Report: WWE Raw 18-05-2020

Buonasera amici di SpazioWrestling, io sono Fabio Theodule e vi do il benvenuto a questa nuova puntata di WWE Monday Night Raw. Dopo il grande annuncio della settimana scorsa da parte dell’ormai ex campionessa femminile Becky Lynch l’attenzione è rivolta ad Asuka e alle nuove pretendenti al trono. In più, assisteremo anche al match interbrand tra King Corbin e Drew McIntyre. Tamta carne al fuoco, procediamo alla diretta.

La puntata inizia con Charly Caruso che introduce Randy Orton, il quale, come ricordiamo, nella scorsa puntata ha sfidato Edge ad un match a Backlash

“Questa è la WWE, il Wrestling è alla base di tutto. A WrestleMania abbiamo dato vita ad un Last Man Standing match e Edge è stato il migliore. Però Edge non è superiore a me, per quanto riguarda il wrestling. E non ho bisogno di sedie, di scale, di last man standing, ho solo bisogno di un arbitro e di un incontro normale. Edge, sto parlando a te, so perché npn hai accettato la sfida, ho letto nella tua faccia, ho visto dubbi nei tuoi occhi. La tua avidità, le tue passioni, sono scomparse. Adesso vedo solo dubbi e paura.”

Arriva Edge.

“Randy, la settimana scorsa hai detto tante verità. So che tu stai giocando come se giocassimo a scacchi, ora toccherebbe a me. L’ho detto più volte, sei, forse il più talentuoso atleta di tutti, ma era quello che volevi. E sei diverso da tutti, perché a te non frega nulla, tu non sognavi di diventare WWE Champion come volevo, non hai pianto come volevo io, non volevi essere tanto importante come io volevo. E ti ho anche battuto nel 2004, in uno dei match più belli di sempre.”
“Basta! Tu non ami questo sport come faccio io, o come fa lo spogliatoio. Adesso, o accetti la sfida o stai zitto” urla Orton

“Accetto la tua maledetta sfida!” replica Edge

Dopo questa riposta, i due si guardano negli occhi, poi la Vipera se ne va. Sembra che a Backlash avremo un altro incontro tra questi due grandi atleti.ù

Dopo il segmento tra Ortono ed Edge, le telecamere si spostano nel backstage, un Seth Rollins in smoking ha lo sguardo perso nel vuoto, ad un certo punto Murphy gli tocca la spalla. Il Messia si desta da torpore e afferma:

“Ho una rivelazione Murphy, e devo dirlo a tutto il mondo. Guarda!”

Il Messia entra sul ring e prende il microfono, è molto sorridente

“A volte, nella vita, bisogna perdersi per trovare sé stessi. Io ho perso contro McIntyre, parte di me pensava di aver perso tutto, mi sentivo perso nell’oscurità… ma senza buio non ci può essere la luce, e io non ho mai visto così tanta luce on vita mia, E devo ringraziare Rey Mysterio, perché mi ha fatto vedere la luce. Alcuni hanno detto che è stato vergognoso il mio atto, alcuni hanno detto che ho fatto bene.. io la vedo in un modo: è stato brutto ma necessario per dimostrare che io sono il leader che tutti vogliono. Ora parlo direttamente a Rey: so che sei a casa, infortunato e in mezzo a gente che ti vuole bene, ma questa è una benedizione per te, Rey tu sei il benvenuto nella mia setta.”

Arriva Humberto Carrillo

“Tu pensi che tutti ti credano se ti interessi a Rey? Lui è un eroe, è un idolo internazionale, mentre tu sei un codardo.”

“Humberto, Humberto” replica Seth Rollins “apprezzo ciò che fai per l’onore del tuo eroe, della leggenda Rey. Ma se sei qui per sfidarmi, io non sono pronto. Però il mio discepolo, Murphy, ha un match dopo ma è vestito per l’incontro, e so che è pronto per la sfida”

Avvincente sfida in arrivo

Single Match: Humberto Carrillo vs Murphy

Carrillo inizia con le sue mosse in agilità, mentre Murphy sembra in difficoltà. Carrillo sale sulla terza corda, ma per due volte viene fermato, con conseguente caduta. Murphy agisce sulla schiena di Carrillo attraverso dei calci, successivamente agisce sul viso dell’avversario con delle mosse di sottomissione. Jaw Breaker di Carrillo, ma Murphy lo attacca con dei calci. Carrillo prende di nuovo il controllo, enziguri che fa cadere fuori dal ring Murphy e poi mossa aerea. Carrillo lancia sul ring Murphy ma viene distratto da Rollins. Il messicano si lancia dalla terza corda ma viene colpito da una ginocchiata, Murphy’s Law e finisce il match.

Vincitore via pin: Murphy

Dopo il match e dopo un’occhiata di Rollins, Murphy continua il pestaggio lanciando Carrillo contro i gradoni, ma risuona la theme di Aleister Black in aiuto del messicano. Dopo una rissa iniziale, Murphy scappa in ritirata.

Vediamo King Corbin che si lamenta nel backstage, si domanda cosa sta succedendo a Raw dato che nessuno apre le porte e nessuno porta cibo al Re, mentre tutto ciò dovrebbe essere scontato.

Parla Liv Morgan

“Mia madre è il mio eroe, lei non ha mai mollato. Qualche settimana fa ho lottato contro la dodici volte campionessa femminile Charlotte Flair, non ho vinto ma ho imparato. Ho capito di essere determinata come mia madre, e un giorno sarà la campionessa di Raw.”

Arriva Charlotte Flair sul ring

“Non voglio annoiarvi dicendo che sono il volto di Raw, campionessa di NXT e grande ospite di SmackDown. Sono stata sfidata da Bayley per un champion vs champion match, e sono molto eccitata. Ma adesso chiamo sul ring Ruby Riott, e le voglio chiedere cos’ha da dire su ‘The Queen’”

Arriva Ruby Riott, entra sul ring e guarda storto la campionessa di NXT. Vedremo un match interessante tra le due

Single Match: Charlotte Flair vs Ruby Riott

Serie di chop violentissime da parte di Flair, le due atlete vanno fuori dal ring e la campionessa di NXT sbaglia il colpo, cocciando contro il paletto. Riott tanta di  agire sulla mano di Flair, ma la dodici volte campionessa femminile reagisce prontamente e porta Riott sul ring. Riott colpisce ancora Flair, poi si diletta in una mossa aerea dalla terza corda che va a buon fine. Dopo un interessante brain buster, Riott tenta la mossa di sottomissione, ma Charlotte Flair è troppo forte e la carica sulle spalle, scaraventandola poi al suolo e colpendola con dei calci. Flair prende le redini dell’incontro, la colpisce più volte e poi la intrappola nella figure 8: Ruby cede in pochi secondi.

Vincitrice via sottomissione: Charlotte Flair

Intervista per Bobby Lashley, MVP parla al suo posto suo, dice che è concentrato e che deve anche pensare a sua moglie Lana. Dopi aver mandato via Charly, MVP ripete a Lashley che deve concentrarsi sul titolo WWE, dato che non l’ha mai vinto e dato che sono molti anni che non vince un titolo mondiale. Lashley deve fidarsi di lui.

Dopo la sfida a basket, gli Street Profits e i Viking Raiders a lancio dell’ascia. I Vichinghi hanno un regalo per i Profits, the ‘Smoke’ provocato da un falò. Al lancio dell’ascia, Ivar fa centro, mentre i Profits sono spaventati. I Vichinghi continuano a fare centro, mentre gli Street Profits sono molto scarsi e non centrano il bersaglio. Alla fine, Ford centra l’obiettivo, anche Dawkins riesce, addirittura di spalle.  Arriva anche la polizia, dice che è molto pericoloso e che non li denuncia solo perché sono carini, soprattutto Ivar.

Asuka Celebration

Kairi Sane, in un ring adornato da palloncini, annuncia la nuova campionessa femminile Asuka. Asuka ride e poi ringrazia Kairi. Successivamente inizia il suo sermono in giapponese, con qualche parolina in inglese. Sane la acclama perché ha vinto tutte le cinture femminili possibili, poi le dice che è la miglior atleta femminile. Kairi suona il fluato in maniera vergognosa, le due ballano finché non arriva Nia Jax a interrompere i festeggiamenti.

“davvero? Non c’è nulla da celebrare, ti è stato dato il titolo perché lei non poteva più lottare. Becky è in maternità, tu hai avuto fortuna. E sarai presto sostituita da una che merita la cintura: me” Suvvia, guardati, poi guardami!”

Asuka attacca Nia Jax brutalmente, mettendola alle corde e poi lanciandola fuori dal ring. La prima, piccola, contesa è stata vinta da Asuka.

Intervista per King Corbin

“Non ho dubbi sul match, lui sarà il campione, ma io sono il Re. Conosco Drew meglio di tutti, lui è pericoloso, ha battuto ‘The Beast’, ma stasera lo batterò io. E il prossimo match che ci sarà tra di noi sarà a WrestleMania, e gli porterò via il titolo.”

R-Truth sul ring

“Lashley è stato un cattivo uomo nelle scorse settimane. Non voglio che Bobby mi intrappoli nella sua Full Nelson. Come dice il mio idolo John Cena, io non mollo. Quindi, Tom Brady, quando finirò con Lashley io ti cercherò e riconquisterò il mio 24/7 championship”

Arriva Lashley

Single Match: R-Truth vs Bobby Lashley

Truth si appoggia all’angolo, poi esce dal ring, mettendosi una dentiera e prendendo il giro Lashley. ‘The Almighty’ esce dal ring e lancia due volte l’avversario contro le barricate, poi lo carica sulle spalle e lo sbatte contro il paletto. Sul ring, Lashley lascia che l’avversario si alzi, poi lo atterra con un braccio teso e lo intrappola nella Full Nelson, scaraventandolo al suolo con una Full Nelson Slam. Ancora mossa di sottomissione. Truth cede.

Vincitore via sottomissione: Bobby Lashley

MVP applaude il suo assistito, sembra che la coppia si sia consolidata. Nel Backstage, Lana spacca tutto.

Le Kabuki Warriors continuano a festeggiare, poi arriva Nia Jax con sguardo pieno di rabbia.

Tag Team Match for the WWE Women’s Tag Team Championship: Alexa Bliss & Nikki Cross vs The IIconics

Dopo il ritorno a sorpresa a la vittoria inaspettata, IIconics hanno un’opportunità titolata. Iniziano Bliss e Billie Kay, tag immediato per Royce, la campionessa stende entrambe e dà il cambio a Nikki Cross. Dopo un inizio promettente, Nikki viene messa al tappetto da Billie Kay. Alexa Bliss torna ad essere la donna legale e si scaglia contro l’avversario, calci, dropkick e ginocchiata sullo sterno. Entra Royce in maniera illegale, Nikki Cross entra in difesa dell’amica, ma tutte e due rimangono fuori. Bliss mette al tappeto la sfidante, Twisted Bliss ma Peyton Royce entra prima che l’arbitro conti fino a tre. Peyton si scaglia contro Alexa Bliss buttandola contro i paletti in maniera veemente. L’arbitro le dice che non è consentito, Royce non dà importanza all’ufficiale di gara e quest’ultimo chiama la squalifica.

Vincitrici via DQ e ancora campionesse: Alexa Bliss & Nikki Cross

Nel Backstage Kairi Sane suona il flauto, alle sue spalle compare Nia Jax che la colpisce, lasciandola tramortita al suolo.

Le IIconics litigano negli spogliatoi, alla fine si abbracciano ma sembra che tra le due ci sia attrito

Asuka trova Kairi, è molto arrabbiata e urla contro Nia

Nia passeggia e viene raggiunta da Asuka, la quale le urla qualcosa in giapponese. Nia Jax non la calcola e passa avanti, Asuka la prende per i capelli e la butta per terra

Submission Match: Shayna Baszler vs Natalya

Sharpshooter vs Kirifuda Clutch: dopo le parole molto dyre di Baszler e la sua vittoria, le due si trovano di nuovo sul quadrato. Baszler inizia immediatamente con una Ankle Lock, ma Natalya si libera, nonostante sia dolorante. Calcio nelle parti basse e poi mossa alle braccia. Natalya reagisce e riesce a intrappolare ‘The Queen of Spades’ nella Sharpshooter, l’ex campionessa NXT raggiunge le corde, ma non ci sono squalifiche e l’arbitro non chiama il rope break. Calcione e poi serie di pugni da parte della canadese, poi mossa di sottomissione alle gambe. Con uno sforzo incredibile, Shayna intrappola Natalya nella sua Kirifuda Klutch e vince il match, poiché la canadese cede dopo pochi secondi.

Vincitrice: Shayna Baszler

La stable di Zelina Vega continua a litigare, la manager dice che è stufa e che al Kevin Owens Show non dovranno litigare, perché è la sua grande possibilità. Andrade, guardando Theory dice che è il campione, Garza dice che ha capito, mentre Theory dice che ha capito, ma guarda minaccioso il campione U.S.

Kevin Owens Show

Dopo la vittoria di WrestleMania 36 torna Kevin Owens: i suoi ospiti saranno Angel Garza, Andrade, Austin Theory e, naturalmente, Zelina Vega

“Sapete, sono stato via per un po’ mi hanno chiesto perché e la risposta è che ho avuto il mio WrestleMania moment e ho avuto bisogno di un po’ di tempo per me. Ma ora sono tornato con il mio show e vi chiamo i miei ospiti”

Entra la stable al completo

Parla Zelina con modo arrogante

“Sono stanca di persone come te, Drew e del WWE Universe. Pensate che il mio impero stia crollando, ma non è così. Parliamo di veri campioni, come Andrade. E Garza, unisce fisico e charme. E Theory è il golden boy. Io, invece, sono il miglior manager. Siamo partiti dalla strada e siamo al top, per combattere persone come te”

“Prima di tutto, io vi do rispetto stando fuori dal ring. Ma la vera notizia è che io sono fuori dal ring perché non voglio che il ring sia affollato, dato che c’è un altro ospite, Apollo Crews.”

Apollo entra e si scaglia contro il campione U.S, nessuno riesce a staccarlo

Tag Team Match: Apollo Crews & Kevin Owens vs Angel Garza & Andrade

Iniziano Apollo e Garza, il messicano si toglie subito i pantaloni, mentre Apollo mette in mostra la sua forza lanciando al suolo Garza. Entra Owen, calci e poi senton al terreno, chop violenta, poi Garza riesce a dare l tag. Andrade agisce illegalmente, prima aiutandosi con le corde, poi attaccando all’angolo l’avversario. Owens mette al tappeto Andrade con un braccio teso, poi calcio al costato e tag per Apollo. Entra anche Garza, ma Apollo è una furia, Spinebuster, poi carica Garza sulle spalle. Zelina cerca di distrarre l’avversario e sembra farcela, anche Theory sale sull’apron ma la frittata è fatta: Theory colpisce accidentalmente Garza, Apollo procede con la sua finisher e finisce l’incontro.

Vincitori via pin: Kevin Owens & Apollo Crews

Dopo il match, la stable si rompe. I due messicani picchiano selvaggiamente Theory, incoraggiati da Zelina Vega. La manager urla che è lui è inutile e che non doveva fidarsi di lui. I messicani finiscono la mattanza lanciandolo contro le sedie.

Intervista per Drew McIntyre

“In queste settimane mi sto divertendo, il mio dream match è Drew McIntyre vs King Corbin, l’ho visto molte volte, lui è pericoloso e farebbe di tutto per vincere il match. Mi ha scelto come sfidante nonostante sia di SmackDown, è entrato nel mio cortile e quindi ti ripeto: ti darà un Claymore Kick da Re.”

Single Match: Aleister Black vs Murphy

Dopo una Bellissima faida, i due si incontrano nuovamente sul ring. Black parte alla grande, lancoa fuori dal ring Murphy e lo prende a calci sulle barricate. Nel frattempo, Theory è ancora dolorante a bordo ring e Rollins lo osserva. Murphy si riesce a togliere in tempo e Black tira un calcio contro il paletto, sul ring Murphy sale sulla terza corda ma Black lo intercetta con un calcio. Rollins intanto tende la mano a Theory e lo alza, osservandolo. Sul ring continua il match, ginocchiata al volto e poi tentativo di Black Mass. Rollins fa un cenno a Theory e il giovane atleta entra nel ring, scagliandosi contro Aleister Black.

Vincitore via DQ: Aleister Black

Black cerca di reagire ma senza successo, i due scagnozzi di Rollins picchiano l’indifeso Aleister Black. ATL da parte di Theory, Rollins lo osserva orgoglioso e poi lo abbraccia, davanti allo sguardo abbastanza basito di Murphy. Sembra che il Messia abbia trovato un nuovo discepolo.

Intervista per Apollo Crews

“Non mi interessa il mio infortunio, le ultime settimane sono state molto lunghe e ho dovuto scavare dentro me stesso per capire cosa volessi: volevo tornare sul ring. E settimana prossima sfido nuovamente Andrade per il titolo U.S.”

Zelina arriva e dice che ha due possibilità: rinunciare o affrontare per l’ultima volta Andrade, prima di essere distrutto. Apollo resta convinto: sfiderà Andrade.

Single Match: Drew McIntyre vs King Corbin

Mentre I due atleti sono sul ring risuona la theme song di Lashley. MVP parla e si chiede se Corbin è davvero così pericoloso. Aggiunge che McIntyre ha qualcosa che interessa a lui e Lashley, ovvero il titolo WWE. Lashley prende il microfono e dice che vorrà il titolo e se lo prenderà. Poi, i due rimangono sullo stage e guardano il match.

Parte quindi il match, clinch in mezzo al ring, nessuno dei due vuole sottrarsi dalla lotta. Doppio spintone e poi ancora clinch. Chop violente da parte di McIntyre, poi Corbin reagisce e lo attacca all’angolo, facendolo poi cadere con una gomitata. Lo scozzese ricambia con la spallata e poi lancia fuori dal ring con un braccio teso, completa poi l’opera con un braccio teso che fa cadere Corbin al di là delle barricate. McIntyre sale sul ring e chiama la Claymore, Corbin esce astutamente e distrae il campione. Con una spallata riesce a far cadere McIntyre dall’arpon fin sulle barricate, poi lo lancia contro il palo. Sul ring il campione WWE cerca la reazione, ma King Corbin lo colpisce ripetutamente sulla schiena. Lo scozzese riesce a reagire flebilmente, ma il Re lo atterra con una clothesline: solo uno. Corbin tiene testa al campione, forse per la prima volta in difficoltà a Raw, lo colpisce ripetutamente e poi lo mette sulla terza corda. I due lottano, ma alla fine è Corbin ad avere la meglio e ad effettuare un superplex: ancora uno. Over the head belly to belly da parte di McIntyre, poi va sulla terza corda e lo colpisce con un braccio teso volante. McIntyre carica Corbin sulle spalle ma non lo solleva, il Re si lancia sulle corde e viene atterrato da una spinebuster. Future Shock che non connette, Corbin lo lancia contro il palo e poi backbreaker: ancora uno, McIntyre sembra indistruttibile. I due lottano in mezzo al quadrato, Corbin va sulla terza corda ma sbaglia: calcio, Future Shock DDT e poi chiama la Claymore: nella rincorsa, Corbin non si fa colpire ed esegue la sua deepsix. Tenta anche l’End of Days senza successo, dopo qualche colpo a vuoto, McIntyre connette la Claymore e vince il match.

Vincitore via pin: Drew McIntyre

Buona puntata di Raw, nonostante lo scarso minutaggio dei match. La storia di Seth Rollins e i suoi discepoli è diventata molto interessante, Apollo Crews sembra essere il nuovo contendente per il titolo degli Stati Uniti, mentre Lashley sembra essere diretto verso una chance per un titolo mondiale. Vi aspetto lunedì prossimo, grazie per la lettura.

The following two tabs change content below.
Fabio Theodule

Fabio Theodule

Sono un appassionato di scrittura, lingue e sport, in particolare calcio e wrestling. Mi sono appassionato al wrestling nel 2005, a seguito del grande boom avuto in Italia e alle puntate trasmesse in chiaro sulla tv nazionale. Scrivo per Spaziowrestling.it i report di Monday Night Raw.
Fabio Theodule

Ultimi post di Fabio Theodule (vedi tutti)