Report: WWE RAW 26-07-2021 (Bobby Lashley risponde a Goldberg)

Amici di SpazioWrestling, benvenuti a WWE Monday Night Raw dal vostro Favio Theodule. Tanta carne al fuoco anche per questa sera, vediamo come si evolvono la storie. La puntata comincia con l’ingresso della nuova campionessa femminile di Raw, Nikki A.S.H.

“Ho sempre sognato di dire questo. Benvenuti a Raw! So contentissima di essere qui con voi come nuova campionessa femminile di Raw. Sembra un sogno, ma in realtà è un sogno. Nel passato non ho avuto la stima e la fiducia per raggiungere le stelle, poi ho capito che un fallimento è un fallimento, ma rimango sempre me stessa. Quando ho cambiato outfit mi è anche cresciuta l’autostima e ho capito che credere in sé stessi può portare a grandi successi. Possiamo tutti essere quasi dei supereroi.”

Charlotte Flair interrompe il monologo e compare sullo stage, proseguendo verso il ring

“Oh Nikki, questa è una bellissima favola, nonostante non abbia un bel finale. Tu, come campionessa, sei una disgrazia. Dovresti rappresentare la compagnia? La gente ti ride in faccia, dato che nessuno crede in te come campionessa. Io credo che lei non lo meriti, ed è per questo che sono qui. Prima che questa quasi idiota possa altre libertà. Alla fine, ho mostrato la mia superiorità, prima che questa incassasse il contratto mentre non ero neanche in piedi. Quindi, a Summerslam voglio la mia rivincita, poi potrai inginocchiarti alla Regina. Sappi solo una cosa, tutto questo non è colpa tua, è colpa loro, del pubblico. Per mesi avete tifato contro di me perché gelosi, e supportavate persone come Nikki. Volevate gente al vostro livello”

Arriva anche Rhea Ripley

“Si Charlotte, sisi. Siamo così gelosi di te. È così difficile non essere gelosi di una persona che ha tenuto il titolo per quanto, un giorno? La settimana scorsa hai vinto solo grazie a una squalifica, altrimenti avresti perso. Quindi dovrei sfidare io Nikki.”

Prende la parola Nikki

“Perché non sfidare entrambe? Sono pronta a battervi e a rimanere la campionesse”

Adam Pearce e Sonya Deville arrivano, i due annunciano ufficialmente il triple threat per Summerslam. Charlotte non è contenta e vorrebbe un match titolato questa sera, reso ufficiale da Pearce dopo il consenso di Nikki. Charlotte attacca Rhea e la butta fuori dal ring, poi se la prende con Nikki, la quale la atterra con un dropkick

Single Match: Damian Priest vs Sheamus

Parte bene Priest con una serie di spallate e una armdrag. L’irlandese esce dalla presa toccando le corde, poi colpisce Priest con dei pugni al costato e alla schiena. Priest reagisce con dei colpi al costato, poi calcione e flying back elbow, poi fa cadere Sheamus dall’apron. Tentativo di spinning kick fuori dal ring, l’irlandese lo prende al volo e lo scaraventa contro l’apron. Sul ring Priest cerca di prendere il controllo, spinning kick e la maschera di protezione di Sheamus cade per terra. Tentativo di splash, double boot di Sheamus, il quale, successivamente, sale sulla terza corda. Priest di alza, prende per il collo Sheamus e lo scaraventa al suolo con una chokeslam, solo due. Tentativo di Reckoning, Sheamus controbatte con una Alabama Slam che si dimostra quasi vincente. Tentativo di clover leaf, Priest non si fa imprigionare e colpisce Sheamus con dei calci. Sheamus riesce a buttarsi contro le corde e colpire l’avversario con una ginocchiata, quasi tre. Ten Beats che non connettono, calcio alla tempia, reckoning e grande vittoria per Priest

Vittoria via pinfall: Damian Priest

Tag Team Match per il WWE Raw Tag Team Championship: Viking Raider vs AJ Styles e Omos (c)

Grandissimo inizio dei vichinghi che vanno immediatamente vicini alla vittoria con la loro finisher, sventtata dall’ultimo da Omos. Sul ring il gigante se la prende con Erik, poi dà il cambio a Styles, il quale intrappola l’avversario in una headlock. Erik esce bene dalla mossa, tag per Ivar. Bodyslam e crossbody, sbaglia lo splash all’angolo e subisce quasi la phenomenal forearm, Ivar riesce a evitarla e colpire Styles. Superkick di Styles, poi tornado ddt, solo due. Tag per Erik, mossa combinata e Styles messo al tappeto. Ivar cerca di distrarre Omos e vanno vicini alla vittoria. Omos riesce a mettere fuori gioco Ivar, Styles riesce a dare il cambio al gigante. Bodyslam, colpo all’angolo e big boot sul rientrante Ivar, il quale viene sbattuto fuori dal quadrato. Ancora splash, poi double handed chokeslam. Tag per Styles, Springboard 450 e vittoria.

Vittoria per pinfall e ANCORA Tag Team Champions: AJ Styles & Omos

Drew McIntyre entra sul ring, Jinder Mahal si presenta sullo stage, chiedendo a Drew McIntyre di scusarsi per ciò che ha fatto la settimana scorsa. Poi introduce l’autorità personal del Maharaja, con un nome troppo lungo e difficile da capire. Lo scozzese chiede ironicamente al pubblico se deve scusarsi, il pubblico risponde di no. Il pubblico vuole la lotta.

Single Match: Drew McIntyre vs Veer

Clinch iniziale vinto da Veer, McIntyre lo guarda sorridendo. Il secondo viene vinto da McIntyre, ma Veer lo colpisce al braccio e con una bodyslam. Spallata dello scozzese, bodyslam e poi viene colpito con uno schiaffo in viso, brutto errore. McIntyre si scaglia contro Veer, Mahal distare l’ex campione WWE con una sedia. Furia di Veer su McIntyre, poi splash all’angolo e spallata che fa cadere McIntyre. Standing elbow drop, poi presa al collo dalla quale McInytre esce. Clothesline dello scozzese, poi gomitata, over the head belly to belly e neckbreaker. Mahal passa la sedia a Veer, McIntyre lo colpisce con la Claymore Kick. Scatta la squalifica, ma la vittoria va comunque allo scozzese.

Vittoria via DQ: Drew McIntyre

Tag Team Match: Natalya & Tamina vs Eva Marie & Doudrop

Doudrop mette subito al tappeto Natalya, mettendo in mostra la sua forza. Natalya sembra che si sia fatta male. Entra Tamina, headlock e poi Doudrop viene messa per terra. Bodyslam di Doudrop, Eva Marie prende il tag e tenta lo schienamento, solo due. Sul titantron parte un video in cui Lilly e Alexa Bliss prendono in giro i promo di Eva Marie con Lilly-Lution finale. Eva Marie viene colpita da un superkick e viene sconfitta.

Vittoria via pinfall: Natalya & Tamina

Single Match: Karrion Kross vs Keith Lee

I due finiscono subito fuori dal ring, Lee viene buttato contro il paletto e poi incredibilmente sollevato per un suplex. Headlock sul ring, Lee esce dalla presa di sottomissione, poi viene colpito da una forearm. Kross viene messo al tappeto da una clothesline, testata, splash, infine shoulder block. Lee chiama la sua finisher, Kross esce dalla mossa e connette un german suplex. Colpo alla nuca, presa di sottomissione e Lee sembra in grandissima difficoltà. Lee lotta, ma alla fine non riesce a resistere.

Vittoria per sottomissione: Karrion Kross

Tag Team Match Match: Mustafa Alì & Mansoor vs T-Bar & Mace

Prima del match si vedono Mansorr e Alì parlare, il primo vorrebbe vreare un team. Alì dice che prima deve vedere cosa succede stasera, poi deciderà.

Alì parte bene, poi T-Bar lo colpisce con un big boot devastante che quasi fa terminare il match. Entra Mace, lo butta a terra e poi lo colpisce con una mossa molto violenta, Mansoor evita la sconfitta. Entra T-Bar, mossa combinata con Big Boot quasi vincente di T-Bar. Alì reagisce con uno spinning kick., doppio tag e Mansoor che va contro Mace. Enziguri kick, poi reversed ddt, T-Bar evita la sconfitta. I due rimangono fuori dal ring, suicide dive si Alì su T-Bar. Roll up di Mansoor su Mace dentro il quadrato e vittoria inaspettata per il duo.

Vittoria via pinfall: Mustafa Alì & Mansoor

Bobby Lashley e MVP sono sul ring, il manager chiede rispetto per l’Allmighty Champion, dato che ci ha già pensato Goldberg a mancare di rispetto. Tutti vogliono il match, ma la domanda è solo una “è Goldberg il prossimo?”. Lashley non vuole rispondere alla sfida di Goldberg, poi aggiunge che questo è il suo ring e che nessuno può mancargli di rispetto. Arriva Cedric Alexander sullo stage, il quale parla di mancanza di rispetto, soprattutto dopo essere stato fatto fuori da Hurt Business. Dice che lo ha fatto perché sa di essere migliore di lui e che vuole la sua opportunità contro Lashley. Arriva anche Shelton Benjamin, il quale si rivolge a entrambi, prima dice che la voce di Alexander è molto noiosa, poi che non vuole piangere su Hurt Business. Benjamin vuole proporre una vera sfida. Si intromette MVP dicendo che non sono all’altezza, Lashley dice che accetta la sfida di entrambi, contemporaneamente.

2-1 Handicap Match: Cedric Alexander & Shelton Benjamin vs Bobby Lashley con MVP

Neckbreaker su Benjamin, Alexander sembra spaventato, poi attacca alle spalle Lashley, Flatliner, poi fuori dal ring viene distrutto contro il paletto. Benjamin colpisce Lahsley, poi viene messo all’angolo. Buona mossa combinata dei due, tornado ddt di Alexander e conteggio di due. Chokeslam su Alexander, spear su Benjamin e entrambi a terra. Jackhammer su Shelton Benjamin, Dominator su Alexander sopra Benjamin e vittoria dominante.

Vittoria via pinfall: Bobby Lashley

The Miz è nel backstage sul telefonino, sembra scioccato da qualcosa. Vengono raggiunti da Styles e Omos, i tre vanno a parlare mentre Omos li protegge.

Single Match: Riddle vs John Morrison con The Miz

Morrison conduce inizialmente il match, Riddle lo intrappola in una ankle lock molto dolorosa dalla quale esce in tempo. Presa di sottomissione di Morrison, Riddle reagisce e colpisce Morrison con un kick, poi splash all’angolo. Morrison esce dal ring, calcione al costato e poi mossa aerea con spinta dalla seconda corda. Compaiono Styles e Omos sullo stage, tentativo di RKO neutralizzata sul ring e spinning kick di Morrison, poi Shining Wizard che porta quasi alla vittoria di Morrison. Ginocchiata e poi powerbomb di Riddle, solo due. Riddle si mette sulla terza corda, Styles prende il monopattino e lo passa a Omos, il quale lo distrugge. Morrison approfitta della distrazione per scaraventare Riddle al suolo, colpirlo con la Starship Pain e vincere.

Vittoria via pinfall: John Morrison

Styles se la prende con Riddle, picchiandolo senza pietà. Styles Clash e Riddle rimane senza sensi al suolo mente Morrison e Miz festeggiano.

24/7 Championship Match: Reginald (c) vs R-Truth

Reginald evita le mosse di Truth, il quale lotta con un microfono attaccato. Truth sbaglia lo splash Reginald continua ad evitare le mosse dell’avversario con un’agilità fenomenale. Stranissima finisher e vittoria per l’atleta. Quando tutti gli atleti arrivano sul ring, Reginald scappa saltando direttamente le corde con un salto mortale.

Vittoria e ANCORA 24/7 Champion: Reginald

Championship Contenders Match: Charlotte Flair vs Nikki A.S.H.

Il match non è valevole per titolo. Chop di Charlotte su Nikki, colpi molto violenti, poi schiaffo in volto e strangolamento con le corde. Nikki viene sbattuta fuori da Charlotte, l’ex campionessa provoca sia lei che il pubblico. Sul ring Nikki viene picchiata selvaggiamente con dei calci, poi viene messa al tappeto con una gomitata. Charlotte continua a prendere in giro e a malmenare l’avversaria. Nikki tenta di reagire, Charlotte la mette all’angolo continuamente, Nikki reagisce e riesce a mettere Charlotte fuori dal ring, poi viene lanciata oltre il tavolo dei commentatori. Charlotte continua la mattanza, chinlock prolungata e poi Nikki viene messa al tappeto venendo tirata dai capelli. Charlotte sbaglia la baseball slide e finisce fuori dal ring, crossbody con la quale si esalta e poi roll up dentro il ring. Ancora crossbody, clothesline, poi tenta invano una sunset flip. Charlotte sbaglia la massa all’angolo, bulldog e solo due per Nikki. Chop di Charlotte, Nikki viene messa all’angolo e maltrattata. Nikki reagisce, allontana Charlotte e la colpisce con un tornado ddt. Nikki sale sulla corda, crossbody, Charlotte la riesce a girare e vince l’incontro.

Vittoria via pinfall: Charlotte Flair

Charlotte continua a prendere in giro Nikki. Intervista subito dopo l’incontro. Charlotte si meraviglia per i complimenti, era scontato. Ancora brutte parole verso la campionessa, la quale è furibonda. Nikki dice che sa di aver perso, ma ha dimostrato di aver quasi vinto e ha la stima per sfidarla. La sfida a un rematch per la settimana scorsa, Charlotte accetta, dicendo che può batterla quando vuole. Nikki le dà la mano. Charlotte la colpisce con un big boot e la malmena ancora, soprattutto davanti a una sua giovane fan. Ancora big boot sul ring e Nikki distrutta.

Finisce anche questa puntata di Raw, vi ringrazio per la lettura del report e vi aspetto la settimana prossima.

 

 



Rispondi