Report: WWE Raw 20-09-2021 (arriva Roman Reigns)

Amici di SpazioWrestling, benvenuti a questa nuova puntata di WWE Raw dal vostro Fabio Theodule. Iniziamo subito con il report dell’episodio, arricchito dalla presenza del campione Universale Roman Reigns.

Il New Day è riunito a Raw, e Big E è il nuovo WWE Champion. Sul ring Big E è emozionato

“Oggi non è il giorno del Ringraziamento, ma sono qui per dire Grazie a tutti coloro che mi hanno supportato, per chi ha cantato a favore e contro il New Day e chi ha perso la testa quando ho vinto il titolo. Questa sera faremo una festa più corta, perché dobbiamo parlare di business. Gli Usos e ‘The Tribal Chief’ Roman Reigns sono qui. Ma Raw è il nostro show e questa sera rispediremo al mittente la ‘Bloodline’!”

Proprio Roman Reigns interrompe il New Day. Il campione è accompagnato dai campioni di coppia di SmackDown, Immy e Jey Uso e il suo manager Paul Heyman. I due campioni non parlano, alzano le cinture e si osservano.

Six-Men Tag Team Match: The New Way vs The Bloodline con Paul Heyman

Iniziano Jimmy Uso e Kofi. Il primo ha la meglio grazie a una spallata, poi provoca il pubblico. Kofi riesce a prendere il controllo del meglio grazie a una headlock, poi un dropkick dopo aver evitato una mossa. Tag per Woods, serie di mosse combinate, poi entra Big E. Braccio teso e conteggio di due, entra Woods e colpisce il braccio di Jimmy Uso, grazie anche all’aiuto di Big E. Jimmy riesce a dare il tag a suo fratello Jey, braccio teso e poi bodyslam. Kofi prende il tag dopo una Irish Whip, crossbody e conteggio di due. Jey reagisce, tag per Jimmy e colpo all’addome. Torna Jey Uso subito dopo, mossa di coppia, Kofi viene messo all’angolo e colpisce prima Jimmy e poi Jey, Reigns prende il tag di nascosto. Kofi non se ne accorge, continua la corsa alle corde e viene sgambettato, portato fuori e lanciato con forza contro il tavolo dei commentatori. Jimmy torna ad essere l’uomo legale, Kofi riesce a metterlo fuori gioco e i due rimangono a terra, strisciando verso i proprio partner. Doppio tag, entrano Roman Reigns e Big E, il tutto accompagnato dal calore del pubblico. I due si scambiano duri colpi, poi triplo over the head belly to belly da parte di Big E. Il campione mette fuori gioco anche Jey Uso, poi subisce una violentissima mossa da parte di Reigns. Ancora suplex da parte di Big E, poi Big Splash. Reigns esce dalla presa, Kofi, Woods prende il tag. Kofi si lancia contro gli Usos fuori dal ring, Woods mette fuori gioco Reigns con un superkick. Attenzione perché arriva Bobby Lashley, spear su Big E, Kingston sbattuto contro il paletto e gli Usos vengono demoliti. Tutto, stranamente, senza che l’arbitro intervenga. Roman Reigns approfitta del caos e della distrazione per connettere la spear contro Xavier Woods e vincere l’incontro.

Vittoria via pinfall: The Bloodline

Bobby Lashley entra sul ring e connette una violentissima spear conntro Roman Reigns. L’ex campione WWE esce dal ring e attacca Big E con un’altra spear contro le barricate, distruggendole.

Lashley parla con Adam Pearce e Sonya Deville

“Ho molte cose arretrate con Big E. Io ero infortunato quando ha incassato. Questo show deve essere incentrato su di me, se mi date un match contro Big E, Reigns o entrambi, io vincerei sempre. The Allmighty non si stoppa mai.”

I due WWE Officers non rispondono, Lashley se ne va

Orton è nello spogliatoio che ascolta musica, viene interrotto da Riddle che inizia il suo monologo. Orton risponde dicendo che, probabilmente, sta confondendo la realtà con la finzione, poi gli chiede di fare la stessa cosa con Omos, ovvero parlargli fino a innervosirlo e tenerlo occupato. Però lo ringrazia per il discorso motivazionale.

Single Match: Eva Marie vs Doudrop

Prima che inizi il match, Eva Marie prende il microfono

“Guardatemi e riguardatemi, poi guardate lei. Io sono unica, tu sei un mix. Una come te non potrebbe mai essere una donna come me.”

Eva Marie inizia a scappare fuori dal ring, facendosi rincorrere dall’avversaria. Doudrop riesce a prenderla per i capelli, subisce qualche forearm senza grande efficacia, poi bodyslam, senton e crossbody

Vittoria via pinfall: Doudrop

Adam Pearce e Sonya Deville vengono interrotti da una Big E infuriato: vuole il match contro Bobby Lashley, questa sera.

Anche Paul Heyma va dagli Officer, questa volta i toni si scaldano. Ci sarà un Triple Threat questa sera, tra Big E, Roman Reigns e Bobby Lashley

Single Match: Randy Orton con Riddle vs AJ Styles con Omos

Inizio match di studio, armbar da parte di Styles, Orton la ribalta e procede lui stesso con una presa al braccio. Styles tocca le corde per interrompere la presa, Orton ne approfitta per qualche secondo ancora, poi lascia. Calcio all’addome e serie di chop da parte di Styles, il quale poi rischia la RKO. Orton guarda anche Omos e lo provoca. Suplex e conteggio di uno per il campione di coppia, poi calcioni alle ginocchia e alla mano dell’avversario. Omos sgambetta Orton, l’arbitro vede tutto e decide di cacciarlo dal ring. Riddle lo prende in giro, per tutta risposta Omos lo atterra con un uppercut. Orton è distratto, Styles lo colpisce alle spalle e lo fa finire fuori dal ring, poi viene colpito con una mossa aerea. Sul ring Styles colpisce le gambe del nemico ripetutamente, poi finisce con il viso contro i cuscinetti all’angolo. Braccio teso di Orton, l’ultimo all’angolo. Il campione di coppia sale sulla corda per colpire l’avversario al volto, poi viene fatto sgambettare. Orton continua a tenere in mano il match, nonostante Styles lo colpisca alle gambe. Powerslam e conteggio di due per ‘The Viper’. Styles viene messo sulla terza corda, scende e subisce un violento braccio teso. Phenomenal forearm che non va a segno, stessa sorte per la RKO, sleeper di Styles dalla quale Orton esce in fretta. Orton imita un suplex di Riddle, rendendo felice e orgoglioso il proprio amico. Styles reagisce, pele kick e conteggio di due. Moonsault dalla seconda corda, solo due per Styles. ‘The Phenomenal One’ chiama la sua finisher, Riddle lo distrae per un istante. Styles finge di connettere la sua Forearm, nello stesso momento Orton salta per una RKO, entrambi si guardano e si sorridono come per dire che si sono fregato. Orton è più veloce a colpire l’avversario, silverspoon ddt e RKO successiva, vittoria per il membro degli RK-BRO.

Vittoria via pinfall: Randy Orton

Single Match: Nia Jax vs Shayna Baszler

Le due cominciano con un degli attacchi verbali. Spintone di Shayna, Nia la carica sulle spalle e Shayna scende subito, la samoana sottolinea quanto sia stato semplice. Shoulder breaker di Nia, le due si prendono a colpi molto duri al volto, Shayna colpisce ripetutamente Nia con dei calcio molto violenti al volto. Tentativo di Kirifuda Clutch, Nia tenta in tutti i modi di uscirne, anche lanciandosi di schiena al centro del ring. Nia non riesce a respirare e pian piano perde i sensi.

Vittoria per sottomissione: Shayna Baszler

Shayna colpisce alle spalle la sua ex amica, poi prende a calci il suo braccio. Toglie un gradone d’acciaio, mette il braccio dell’avversario dentro il buco e poi lo colpisce con un calcione. Poi, mette il braccio sul gradone e procede con un altro calcione, lasciando Nia Jax rantolante a terra.

Tag Team Match: Angel Garza & Humberto Carrillo vs Mansoor & Mustafa Alì

I due messicani hanno deciso di allearsi, nessuno è bello come loro e possono essere il miglior team di Raw. Dropkick di Garza contro Alì, il messicano si toglie i pantaloni e li lancia contro l’avversario, tag per Carrillo e mossa combinata molto violenta. Chop e poi headlock da parte di Carrillo, poi sbaglia il suplex e subisce un tornado ddt. Doppio tag, Mansoor mette al tappeto Garza con un dropkick e una clothesline. Entra Alì, mossa bellissima di coppia e conteggio interrotto dal ritorno di Carrillo. Momento di caos in cui tutti vengono lanciati contro le barricate, l’ultimo a rimanere in piedi è Garza, il quale lancia contro il paletto l’avversario. Finisher di coppia messicana sul ring e vittoria importante. Potrebbe essere un nuovo inizio per i due.

Vittoria via pinfall: Angel Garza & Humberto Carrillo

Tag Team Match per il Women’s Tag Team Championship: Nikki ASH & Rhea Ripley vs Natalya & Tamina (c)

Partono Nikki e Tamina, la prima viene messa al tappeto, poi subisce una mossa di coppia dopo il tag per Natalya. Momento di caos all’interno del ring, tag per Tamina e subito dopo per Natalya. Ancora Tamina sul ring, Samoan drop su Nikki ASH, poi sale sulla terza corda. Tamina sbaglia la mossa aerea, purtroppo per Nikki, Rhea è fuori gioco all’esterno del ring. Torna Natalya, serie di colpi. Tamina prova di nuovo a mettere fuori gioco Rhea, subisce una Riptide sull’apron. Tentativo di Sharpshooter, Nikki intrappola Natalya nel roll up vincente.

Vittoria e NUOVE Women’s Tag Team Champions: Nikki ASH & Rhea Ripley

Alexa’s Playground con Charlotte Flair come Guest

Charlotte non capisce perché stia ancora perdendo tempo con queste cose. Alexa vorrebbe solo divertirsi e vorrebbe che ci fosse anche Charly la bambola. Alexa la prende da sotto lo scivolo, il pubblico canta il nome della bambola. Charlotte non vuole Charly, vorrebbe indietro la vecchia Alexa Bliss. Secondo lei questo è tutto patetico e mostra quanto Alexa sia fragile. Charlotte continua a provocare Alexa, dicendo che è stata campionessa solo perché lei era a SmackDown e non capisce perché stia parlando con delle bambole dopo aver lottato nel Main Event di WrestleMania. Anche Alexa prende in giro l’egocentrismo della campionessa, affermando che si, ha vinto più titoli di tutte, ma ne anche persi molti. Senza il titolo non si sa chi sia Charlotte, senza di lui non è niente. Charly è un regalo, perché anche lei ha bisogno di essere felice. Poi, Alexa mette benzina sul fuoco, dato che afferma che a Extreme Rules sarà campionessa.

Spintone di Charlotte, parte la rissa. Big Boot di Charlotte, la campionessa prende Charly e la solleva, poi le stacca la testa. Continua la rissa, questa volta Alexa ha la meglio con una ddt, riuscendo anche a mettere in salvo a sua Lily.

Single Match: Jeff Hardy vs Sheamus

Se Jeff Hardy vincerà, verrà inserito nel match per il titolo a Extreme Rules. Clinch, poi prese al tappeto da parte dei due atleti, Hardy viene messo al tappeto da un braccio teso, poi subisce un uppercut. Dropkick alle ginocchia e al volto da parte di Hardy, poi shoulder block all’angolo. Tentativo di ten beats che non va a segno, Sheamus rimane fuori dal ring, prende Hardy al volo e lo lanca contro l’apron, poi lancia via la sua maschera. Sul ring, Jeff Hardy prova a portare dalla sua parte il match, side Russian legswip e poi splash, solo due per lui. Tentativo di Twist of fate che non va a segno, Sheamus reagisce e connette un braccio teso dalla terza corda. Sheamus sta perdendo di nuovo sangue dal naso. Ginocchiata al volto, Sheamus vince quasi l’incontro. Twist of Fate, Hardy sale sulla terza corda, ma non connette la Swanton Bomb. Sheamus tenta di caricare l’avversario sulle spalle, ma Hardy riesce a intrappolare l’avversario nel victory roll decisivo.

Vittoria via pinfall: Jeff Hardy

Faccia a faccia tra Sheamus e Damian Priest, seduto al tavolo di commento. Parte la rissa che viene poi sedata dagli ufficiali di gara

Triple Threat Match: Big E vs Bobby Lashley vs Roman Reigns con Paul Heyman

Parte immediatamente la rissa tra Big E e Lashley, mentre Reigns guarda. Anche il campione Universale partecipa e viene messo fuori dal ring. Splash sull’apron da parte di Big E, dropkick di Reigns sul campione WWE. Sul ring ci sono Big E e Lashley, il campione WWE mette al tappeto l’avversario con una spallata, poi presa al braccio con tanto di pugni sulle costole. Torna Reigns, pungo a Big E, Lashley viene messo fuori gioco. Ancora braccio teso e conteggio di due. Reigns esce dal ring e si dirige verso Lashley, l’ex campione WWE atterra Reigns con un braccio teso sull’apron. Shoulder block da parte di Lashley su entrambi i suoi avversari all’angolo, poi sbaglia l’ultimo su Big E, subendo una mossa molto dolorosa. Samoan drop su Big E, solo due. Reigns e Lashley lottano sul ring, serie di bracci tesi da parte di Reigns, poi i due si trovano sulla terza corda. Tentativo di superplex, arriva Big E, powerbomb su Reigns e conseguente superplex su Lashley, impatto molto violento. Reigns e Big continuano la lotta sul ring, Big E cinge Reigns e lo solleva per una serie di Belly to Belly suplex. Torna Lashley, prende Big E e lo lancia contro le barricate, poi sale sul ring e connette la flatliner. Lashley solleva Roman Reigns per un vertical suplex prolungato, solo due. Big E viene sollevato per la Dominator, il campione scende e connette un suplex, poi doppio Big Splash sui suoi avversari. Reigns reagisce con una ginocchiata, Lashley connette la spinebuster, Reigns tenta di rubare lo schienamento, ma il campione WWE reagisce. Big Ending su Reigns, Lashley tira fuori Big E prima che vinca e lo lancia prima contro le barricate, poi distrugge il tavolo dei commentatori. ‘The Allmighty’ sale sul ring, spear che non connette a causa del Superman punch, solo due. Reigns chiama la speat, ma è proprio lui a subirla, Big E interrompe lo schienamento. Lashley è frustrato, tenta la Hurt Lock ma viene colpito dal Superman punch e finisce fuori dal ring. Spear tra le corde di Big E, sul ring connette la Big Ending su Reigns e procede allo schienamento. Lashley interrompe tutto con una sedia e distrugge Big E con quest’ultima. Reigns si alza, spear e vittoria su Bobby Lashley

Vittoria via pinfall: Roman Reigns

 

Finisce anche questo episodio di Raw, vi aspetto la settimana prossima per un nuovo report



Rispondi