Report: WWE Raw 11-01-2021 (Drew McIntyre parla ai fan dopo essere risultato positivo al COVID-19)

Buonasera amici di SpazioWrestling, benvenuti dal vostro Fabio Theodule con una notizia incredibile: Drew McIntyre, il campione WWE è risultato positivo al Covid-19! Oltre agli auguri di pronta guarigione, tutti i fan di Raw si stanno chiedendo una cosa: cosa succederà con il titolo WWE e come interverrà Goldberg? Ci sono molti quesiti, molto interesse, seguiamo con attenzione questa puntata

 

Il CEO della WWE Triple H inaugura questa puntata. La sua presenza era stata annunciata nel corso della giornata. Ecco le sue parole

“Dopo tanto tempo posso dire di nuovo: Benvenuti a Monday Night Raw!”

Randy Orton interrompe immediatamente Triple H

“Ecco il CEO che decide di presentarsi perché McIntyre non può. Questa sera avrei dovuto avere un gran match, ma non sarà così. So che sei venuto qui, tutto ben vestito, dalla Florida. Annuncerai che rimarrò per ultimo alla Rumble o che sarò il nuovo campione”

“Se vuoi esserlo devi vincere la Rumble.” Dice Triple H

“L’unica ragione per cui sei qui è che dire qualcosa, soprattutto che avantaggi me.”

“io e te, dopo tanto tempo, a guardarci negli occhi, pensi che sia spaventato. Ti ho visto fare tante cose, ho visto il vecchio Randy Orton, ho visto tante persone criticarti e non capire ciò che fai. Ti ho guardato fare molti match, combatterli e perdere. L’ultimo cosa che c’è stata tra te e il titolo è stato The Fiend e sappiamo com’è finita. E sono orgoglioso fi come è finita, avrei fatto lo stesso. Io sono qui perché hai fatto cose che non capisco come colpire, minacciare o umiliare leggende in diretta TV come Show, Henry, Micheals o Flair. Non capisco quando fai cose che non portano beneficio a te. The Fiend va bene, umiliare Flair non ti porta benefici.  Tu non sei una leggenda, tu non sei ciò che penso di essere, sei un soltanto un buono a nulla”

“Sai, Hunter, puoi chiamarmi in tutti i modi ma io sono una leggenda come tu lo eri. Infatti, cosa vuoi dure? Tu puoi ancora fare qualcosa? Sei ancora il Re dei Re, l’assassino cerebrale? Posso metterti fuori gioco. Ci conosciamo fa tanto, da più di vent’anni. Cosa ne dici? Io e te, oggi, uno contro l’altro. Accetta.”

I due si guardano negli occhi, Triple H, però, risponde NO.

“Hunter, solo perché Stephanie non è qui non vuol dire che non può tirare fuori le palle!

Triple H torna indietro, scottato, poi colpisce Orton con un pugno, Orton esce dal ring, la sfida sembra accettata!

“Penso che questo voglia dire SI.” Afferma Orton. Grande match annunciato.

Doppia intervista per Charlotte Flair e Lacey Evans. La prima è indispettita per il risultato di settimana scorsa, ma dice comunque di voler bene e capire il padre. La seconda dice che vincerà per Ric e termina l’intervista con un “wooo” finale per prendere in giro la sua sfidante.

McIntyre dice che “sono risultato positivo al Covid-19. Non ho sintomi ma sono comunque positivo. Posso solo dirvi che non è uno scherzo, proteggete i vostri cari, state distanti e mettete le mascherine. Combattiamo tutti insieme questa piaga e riusciremo a vincere.”

Single Match: Lacey Evans vs Charlotte Flair

Evans cerca di prendere il controllo della situazione ma viene atterrata con una spallata, viene poi colpita da una serie di chop e una ginocchiata all’angolo, solo due al conteggio. Mossa di sottomissione impreziosita con dei colpi al viso, forearm all’angolo, poi agisce sul ginocchio sinistro di Evans. Tentativo di Figure-4, Evans tocca le corde ed esce. Attenzione perché arriva Ric Flair. Evans prende il controllo, facciata contro l’angolo e serie di calci al volto, Charlotte esce dal ring con Evans che la prende in giro. Evans viene colpita fuori dal ring, poi riesce a lanciare Charlotte contro le barricate. Sul ring Evans cerca di imitare il knee drop di Ric Flair sbagliando, poi riprende le redini colpendo Charlotte con dei calci. Charlotte alza Evans e la schianta con un suplex, poi calcione al viso. Big Boot sbagliato, Evans scaglia al suolo l’avversaria, poi calci al viso. Charlotte reagisce con dei calci e dei bracci tesi, neckbreaker, xploder suplex e poi lancia fuori Evans con un big boot. Charlotte la raggiunge e la mette sul ring, si prepara per un moonsault ma senza successo. Charlotte mantiene il vantaggio, Natural Selection e conteggio. Ric Flair mette il piede di Evans sulla corda, interrompendo lo schienamento. Evans rimane sull’apron, suplex, Ric Flair fa cadere la figlia cosicché Evans cada su di lei, poi tiene il piede di Charlotte rendendo impossibile alzare le spalle.

Vittoria via pinfall: Lacey Evans

Dopo il match, Lacey e Ric vengono intervistati e Lacey dice che dovranno cambiare hotel. Interessante.

Intervista anche per Keith Lee, subito interrotto da Sheamus, tra i due non scorre buon sangue. Intervengono anche The Miz e John Morrison, il primo dice che è ancora Mr. Money in the Bank. Sembra che Miz e Morrison stiano sfidando Lee e Sheamus, Lee accetta, nonostante lo sguardo stranito dell’irlandese. Miz cerca di mettere zizzania tra i due, ricordando che l’ultima volta Sheamus ha colpito Lee. I due, comunque, sembrano intenzionati a battere il duo Miz-Morrison

Single Match: Jeff Hardy vs Jaxson Ryker con Elias

In teoria Elias sarebbe dovuto essere il rivale di Hardy, il musicista dice che ha avuto dei problemi dovuti ai suoi impegni musicali, quindi combatte Ryker, il quale comincia meglio con tanta veemenza. Hardy torna a comandare l’incontro, neckbreaker e poi va verso l’angolo. Elias si alza dal tavolo dei commentatori, Hardy si distrae, roll up e vittoria.

Vittoria via pinfall: Jaxson Ryker

Hardy prende il microfono, vuole combattere contro Elias e lo provoca dicendo che non vuole combattere perché Ryker è meglio di lui. Elias torna sul ring e raccomanda al suo assistito di non intervenire.

Single Match: Jeff Hardy vs Elias con Jaxson Ryker

Elia inizia meglio, poi sbaglia il knee drop e viene colpito con dei pugni, atomic drop, leg drop, dropkick e elbow, solo due. Tentativo di Twist of Fate, Elias lo carica sulla spalle e lo schianta al terreno, poi lo porta verso l’angolo e lo colpisce con delle spallate e dei pugni. Elias sbaglia la mossa, Whisper in the Wind di Hardy e solo due. Jaw breaker di Hardy, poi ginocchiata e spinning neckbreaker di Elias, solo due. Elias sembra avere il controllo, uppercut, poi Hardy connette la Twist of Fate, Swanton Bomb e conteggio di tre.

Vittoria via pinfall: Jeff Hardy

Elias si arrabbia con Ryker perché non l’ha aiutato, Ryker, giustamente, gli dice che è stato lui a non voler nessuna interferenza.

Tag Team Match: Keith Lee & Sheamus vs The Miz & John Morrison

Sheamus se la prende con Morrison, sgambetto e poi presa al collo, seguita da una presa al braccio. Tag per Keith Lee, bodyslam di Lee e poi knee drop di Sheamus, solo due. Lee agisce sul braccio Morrison, il quale si libera e si cambia con Miz, Lee non ha problemi a mettere entrambi al tappeto e fuori dal ring. Tag per Sheamus e doppio braccio teso. White Noise di Sheamus, Lee prende il tag di nascosto, poi lancia Miz verso l’angolo e lo fa cambiare con Morrison. Quest’ultimo è molto bravo a colpire le gambe del suo avversario, viene poi messo al tappeto e fatto lanciare fa una parte all’altra del ring. Morrison viene messo all’angolo, Lee si butta contro di lui e distrugge la terza corda, il ring perde la terza corda. Lee e Sheamus ridono dell’accaduto. Dopo lo spot vediamo Lee prendersela con The Miz, agendo sul suo braccio. Tag per Sheamus, i due sembrano avere una buona alchimia. Miz reagisce, calcio e ddt sull’irlandese, solo due. Morrison entra, serie di calci e pugni, poi torna The Miz ad essere l’uomo legale e ad usare mosse illegali. Sheamus riesce a liberarsi di Miz, tag per Morrison che evita il tag del rosso irlandese e connette delle mosse di sottomissione. Entra di nuovo The Miz, mossa combinata e solo due al conteggio. Big boot di Miz, poi viene colpito con una backbreaker da Sheamus, doppio tag, Lee distrugge Morrison con delle spallate, poi si occupa di Miz. Doppia bodyslam, doppio splash, poi lancia Morrison contro Miz. Ancora slam di Lee e conteggio stoppato da Miz, il quale riceve una doppia chop e viene messo fuori dal ring. Lee mette a terra anche Morrison poi si avvicina troppo all’angolo. Sheamus prende il tag, Brogue Kick e vittoria.

Vittoria via pin: Keith Lee & Sheamus

I due si abbracciano, con Lee che sorride. Vedremo se l’alleanza continuerà. I due si danno il cinque e si abbracciano più e più volte.

Intervista per Triple H

“Randy Orton, sono venuto qui in altre vesti, in veste ufficiale, però tutto è cambiato dopo le sue frasi. Lui non riesce a capire, non riesce a capire che Ric e altre leggende hanno fatto di tutto per lui. Dovrò essere io a fargli capire tutto. Quindi la risposta è Si, accetto la sfida in nome di tutte le leggende.”

Dopo la pubblicità troviamo Sheamus e Lee litigare sul ring

Single Match: Sheamus vs Keith Lee

L’irlandese colpisce Lee con i Ten Beats, però Lee interrompe i conteggi e lo colpisce con una testata, poi serie di chop con l’irlandese legato alle corde. Sheamus riesce a mettere l’avversario fuori dal quadrato, poi lo colpisce con un dropkick e si lancia dall’apron. Lee lo prende a volo e lo lancia fuori dalle barricate, riuscendo poi a entrare al nove. Sheamus colpisce il ginocchio e poi il braccio sinistro dell’avversario, prima sbattendolo contro il paletto poi con dei calci. Presa di sottomissione di Sheamus, Lee si alza e lancia via l’avversario. Sheamus si trova sulla terza corda, Lee lo raggiunge e tenta di connettere una Spanish Fly inutilmente. Sheamus fa cadere Lee, braccio teso volante, ginocchiata e solo due. Presa di sottomissione, Lee riesce ad alzare lo sfidante e lo scaraventa al suolo, poi Spirit Bomb vincente.

Vittoria via pinfall: Keith Lee

Lee aspetta che Sheamus si alzi, poi offre il pugno. Sheamus rifiuta, poi scatta un grande abbraccio tra i due.

McIntyre risponde a Goldberg

“Sono stato spinto al limite da Lee, ho difeso il mio titolo con tutti e sono stato interrotto da te. Uno degli atleti più distruttivi, uno dei miei idolo, uno che guardavo sempre lottare. Io ti rispetto ma tu mi hai spinto per terra. In più, ti sei arrabbiato per qualcosa che non ho detto, tu ha detto che pensavo quelle cose, ma come facevi a saperlo? Mi ha sfidato per il titolo massimo, sei 20 anni più vecchio di me, sembra che stia sfidando te stesso e la tua giovinezza andata. Però mi hai messo le mani addosso, quindi ho deciso di accettare la tua sfida. E, usando le tue parole, alla Royal Rumble you’re next.”

Riddle parla con i Lucha House Party riguardo le sue strampalate idee, i messicani rispondono un po’ in messicano un po’ in inglese dicendo che gli copriranno le spalle, dato che loro voglio i titoli di coppia mentre Riddle vuole quello degli Stati Uniti

Single Match: Xavier Woods vs T-Bar con Retribution

Clinch di T-Bar, doppia spallata e poi colpo alla schiena. Woods viene messo all’angolo e caricato sulle spalle, è bravo a scendere e a colpire l’avversario con dei calci, poi viene messo al tappeto con un braccio teso, solo due. Ginocchiata alla schiena, poi presa di sottomissione al collo per T-Bar. Woods si libera con un doppio colpo alla mascella, chop e un calcione mentre è all’angolo. Woods cerca di prendere il controllo con un calcio, enziguri e missile dropkick, T-Bar viene spedito fuori dal ring. Woods viene distratto, T-Bar ne approfitta per connettere la sua finisher

Vittoria via pinfall: T-Bar

Intervista per Randy Orton

“Triple H mi conosce meglio di tutti, all’inizio mi conosceva meglio di me. I tempi sono cambiati e non capacita che possa odiare me stesso o qualcun’altro, qualcuno come Triple H.”

Single Match per l’United States Championship: Riddle vs Bobby Lashley (c) con MVP

Lashley attacca Riddle prima ancora che la campanella suoni, portandosi in vantaggio netto. Suona il gong, Lashley butta Riddle da una parte all’altra del quadrato, spear all’angolo e poi Riddle viene lanciato fuori dal ring. Fuori dal quadrato Riddle riesce a lanciare Lashley contro il paletto, floating Bro, poi si torna sul quadrato. Lashley scaraventa Riddle al suolo, Hurt Lock e Riddle cede.

Vittoria per sottomissione e ancora campione degli Stati Uniti: Bobby Lashley

Riddle prende il microfono e dice che non è riuscito a battere Lashley, ma può battere MVP. Il manager si toglie la giacca ed entra sul ring

Single Match: Riddle vs MVP con Bobby Lashley

MVP lotta con la camicia e i pantaloni del completo. Elbow e conteggio di due. MVP sembra condurre il match, poi viene colpito da un calcio e due gomitate, ginocchiata e poi sale sulla terza corda. Lashley cerca di distrarlo ma viene colpito. Mossa aerea su MVP, quando si alza Riddle viene colpito dalla spear e poi picchiato dal campione U.S. e dal suo manager.

Vittoria via DQ: Riddle

AJ Styles parla con Pearce, dicendo che vincerà la Royal Rumble. Arriva anche Drew Gulak che ufficializza il suo ingresso, purtroppo per lui sembra che non ci sia spazio. Gulak dice che Styles non meriterebbe il posto dato che ha sprecato la sua opportunità per diventare campione, mentre Styles dice deve stare zitto dato che lui è un due volte campione. Pearce prende parola e ufficializza il match tra i due: il vincitore parteciperà alla Royal Rumble

Single Match, il vincitore parteciperà al Royal Rumble Match: Drew Gulak vs AJ Styles con Omos

Doppio dropkick dei due atleti, Styles ha la meglio e poi colpisce l’avversario con un backbreaker. Gulak reagisce con un suplex e una bodyslam, solo due. Tiger dragon e ancora due di Gulak. Styles viene adagiato sulla terza corda ma riesce a sfuggire e caricare Gulak sulle spalle, roll up di Gulak e quasi tre, poi viene colpito da un calcio alla tempia. Serie di calci e pugni, forearm, poi Gulak viene fatto cadere fuori dal ring. Omos va vicino all’atleta spaventandolo con la sua imponenza, Styles esce e fa sbattere il volto di Gulak contro il tavolo dei commentatori. Phenomenal Forearm sul ring e vittoria, AJ Styles parteciperà a Royal Rumble Match.

Vittoria via pinfall: AJ Styles

Triple H incontra Lee, il secondo dice che probabilmente Orton lo sta testando. Aggiunge che non deve farlo per forza, mentre Triple H dice che deve e che deve mettere tutto a posto.

Tag Team Match: Nia Jax & Shayna Baszler vs Mandy Rose & Dana Brooke

Baszler inizia meglio con Rose, tag per Brooke che prova a intrappolare l’avversaria. Nia prende il tag di nascosto, atterra Brooke e poi la scaraventa dall’altra parte del ring, solo due. Presa di sottomissione al braccio che danneggia anche il collo, poi jaw breaker. Tag per Baszler, Brooke riesce a dare il cambio a Rose, clothesline e facebuster, Shayna viene messa all’angolo, poi knee strike. Nia termina il conteggio portando Rose fuori dal ring, testata e tag a Shayna. Samoan drop sul ring e vittoria sfiorata, Dana Brooke interrompe lo schienamento. Dana viene distrutta da Shayna, messa all’angolo con Rose e annientata con uno splash da Nia. La samoana sale sulla seconda corda ma Shayna prende il tag, Kirifuda e vittoria, con Nia che non crede ai suoi occhi.

Vittoria per sottomissione: Nia Jax & Shayna Baszler

Triple H vs Randy Orton

Main Event della serata molto nostalgico. Non ci sono arbitri sul quadrato e nessuna campanella è stata suonata, Orton sale sul ring e HHH lo colpisce con un pugno, Triple H viene colpito con un calcio e un uppercut, poi viene buttato fuori, ancora uppercut, poi viene lanciato contro i gradoni d’acciaio e contro le barricate, e contro il tavolo dei commentatori. Triple H prende lo sledgehammer, ma appena sale sul ring si spengono le luci. Triple H dà fuoco al martello proprio mentre si stanno spegnendo le luci, quando si accendono HHH non è più sul quadrato e parte la sigla distorta della Firefly Fun House. All’angolo c’è Alexa Bliss con un microfono, si avvicina a Orton e mostra la sigla “Pain”. Poi parte una palla di fuoco che acceca Orton e così si conclude la puntata. Vi aspetto per il prossimo report, nel frattempo vi ringrazio per la lettura.

 

 

 

 



2 thoughts on “Report: WWE Raw 11-01-2021 (Drew McIntyre parla ai fan dopo essere risultato positivo al COVID-19)

  • 14 Gennaio 2021 in 16:59
    Permalink

    Va beh… intanto questo è tanto per mostrare come veniva gestita (un semplice titantron):

    Uno dei commenti di un user YT: “probably the best female entrance of all time” con 1385 likes… tutti scemi, oserei dire… ;(

    • 16 Gennaio 2021 in 17:09
      Permalink

      @fatriico:disqus, cmq sia, ti sembra una theme/titantron “a cazzo”? A me pare di altissimo livello, e testimonia una gran considerazione (che poi, si è anche realtizzato, a livello di RRuest femminile), se poi la sua carriera ha preso strane strade un po’ di colpa credo che ce l’abbia pure lei… anzi, forse non ha nemmeno troppo avuto fastidio, ma oggi fa comodo far credere così…

I commenti sono chiusi