Report: WWE Raw 18-01-2021 (Randy Orton face to face con Alexa Bliss)

Buonasera amici di SpazioWrestling, io sono Fabio Theodule e anche oggi vi accompagnerò in questo episodio di WWE Monday Night Raw. Mancano due settimane alla Royal Rumble e ci sono ancora molti punti interrogativi: cosa succederà al titolo WWE se Drew McIntyre non dovesse guarire dal Covid? The Fiend è stato eliminato definitivamente da Randy Orton o assisteremo ad un grande ritorno? Intanto godiamoci questa puntata

Randy Orton parla incappucciato in una stanza nera, indossa una maschera per non mostrare le bruciature subite dalla palla di fuoco di Alexa Bliss. Il naso è evidentemente rosso,

“C’è un motivo se al fuoco si risponde con il fuoco e se alla fine tutto viene ridotto in cenere. Le voci nella mia testa non sono mai state così alte, rinchiudono i miei pensieri nella testa, come questa maschera racchiude io mio viso. Tre settimane fa, con Alexa Bliss è uscito un lato di me che non conoscevo, avevo il suo destino nelle mie mani e ho mostrato compassione. L’odio che ho per me stesso doveva uscire e stava per succedere con il mio avversario, un po’ come quando un agnello va verso il macellaio. Lei lo ha interrotto la settimana scorsa. Adesso guardatemi. Guardatemi. Questo è ciò che ho ricevuto dopo aver avuto compassione? Una palla di fuoco che ha bruciato la mia faccia? Il sentimento del fuoco che brucia la mia pelle non andrà mai via. Indosso questa maschera non solo per proteggermi, ma anche per proteggere tutti dall’orrore della visione. Non compatisco Alexa. Io compatisco The Fiend. Io l’ho mandato all’inferno, l’ho bruciato. Non ci sono dubbi che The Fiend sia responsabile di questo, Alexa era il veicolo e so cosa vuole The Fiend. Vuole stopparmi dall’inevitabile: la vittoria della Royal Rumble. So che tutti nello spogliatoio sarebbero felici di vedere la mia faccia bruciata, ma nessuno può stopparmi dalla vittoria della Rumble. Nonostante l’agonia posso solo competere al match. Ma la cosa divertente è che amo il dolore. Riempie i miei movimenti. Tutti possono ringraziare The Fiend quando brucerò i loro sogni e andrò al Main Event di WrestleMania.” Orton accende un fiammifero, poi lo spegne con un soffio

Lacey Evans e Ric Flair vengono intervistati, parla Evans

“Non dovresti neanche fare domande sulla nostra relazione, non siamo su TMZ. Devi avere rispetto per un 16 volte campione del mondo. C’è un motivo perché viene chiamato l’atleta più sporco del business, e io sto semplicemente imparando da lui”

Single Match: Peyton Royce vs Charlotte Flair

Royce attacca Charlotte alle spalle sulla rampa, gli arbitri arrivano immediatamente a dividere le due atlete.

Charlotte, dopo il suono della campanella, si scaglia in maniera furiosa contro Peyton, però la sua rabbia è controproducente, dato che. Fuori dal ring, viene scagliata due volte contro il palo di sostegno. Sul quadrato Peyton prova a prendere il controllo dell’incontro, ma la campionessa di coppia riesce a reagire, lancia l’avversaria contro il paletto in maniera violentissima e poi prova lo splash, senza successo. Royce prende per i capelli Charlotte e la butta per terra solo due. Serie di calcia alla schiena, poi strangolamento illegale all’angolo. Il match è molto violento, Charlotte reagisce con una spallata e poi una forearm e una neckbreaker dalla seconda corda. Durante lo schienamento si sente la theme song di Ric Flair, entra con Lacey Evans vestita con la sua consueta vestaglia, facendo infuriare Charlotte. Peyton Royce prova ad approfittarne con uno spinning kick e va vicina alla vittoria. Royce viene buttata sul cuscinetto all’angolo, poi attacca Charlotte con una jaw breaker e un altro spinning kick. Sale sulla terza corda ma sbaglia la mossa aerea, subendo una backbreaker e venendo poi lanciata contro l’angolo, solo due. Big boot mentre Royce è sull’apron, l’atleta neozelandese cade a peso morto fuori dal quadrato ed entra al conteggio di nove, venendo martoriata con una serie di calci alla schiena. Charlotte cerca di agire sulla gamba di Royce, quest’ultima colpisce numerose volte ‘The Queen’, ma il conteggio rimane sempre sule due. Charlotte riprende il controllo del match colpendo numerose volte le gambe di Peyton Royce, Fifure-8 e vittoria per sottomissione. Charlotte continua la presa di sottomissione anche dopo la vittoria, facendo infuriare l’arbitro, costretto a chiedere aiuto ad un altro ufficiale di gara per dividere le due e soccorrere la povera Peyton Royce.

Vittoria per sottomissione: Charlotte Flair

Hurt Business incontra Riddle. Riddle parla dello swag della stable, prendendoli anche in giro, soprattutto Lashley. Il campione U.S dice che gli piacciono le sue ciabatte, ma gli dispiace che abbia male ai piedi. Quando Riddle dice che, effettivamente, non ha male ai piedi, ‘The Almighty’ colpisce il piede sinistro con un pestone, facendo cadere e urlare Riddle. Quest’ultimo giura vendetta. Lucha House Party raggiungono Riddle nello spogliatoio e dicono di essere dalla sua parte.

Alì parla a Kofi Kingston, dicendo che oltre alla sua mascella rotta vuole rompere anche il suo cuore, distruggendo una persona che ama sul ring. Così impara la lezione, dato che lui, l’anno scorso, ha preso il suo posto all’Elimination Chamber e, di conseguenza, il suo posto e il suo titolo a WrestleMania.

Single Match: Xavier Woods vs Mace con Retribution

Alì entra sul ring e dice che Woods è un codardo ripetutamente, Woods lo colpisce con un pugno, facendo anche arrabbiare tutti i membri della Retribution. Incomincia il match. Woods cerca di usare l’agilità a suo favore, ma Mace lo afferra per il collo e lo sbatte al terreno. Mace lancia Woods contro l’angolo e si lancia contro con una gomitata, poi ginocchiata alla schiena, schienamento e conteggio di due. Il membro della Retribution procede con una presa al collo molto dolorosa, Woods si alza e colpisce Mace con un kick al costato, poi serie di chop che non infliggono nessun dolore a Mace, lo stesso non vale per un dropkick sul ginocchio destro del gigante. Woods viene preso di nuovo al collo, ma questa volta colpisce l’avversario con un enziguri, facendolo cadere fuori dal quadrato. Baseball slide che colpisce Alì, poi dropkick su Mace. Alì dice che deve finire il lavoro, una volta che Mace entra dentro il quadrato, aiutato anche dalle distrazioni dei propri compagni, Mace riesce ad atterrare Woods con un calcio rotante e con la sua finisher.

Vittoria via pinfall: Mace

Dopo la vittoria, Mustafa Alì si avvicina alla telecamera e manda un messaggio a Kofi: “Riprenditi presto!”

Intervista per Asuka, special guest del PlayGround di Alexa Bliss. Alla domanda su cosa si aspetti risponde

“Non lo so. Non vedo il lato oscuro di Alexa.”

Alexa’s PlayGround con Asuka come guest

“Randy, la settimana scorsa sono venuta per parlarti e poi le cose sono diventate un po’ calde. Sono contenta che stai bene e provi belle emozioni. Oggi ho una grande ospite, la mia avversaria, campionessa di coppia e campionessa di Raw, Asuka.” Alexa non fa sedere Asuka sulla giostra, poi chiede se è tutto ok, ma alla risposta affermativa di Asuka, Alexa dice che non stava chiedendo a lei

“So che dopo abbiamo un match, ma adesso voglio divertirmi. Ho un grande annuncio, lotterò alla Royal Rumble! Però, se dovessi vincere la rissa reale potremmo affrontarci a WrestleMania”

Asuka dice che sarebbe un onore, dato che è una sua grande fan. Alexa ringrazia dicendo che è molto contenta. Asuka sbaglia dicendo Yowie Wowie, Alexa cambia espressione e poi chiede scusa alla giostra, come se qualcuno fosse seduto. Asuka fa partire la musica e balla, Alexa si arrabbia dicendo che basta così. È ridicolo, poi parla con la giostra e dice che ha ragione

“Non doveva andare così, se avessi agito in maniera corretta tu saresti qui e sarebbe tutto diverso e migliore, adesso è tutto così freddo” afferma Alexa. Asuka parla in giapponese e dice che andrà tutto bene, poi nomina The Fiend. Alexa dice che non deve nominare il suo nome, poi saluta il cavallo a dondolo che si muove senza che nessuno sia sopra. Asuka scappa dal ring, Alexa si dondola sul cavallo.

Single Match: Mandy Rose con Dana Brooke vs Shayna Baszler con Nia Jax

Clinch iniziale, Mandy cerca di prendere la gamba dell’avversaria, poi roll up e kick out a uno. Baszler colpisce Rose con due calci alle costole, poi headlock e gomitata al volto. Baszler continua ad attaccare la propria avversaria con dei pugni, calci e gomitate, calcione finale alla schiena e conteggio di due. Ancora presa al collo, Rose cerca di reagire ma viene messa al tappeto, per poi essere di nuovo bloccata con la headlock. Calcione di Baszler al gomito della nemica, ‘The Queen of Spades’ viene distratta da Dana Brooke e rischia di essere schienata con un roll up. Mandy Rose tenta la reazione con una serie di spallate e un facebuster, mette all’angolo Baszler e la colpisce ripetutamente con pugni e calci, rischiando anche la squalifica. Baszler connette un violento kick alla braccio, poi agisce ancora sull’arto di Mandy Rose. Kirifuda Clutch e Mandy cede immediatamente.

Vittoria per sottomissione: Shayna Baszler

Faccia a faccia tra Nia Jax e Shayna, Dana Brooke colpisce la samoana con un dropkick dall’apron facendola capitolare contro la sua compagna di tag.

Intervista per Charlotte Flair

“Da quando ho messo piede sul ring per la prima volta sono stata accusata di essere raccomandata a causa del mio cognome. Adesso c’è una donna che cerca di approfittare di mio padre, cerca i suoi quindici minuti di fama per avere le sue opportunità. Lacey può anche indossare la vestaglia di mio padre, ma non sarà mai al mio livello.”

Adam Pearce parla con Ricochet, quest’ultimo ringrazia per l’opportunità dicendo che questo sarà il suo inizio per la Road to WrestleMania. Arriva AJ Styles, parla dell’opportunità che ha avuto Ricochet per il titolo contro Lesnar e di come è stato umiliato. Perderà anche oggi secondo Styles, Ricochet parla di TLC e di quando Styles è stato umiliato. Ne segue una diatriba verbale, i due si sfideranno sul ring.

Single Match: Ricochet vs AJ Styles con Omos

Clinch iniziale, Styles ha la meglio e porta Ricochet all’angolo. Chinlock di Styles, poi presa al collo al terreno, con Omos che tifa per il proprio assistito. Serie di contromosse da parte di entrambi gli atleti, serie di roll up sempre terminati sul due, tripla huracanrana e poi dropkick, Styles finisce fuori dal ring. Ricochet prova la baseball slide, Styles tenta di bloccarlo ma subisce un’altra huracanrana all’esterno del quadrato. Ricochet prova ancora una mossa aerea ma finisce tra le braccia di Omos, il quale non vuole lasciare l’atleta, nonostante le minacce dell’arbitro. Omos lascia andare Ricochet che cade rovinosamente al suolo. Sul quadrato Ricochet atterra Styles con una tornado DDT. Clothesline e conteggio di due. Ricochet continua a dominare l’incontro, german suplex dopo un salto mortale e ancora due. Styles riesce a colpire l’avversario a mezz’aria, poi brainbuster e solo due. Neckbreaker e ancora kickout. Phenomenal forearm contrattaccato con la RecOil e quasi vittoria per Ricochet, questione di poco. Ricochet sale sulla terza corda, Styles si alza e lo fa cadere spostando le corde. Styles fa rimbalzare Ricochet contro le corde con un suplex, poi lo afferra incredibilmente al volo e si prepara per la Styles Clash. Finisher connessa, vittoria per ‘The Phenomenal One’.

Vittoria via pinfall: AJ Styles

The Dirt Sheet: The Miz & John Morrison ospitano Goldberg

The Miz annuncia il più grande ospite del programma, il leggendario Hall of Famer Goldberg. Parte la theme song ma in realtà non è lui, è Gillberg! La brutta copia di Goldberg viene inondato da un estintore, poi fa il suo ingresso sul ring. Morrison dice che lo vede ancora più grosso di sempre, poi gli chiedono come si prepara all’incontro. Gillberg prende ancora più in giro Goldberg, lancia via anche una sedia. Arriva anche Drew McIntyre nonostante sia malato! Ma in realtà non è lui, è un uomo visibilmente sovrappeso con kilt e una spada per bambini. Le due copie si incontrano sul ring, Miz e Morrison si alzano e poi lasciano il microfono al fake McIntyre, il quale imita anche molto bene il campione WWE. Momento comedy in cui fake McIntyre sbaglia la battuta e chiede se può rifarla, con Morrison che gli ricorda che sono live. Morrison e Miz discutono, Gillberg si intromette facendo l’ebete e i due lo zittiscono. Poi Miz afferma che entrambi perderanno. In che modo? Perché The Miz incasserà il contratto. Perché lui è The Miz e “I’m Next!”

Six-Man Tag Team Match: Hurt Business con MVP vs Lucha House Party & Riddle

Alexander e Metalik cominciano l’incontro, con il primo che mette subito al tappeto l’atleta mascherato. Alexander sembra stizzito nei confronti di Shelton Benjamin dopo la sconfitta e la lite di due settimane fa, backbreaker poi entra Dorado dopo il tag e atterra Alexander con una huracanrana. Alexander reagisce con una gomitata, poi chiede il tag ma i due compagni voltano le spalle! Moonsault di Dorado e quasi vittoria per i tre, poi presa al braccio. Entra Benjamin prendendo il tag dalla schiena del compagno, tentativo di roll up di Dorado e solo due. Benjamin lancia l’avversario contro il paletto, poi tag per Lashley e mossa combinata. Lashley colpisce molte volte Dorado, poi Alexander prende il tag di nascosto, Benjamin fa lo stesso e i due vanno faccia a faccia, MVP cerca di portare la calma, forse ce l’ha fatta. Benjamin colpisce Dorado, poi Alexander prende di nuovo il tag. Dorado atterra Alexander, MVP è infuriato, Alexander finalmente chiede il tag a Benjamin e Benjamin lo prende. I due vanno di nuovo faccia a faccia inspiegabilmente, poi Benjamin spinge via il proprio compagno, facendolo cadere fuori dal ring. MVP sembra molto arrabbiato nei confronti di Cedric Alexander. Torna Lashley, powerslam e poi tag per Benjamin, il quale se la prende con Dorado. Ancora tag per Alexander, il quale viene atterrato. Doppio tag, entrano Benjamin e Riddle, calcione di Riddle e ginocchiata, solo due. Moonsault sbagliato, entra Metalik che se la prende con Benjamin ma viene scaraventato al suolo. Alexander prende ancora il tag, mossa su Metalik e poi guarda male Benjamin. Lashley prende il tag, spear, Hurt Lock e punto finale al match.

Vittoria per sottomissione: Hurt Business

Lashley si mette in mezzo alla lite, Riddle ne approfitta e colpisce Lashley. Alexande dà la colpa a Benjamin per la distrazione, Lashley prova a fare da paciere.

Elias e Jaxson Ryker sono negli spogliatoio, il primo non vuole più incomprensioni.

Single Match: Jaxson Ryker con Elias vs Jeff Hardy

Troppa veemenza da parte di Ryker che finisce subito contro il paletto. Inverted atomic drop, leg drop, dropkick, splash e conteggio di due. Ryker reagisce a anche lui va vicino alla vittoria. Jawbreaker di Hardy, Twist of Fate e va sopra le corde. Elias interviene e il match finisce per squalifica.

Vittoria per DQ: Jeff Hardy

Ryker si arrabbia con Elias perché gli aveva detto di non aiutarlo, mentre Elias urla che stava per essere colpito dalla Swanton Bomb e nessuno è mai uscito da quella mossa. Ryker afferma che ci sarebbe riuscito. Hardy attacca da dietro, Ryker si arrabbia e connette una specie di spinebuster.

Attenzione perché lunedì prossimo saranno presenti sia Drew McInytre che Goldberg

Single Match: Asuka vs Alexa Bliss

Asuka inizia meglio agendo sul braccio di Bliss, la quale inverte subito la presa e chiude una headlocl. Asuka si scaglia contro l’avversaria, poi balla, prima di essere messa al suolo e intrappolata in un roll up. Alexa rimane per terra sorridente, Asuka tenta il calcione ma viene evitato. Shining Wizard di Asuka, solo due. Presa di sottomissione al collo, Bliss lotta e riesce a raggiungere le corde, poi esce dal ring. Baseball slide che non va a segno, Alexa torna sul ring. Le luci si spengono. Quando si riaccendono Alexa è sul ring con una luce rosa, rossetto nero, molto seria e con le mani dietro la schiena. Asuka tenta di colpirla, Alexa evita due attacchi., poi ne para altri, l’ultimo kick va a segno, ma Alexa fa acdere al suolo la giapponese. Asuka sembra molto intimorita. Ginocchiata su Alexa che va all’angolo e imita le gesta di The Fiend, capovolgendo la testa. Tentativo di Mandible Claw che non va a segno, poi pungo in faccia, solo due per Alexa. Alexa si inginoccia, alza Asuka dolcemente, la giapponese la colpisce con un calcio, forearm e un altro calcio. Bliss prende Asuka, Sister Abigail e vittoria.

Vittoria via pinfall: Alexa Bliss

Dopo il match Alexa torna ad essere quella di prima, senza trucco e con altri abiti. Poi dice Let Me In con la voce di The Fiend.

Finisce anche questa puntata, vi aspetto la settimana prossima per un altro report.

 

 

 

 



4 thoughts on “Report: WWE Raw 18-01-2021 (Randy Orton face to face con Alexa Bliss)

  • 19 Gennaio 2021 in 15:53
    Permalink

    I match della divisione maschile che io proporrei potrebbero essere Sheamus vs Keith vs Bobby Lashley vs Brau Strowman(sempre ammeso che Lee non vinca la Rumble e Riddle non tolga la cintura a Lashley) per la cintura degli Stati Uniti, Randy Orton coinvolto in I quit se contro Edge o in Firefly Fun House se contro The Fiend, Hurt Business vs New Day vs Miz e Morrison vs Riddle e Hardy, Drew Mclntyre vs Brock Lesnar vs (forse Keith Lee), la prima serata la dedicherei sopratutto a Raw(Non idea di cosa potrebbero far fare a Style quest’anno . Nella seconda serata che secondo me dovrà essere solo di SD ci vedo bene Usos vs Rey e Dominick Mysterio vs Street Profits Ladder Match per le cinture, Apollo Crews vs Kevin Owens vs Samy Zayn vs Big E per la cintura Intercontinentale, Roman Reigns vs Daniel Bryan per titolo Universale.

  • 20 Gennaio 2021 in 19:39
    Permalink

    Grazie per le belle parole! Se vuoi puoi seguire il mio profilo Instagram @bieussss e il profilo @spaziowrestling per rimanere aggiornato su tutti gli spettacoli e tutte le notizie

I commenti sono chiusi