensando. Tu parlavi di diventare un doppio campione, quindi ti sfido a una condizione: quando vorrai sfidarmi, dovrà esserci il titolo in palio.”

MVP aggiunge “Randy, tu hai colpito Lashley con la RKO Outta Nowhere, ma quando vi sfiderete sarà faccia a faccia. Quindi vi sfiderete a Extreme Rules. E dopo andremo anche a parlare con Adam Pearce e cercheremo di entrare nel turmoil, in un modo o nell’altro. E sarò io il doppio campione.”

Arriva il New Day, parla Kofi Kingston

“Sono qui per correggerti Bob, ti vuoi inserire nel match? Non devi andare da Pearce, il New Day inizierà questo turmoil. E noi abbiamo già battuto Bobby Lashley. Vinceremo questo match e diventeremo i nuovi campioni di coppia.”

I Viking Raiders arrivano sul ring, inizia il match

Tag Team Turmoil per decretare i contendenti per il WWE Raw Tag Team Championship_Match 1: Viking Raiders vs New Day

Kofi incomincia con la sua grande agilità, evitando le mosse di Ivar, fin quando non viene messo al tappeto. Tag per Erik, doppia mossa combinata e conteggio di due. Manata al volto da parte di Erik, Kingston rimane al terreno. Tag per Ivar, tentativo di bodyslam che non va a segno, stomp e i due rimangono a terra. Doppio tag, Woods mette al terreno Erik per due volte, poi subisce un suplex. Woods reagisce con un kick e un tornado ddt, tag per Kofi Kingston e doppio kick che regala quasi la vittoria ai due. Erik mette fuori Kingston, poi se la prende con Woods, non riuscendo ad avere la meglio. Erik viene messo fuori dal ring, Kingston prova la mossa aerea e viene preso al volo dai vichinghi, i quali lanciano Kofi direttamente contro l’accorrente Woods. Mossa combinata sul ring, backbreaker e poi tentativo di powerbomb, Kofi ne esce. Doppio tag, Erik mette al tappeto Woods e Ivar procede con uno splash dalla terza corda, solo due. Torna Erik come uomo legale, tentativo di Viking Experience, Kofi riesce ad aiutare l’amico con la Trouble in Paradise che mette fuori gioco Ivar e Woods vince con un roll up

Match 2: New Day vs Jinder Mahal & Veer con Shanky

Il New Day si Lancia dalle corde per andare in vantaggio, sul ring Mahal riesce a mettersi in vantaggio grazie al suo fisico. Veer entra, mossa combinata molto violenta e Woods rimane a terra. Kofi diventa l’uomo legale, poi Woods prende il tag di nascosto. Backbreaker seguito da un leg drop volante di Woods, vince il New Day

Match 3: New Day vs Lucha House Party

I messicani mascherati cercano di sfruttare il loro vantaggio, bellissimo splash dalle spalle di Lince Dorado da parte di Gran Metalik, solo due. Dorado torna a essere l’uomo legale, Woods riesce a reagire con delle chop, poi viene atterrato da una crossbody. Tag per Gran Metalik, subisce un kick, tag per Kofi e mossa aerea che fa quasi vincere il New Day. Tag per Dorado, subisce un big boot molto violento e poi rimane tra le braccia del New Day. Dorado risponde con una doppia stunner, tag per Metalik, mossa combinata, tag per Dorado, moonsault che sembra vincente, Kofi riesce a evitare lo schienamento. Ancora tag per Metalik, doppio superkick e tentativo di finisher. Kofi prende per le gambe Dorado, roll up di Woods e vittoria

Match 4: New Day vs T-Bar & Mace

Mace inizia contro Xavier Woods, lo prende per un braccio e poi subisce un kick. Mace mette all’angolo Xavier Woods, lo posiziona sulla seconda corda e lo prende per il collo. Woods reagice, dropkick sulla gamba dell’avversario, il quale cade. Tag per T-Bar, calcioni su Woods, poi gomitata al volto, seguita da una presa al collo. Tag per Mace, belly to back suplex e conteggio di due. Mace procede con una presa al collo, Woods reagisce con un kick al costato. Tag per T-Bar, il quale se la prende con Kofi lanciandolo contro le barricate, poi entra sul ring e carica Woods perla finisher. Woods non la subisce e vince con un altro roll up. T-Bar non riesce a crederci, sia lui che Mace continuano a distruggere il New Day, fin quando non arrivano i nuovi sfidanti, Mansoor e Alì.

Match 5: New Day vs Mansoor e Mustafa Alì

Alì non vuole che Mansoor entri, dato che, i due stanno facendo un favore a loro due, distruggendo il New Day. Mansoor viene messo al tappeto, Alì subisce un big boot devastante. I due vengono lanciati anche contro i paletti, colpiscono Mansoor con i gradoni d’acciaio andando con l’arma anche sul ring e usandola contro Kofi Kingston. Adesso è il turno di Xavier Woods, lanciato contro il paletto con una gran ferocia. Servono Adam Pearce e Sonya Deville e gli ufficiali per placare la furia. Inoltre, ci sono due annunci. Il match viene interrotto, ma verrà comunque finito entro la fine della serata. In più, Lashley e MVP parteciperanno al turmoil

Il Tag Team Turmoil è momentaneamente interrotto

Single Match per decretare il contendente per lo U.S. Championship: Drew McIntyre vs Sheamus

Sheamus tende la mano a McIntyre, lo scozzese risponde con un gestaccio. Clinch prolungato in mezzo al ring, nessuno riesce a vincere. Sheamus mette al tappeto McInytre e lo imprigiona in una headlock, poi lo atterra con una spallata. Adesso tocca allo scozzese mettere al suolo Sheamus con una spallata, serie di chop in mezzo al ring, poi Sheamus reagisce con una ginocchiata al volto e con i suoi ten beats; al quarto colpo McInytre blocca il braccio si gira e procede lui stesso con i ten beats, fin quando Sheamus riesce a usare le corde come arma contundente. McIntyre rimane fuori dal ring, Sheamus sale sulla terza corda e lo colpisce con un braccio teso volante. Sul ring Sheamus subisce una spinebuster, conteggio che si interrompe sul due. Anche McIntyre sulla terza corda, Sheamus, però, lo colpisce e lo raggiunge, i due sono sulla terza corda. Superplex da parte dell’irlandese, poi belly to belly dalla terza corda da parte dello scozzese. Glasgow Kiss di McIntyre, Sheamus riesce a proteggersi e procedere con una testata e una Alabama Slam. Calcione di Sheamus, il quale chiama il Brogue Kick, che non connette. Braccio teso, Future Shock DDT e ancora due. McIntyre si diletta in un Kimura Lock, Sheamus riesce a uscirne toccando le corde. McIntyre sale sulla terza corda, sbaglia la mossa aerea e subisce una ginocchiata molto violenta, solo due. McIntyre solleva Sheamus, White Noise e ancora due per lo scozzese, che sta usando molte mosse dell0avversario.  I due rimangono in ginocchio e si prendono a pugni al volto, McIntyre toglie la maschera a Sheamus e lo colpisce con un calcio. Dopo non connette il Claymore Kick e subisce un roll up che sancisce la fine el match.

Vittoria via pinfall: Sheamus

McIntyre è molto arrabbiato e frustrato, prende la maschera e va faccia a faccia con il suo vecchio amico, poi lo colpisce con la sua maschera e con il Claymore Kick.

Intervista per Damian Priest

“Ho visto tanti match, ho fatto tanti incontri. Oggi si sono dati battaglia, sono sicuro che anche a Extreme Rules sarà così, ma io darò il meglio di me e si sentirà un dolce suono che dirà che sono ancora campione.”

Intervista per Rhea Ripley e Nikki ASH, Rhea dice che vuole essere campionessa e così è per Nikki.

Tag Team Match: Nikki ASH & Rhea Ripley vs Natalya & Tamina

Tamina inizia contro Nikki, ma sbaglia la mossa, dropkick e senton di Niki, poi tag per Rhea. Big boot da parte dell’ex campionessa, poi rissa brutale tra le due. Tamina dà il tag a Natalya, rientrata dopo un infortunio. Nikki prende il tag di nascosto, Rhea solleva Nikki e la usa come arma. Natalya reagisce, poi subisce una gomitata da parte di Nikki. La canadese reagisce, dropkick alla schiena molto violento. Tamina va a prendersela con Rhea e la colpisce con un superkick. Momento di caos sul ring, Rhea e Tamina finiscono fuori dal ring e Nikki viene messa al tappeto da un braccio teso. Rhea prende il tag di nascosto, Natalya tenta di procedere con la sharpshooter su Nikki, non si accorge che Rhea è la donna legale, subisce quindi la Riptide finale.

Vittoria via pinfall: Nikki ASH & Rhea Ripley

Karrion Kross è stato ospite del Moist TV di John Morrison. Kross sembra tutto tranne che felice, nonostante ringrazi per l’invito. Successivamente dice che vuole far soffrire Morrison, John sembra molto spaventato e cerca di condurre l’intervista. Kross dice che procederà con tutti gli obbiettivi preposti dopo aver distrutto e cancellato dall’esistenza John Morrison

Single Match: John Morrison vs Karrion Kross

Kross distrugge Morrison, il quale fa il brutto errore di prendere il drip stick e bagnare l’avversario. Big boot violento, poi suplex che lancia Morrison direttamente oltre il paletto verso l’esterno del ring. Kross Jacket sul ring, Morrison cede subito

Vittoria per sottomissione: Karrion Kross

Single Match per il Raw Women’s Championship: Charlotte Flair (c) vs Nia Jax con Shayna Baszler

Il match inizia sotto forma di rissa, dato che le due si prendono di peso e si provocano. Faccia a faccia, Charlotte dice di provare a prenderla di nuovo per i capelli, Nia ci prova e Charlotte esce dal ring, facendo anche un gestaccio. Charlotte va faccia a faccia con Shayna, prende la cintura e tenta di andarsene. Nia la prende per i capelli e la mette sul ring, gomitata di Charlotte e poi colpo alle gambe. Nia butta Charlotte contro l’angolo, poi la mette sulla terza corda. Tentativo di superplex che non va a segno, Charlotte scende velocemente e connette una powerbomb, solo due. Serie di calci, poi Nia riesce a buttare Charlotte al suolo. Charlotte viene messa di nuovo sulla terza corda, Shayna sale sull’apron distraendo la sua amica, Charlotte procede con la natural selection dalla terza corda e mantiene il titolo.

Vittoria via pinfall e ANCORA Raw Women’s Champion: Charlotte Flair

Alexa Bliss compare sul titantron e invita Charlotte al Playgroudn. Charlotte afferma di non essere interessata ai suoi mind games e di andare nel playground. Aggiunge, infine, che se non andrà lei, sarà il Playground a comparire. Si spengono le luci, Alexa compare dietro la campionessa con Lily. Faccia a faccia tra le due, Charlotte chiede cosa voglia da lei, Alexa indica la cintura. Charlotte acconsente a un match titolato in futuro, aggiungendo anche che questo non è il playground di Alexa, bensì di Charlotte

Single Match per il 24/7 Championship: Reggie (c) vs Akira Tozawa

Reggie evita tutte le mosse con la sua incredibile agilità, dropkick e poi finihser

Vittoria e ANCORA 24/7 Champion: Reggie

Arriva R-Truth, ma finisce fuori dal ring, stessa sorte per Cedric Alexander e Humberto Carrillo. Reggie scappa mettendo al tappeto altre superstar, fin quando non va faccia a faccia con Drake Maverick. Reggie scappa, Truth parla un po’ con Maverick.

Tag Team Turmoil Match 5: New Day vs Mansoor & Mustafa Alì

Clinch, Kofi blocca il braccio di Mansoor, l’atleta riesce a lanciarlo via. Mansoor lancia Kofi contro le corde, Alì alza la seconda corda e Kofi cade fuori dal ring in maniera rovinosa. Headlock in mezzo al ring da parte di Alì, entrato dopo il tag, Kofi poi procede con la sua SOS. Entra Woods, dropkick sul collo, Alì riesce poi a prendere il tag. Mossa di coppia cercata ma non connessa, superplex si Kofi su Alì, poi roll up che quasi fa vincere Woods. Il membro del New Day prova a sollevare Mansoor, ma la schiena è dolorante, roll up di Mansoor e quasi vittoria. Woods ha molto male alla schiena, Alì urla di approfittarne, mentre Mansoor non vorrebbe. Tag di Alì, tag anche di Kofi, superkick sull’avversario. Alì tenta la sua finisher dal paletto, ma non la connetta, tag di Woods, Trouble in Paradise, flying elbowdrop e vittoria per i due del New Day

Match 6: New Day vs AJ Styles & Omos

Styles decide di attaccare la schiena dolente di Woods con una presa di sottomissione, in più evita in tutte le maniere che possa dare il cambio a Kofi. Tag per Omos, manata alla schiena di Woods, quest’ultimo viene calpestato e maltrattato dal gigante. Splash all’angolo, poi tag per Styles, snap suplex e poi chinlock. Serie di calci molto violenti alle gambe, Woods colpisce l’avversario, il quale cade fuori dal ring. Doppio tag Omos mette subito al tappeto Kingston con una manata al petto. Torna Styles come uomo legale, mette Kingston sulla terza corda e lo raggiunge. Kofi allontana l’avversario e lo colpisce con un double stomp volante. Kofi connette la Trouble in Paradise, Omos interrompe lo schienamento. Omos prende Woods per il collo e lo lancia fuori dal ring, Kofi tenta di lottare ma senza successo, Omos lo consegna a Styles in posizione per la Styles Clash e finisce il match.

Match 7: AJ Styles & Omos vs Bobby Lashley & MVP

Iniziano MVP e AJ Styles, MVP viene incitato a gran voce. Tag subito per Bobby Lashley, il quale butta a terra Styles e poi lo lancia contro il paletto. Serie di gomitate. Styles connette con dei calcioni, poi Omos decide di entrare, primo scontro tra i due. Prova di forza in mezzo al ring, Bobby viene cantato a gran voce. Omos viene messo all’angolo e colpito con delle spallate, poi tenta il suplex, senza successo. Omos, invece, solleva Lashley e lo lancia per terra. Calcione a Lashley, il campione esce fuori dal ring e si ritrova faccia a faccia con Orton. Styles usa il tavolo dei commentatori per colpire entrambi, Omos, invece, se la prende con Riddle. Momento di caos fuori dal quadrato. Sul ring Styles sbaglia la Phenomenal Forearm e subisce la spear vincente.

Vittoria del tag team turmoil match: Bobby Lashley & MVP

Omos prende Lashley e lo scaraventa al suolo, poi va via con Styles. Appena Lashley si rialza, Orton sale sul ring e lo colpisce con una RKO.

Finisce anche questa puntata, abbastanza sottotono a dirla tutta. Io vi aspetto la settimana prossima per un nuovo report.



Rispondi