Report: WWE Raw 18-10-2021 (ultima fermata prima di Crown Jewel)

Amici di SpazioWrestling, benvenuti a questo nuovo episodio di WWE Monday Night Raw dal vostro Fabio Theodule. Mancano pochi giorni a Crown Jewel e oggi si ufficializzeranno i due finalisti per il King of the Ring e il Queen’s Crown. Grandissima sfida titolata tra Bianca Belair e Charlotte Flair, ancora match di coppia tra McIntyre e Big E. Charlotte Flair inaugura lo show

“Perché il roster non è qui per ringraziarmi e fare cori d’addio? È la mia ultima serata a Raw e dovrei difendere il titolo con una rookie Bianca Belair? C’è una specie di cospirazione contro di me. Bianca Belair ha ben due opportunità per due titoli diversi. Io volevo solo una cerimonia d’addio degna del mio calibro. Bianca, tu non potrai mai battermi e questa sera imparerai che devi mangiare molta più polvere per andare avanti.”

Arriva proprio Bianca Belair: “Una cospirazione? Questo è solo l’inizio; non ho bisogno di altre prove per ottenere un rematch. Io non posso credere che stai perdendo tempo così, devi difendere il titolo! Io sono di -EST della WWE e non importa nulla, perché io brillo sempre! E ti farò un favore, dato che dopo questa sera non dovrai più preoccuparti di presentarti qui. Vincerò entrambi i titoli e li alzerò al cielo. Non male per una rookie”

Charlotte attacca Bianca, la seconda evita l’attacco e la carica sulle spalle. Charlotte non subisce attacchi e decide di scappare dal ring

King of the Ring Semi-Finals: Xavier Woods con Kofi Kingston vs Jinder Mahal con Veer & Shanky

Mahal mette in mostra la sua forza mettendo al tappeto più volte l’avversario, Woods, invece, riesce a colpire l’indiano con una serie di chop e un dropkick sulla schiena dopo uno sgambetto. Mahal butta al suolo Woods con una spallata, poi procede con una headlock in mezzo al ring. Enziguri kick e poi russian legswip di Woods, droopkick al volto e conteggio di due. Mahal connette un suplex, poi procede con alti colpi violenti e al limite del proibito. Mahal si trova all’angolo e subisce una serie di roll up, poi riesce a reagire spedendo Woods sui gradoni addirittura dall’angolo in cui si trova. Ancora colpi violenti a schiena e volto seguiti da una backbreaker. Mahal sbaglia la ginocchiata, Woods colpisce Mahal e poi sale sulla terza corda, mossa aerea sbagliata e Khallas da parte di Mahal. Sembra la fine, ma poco prima del tre Woods tocca le corde con la mano. Mahal adagia Woods sulla terza corda, ma viene rispedito al mittente. Flying elbowsmash dalla terza corda e Woods è in finale dove affronterà Finn Balor.

Vittoria via pinfall: Xavier Woods

Intervista per Austin Theory, interrotta dall’inseguimento al 24/7 Championship. Reggie viene salvato proprio da Theory che si mette in mezzo a lui e R-Truth. Faccia a faccia tra Truth e Theory, il primo accetta la sfida del secondo a patto che “la mamma ti dia il permesso di stare sveglio fino a tardi.”

Single Match: Austin Theory vs Jeff Hardy

Truth arriva e dice di aver commesso un errore, al suo posto lotterà Jeff Hardy. Subito spallate da parte di Theory, che prende anche in giro il proprio avversario. Di tutta risposta, Hardy intrappola in molti roll up l’avversario, facendolo innervosire. Theory fa cadere Hardy sull’apron, poi lo lascia traumatizzato con una neckbreaker dal bordo all’esterno del ring. Hardy reagisce, fa cadere Theory dentro al ring e poi si mette sulla terza corda, Theory riesce a farlo a cadere toccando le corde. Finisher e seconda vittoria di fila per il giovane atleta.

Vittoria via pinfall: Austin Theory

Theory prende il telefonino, si sdraia vicino a Hardy e scatta un selfie commemorativo. Hardy si alza, lo stende con la Twist of Fate, poi prende il microfono e ripaga l’avversario con la stessa moneta.

McIntyre e Big E parlano nel backstage. Secondo il campione WWE “oggi proveranno a cooperare, tanto a Crown Jewel vincerà il migliore.”

Tag Team Match: Big E & Drew McIntyre vs Dolph Ziggler & Robert Roode

Segni di collaborazione tra il campione e il suo sfidante: iniziano Big E e Dolph Ziggler. Il campione WWE mette subito al tappeto Ziggler, poi lo prende in giro, facendolo arrabbiare. Tag per lo scozzese, il quale nette all’angolo Ziggler e lo distrugge con due chop al costato. Ziggler colpisce le ginocchia dell’avversario, poi riesce a dare il cambio a Roode. McIntyre viene messo all’angolo e colpito con degli schiaffi e dei pugni al volto, poi reagisce con una clothesline e un suplex. Tag per Big E, Roode usa delle tecniche illegali per attaccare Big E, poi viene messo comunque al tappeto. Il campione WWE mette Roode sull’apron, cerca di colpirlo con uno splash senza successo, grazie all’intervento di Ziggler. Quest’ultimo viene lanciato direttamente oltre le barricate, mentre Big E viene scagliato contro i gradoni d’acciaio. Sul ring, Ziggler torna a essere l’uomo legale, ma viene atterrato da Big E. Doppio tag, McIntyre entra e fa piazza pulita, con due suplex su Roode e uno su Ziggler. Neckbreaker su Roode, gomitata e reversed Alabama slam su Ziggler direttamente contro il proprio partner. Roode cerca di lanciare McIntyre contro il compagno, lo scozzese si interrompe in tempo, ma Ziggler riesce comunque a mettere KO il campione WWE. Spinebuster di Roode su McIntyre, poi tag e bellissima mossa di coppia che dà quasi la vittoria al team. Torna Roode come uomo legale, McIntyre riesce a mettere entrambi fuori gioco e dare il cambio a Big E. Big Ending su Robert Roode e vittoria.

Vittoria via pinfall: Big E & Drew McIntyre

Faccia a faccia tra i due sfidanti, McIntyre tende la mano a Big E, il campione accetta e stringe. Mentre McIntyre se ne sta per andare, Big E lo prende dalle spalle e continua a fissarlo e a ripetere che vincerà a Crown Jewel. I due non vedono l’ora di affrontarsi.

Nel backstage, gli Street Profits non vedono l’ora di tornare a esibirsi per lo show rosso, parlando anche degli RK-BRO. Arrivano anche AJ Styles e Omos, il primo dice che saranno i prossimi campioni di coppia e che, magari, un giorno, gli Street Profits saranno in cima alla lista degli sfidanti per il titolo di coppia. I due ridono e se ne vanno.

Single Match: Mansoor vs Cedric Alexander con Shelton Benjamin

Alexander parte molto meglio con un violento suplex, poi alcune scorrettezze lo aiutano a prendere un po’ di vantaggio nei confronti dell’arabo. Presa di sottomissione al suolo, Mansoor prova a liberarsi senza successo inizialmente, poi riesce e a connettere un kick molto violento al volto. Reversed ddt di Mansoor, neckbreaker e conteggio di tre

Vittoria via pinfall: Mansoor

Mustafa Alì si presenta sullo stage

“Mansoor, stai scherzando? Dopo tutto quello che ti ho insegnato sei ancora lì a sorridere come un ragazzino? Giovedì ti toglierò quel sorriso nella tua bellissima terra.”

“Stai zitto una buona volta Alì! Sei solo una montagna di merda. Vedi il mio sorriso adesso? Lo vedrai dopo che ti batterò a Crown Jewel e dimostrerò che non sei altro che uno stupido codardo.”

Alì indietreggia dopo tanta rabbia e lascia lo stage.

Goldberg-Bobby Lashley “No Hold Barred Interview”

Goldberg: “Bobby non mi ha minacciato. A Crown Jewel farò ciò che ho promesso”

Lashey: “Goldberg, ti rendi conto che dici solo cazzate? Tu mi hai minacciato di morte, non il modo migliore per fare business. Io ti affronterò come a Summerslam, senza famigliari in mezzo. A Proposito, come sta tuo figlio?”

Goldberg: “Bobby, occhio alle parole. Più parli della mia famiglia, più ti farò del male.”

Lashley: “Tu non puoi uccidere ‘The Allmighty’. Vedrai cosa succederà giovedì, vedrai la brutalità, vedrai cosa ti farò. Non ci sarà niente che potrà fermarmi dal terminare la tua carriera.”

Tag Team Match: RK-BRO vs Street Profits

Ford e Riddle danno il via alle danze. Ford intrappola Riddle in una headlock, poi mette in luce la sua agilità facendo dei salti mortali. Dropkick, tag per Dawkins e buona mossa di coppia che porta a un due. Ancora tag per Ford, doppio suplex che non a va a segno, Orton aiuta il proprio partner a ribellarsi, mossa aerea su Dawkins, Ford connette un attacco aereo superando la terza corda e atterrando tutti i partecipanti. Sul ring Riddle e Ford sono gli uomini legali, altro suplex di Riddle e poi chinlock in mezzo al ring. Ford reagisce con un kick molto violento, i due rimangono a terra tramortiti. Tag per Dawkins, il quale è on fire e atterra entrambi gli avversari. Splash, suplex e poi neckbreaker, solo due. Riddle reagisce, doppio tag e Orton atterra Ford con dei bracci tesi, una powerslam e la silverspoon ddt, poi chiama la RKO. AJ Styles interrompe tutto, in realtà sullo stage compare solo Omos, Styles colpisce Orton in mezzo al ring con la Phenomenal Forearm e fa scattare la squalifica.

Vittoria per squalifica: RK-BRO

Omos fa piazza pulita colpendo Dawkins e Riddle, poi sale sul ring, solleva Ford e lo lascia andare a peso morto. I due rimangono gli unici in piedi in mezzo al quadrato. Styles ordina a Omos di finire Orton, il gigante lo distrugge con il suo letale kick.

Queen’s Crows Semi-Finals: Shayna Baszler vs Doudrop

Zelina Vega, la finalista del torneo, si presenta a Raw e indossa la corona e l’abito regale. Poi guarda l’incontro.

Clinch tra le due atlete, Doudrop ha la meglio. Shayna attacca molte volte con dei calci l’avversaria, la quale la prende e la lancia da una parte all’altra del ring. Suplex su Baszler, poi cannonball all’angolo. Baszler viene caricata sulle spalle, riesce a mettersi in posizione per una specie di Kirifua Clutch dalla quale Doudrop esce con difficoltà. Doudrop sbaglia lo splash, viene di nuovo intrappolata nella Kirifuda e deve lottare disperatamente per uscire. Doudrop non vuole cedere, lotta ostinatamente, poi mette tutto il suo peso su Baszler, schienandola. Ecco la second finalista.

Vittoria via pinfall: Doudrop

Single Match: Finn Balor vs Mace

Xavier Woods, finalista come Balor del King of the Ring, guarderà il match.

Mace parte molto forte, spallata e poi headlock. Balor reagisce, double stomp, poi serie di mosse dell’irlandese, dropkick, Coup de Grace e vittoria.

Vittoria via pinfall: Finn Balor

Faccia a faccia tra Woods e Balor, il secondo porta via dal trono Woods. Arriva anche Kofi per dividerli, i due si guardano in modo cagnesco e poi se ne vanno.

Single Match per il Raw Women’s Championship: Charlotte Flair (c) vs Bianca Belair

Clinch, entrambe hanno voglia di dimostrare chi è la più forte, nessuna delle due prevale. Bianca prende in giro Charlotte mostrano il sedere, poi la colpisce con una shoulder block all’angolo, Charlotte reagisce subito, mette Bianca nell’altro angolo e la colpisce con dei calci. Charlotte viene messa sull’apron e colpita, Charlotte reagisce subito, la prende fuori dal quadrato e la lancia contro il tavolo dei commentatori. Sul ring, Bianca colpisce Charlotte con una bodyslam, ‘The Queen’ poi tira un calcio a Bianca prima che possa colpirla, facendola cadere. Standing moonsault di Charlotte, Bianca alza le ginocchia e procede lei stessa con il moonsault.  Vertical suplex prolungato da parte di Bianca, solo due. Charlotte solleva Bianca e la schianta al suolo, solo due. Charlotte va ancora vicina alla vittoria, Bianca riesce a resistere. Spinebsuter violentissima di Bianca, Charlotte decide di rifugiarsi fuori dal ring prima di essere schienata. Facciata contro l’apron, Charlotte continua a scappare fuori dal quadrato. Bianca la segue e la colpisce costantemente, poi la lancia oltre il tavolo dei telecronisti. Sul quadrato, Charlotte riprende il controllo del match con delle azioni illegali, poi viene colpita con un calcio. Big boot ai danni di Bianca Belair, solo due. Bianca colpisce Charlotte con un forearm, poi prova ad andare sulla terza corda; Charlotte è veloce, la fa cadere e la colpisce con un pugno. Bianca è fuori dal ring e viene atterrata da un moonsault della campionessa verso l’esterno del ring. Tentativo di Natural selection che non va a segno, stesso per il big boot. Facebuster di Bianca, solo due ancora. Tentativo di KOD, Charlotte tiene le corde e riesce a uscire dalla presa. Spear di Charlotte, ancora due. Bianca viene trascinata dalla coda da Charlotte, visibilmente adirata. ‘The Queen’ sale sulla terza corda, Moonsault che non va a segno, suplex e conteggio di due ancora. Anche Bianca va sulla terza corda, Charlotte la fa cadere. Le due si trovano sulla cima della terza corda, Charlotte vorrebbe connettere un superplex, poi subisce una powerbomb, solo due. Charlotte rimane fuori dal ring, prende una sedia e fa scattare la squalifica. Bianca, per vendetta, la colpisce con l’oggetto.

Vittoria per squalifica: Bianca Belair. Charlotte Flair RIMANE la Raw Women’s Champion

Finisce questa puntata di WWE Raw, io vi aspetto per il report della puntata post Crown Jewel e la prima con il nuovo roster dopo il draft.



Rispondi