Report: WWE Raw 28-03-2022 (ultima fermata prima di WrestleMania 38)


La puntata odierna si apre con Brock Lesnar

“Il vostro WWE Champion è qui. Scusate, negli ultimi vent’anni lo ha fatto Paul Heyman, ma da oggi lo posso fare anche da solo. Benvenuti a Raw! Sicuramente faccio schifo a fare l’annunciatore, ma non faccio schifo a prendere a calci le persone. Questa domenica, faccio uno spoiler, metteremo una pietra miliare in questo business. Faremo un viaggio da Suplex City, passando per Beast Hallway, farem un giro sulla F5 e nessuno sopravvive alle F5. E dopo inizierà la festa: ci sarà il matrimonio tra il mio titolo e il suo titolo, con un bambino, il titolo unificato. E ne avrò la custodia. Sono in un grande mood perché potrò mettere le mani su Roman Reigns. Io sarò di fronte a lui con due titoli, alzandoli al titolo e sarò annunciato come il vostro nuovo WWE Undisputed Universal Champion.”

Single Match: The Miz con Logan Paul vs Rey Mysterio

The Miz e Logan Paul sono sul ring, con il secondo che indossa la maschera di Rey Mysterio

“Sono in possesso di qualcosa che Rey non ha. Io e il mio amico Lucha Logan lotteremo a WrestleMania. Riuscite a immaginare questi due mascherati come Rey Mysterio e vincere?”.

I Mysterios arrivano sul ring inviperiti, Dominick se la prende con The Miz, mentre Rey si dirige verso uno spaventato Logan Paul. Attenzione perché l’arbitro, incredibilmente, caccia Dominick prima dell’inizio del match.

Miz comincia prendendo a pugni la schiena di Rey, il piccolo messicano reagisce subito con dei calci e una huracanrana, poi tenta anche di colpire Logan Paul, il quale si sposta. Rey lo insegue fuori dal ring, The Miz intercetta Rey e lo schianta sulle barriere, poi lo colpisce con una ddt. Dentro al quadrato, Rey colpisce Miz con un dropkick, poi viene caricato per una powerbomb dalla quale esce con un victory roll.

Vittoria via pinfall: Rey Mysterio

Dominick torna e mette Logan Paul sul ring, lo YouTuber viene messo sulla seconda corda, ma scappa prima della doppia 619. I due messicani riprendono la maschera, poi mettono The Miz sulla corda: Logan Paul non può che assistere alla doppia 619 e alla doppia Frog Splash sul proprio partner.

Seth “Freakin” Rollins questa mattina, era nel quartier generale della WWE. Dopo una piccola attesa, il lottatore entra nell’ufficio di Vince McMahon. Il chairman non alza lo sguardo, nonostante Rollins si atteggi come al solito, sia sorridente e metta le scarpe sulla scrivania del capo. McMahon gli ordina subito di togliere i piedi. Rollins “sa perché è qui” e vuole “arrivare al dunque, sarà sospeso, multato o bannato?”. O magare “Seth Rollins will be fired.”

“Non ti ho chiamato per licenziarti. Io sono sorpreso del tuo percorso per WrestleMania. Se volevi esserci, perché non me lo hai semplicemente chiesto? Dovevi solo venire qui. Questa edizione è diversa dalle altre, sai perché? Sono due serate, le migliori. E potrebbero essere le migliori senza di te? Ci ho pensato, Seth “Freakin” Rollins andrà a WrestleMania. E il tuo avversario sarà qualcuno a mia scelta. E lo scoprirai quando sarai sul ring.”

Rollins è felice, stringe la mano del chairman e poi festeggia nell’ufficio, ridendo con la testa di dinosauro e saltando sulla scrivania del capo.

2-1 Handicap Match: Viking Raiders vs Omos

Il gigante ci mette poco a fare il suo dovere: Erik viene quasi decapitato con un braccio teso ed esce dal ring, facendo finire il match per count out.

Vittoria per count out: Omos

Ivar sale sull’apron dopo aver soccorso l’amico e viene atterrato con un calcio. Probabilmente, Erik si è infortunato.

Intervista sul ring per il gigante, ancora imbattuto e senza match a WrestleMania

“Nessuno può battermi, dominerò tutti.”

Suona la musica di Bobby Lashley, tornato dopo l’infortunio subito a Eliminatio Chamber. The All Mighty sembra in ottima forma e pronto ad affrontare il gigante. I due vanno faccia a faccia, Lashley guarda il logo di WrestleMania e annuisce. Omos lo colpisce, poi lo porta in un angolo. Tentativo di spallata che non sortisce nessun effetto su Omos, quella successiva, impreziosita da rabbia e determinazione, fa cadere il gigante, che poi inveisce e urla contro l’ex campione WWE. I due si affronteranno a WrestleMania.

Nel backstage, Reggie chiede la mano di Dana Brooke. La Superstar femminile accetta, ma i due vengono attaccati da Tamina. Tamina non riesce a vincere, dato che lo schienamento si ferma sul due grazie all’intervento di Reggie. Si presenta anche Akira Tozawa in smoking che chiede la mano di Tamina. Lei prende per il colletto Tozawa, poi decide di accettare. Purtroppo per Tozawa, l’anello entra solo con tanti sforzi nel dito dell’amata. R-Truth stava spiando tutto, affermando successivamente di avere un’idea.

Roman Reigns torna a Raw dopo oltre sei mesi, seguito dalla Bloodline.

“Pittsburgh! Ackowledge Me! Sapete, non sono qui per parlarvi di God Mode, di Needle Mover o di quanto avessi portato avanti Raw da solo. È tutto vero. Io ho fatto in questo business. Eccetto una cosa. se dite ancora What? Distruggerò tutto, come farò con Steve Austin e Brock Lesnar. Quindi, torno al mio discorso. Io ho fatto tutto, tranne battere The Beast a WrestleMania e questo mi fa incazzare. Quello che mi preoccupa di Brock è che due settimane fa era pieno di sangue. Ma lui ha già preso il mio sangue. Nel 2014 mi ha aperto la testa e ho sanguinato molto. Tanto che i miei figli non mi hanno riconosciuto e mia moglie voleva che smettessi. La mia famiglia mi ha disprezzato. E adesso viene preso tutto come un gioco? Si parla di Suplex City? Io cambierò il gioco e mi prenderò tutto. Io ho già cambiato tutto e questa domenica farò la mia ultima mossa e prenderò il suo titolo. E dopo, Brock, saprai cosa vuol dire prendere sul personale. Perché io l’ho fatto. È sempre stata un questione personale, per me.”

Le campione di coppia sono nel backstage, di nuovo in pace. Le due si incontrano con Natalya e Shayna Baszler, che per oggi guarderanno le spalle alle campionesse, per poi vincere il titolo a WrestleMania.

Eight-Women Tag Team Match: Liv Morgan, Rhea Ripley, Naomi & Sasha Banks vs Queen Zelina, Carmella, Natalya & Shayna Baszler

Cominciano Morgan e Natalya, huracanrana della prima, poi tag per Rhea Ripley e dropkick. Entra Naomi, Natalya reagisce con uno schiaffo e si cambia con Shayna Baszler, poi entra Queen Zelina e procede con dei calci. Jaw breaker di Naomi, che poi scaglia contro il secondo cuscinetto Zelina e prende il cambio da Sasha Banks. Mossa combinata, conteggio di due e poi momento di caos in cui tutte le atlete si attaccano sul ring. Sasha Banks ha la peggio, dato che viene portata fuori dal ring e buttata contro le barricate. Sul ring lottano Sasha Banks e Carmella, entrambe sofferenti. Tag per Shayna Baszler, l’atleta si lancia anche contro l’angolo avversario per evitare dei cambi, poi procede con una Leg Lock su Sasha. Tag per Natalya, Hart Attack e Sasha che rimane a terra. Zelina prende il tag per schienare Sasha, Shayna si arrabbia e la tira via. Sasha si alza e reagisce, tag e superkick di Naomi, Liv entra, dà il cambio a Rhea e con una mossa combinata lancia Zelina a Rhea, che la solleva e la schianta con la Riptide.

Vittoria via pinfall: Liv Morgan, Rhea Ripley, Naomi & Sasha Banks

Kevin Owens si presenta sul ring

“Quello non era un incredibile tributo per Steve Austin? Ma non è paragonabile al mio tributo della scorsa settimana. Qualcuno ha detto che lo stavo prendendo in giro e dico che loro sono dei bugiardi! Tutti sono estasiati dal fatto che Steve Austin sia nel mio show durante il Main Event di WrestleMania, sabato, ma lui non è più Steve Austin da 19 anni! Non sarà Steve Austin, sarà solo Steve. Ed è figo, è lo stesso Steve che ha bevuto birra fino all’esaurimento per 19 anni, che ha pregato tutti per andare al suo podcast. Non verrà al KO show per un incontro, verrà per un bella chiacchierata perché Kev è un bravo ragazzo. Tra l’altro io odio la birra, lui verrà solo per passare il testimone a me, il nuovo Stone Cold, il master della Stunner, dato che la sua è molto meglio dell’originale. Ti do anche un piccolo avvertimento: se credi di venire a prenderti gioco di me o se cerchi la rissa, io ti colpirò con la Stunner e ti farò annegare nella birra. E questa è la bottom line, perché Kevin Owens lo ha deciso.”

Single Match: Austin Theory vs Ricochet

Prima dell’incontro, Austin Theory afferma che “Questa sera darò un piccolo assaggio di ciò che farò a Pat McAfee. A WrestleMania scatterò il più grande selfie della mia carriera.”

Theory inizia con dei calci all’angolo e una fallaway slam. Ricochet reagisce con un dropkick e uno splash, una shoulder block e un calcio all’angolo. Braccio teso volante e standing moonsault, solo due. Ancora enziguri kick, Ricochet sale sulla terza corda, ma viene fatto cadere rovinosamente. Theory carica il campione intercontinentale sulle spalle e lo atterra con la ATL. Momento selfie anche con lui.

Vittoria via pinfall: Austin Theory

Bianca Belair torna dopo l’attacco subito da Becky Lynch

“Becky, sei venuti qui la settimana scorsa per dire tutto ciò che ti passava per la testa, ma hai dimostrato di avere paura di me. Hai provato a infortunarmi, mentre venivi qui a dire il mio nome, cercare di rovinare la reputazione e fare la vittima. Ce l’hai fatta, mi hai tagliata fuori per una settimana, ma sono di nuovo qui. E dopo tutti i tuoi attacchi sono qui, ma ciò che è troppo è troppo. Hai provato mille scappatoie, mi hai attaccata, hai cercato di finire la mia carriera, ma non ce l’hai fatta. Cos’hai ancora? Te lo dico, nulla. Perché non puoi fare nulla. E sabato, verrò da te e ti prenderò il titolo.”

Arriva proprio Becky Lynch, alle spalle e con una sedia, ma Bianca era pronta e la attacca, portandola all’angolo e colpendola selvaggiamente. Becky reagisce, poi riesce a usare la sedia per attaccare la sua prossima sfidante. Becky, poi, prende delle forbici e cerca di tagliare la coda di Bianca! Fortunatamente per Bianca, Becky si mette sopra di lei e riesce a sollevarla per una KOD, finisher di nuovo messa a segno successivamente. Bianca decide di prende le forbici e inizia a tagliare delle ciocche di capelli dell’irlandese, fino all’arrivo degli ufficiali di gara.

Becky è furiosa e inizia a prendere i suoi capelli dal ring, poi ascolta il pubblico cantare che si è meritata tutto ciò.

Nel backstage, Becky viene intervistata, ma prende il microfono e lo butta via. Si avvicina alle telecamere e, semplicemente, dice che Bianca Belair è una stronza.

2-1 Handicap Match: Happy Fellas vs Drew McIntyre

Clinch tra Corbin e McIntyre vinto dallo scozzese, Corbin lo spintona e poi scappa, dando il tag al compagno. McIntyre prende Moss, lo tira dentro e inizia a lanciarlo da una parte all’altra del ring, colpendolo anche con una neckbreaker. Moss viene lanciato verso l’angolo, McIntyre vuole il tag di Corbin che, però, non arriva. Anzi, Corbin decide di andarsene. Glasgow Kiss e poi Claymore Kick finale.

Vittoria via pinfall: Drew McIntyre

Happy Corbin si scaglia contro McIntyre mentre sta esultando, lo lancia contro i paletti di sostegno e poi lo atterra con la sua End of Days. Poi, Corbin decide di rubare la spada dello scozzese.

Edge parla da una stanza buia

“La scorsa settima ho fatto una scelta: dovevo attaccare Seth Rollins e dargli la possibilità di andare a WrestleMania? O fare ciò che fatto? Ho capito che io e AJ Styles abbiamo bisogno l’uno dell’altro e ho preso la mia scelta. Questa domenica, finalmente, dopo 20 anni ci affronteremo. Ma AJ, ho visto i tuoi occhi lunedì, e ho capito di essere entrato nella tua testa. Sarà il tuo giorno del giudizio.”

Intervista per AJ Styles

“Edge parla troppo. Un mese fa Edge mi ha colpito due volte con le sedie. E da quel giorno la musica è cambiata, lui è cambiato, ha cercato di entrare nella testa. Voleva un pitbull, avrà di meglio. Il mio giorno del giudizio sta arrivando? AJ Styles gli darà una lezione indimenticabile.”

Main Event: RK-BRO vs The Usos

Shinsuke Nakamura e Rick Boogs vanno al tavolo dei commentatori.

Iniziano Randy e Jimmy, con il primo che mette a terra il secondo, dà il tag al compagno e si diletta in una mossa di coppia. Jey e Jimmy vanno fuori, hanno un piccolo faccia a faccia contro i loro prossimi avversari e poi vengono schiantati sopra il tavolo dei commentatori dagli RK-BRO. Sul ring, Jimmy viene atterrato da un braccio teso, poi subisce dei calci alle gambe e alle caviglie. Entra Riddle, calcio al costato e poi suplex. Jey riesce ad entrare, però viene colpito da un calcio e un altro suplex, seguito da una broton. Jey riesce a evitare degli attacchi del nemico e riesce ad atterrarlo con un samoan drop, poi prende il cambio dal fratello. Gli Usos si aiutano con delle scorrettezze, tag successivo per Jey e mossa di coppia alle gambe di Riddle, poi ancora scorrettezze da parte dei due. Riddle reagisce con dei forearm, poi subisce un brutto colpo alle costole e viene lanciato contro l’angolo nemico. Tag per Jimmy Uso e headlock prolungata, impreziosita da un calcio alla schiena. Tag per Jimmy, Riddle tenta la reazione, Jimmy prende il tag di nascosto e riescono a mettere di nuovo Riddle al tappeto. Riddle esce dal ring e viene lanciato al di là delle barricate. Sul ring, Riddle subisce ancora le iniziative avversarie, poi colpisce Jey con un knee drop. I due rimangono a terra e strisciano verso i rispettivi angoli, doppio tag e lotta tra Orton e Jimmy. Jey prende di nascosto, powerslam su Jimmy, Jey entra alle spalle e rishcia di vincere con un roll up. Powerslam anche su Jey, tentativo di ddt quasi interrotto da Jimmy, ma Riddle mette al tappeto il proprio avversario. DDT su Jey, Orton chiama la RKO ma viene colpito dagli Street Profits.

Vittoria via DQ: RK-BRO

Coas in mezzo al ring, con Boogs e Nakamura che attaccano gli Usos e gli Street Profits gli RK-BRO. Ford si mette sulla terza corda per la frog splash, purtroppo per lui torna Riddle: RKO su Angelo Dawkins, Ford scende dalla corda e subisce la RKO di Orton. Orton vuole altre due RKO: Orton su Ford, Riddle su Dawkins. La puntata finisce con il tripudio del pubblico per i campioni di coppia.

Finisce la puntata. Adesso manca solo WrestleMania 38.