Report: WWE Raw 15-02-2021 (tutti contro tutti prima di Elimination Chamber)

Amici di SpazioWrestling, benvenuti a questa nuova puntata di WWE Monday Night Raw da Fabio Theodule. Manca meno di una settimana a Elimination Chamber e la tensione continua a salire. Oggi andrà in scena un Gauntlet Match per decretare chi entrerà per ultimo nel Chamber Match, posto molto ambito da tutti i partecipanti.

La puntata inizia con The Miz che parla

“Andy, innanzitutto voglio parlare di una cosa: John è un gran produttore e sta preparando un dissing contro Bad Bunny. Inoltre, statisticamente, la tua Road to WrestleMania potrebbe terminare a Elimination Chamber. Fossi in te sarei paralizzato, soprattutto se consideriamo che Sheamus ti ha sfidato.”

Arriva McIntyre

“Tu devi stare zitto. E bada bene di non interrompermi se non vuoi subire conseguenze, sono stanco di..”

Miz lo interrompe e subisce una testata, lascia il ring e prende di nuovo il microfono

“Vedo nervosismo in te e ti capisco, dovrai affrontare altre cinque persone. In più hai la pressione della valigetta. Io ho il controllo. Sono Awesome. Edge parla di controllo e di potere? Ecco la mia mossa, mi tolgo dai partecipanti dell’Elimination Chamber match!”

Riddle è nel backstage con Lucha House Party e dice che oggi è uno dei suoi giorni preferiti, chiedendo poi quale sia il giorno preferito dei Lucha House, successivamente chi sia il loro presidente presidente, dato che il suo è Harrison Ford.

Tag Team Match: Hurt Business vs Lucha House Party & Riddle

Iniziano Benjamin e Dorado, il membro di Hurt Business comincia meglio portando l’avversario all’angolo e dando il tag ad Alexander. Dorado riesce e ribellarsi e a cambiarsi con con Metalkik, riesce a mandare tutti fuori e a colpire gli avversari con una mossa volante. Entra MVP, poi di nuovo Alexander e poi Benjamin, serie di schienamenti ma solo due. Benjamin entra, kick e poi sbaglia lo splash e subisce una ddt. Entra Riddle e anche Alexander, exploder, broton e poi subisce un attacco da Alexander. Momento di caos generale fin quando Lice Dorado non connette un springboard splash verso l’esterno del ring, Floating Bro su MVP da parte di Riddle e vittoria per i tre

Vittoria via pinfall: Lucha House Party & Riddle

Lashley attacca I tre alle spalle e poi intrappola Riddle nella Hurt Lock-

Nel backstage Miz incontra Adam Pearce e gli comunica che vuole Morrison nella Chamber. Pearce ci penserà.

Bad Bunny parla con Mandy Rose della sua T Shirt, poi se ne va quando arriva Priest. Tozawa vince il 24/7 Title, Priest colpisce Tozawa con una ginocchiata e lo fa schienare dall’amico Bunny, il quale diventa il nuovo campione 24/7.

Kofi parla con Pearce dicendo che vuole il posto nella Chamber, Miz si intromette e chiede di cosa stiano parlando. Questa sera ci sarà un match tra Kingston e Miz, se il primo vince parteciperà all’incontro, se vince il secondo permetterà all’amico Morrison di prendere parte all’incontro. Kingston promette una Kofimania 2 e un altro match titolato.

Tag Team Match: Charlotte Flair &  Asuja vs Lacey Evans & Peyton Royce con Ric Flair

Lacey parla con Charlotte e la ringrazia per essersi fatta squalificare la scorsa settimana, alla fine è arrivata al suo obiettivo, una chance per il titolo. Ha passato San Valentino con Ric e lui le ha regalato tante dolcezze. Si sente pronta per Asuka e per il titolo femminile. Parte il match, Charlotte si scaglia contro Peyton mentre Evans guarda, tag per Asuka e doppia mossa contro Royce, serie di chop e calci. Royce reagisce con due kick al volto, poi forearm mentre Asuka è al suolo. Royce ha il controllo dell’incontro adesso, suplex e conteggio di due. Asuka reagisce, doppio braccio teso, le due rimangono a terra. Tag per Charlotte, Evans non cerca neanche di aiutare la propria amica e Royce non riesce a dare il cambio. Charlotte si scaglia contro l’avversaria, la butta fuori dal ring. Royce entra, poi si dirige verso Evans e prende il tag. Evans è obbligata a entrare, però decide di lasciare il ring. Evans prende il microfono e dice una cosa “Charlotte, non sono obbligata a lottare. Sono incinta.” Ric Flair inizia a festeggiare come un pazzo, Charlotte non vuole credere alle parole che sente. Parla la theme song di Lacey e lei insieme a Ric Flair si dirige verso gli spogliatoi, ponendo fine all’incontro. MOLTO MALE.

Teoricamente il match è finito in NO Contest

Intervista per Sheamus

“Due settimane fa ho sfidato McIntyre e lui ha accettato. Poi cos’è successo? Da 1 vs 1 si è passato ad un 6 vs 1. Quindi cosa succede? Vincerò il Gauntlet Match, entrerò per ultimo, colpirò tutto con il Brogue Kick e sarò il nuovo WWE Champion”

Single Match: Kofi Kingston vs The Miz

Se Kofi Kingston vince, parteciperà alla Chamber, se Miz vince, invece, sarà John Morrison a partecipare. Clinch iniziale, Kofi prende il braccio di Miz e lo chiude in una chin lock, Miz è molto abile a portare l’avversario al suolo e a intrappolarlo in una armbar. I due mostrano la loro esperienza e tentano invano le loro finisher, Kingston spinge via Miz e il match si scalda. Miz colpisce con un calcio l’avversario, lo lancia all’angolo ma subisce un kick e poi una mossa aerea. Miz esce dal quadrato, Kofi sale sulla terza corda ma Miz scappa. Kingston riesce a evitare le mosse di furbizia di Miz, lo colpisce con un calcio dall’arpon e una mossa aerea, conteggio di due dentro al quadrato. Miz reagisce, ginocchiata al costato e Kingston rimane per terra. Il membro del New Day evita il calcio successivo e lo colpisce con un dropkick dalla secondo corda, poi un altro drop kick. Miz rimane sull’apron e colpisce Kofi con due neckbreaker, una sull’apron e una all’esterno del ring. Kingston sbaglia lo splash all’interno del quadrato e viene colpito da un big boot, solo due. Kingston reagisce subito, double stomp sull’avversario, i due rimangono a terra. Kofi approfitta del momento, Boom Drop, poi non connette la Trouble in Paradise, rischia la sconfitta tramite roll up e rischia la vittoria dopo la sua SOS. Miz cerca anche con delle scorrettezze di vincere e colpisce la gamba di Kingston. Figure-4 al centro del ring, Kofi urla ma riesce a raggiungere le corde e a toccarle. Tentativo di victory roll, Kofi ne esce e quando si alza connette la Trouble in Paradise finale. Kofi Kingston parteciperà all’Elimination Chamber Match.

Vittoria via pinfall: Kofi Kingston

Intervista per Lana: “Nia e Shayna cercano di essere le migliori di sempre, io voglio solo essere il meglio di te. Ho dato il meglio di me contro Shayna, poi adesso ho Naomi al mio fianco e lei riesce a tirare fuori il meglio di me.” Le due prendo in giro Nia e il suo “Hole”, poi dicono che sono pronte per affrontare Shayna questa sera.

Promo di Randy Orton “Per colpa di Sheamus la question tra me e McIntyre rimane in sospeso ma va tutto bene. Vincerò il Gauntlet Match, entrerò per ultimo  e risolverò tutti i problemi, proprio come è successo con The Fiend. Vincerò il titolo e parteciperò al Main Event di WrestleMania”

Il promo viene interrotto da un video in cui compare Alexa Bliss all’esterno della Firefly Fun House. La porta è chiusa e tetra, non ci sono luci. Alexa apre gli occhi e le sue pupille sono bianche. Bliss canta “Cenere alla cenere, è andato tutto a fuoco ma alla fine lui rinascerà.” Le telecamere si staccano, Bliss è seduta al suolo su un pentacolo e ride. Dopo la sua risara malefica si spengono le luci. The Fiend sta tornando.

Single Match: Lana con Naomi vs Shayna Baszler con Nia Jax

Inizia meglio Shayna con una presa al braccio e poi una al ginocchio, impreziosita da una leva al collo. Schiaffone da parte di Lana, Shayna risponde con un braccio teso e poi una headlock. Serie di calci da parte di Lana, Shayna la fa cadere e poi sbaglia la mossa al paletto, Lana riesce comunque a farla cadere contro il cuscinetto. Shayna prende Lana e la porta all’angolo, la mette sulla seconda corda ma subisce prima una forearm e poi uno splash, solo due. Le due si colpiscono con dei kick, nel frattempo Nia si scaglia contro Naomi e la butta contro le barricate. Nia, a sua volta, viene lanciata contro i gradoni. Shayna colpisce Lana con una ginocchiata al volto, poi Kirifuda Clutch e vittoria.

Vittoria per sottomissione: Shayna Baszler

Adam Pearce è nel backstage e viene raggiunto da Strowman, il quale dice che deve avere una buona motivazione per non averlo inserito nell’Elimination Chamber match, ricordandogli cos’è successo l’ultima volta che lo ha innervosito. Pearce dice che ci saranno solo WWE Champion, mente lui, formalmente non lo è mai stato. Strowman continua minacciando Pearce: dovrà parlare a Shane McMahon e prendere la decisione giusta. Se non la dovesse prendere, sarà peggio per Pearce.

Gauntlet Match chi vince entrerà per ultimo durante l’Elimination Chamber Match

Match 1: AJ Styles con Omos vs Kofi Kingston con Xavier Woods

Styles ha il microfono: “Di cosa stavamo parlando? Kofi Kinston. Sta cercando di ricreare KofiMania? Si è trovato a caso nell’Elimination Chamber battendo The Miz e si è trovato a caso nella Road to WrestleMania. Però distruggerò tutti i suoi sogni, dato che batterò tutti e diventerò il campione. Considero questo gauntlet match come un riscaldamento per essere ancora più Phenomenal. Darò la prova di come sarà la Chamber. Io non posso perdere, è scontato.” Kofi interrompe tutto presentandosi sullo stage. Il gauntlet match inizia.

Styles porta subito Kofi all’angolo e subisce una ginocchiata, poi reagisce e colpisce ripetutamente l’avversario, sbagliando lo splash successivo. Kofi attacca Styles con una serie di calci, una headbutt e un kick al volto. Styles contrattacca, colpo alla gola e back suplex. Styles finisce fuori dal ring, mossa aerea di Kinston che colpisce l’avversario mentre Woods suona il trombone sul tavolo dei commentatori. Omos prende Woods al collo e lo trascina per qualche metro, poi lo scaraventa al di fuori delle barricate con una violenza inaudita. Faccia a faccia con Kingston, Omos viene allontanato dall’arbitro. Mentre Kofi è girato di schiena per controllare le condizioni del suo amico Styles ne approfitta e colpisce alla gamba l’avversario. All’interno del ring Styles continua ad infierire sulla gamba del nemico con prese di sottomissione e calci, Kofi reagisce, SOS ma non procede allo schienamento. Styles conduce di nuovo il match, mette Kingston sulla terza corda ma viene scaraventato al suolo. Ginocchiata volante alla schiena di Styles, solo due. Chop violenta, Kinston zoppica e sbaglia la mossa, Styles lo attacca ancora alla gamba infortunata. Phenomenal Forearm e prima vittoria

Kofi Kingston è stato eliminato via pinfall

Match 2: AJ Styles vs Drew McIntyre

Clothesline, chop all’angolo e poi belly to belly suplex. McIntyre è impossessato. Kick al volto di Styles, The Phenomenal One rimane sull’apron e subisce un altro big boot. McIntyre continua a dominare, Styles esce dal ring e viene lanciato contro i gradoni d’acciaio, i due salgono sul ring. Backbreaker e poi bodyslam dello scozzese, ancora due, poi presa al braccio e al collo, Styles raggiunge le corde. Chop e forearm da parte dell’ex campione WWE, reazione che dura poco, dato che McIntyre lo colpisce con una reversed Alabama slam. McIntyre chiama il claymore kick, stoppato da un dropkick di Styles che lo fa cadere fuori dal quadrato. Forearm volante di Styles, lo scozzese rimane al suolo fuori dal ring. Ancora forearm dall’apron, McIntyre sbatte contro il palo di sostegno. Sul ring Styles intrappola il campione WWE in una presa al collo dalla quale si ibera con dei pugni all’addome e una chop, poi altro belly to belly. Lo scozzese si mette sula terza corda ma subisce un calcio al viso quando si lancia dal paletto. Tentativo di Styles Clash, McIntyre si ribella, chop e Styles è al terreno. Styles riesce con un’incredibile agilità a intrappolare McIntyre nella Calf Crusher, lo scozzese si libera dopo una testata. McIntyre ha problemi alla gamba, Styles sbaglia la Phenomenal Forearm e subisce il claymore kick

AJ Styles è stato eliminato via pinfall

Match 3: Drew McIntyre vs Jeff Hardy

Hardy prova a mettere in difficoltà l’avversario, Whisper in the Wind e solo due. Dropkick sulle costole, McIntyre finisce fuori e subisce un altro dropkick e poi un braccio teso volante dall’apron. Sul ring Hardy continua a colpire McIntyre e va anche vicino alla vittoria. Jawbreaker che non connette, McIntyre colpisce tre volte con dei pugni Hardy, poi due belly to belly e neckbreaker. Hardy evita la Future Shock, leg drop e splash e ancora due. Hardy tenta la Twist of Fate ma subisce la Future Shock ddt, solo due. Hardy finisce fuori dal ring, suplex di McIntyre, sul ring il conteggio si ferma a due. Hardy viene messo sulla terza corda, chop e viene raggiunto. Hardy tenta di reagire invano, superplex da parte dello scozzese, solo due. Claymore che non connette, Twist of Fate di Hardy e poi Swanton Bomb, ma McIntyre alza le ginocchia. Claymore Kick, McIntyre continua a lottare

Jeff Hardy è stato eliminato via pinfall

Match 4: Drew McIntyre vs Randy Orton

Orton inizia come una furia e fa sbattere McIntyre contro i gradoni, poi finisce contro le barricate. Si spengono le luci, il viso di Alexa compare in tutti i monitor distraendo Orton. L’arbitro conta fino a dieci e lo elimina. Mentre tenta di entrare sul ring dopo l’eliminazione subisce il claymore kick

Randy Orton è stato eliminato per count out

Match 5: Drew McIntyre vs Sheamus

L’irlandese colpisce McIntyre alle spalle, lo lancia contro le barricate e poi lo butta all’angolo, colpendolo con dei calci. Il match non è iniziato ufficialmente, l’arbitro si assicura che possa combattere, poi dà il via libera a Sheamus. Serie di calci all’angolo, braccio teso e conteggio di due, poi ginocchiata al volto e presa di sottomissione al collo. Irish whip violenta all’angolo, ancora due e presa al braccio. McIntyre reagisce ma subisce una powerslam, ancora due. Glasgow kiss di McIntyre, poi Future Shock ddt. Sheamus finisce fuori dal ring e sbatte due volte contro il paletto, belly to belly sul quadrato e poi spinebuster. Claymore che non connette, Brogue Kick di Sheamus e l’irlandese vince.

Vittoria via pinfall: Sheamus

“Ce l’ho fatta, ho battuto il WWE Champion. Entrerò per ultimo e sono il favorito. Ascoltami Drew, non riuscirai a battermi. Sarò io il prossimo campione WWE” afferma Sheamus

Finisce anche questa puntata, grazie per la lettura, vi aspetto lunedì prossimo per l’episodio post Elimmination Chamber

 

The following two tabs change content below.
Fabio Theodule

Fabio Theodule

Sono un appassionato di scrittura, lingue e sport, in particolare calcio e wrestling. Mi sono appassionato al wrestling nel 2005, a seguito del grande boom avuto in Italia e alle puntate trasmesse in chiaro sulla tv nazionale. Scrivo per Spaziowrestling.it i report di Monday Night Raw.