Report: WWE Raw 09-11-2020

Report: WWE Raw 09-11-2020

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Buonasera amici di SpazioWrestling e benvenuti a questa nuova puntata di WWE Monday Night Raw da Fabio Theodule.

La puntata inizia con l’arrivo di The Miz e John Morrison, pronti per il Miz TV. ‘The Awesome One’ si crogiola sui propri successi, arrivando anche a dire che questa sera potrebbe incassare il Money in the Bank Contract. Sarà impegnato con Morrison e Orton in un match contro il New Day e Drew McIntyre. Arriva proprio Randy Orton

“Tu hai il coraggio di venire qui e dire che il tuo show è migliore di qualsiasi match di Randy Orton? Hai anche il coraggio di dire che potresti incassare il  contratto? Il tuo unico modo per diventare WWE Champion è questo, ma non siamo rimasti a 10 anni fa. Quindi sai che ti dico? Vuoi questo titolo? Prendilo.”

“Ehi, ehi tranquillo. Questa sera saremo un team, e se dovessimo vincere, io e Morrison potremmo raggiungere ed ottenere i titoli di coppia di Raw” replica The Miz.

Arriva il New Day

“Cosa sentono le nostre orecchie? Vorreste usare la valigetta per conquistare i titoli di coppia? Ridicoli, siamo venuti qui per ridervi in faccia.”

I due entrano sul ring, Randy Orton sferra una RKO devastante su Kofi Kingston, mentre Miz e Morrison se la prendono con Xavier Woods, facendolo uscire dal ring. Arriva anche Drew McIntyre, il quale se la prende con Orton, prima di essere colpito con la valigetta da The Miz. Lui e il suo partner Morrison prendono McIntyre e lo lanciano contro Orton, il quale colpisce il suo avversario con la RKO.

Qualifying Triple Threat Match: Elias vs Jeff Hardy vs Riddle

Seconda chance per questi tre atleti per avere un posto nel team Raw alle Survivor Series. Elias non riesce a completare il suo promo, infatti, dopo pochi accordi, Jeff Hardy entra sul ring. Arriva anche Riddle e inizia il match. Caos iniziale con tre roll up di tutti e tre gli atleti, poi Elias si scaglia contro Hardy. Riddle si mette in mezzo ai due litiganti, i quali sembrano più interessati a portare avanti la propria faida e non a concentrarsi sul match. Riddle e Hardy finiscono fuori, scivolata tra le corde di Elias che colpisce Riddle, poi si concentra su entrambi: faccia contro il paletto e clothesline su Hardy, lancio contro le barricate per Riddle. Una volta sul ring, Elias continua la mattanza su Jeff Hardy con calci e pugni alla schiena. Anche Riddle viene messo di nuovo al tappeto con una spallata. Jaw breaker di Hardy, forearme atomic drop, sia su Elias che su Riddle, poi leg drop e dropkick sul musicista, solo due. Hardy cerca la Twist of Fate, Elias riesce a controbatterla nella drift away, ma il conteggio finale viene interrotto da Riddle, il quale procede con i suoi consueti calci e una jackhammer, schienamento scongiurato da Hardy. Poetry emotion di Hardy su Elias, il quale finisce fuori dal ring, tentativo di Twist of Fate su Riddle che non va a segno. ‘The Original Bro’ lotta contro Hardy, nessuno dei due riesce ad avere la meglio. Ginocchiata di Elias su Hardy, il quale finisce fuori. Riddle lancia Elias contro l’angolo, poi gli corre contro. Elias cerca di evitarlo alzando le gambe, Riddle riesce a caricarlo e a connettere la BroDerek vincente.

Vittoria via pin: Riddle

Intervista per AJ Styles, dopo che si è stretto la mano con Adam Pearce

“Sono molto contento per Riddle, è l’uomo che ci serviva”

arriva Sheamus “Cosa? Lui? Riddle? Non è buono, e non avrei nessun problema a fargli saltare la testa”

“Sheamus, dobbiamo lottare tutti insieme. Siamo un team, dobbiamo vincere e lotteremo per farlo.”

L’intervistatrice chiede a Sheamus se Styles si sta comportando bene come capitano, la risposta è eloquente “Styles non è il mio capitano.”

Arriva anche Braun Strowman, il quale risponde nella stessa maniera del ‘Celtic Warrior’.

Parla anche Mustafa Alì, insieme a Retribution: “Ricochet è un brav’uomo. Non è entrato nella Hurt Business e ti applaudo per questo. Sei coraggioso, ma anche folle. Pensavi di cambiare tutto da solo, ma non è possibile. Potresti, però, unirti a noi, saresti benvenuto. Per noi non c’é stata pietà, quindi non ne avremo per te. E non ci fermeremo finché non ti avremo distrutto.”

Hurt Business viene raggiunto da Drew Gulak, il quale dice che settimana scorsa è andata come previsto, adesso bisogna andare oltre: c’é il campione U.S, ci sono i futuri campioni di coppia, adesso c’é anche il campione 24/7. MVP chiede se vuole davvero entrare nella stable, Gulak annuisce, MVP dice che non c’é posto. Lashley gli strappa la cravatta, poi i quattro si scagliano contro il campione 24/7 lasciandolo al suolo. Arriva R-Truth, il quale schiena Drew Gulak. R-Truth è il nuovo campione 24/7.

Single Match: Lana vs Shayna Baszler con Nia Jax

Lana prende alle spalle Shayna, grave errore. Baszler lancia all’angolo Lana e la colpisce con una ginocchiata violentissima, poi la colpisce con dei pugni allo stomaco e alla schiena. Decide successivamente di schiacciare il braccio dell’avversaria al terreno, calcio al volto e poi ginocchiata. Shayna procede allo schienamento, ma al due decide di alzare le spalle di Lana. Kirifuda Clutch e vittoria.

Vittoria per sottomissione: Shayna Baszler

Nia inizia a togliere tutte le protezioni dal tavolo dei commentatori, dopo ci sono anche Mandy Rose e Dana Brooke. Shayna lancia fuori dal ring Lana, Nia cerca di caricarla, ma Brooke e Rose la interrompono, dicendo di pensare e agire da squadra. Almeno per questa volta, Lana scampa l’attacco contro il tavolo.

Nel backstage Lana ringrazia le due atlete, le quali aggiungono che non lo hanno fatto per lei, ma per mandare un messaggio a Shayna e Nia. Poi, aggiungono che poteva stare al suo posto e non far parte del team.

Arriva AJ Styles insieme al suo enorme bodyguard

“Benvenuti al primo raduno ufficiale del team Raw. Il team vincerà con me, il suo fenomenale capitano. Vi introduco i miei campioni.”

Arrivano, in ordine, Keith Lee, Riddle, Sheamus e Braun Strowman

“Fatemi dire questo. Qualcuno ha detto che non è una buona idea essere tutti qui, ma non so perché. mancava un pezzo, ora ce l’abbiamo, Riddle! E ora vedo un capolavoro”

Lee prende la parola “Tu mi hai colpito alle spalle, scorsa settimana, o sbaglio?”

Sheamus dice che è ipocrita, perché Lee, a sua volta, lo ha colpito alle spalle.

Lee dice che ha fatto bene, dato che “ostacolato il suo percorso”

Strowman se la prende con Sheamus, mentre Styles dice che da capitano cerca di portare la pace. Tutti dicono che Styles non è il capitano, prende la parola Riddle, il quale dice che bisogna stare tranquilli e dare a ognuno un nickname. Arriva a Sheamus e lo chiama “Fireface”, facendo ridere tutti, dato che pensano sia per i suoi capelli, mentre Riddle dice che è perché diventa tutto rosso quando si arrabbia. La tensione sale, Styles cerca di prendere il controllo

“Dobbiamo pensare a SmackDown. Avete visto cosa sta facendo Jey Uso? Vogliamo essere colpiti dalla Stunner o dalla Curb Stomp? Vogliamo inchinarci a King Corbin? No. Quindi, da capitano…”

Tutti si arrabbiano, quindi Styles dice che ha parlato con Pearce e hanno deciso per un incontro:

Strowman e Sheamus contro Lee e Riddle, Styles come arbitro speciale.

Tag Team Match con AJ Styles come Guest Referee: Braun Strowman & Sheamus vs Riddle & Keith Lee

I primi due a lottare sono Lee e Sheamus, l’irlandese non riesce a spostare Lee con la spallata e riceve due manate al petto molto violente. Tag per Riddle, calcio e poi presa a gamba e braccio. Sheamus riesce a sollevare Riddle e a portarlo al proprio angolo, tag per Strowman. Splash e Irish whip all’angolo, poi schiaccia i capelli dell’avversario. Ancora tag per Sheamus, uppercut e poi strangolamento alle corde. Riddle reagisce con delle gomitate, chop all’angolo e poi una speice di Ankle Lock con Sheamus alle corde. Riddle decide di non dare il cambio e viene messo nuovamente per terra dall’irlandese. Sheamus litiga con Styles urlando nuovamente che non è il capitano, Riddle solleva Sheamus e lo scaraventa al suolo. Ginocchiata di Riddle che colpisce involontariamente Styles, roll up di Sheamus che sarebbe vincente, ma Styles è stordito. Riddle tira un calcio a Sheamus ma colpisce nuovamente Styles, il quale rimane intontito. Riddle viene buttato fuori dal ring, entra Keith Lee e spinge fuori Sheamus. Strowman entra, sguardi minacciosi, entrambi si lanciano contro le corde, ma nel momento dell’impatto si trovano Styles in mezzo e lo schiacciano come un panino. L’arbitro rimane per terra, il suo body guard entra minaccioso sul ring, mentre i due atleti lo guardano, poi parte la pubblicità. Il match riparte, Sheamus blocca Riddle in una armbar e poi Irish curse backbreaker. Tag per Strowman, senton su Riddle e poi headlock e suplex. Strowman sbaglia la spear all’angolo e finalmente entra Keith Lee. Splash su Strowman, entra anche Sheamus e stende anche lui. Lee distrugge tutti, usa Sheamus come arma, prende Riddle e lo lancia con una powerbomb su Sheamus, poi clothesline su Strowman, solo due. Tag per Sheamus, ginocchiata dell’irlandese e poi brogue kick, ma Lee finisce fuori dal ring, con Riddle che prende di nascosto il tag. German suplex, solo due, poi due ginocchiate. Riddle sbaglia ad andare ad attaccare Strowman, dato che il ‘Monster Among men’ lo prende per il collo e lo immobilizza. Sheamus chiama il brogue, Strowman prende il tag di nascosto. Stessa scena con Strowman, con quest’ultimo che solleva Riddle per la Running Powerslam ma subisce il tag, Strowman si lamenta e riceve un brogue kick. Riddle approfitta della confusione, roll up e conteggio di tre vincente.

Vittoria via pin: Riddle & Keith Lee

Alexa Bliss sta togliendo i petali a delle rose e viene raggiunta da Nikki Cross, la quale si lamenta di non essere stata considerata la scorsa settimana e vorrebbe parlare con lei di Bray Wyatt. Alexa dice che non l’ha considerata perché vede tanta gente e che si scusa per non averla invitata alla Firefly Fun House, ma un giorno potrà entrare. Nikki dice che ‘The Fiend’ è cattivo e che è preoccupata, quindi deve decidere. O lui, o lei. Alexa sorride e dice che ha già scelto: soffia i petali in faccia a Nikki e dice di aver già scelto di stare al fianco di ‘The Fiend’

Breaking News: Lunedì prossima Cedric Alexander e Shelton Benjamin affronteranno il New Day per i titoli di coppia. MVP dice che a Survivor Series ci sarà proprio Hurt Business contro gli Street Profits, aggiungendo anche che il campione intercontinentale non è assolutamente al livello del campione degli Stati Uniti. I due vengono interrotti da Titus O’Neil, il quale dice che la settimana scorsa si era proposto per entrare nella stable, ma è stato trattato in maniera poco rispettosa. MVP lascia un’opportunità per andarsene a Titus, lui decide di rimanere e accusa anche Lashley di non difendere il titolo. Lashley, quindi, mette in palio la cintura. MVP mette pepe all’incontro con una frase provocatoria

“Titus, piccolo reminder: il match si disputa sopra il ring, non sotto.”

Single Match per U.S. Championship: Bobby Lashley (c) con MVP vs Titus O’Neil

Inizia bene Titus con una serie di pugni che mettono in difficoltà il campione, spallate all’angolo e poi tentativo di clothesline che non va a segno. Spear di Lashley, poi Full Nelson vincente.

Vittoria per sottomissione: Bobby Lashley

Sheamus parla con McIntyre, il quale si lamenta perché sarebbe dovuto essere lo scozzese il quinto partecipante. McIntyre lo rimprovera per aver colpito Strowman con il brogue kick, mentre l’irlandese dice che ha fatto bene. Poi, parlano del passato insieme, fatto di far saltare teste e bere pinte di birra. Sheamus sembra più tranquillo, McIntyre dice che dopo aver vinto il titolo andranno di nuovo a bere tutto ciò che vogliono.

Intervista per Nia Jax, alla quale viene domandato perché affronta Asuka due settimane prima di Survivor Series. Nia dice che c’è troppa confusione su chi domina la divisione femminile, dato che tutte, persino Shayna Baszler, pensano di poter parlare e dominare. Inoltre, dopo Survivor Series vuole affrontare la giapponese per il titolo.

Single Match: Asuka vs Nia Jax con Shayna Baszler

Clinch in mezzo al ring, Nia mette in mostra la sua forza, mentre Asuka agisce di astuzia, colpendo le gambe di Nia e cercando di intrappolarla nella black widow. tentativo di Asuka Lock, Nia riesce a toccare le corde e la giapponese deve lasciare la presa. Nia riesce a prendere Asuka e lanciarla contro le barricate, le due rimangono fuori dal ring. Una volta sul quadrato, Nia procede con un suplex che la porta quasi alla vittoria. Asuka reagisce con due back elbow, hip attack e solo due. Serie di calci, il terzo non va a segno e Nia scaraventa al suolo Asuka con una powerbomb. Al momento dello schienamento, Asuka intrappola Nia nella Kirifuda Clutch, Shayna cerca di distrarre l’arbitro, Lana si mette in mezzo, ricevendo poi la Kirifuda Clutch e venendo salvata da Asuka. Tentativo di samoan drop non andato a segno, di nuovo Asuka Lock, entra Shayna e tira un calcio alla giapponese, facendo scattare la squalifica.

Vittoria per DQ: Asuka

Shayna picchia Asuka, entrano Mandy Rose e Dana Brooke a salvarla, ma vengono messe fuori gioco da Nia Jax. Rimangono solo Lana e le due campionesse di coppia sul quadrato, quindi l’epilogo è lo stesso delle settimane passate. Samoan drop sul tavolo dei commentatori e Lana distrutta. Nia prende il microfono e dice che deve lasciar perdere e andarsene.

Intervista per R.Truth, dovrà difendere il titolo in un Seven Way Match ma sembra cadere dalle nuvole e non ne è al corrente.

Promo per Angel Garza, dice che lotta per tutte le donne del mondo, per dimostrare che gli altri uomini non meritano le donne. Inoltre, lascia la classica rosa, dicendo che è per tutte loro.

Seven Way Match per il 24/7 Championship: R-Truth (C) vs Akira Tozawa, Lince Dorado, Gran Metalik, Tucker e Erik

Si scagliano tutti contro R-Truth, Tozawa schiena e vince. Poi Erik schiena Tozawa, a sua volta viene schienato da Drew Gulak, roll up vincente di Tucker, invertito in un roll up vincente di Gulak e invertito in un altro roll up vincente da Tucker. Si mettono tutti fuori gioco, alla fine è Metalic a schienare Tucker, schienato a sua volta da Lince Dorado e alla fine schienato dopo una AA da R-Truth

Alla fine, l’ultimo a scappare con la cintura è R-Truth

Single Match: Mustafa Alì con Retribution vs Ricochet

Ricochet inizia in maniera frenetica, chiedendo anche ad Alì cosa gli stia succedendo. Serie di chop, bodyslame conteggio di uno. Alì riesce a far cadere Ricochet contro il paletto, poi calcio al viso e chop all’angolo. Clothesline e solo uno. Ricochet tenta la reazione senza effetto, subisce un suplex e poi una presa al collo. Ricochet sembra innervosirsi, back body drop e poi i due finiscono sull’apron, huracanrana verso l’esterno, Retribution accerchia Ricochet, l’atleta spaventato rientra nel quadrato e subisce una neckbreaker da parte del leader della stable. Dropkick sul collo dell’avversario e ancora headlock. Alì continua ad urlare che Ricochet ha bisogno di loro, che lo devono salvare. Ricochet riesce a reagire, dragon suplex su Alì, i due rimangono al suolo. Ricochet riesce e prendere momentaneamente il controllo, ancora un suplex e un brainbuster, solo due, ma molto vicino al tre. Ricochet adagia Alì sulla terza corda, ma il leader di Retribution mette le dita negli occhi dell’avversario e poi procede con una violentissima back stabber dalla terza corda, ancora due. Alì dice che sta cercando di aiutarlo e di tutta risposta riceve una forearm e una reversed huracanrana. Ricochet salta dalla terza corda e anniente tutta la Retribution, poi sbaglia la mossa verso Ricochet e viene intrappolato in una mossa di sottomissione di Alì, Ricochet sviene immediatamente.

Si tratta della prima vittoria ufficiale per un membro di Retribution.

Vittoria per sottomissione: Mustafa Alì

Adam Pearce parla con Randy Orton: la settimana prossima ci sarà un match per il titolo WWE contro Drew McIntyre. Orton mette le mani addosso a Pearce e lascia un messaggio per lo staff WWE: “andate all’inferno”

Six-Men Tag Team Match: Randy Orton, The Miz & John Morrison vs The New Day & Drew McIntyre

McIntyre contro Morrison come partenza, lo scozzese ci mette poco a metterlo ko con una gomitata, poi lo lancia contro l’angolo e rifila una chop violentissima. Entra Woods, altra chop, poi forearm. Morrison chiede il tag a Orton, l’Apex Predator non lo concede, quindi entra The Miz, entra anche Kingston: crossbody. Stessa scena tra Miz e Orton, entra quindi Morrison, che non riesce a prendere il controllo: entra anche Miz ma viene sbattuto fuori con Morrison, doppia mossa volante e Miz e Morrison vengono messi fuori gioco. McIntyre entra sul ring e vuole Orton, il quale si allontana verso il tavolo dei commentatori e assiste alla scena. Dopo lo spot, gli uomini legali sono Woods e The Miz con il membro del New Day in vantaggio. Morrison colpisce Woods alla spalle, tag proprio per Morrison e double stomp sull’apron. Adesso è Morrison a condurre l’incontro, headlock, poi Woods prova a liberarsi senza successo. Torna The Miz, mossa combinata, chiede il cambio a Orton, ancora un rifiuto. Tag per Morrison, ancora mossa combinata, solo due. Ancora Miz sul ring e mossa di coppia, calci all’angolo su Woods, quest’ultimo reagisce con un braccio teso e poi riesce a dare il cambio a McIntyre, lo stesso vale per Miz con Morrison. L’ex campione WWE fa piazza pulita, doppio belly to belly suplex, neckbreaker e poi muso duro a Orton. Future Schock DDT su Morrison e poi si chiama il Claymore Kick, mentre Orton osserva a braccia conserte. McIntyre lancia Morrison all’angolo e chiede a Orton di prendere il tag, cosa che ‘The Apex Predator’ finge di fare. Poi si allontana definitivamente dal quadrato e decide di andarsene. Momento di caos, Glasgow Kiss di McIntyre e poi Claymore.

Vittoria via pin: The New Day & Drew McIntyre

Finisce anche questa puntata di Raw, oggi non abbiamo visto l’intervento di ‘The Fiend’, magari interverrà per il match titolato.

The following two tabs change content below.
Fabio Theodule

Fabio Theodule

Sono un appassionato di scrittura, lingue e sport, in particolare calcio e wrestling. Mi sono appassionato al wrestling nel 2005, a seguito del grande boom avuto in Italia e alle puntate trasmesse in chiaro sulla tv nazionale. Scrivo per Spaziowrestling.it i report di Monday Night Raw.
Fabio Theodule

Ultimi post di Fabio Theodule (vedi tutti)