Report: WWE Royal Rumble 2020

Amici di Spaziowrestling.it e appassionati della WWE, io sono Ayrton Molinaro e stanotte vi farò compagnia raccontandovi gli eventi della rissa reale, la Royal Rumble! Purtroppo questo grande evento si svolgerà proprio nel giorno di una tragedia e cioè la prematura scomparsa del campione NBA Kobe Bryant. Vediamo se la federazione di Stamford dedicherà un tributo al Losangelino. Ciao Kobe.

Si parte subito con il match del Kickoff.

Sheamus vs Shorty G

Ritorno ufficiale per il Celtic Warrior, determinato ad eliminare il debole che cresce nella WWE! Devo ammettere che vederlo con la sua vecchia capigliatura fa’ un certo effetto. Shorty G prova in tutti i modi ad attaccare Sheamus ma l’irlandese fa valere il suo fisico. Devo dire che con queste luci è più bianco del solito. Shorty G riesce anche a lanciare fuori dal ring Sheamus che però si riprende subito e riporta il match nel quadrato. Shorty G deve essersi lacerato un orecchio cadendo fuori dal ring nelle fasi precedenti e sanguina copiosamente. Incredibilmente Shorty G va vicino alla vittoria con un attacco alle gambe di Sheamus seguito da un tornado DDT e un Moonsault! Il guerriero celtico riesce ad evadere dal conteggio ma subisce l’attacco dell’avversario. Sheamus va a vuoto con il Brogue Kick e Shorty G lo blocca nella Ankle Lock! Sheamus arriva alle corde. Shorty G prova un Crucifix Pinfall ma Sheamus si libera e carica il suo Brogue Kick!

Vincitore Sheamus

Match per il titolo US Andrade vs Humberto Carrillo

Match inserito nel Kickoff per ravvivare un po’ il pubblico dopo il match spento tra Sheamus e Shorty G. Inizia questo incontro dal sapore latino americano! Incredibili gli Armdrags di Carrillo! Pura Luchadore! Carrillo sale sul paletto ma Andrade lo fa volare a bordo ring! Andrade riporta Humberto sul ring e prova lo schienamento dopo un Reversed Tornado DDT. Io penso che commentare un match così, scrivendo, non renda l’idea dello spettacolo al quale stiamo assistendo! Dopo una serie infinita di scambi molto tecnici e spettacolari, gli atleti sembrano stremati! Le stanno provando davvero tutte per vincere la contesa! In una fase concitata di scambio, Carrillo prova una hurrincarrana seguita da uno schienamento che Andrade però rovescia, alzando ancora la cintura al cielo!

Vincitore e ancora campione, Andrade

Signore e Signori, ci siamo. It’s time! Il cammino verso Wrestlemania inizia oggi. Inizia il primo PPV dell’anno,  inizia ROYAL RUMBLE!

Falls count anywhere match Roman Reigns vs King Corbin

Si inizia con il botto dunque! Una resa dei conti senza limiti fra questi colossi! Reigns esce subito fuori dal ring e va incontro a Corbin per fare fuori la sua scorta! Subito il samoano tira fuori tutta la sua rabbia scaraventando Corbin contro i gradoni d’acciaio e portandolo sul ring. Corbin sfugge ad un Samoan Drop e rotola fuori dal ring, colpendo Reigns con un pugno. Una serie di uppercut da parte di Roman Reigns che fanno barcollare il Re. Reigns chiama il Superman Punch. Corbin lo evita egregiamente ribaltando in una Deep Six che quasi gli vale la vittoria ma Reigns si salva al 2. Corbin ora prende i gradoni e va a colpire il suo avversario dritto in faccia! Prepara un tavolo, quello dei commentatori spagnoli, e va a riprendere Roman. Quest’ultimo riesce a controbattere e insegue Corbin tra il pubblico! Un uomo fa segno che lui non ha fatto nulla… e ci mancherebbe aggiungo! Caos nell’arena! I due rientrano nelle barriere e Corbin manda Reigns sul tavolo dei commentatori tedeschi provando poi uno schienamento! King Corbin è una furia, sta buttando in aria tutto ciò che gli capita davanti! Reigns prova dal nulla il Superman Punch ma Corbin lo blocca ed effettua una Chokeslam sul tavolo che aveva predisposto prima! Solo conto di 2 anche questa volta! Reigns però è atterrato con la schiena su un monitor e sembra dolorante. Corbin allora lo trascina aldilà delle barriere, deciso ad umiliarlo davanti il suo pubblico! Reigns viene scaraventato su dell’attrezzatura posizionata tra il pubblico. Ora viene liberato anche il tavolo di altri commentatori internazionali. Penso giapponesi perché sembra di guardare un anime. Reigns però dal nulla carica il Re sulle spalle e Samoan Drop sul tavolo! E quando i due si rialzano, un altro Samoan Drop su un altro tavolo!! Solo conto di 2! Incredibile la mole di botte che si stanno dando questi due! Questi due stanno dando tutto e la cosa incredibile è che lotteranno entrambi nella Royal Rumble più tardi! Reigns prende una sedia ma attenzione! Intervengono Ziggler e Roode! Non ci sono squalifiche quindi l’arbitro non può fare nulla ma dal nulla spuntano i fratelli Uso! Jimmy e Jay provano a mettere ordine ma gli scagnozzi di Corbin sembrano avere la meglio. Roode posiziona una transenna tra due scatoloni e insieme a Ziggler, si prepara a colpire Jimmy Uso ma da sopra l’impalcatura arriva Jay che si lancia su tutti! Corbin rinviene e manda sulla transenna il povero Jay ma risorge dalle sue stesse ceneri anche Roman Reigns che vola in alto per il Superman Punch! Ora King Corbin viene lanciato contro le toilette chimiche! Che umiliazione per il Re! Roman apre la porta di uno dei bagni chimici e ci chiude Corbin dentro rovesciando l’intero bagno!! Corbin prova ad allontanarsi e a tornare verso il ring ma Reigns gli è alle costole e lo colpisce con degli uppercut violentissimi! Corbin trova una sedia dove stava per cadere e la usa per colpire Roman che però dopo un paio di colpi rinviene con il Superman Punch! I due sono sul tetto della panchina che c’è nello stadio. Reigns prende la rincorsa in mezzo al pubblico e va a segno con una Spear! Ce l’ha fatta! Il Big Dog ce l’ha fatta!

Vincitore Roman Reigns

Come vi avevo anticipato in apertura, viene osservato un minuto di silenzio in onore di Kobe Bryant che è tragicamente scomparso nella giornata di oggi, a poche ore dalla disputa di Royal Rumble. Per chi non si intendesse di basket, è come se nel wrestling morisse John Cena. Il paragone è quello.

30 Womens Royal Rumble Match

Con il numero 1 entra Alexa Bliss! Con il numero 2 Bianca Belair! Inizia la prima Royal Rumble di serata con le due che provano subito a buttare fuori l’avversaria. Con il numero 3 entra Mighty Molly Holly! Con il numero 4 entra Nikki Cross! Sorriso di Bliss quando vede la scozzese che entra a fare piazza pulita. Le due sembrano collaborare. Collaborano però anche Bianca e Molly che mettono in difficoltà le altre due. Con il numero 5 entra Lana! Con il microfono in mano… si, piangete insieme a me. Con il numero 6 entra Mercedes Martinez! La faccia della cattiveria che quasi elimina Lana. Le lottatrici sono quasi tutte al tappeto mentre con il numero 7 entra Liv Morgan! E Liv elimina Lana! Mercedes però pronta alle sue spalle e prova ad eliminarla a sua volta. Liv Morgan sale sul paletto e Lana da fuori la tira giù eliminandola! Le due proseguono la “rissa” fuori dal ring e poi vengono separate dagli arbitri. Con il numero 8 entra Mandy Rose! Con il numero 9 entra Candice Lerae! Bianca Belair elimina Molly Holly! Mentre Alexa Bliss quasi elimina Mandy Rose che cade su….. Otis! Otis era sdraiato e Mandy e atterrata su di lui senza toccare terra con i piedi! Con il numero 10 entra Sonya Deville! Le Fire and Desire riescono ad eliminare Mercedes Martinez. Con il numero 11 entra Kairi Sane! Con il numero 12 entra Mia Yim! Bianca Belair usa Alexa Bliss per eliminare Nikki Cross dalla contesa! La Bliss manda Mandy Rose sull’apron! Sonya Deville prova a colpire Alexa ma colpisce Mandy facendola cadere su Otis che la tiene! Bianca Belair spedisce anche Sonya su Otis che non può fare altro che cadere facendo si che vengano eliminate le Fire and Desire. Con il numero 13 entra Dana Brooke! Bianca Belair elimina con una Gorilla Press Slam, Candice Lerae! Stradominanza fisica di Bianca Belair! Alexa Bliss elimina Kairi Sane che era salita sulla terza corda! Con il numero 14 entra Tamina! Tamina si ritrova faccia a faccia con Bianca Belair che la elimina senza pensarci due volte! Con il numero 15 entra Dakota Kai! Alexa Bliss elimina Mia Yim! Al momento sul ring ci sono Alexa Bliss, Bianca Belair, Dana Brooke e Dakota Kai. Con il numero 16 entra Chelsea Green da NXT! Chelsea Green elimina Dakota Kai e atteggiandosi, viene eliminata da Alexa Bliss. Dana Brooke prova ad eliminare la Bliss ma finisce sull’apron e Bianca Belair va a segno con una spear che elimina Dana Brooke! Si ricomincia d’accapo con la Bliss e la Belair a combattere tra di loro. Le due sono sull’apron! Bianca Belair, sfruttando i suoi capelli, elimina Alexa Bliss! Con il numero 17 entra Charlotte Flair! La regina va subito all’attacco di Bianca Belair che al momento conta 8 eliminazioni! Con il numero 18 ritorna Naomi! Charlotte e Naomi collaborano ma per poco perché poi The Queen parte con le chop! Con il numero 19 entra Beth Phoenix! The Glamazon is back! Ancora in super forma Beth Phoenix! Con il numero 20 entra Toni Storm! Incredibile Charlotte elimina Bianca Belair! Resta una grande performance quella di Bianca che ha eliminato 8 lottatrici! Entra con il numero 21 Kelly Kelly! Beth Phoenix quasi elimina Charlotte! La regina resiste sull’apron! Con il numero 22 entra Sarah Logan! Nel giro di 40 secondi, Logan viene eliminata da Charlotte. Kelly Kelly prova ad eliminare Charlotte Flair ma la regina non è d’accordo ed elimina Kelly Kelly. Con il numero 23 entra Natalya! La lottatrice che è durata di più in una Royal Rumble femminile! Intanto Beth Phoenix sanguina copiosamente dalla testa ma comunque riesce, insieme a Natalya, ad effettuare una double powerbomb su Charlotte Flair. Con il numero 24 entra Xia Li! Con il numero 25 entra Zelina Vega! Le ragazze collaborano per eliminare Charlotte ma la regina resiste, ancora sull’apron. Con il numero 26 entra Shotzi Blackheart! Naomi era quasi stata eliminata ma dai gradoni si è data lo slancio verso la barriera a bordo ring e si è salvata per una questione di centimetri! Il problema ora è come potrà rientrare sul ring. Con il numero 27 entra Carmella! Numero fortunato nella Rumble maschile, sarà così anche per la femminile? Naomi intanto è sul tavolo dei commentatori, intenzionata a lanciarsi verso il ring. Charlotte viene spedita contro il paletto e fuori dal ring ma passando tra le corde quindi è ancora in competizione. Con il numero 28 entra Tegan Nox! Io comunque se avessi avuto la ferita che ha Beth, avrei già prenotato una bara. Lei invece continua a lottare! E ora, con il numero 29……… SANTINAAAA MARELLAAAA!! Siiiiii! Il ritorno! Faccia a faccia con Beth Phoenix e Natalya! Estrae dal reggipetto il cobra… colpisce se stesso e si autoelimina! Momenti di vecchia scuola! Con il numero 30 entra SHAYNA BASZLER! E ora le cose si fanno davvero interessanti! L’ex campionessa NXT, trova fuori dal ring Charlotte e la manda contro i gradoni! Shayna elimina in ordine, Xia Li, Tegan Nox, Zelina Vega e Shotzi Blackheart. Naomi riesce ad arriva al ring sfruttando un pezzo di tavolo ma solo per venire eliminata da Baszler che nel frattempo aveva anche eliminato Carmella! Con Charlotte fuori dal ring, restano Beth Phoenix e Natalya contro Shayna. Incredibile Beth Phoenix prende alla sprovvista Natalya e la elimina! Charlotte prova ad eliminare a sorpresa entrambe le lottatrici rimaste ma si rende conto che sono ancora in competizione e ora c’è un faccia a faccia tra Charlotte e Shayna! Beth Phoenix si intromette e viene eliminata da Shayna che poi prova ad eliminare Charlotte! C’è quasi, la spinge, ma Charlotte ribalta tirando giù dal ring Shayna Baszler! La Regina ce l’ha fatta!

Vincitrice Charlotte Flair

Single Match for The Smackdown Women’s Championship Bayley vs Lacey Evans

Bayley prova subito a giocare sporco, tentando di togliere un cuscinetto dall’angolo, poi finge un infortunio al ginocchio per colpire Lacey Evans al momento opportuno. Va vicina alla vittoria dopo un Flying Elbow Smash ma la veterana dei marines si salva. La campionessa sembra avere in mano la contesa. Prosegue la sua azione tra attacchi diretti e sottomissioni. Lacey Evans sembra in difficoltà quando dal nulla va segno con una headscissor. Bayley però risponde con una Closthline fortissima! Bayley sale sulla seconda corda e inneggia al saluto dei marines prendendo in giro l’avversaria ma poi va a vuoto con il Diving Crossbody e da il via libera alla ripresa di Lacey Evans che parte all’attacco! Bayley rotola fuori dal ring e Lacey cade nella sua trappola perché viene spedita contro le barriere. La figlia di Lacey Evans a bordo ring prova ad incoraggiare la mamma che al ritorno nel quadrato evita il Bayley to belly ma quando prova il Moonsault, viene colpita al ventre da Bayley che poi schiena l’avversaria e si conferma campionessa.

Vincitrice e ancora campionessa Bayley

Strap Match for the Universal Championship “The Fiend” Bray Wyatt vs Danyel Bryan

In questa particolare stipulazione, gli atleti sono legati l’uno all’altro e si vince per schienamento o sottomissione. Inizia il match con i due che si studiano e subito una cosa ci balza alla vista: non ci sono le luci rosse! The Fiend scaraventa Bryan al tappeto con una violentissima Powerbomb ed inizia a frustarlo con la cintura che lega i due. Bryan tenta un Suicide Dive ma The Fiend lo fa andare a vuoto contro le barriere e poi lo spedisce contro il paletto del ring. Wyatt se ne va in giro frustando Bryan esclamando Yally Wally quà e là. In questo momento, e da quando è iniziato il match, Daniel non sembra avere una minima chance di vittoria. Wyatt va per la Sister Abigail ma Bryan si libera e dal nulla va a segno prima con un superkick e poi con la Running Knee! Solo conto di 2! Bryan lancia Wyatt fuori dal ring e si lancia fuori ma poi The Fiend lo spedisce contro i gradoni. Quando prova a lanciarcelo nuovamente, Daniel passa tra le corde del ring e sfrutta la cinghia per tirare The Fiend verso il paletto. Il problema è che Wyatt sembra fatto di gomma perché dopo ogni attacco subito, si riprende subito. The Fiend libera un tavolo di commento e ci posiziona Bryan sopra. Sale anche lui e Bryan inizia a colpirlo proprio in mezzo le gambe e riesce anche in una DDT sul tavolo! Ora sembra essere arrivato il turno di Bryan per usare la cinghia! Punizione severa per The Fiend che in alcune occasioni però, sembra trarre piacere dalle cinghiate. I due ritornano sul ring. Bryan colpisce con un Missile Dropkick e The Fiend, in ginocchio, lo invita a colpirlo. Serie infinita di Yes Kicks ma Wyatt si rimette in ginocchio e ne chiede ancora. Bryan parte per il Running Knee ma The Fiend lo prende al volo e colpisce con la Sister Abigail! Incredibilmente Bryan si libera dal conteggio e Wyatt si prende a schiaffi da solo! Bryan sulla terza corda viene intrappolato nella Mandible Claw! Le prova tutte per liberarsi ma Wyatt non demorde! Bryan riesce a ribaltare in una Bell Lock sfruttando anche la cinghia! Nulla da fare, The Fiend si libera anche questa volta. Wyatt prova la Sister Abigail ma Daniel Bryan ribalta in uno schienamento e poi va a segno con la Running Knee! Solo conto di 2 ma Bryan sembra crederci! The Fiend si alza di colpo come se nulla fosse e Bryan inizia a colpirlo con la cinghia. The Fiend non sente i colpi, intrappola Daniel nella Mandible Claw ed effettua una Chokeslam mantenendo la Mandible Claw fino allo schienamento vincente. A fine match si siede vicino a Bryan accarezzandolo. Poi festeggia con il pubblico, si spengono le luci, e quando si riaccendono, è sparito. Mentre Daniel Bryan viene soccorso dagli arbitri e dai medici tra l’ovazione del pubblico.

Vincitore e ancora campione universale “The Fiend” Bray Wyatt

Single Match for the Raw Women’s Championship Becky Lynch vs Asuka

Si inizia con scambi molto tecnici tra le due. Entrambe aspettano il primo passo falso dell’avversaria. Asuka prova a colpire con il suo fondoschiena ma Becky si scansa e si tuffa dalla terza corda con un Missile Dropkick che vale sol il conto di 2. Ora è proprio la nipponica a portare l’attacco con una Neckbreaker che sfrutta le corde e poi un Missile Dropkick. Ancora Asuka con una Shining Wizard, ancora conto di 2. Becky fa vedere di che pasta è fatta con un Running Bulldog e a seguire un Low Dropkick. Le due continuano sull’apron dove Lynch solleva Asuka per un Suplex ma poi la lancia di faccia al tappeto! Volo incredibile! Asuka si rialza e Becky effettua una Baxploder verso le barriere. Le due ritornano sul ring e Asuka subisce un Legdrop dalla terza corda ma si libera dallo schienamento. Una mossa particolare di Asuka che fa cadere Becky Lynch sull’osso sacro ma ancora conto di 2. Ancora una volta il match si sposta sull’apron dove Asuka colpisce con il fondoschiena Becky lanciandola contro il paletto! Lynch esegue una specie di Rock Bottom dalla seconda corda! Grande manovra che però non le consegna la vittoria. Becky si lancia dal paletto ma Asuka contrattacca e intrappola la campionessa in una Armbar e poi nell’Asuka’s Lock! Le corde salvano la campionessa ma la nipponica sembra carica! German Suplex! Poi una serie di calci e Becky quasi sviene. L’arbitro è pronto ad interrompere il match ma Becky lo trattiene da una gamba gridando il nome di Asuka! E allora Asuka la accontenta con un calcio violentissimo che quasi la manda KO! Becky Lynch prova la Disarmer! Asuka si dimena e riesce ad evitarla ma subisce una reverse DDT. Asuka prova a spruzzare il Green Myst ma proprio in quel momento viene colpita e va a vuoto! Nella concitazione, Becky intrappola la sfidante nella Disarmer e la costringe alla resa.

Vincitrice e ancora campionessa di Raw Becky Lynch

30 Men Royal Rumble Match 

Con il numero 1 fa il suo ingresso il regnante, difendente, indiscusso campione WWE Brrrrrrock Lesnar! Con il numero 2 fa il suo ingresso Elias! Cantando una canzone, Elias, provoca Lesnar che esce fuori dal ring per andare a prendere il canterino della WWE. Lo porta sul ring e inizia il massacro. Gli spacca la chitarra sulla schiena e lo elimina neanche fosse Daivari. Con il numero 3 entra Erick Rowan! E con il numero 3, esce Erick Rowan! Con il numero 4 entra Robert Roode! F5 su Roode! Un’uscita davvero poco gloriosa per Robert Roode. Con il numero 5 entra John Morrison! Belly to back suplex verso l’esterno! Questa si che è una bella eliminazione! Con il numero 6 entra Kofi Kingston! Con il numero 7 entra Rey Mysterio! La notizia è che Kofi è riuscito a resistere fino all’ingresso di un altro partecipante. Con il numero 8 entra Big E! Trouble in Paradise! Big Ending! 619! Tutte e 3 su Lesnar che ora è all’angolo! Lesnar però prende al volo Mysterio e lo lancia fuori dal ring. Poi prende la rincorsa ed elimina anche Big E. F5 su Kofi verso l’esterno. Con il numero 9 entra Cesaro! Eliminato anche lui. Con il numero 10 entra Shelton Benjamin! I due sono amici da una vita, dai tempi delle Highschool. Vediamo come si comporterà Brock. Shelton abbraccia Paul Heyman a bordo ring. Benjamin entra sul ring e abbraccia anche Lesnar. Appena Benjamin abbassa la guardia però, Brock lo catapulta fuori. Con il numero 11 entra Shinsuke Nakamura! Eliminato il campione intercontinentale. Con il numero 12 entra MVP! Montel Vontavious Porter! Sorpresona! Dopo tanti anni torna a calcare un ring WWE! MVP insegue Heyman ma Lesnar non sembra apprezzare. Subito F5. E grazie per essere tornato MVP, buon ritorno a casa. Con il numero 13 entra Keith Lee! Prova di forza di Keith Lee con uno Shoulder Block manda al tappeto il campione WWE! Lesnar potrebbe aver trovato pane per i suoi denti! Con il numero 14 entra Braun Strowman! Non so se il ring possa reggere! Dropkick di Strowman su Keith Lee! Sembra una gara di strongmen! Brock Lesnar inizia a distribuire German Suplex ma anche lui è stremato dopo lo sforzo fatto! Ora Strowman e Lee sono faccia a faccia e iniziano a colpirsi a vicenda ma ne approfitta Lesnar che elimina entrambi incredibile! Con il numero 15 entra Ricochet! Con il numero 16 entra Drew McIntyre! Lesnar si toglie i guantoni! Drew inizia a provocare Lesnar e da dietro Ricochet con un colpo basso! Claymore di McIntyre! Lesnar è fuori! Lesnar eliminato da Drew McIntyre! Dopo la collaborazione, McIntyre lancia letteralmente Ricochet fuori dal ring. Con il numero 17 entra The Miz! Claymore anche su Miz che viene subito eliminato! Con il numero 18 entra AJ Styles! AJ prova il Phenomenal Forearm ma viene evitato da McIntyre che ora manda al tappeto Styles. Con il numero 19 entra Dolph Ziggler! Styles colpisce McIntyre da dietro sul ginocchio e ora Ziggler vuole prendere il controllo sul match. Lo scozzese non la pensa così e lo lancia con un German Suplex dall’altra parte del ring. Con il numero 20 entra Karl Anderson! Due membri dell’OC nel quadrato e focalizzati su McIntyre! Styles sposta la sua attenzione su Ziggler, lanciandolo verso Anderson che va a segno con una Spinebuster. Con il numero 21 entra EDGE!!! EDGE! EDGE!!! EDGE!! EDGEEEEEEEEEEEEE!!! Edge è tornato! Siiii! The Rated R Superstar! Dopo 9 anni torna a calcare il ring EDGE! Subito Spear per tutti! Ragazzi ma ch forma fisica smagliante per Edge! 9 anni di inattività non son pochi! Edge faccia a faccia con AJ Styles! Dream match! Spear di Edge sul Phenomenal! Con il numero 22 entra King Corbin! Incredibile che si regga ancora in piedi! Dopo il dominio iniziale di Lesnar, il ring inizia a popolarsi. Edge elimina AJ Styles! Con il numero 23 entra Matt Riddle! The original Bro ha calci per tutti! Un attimo di distrazione però gli costa caro e King Corbin lo elimina. Con il numero 24 entra Luke Gallows! Drew McIntyre elimina King Corbin! Con il numero 25 entra Randy Orton! RKO su Gallows e Anderson! E ora Orton ed Edge si guardano! Hanno già capito! Rated RKO! E i due dell’OC eliminati! Con il numero 26 entra Roman Reigns! Anche lui è incredibile che sia già pronto a combattere dopo il match con Corbin! Spear su Ziggler! E Dolph eliminato da Roman Reigns! Con il numero 27 entra Kevin Owens! Grande impatto di Owens! Stunner su Orton e Reigns! Con il numero 28 entra Aleister Black! Glascow Kiss di McIntyre su Black che risponde con la Black Mass! Con il numero 29 entra Samoa Joe! Sembrano tutti potenziali vincitori! Tutte top superstar! Joe e Kevin Owens ci danno dentro nonostante l’alleanza delle ultime settimane! Con il numero 30 entra Seth Rollins! Il messia di Raw è accompagnato dagli AOP e da Buddy Murphy. Owens e Joe rotolano fuori dal ring e iniziano una rissa con tutta la gang. Gli scagnozzi di Rollins trascinano fuori tutti i partecipanti per metterli fuori causa. Stomp su Roman Reigns! Da dietro Aleister Black! Grazie all’intervento di Murphy, Black viene eliminato da Rollins. Owens lancia Seth fuori dal ring ma viene preso al volo dagli AOP che lo rimandano dentro e Rollins elimina Owens! Stessa cosa dall’altro lato con Joe che viene eliminato! Almeno ora gli scagnozzi di Rollins hanno qualcosa da fare ma hanno lasciato il loro leader da solo contro Orton, Edge, McIntyre e Reigns! Ora Rollins sta pateticamente chiedendo a Roman di allearsi in onore dei vecchi tempi. Superman Punch! Powerslam di Orton! Claymore! E Seth Rollins viene eliminato! Dei 4 rimasti, solo McIntyre non ha mai vinto la rissa reale. Orton inizia a lottare con Reigns che deve essere davvero esausto! E letteralmente outta nowhere, RKO su McIntyre! E poi Spear da parte di Edge! Doppia RKO da parte di Edge e Orton che però si prepara alle spalle del canadese per tradirlo al momento opportuno! Edge se ne accorge e con lo stesso stratagemma elimina proprio Randy Orton! E i cori sono tutti per Edge! “You Still got it!” e hanno ragione signori. Sembra non aver mai mollato! Ora subisce un Superman Punch ma evita la Spear di Reigns e lo colpisce con l’originale! I due stanno lottando sull’apron! Sono entrambi a rischio eliminazione! A pagarne le spese è proprio Edge che viene eliminato! Claymore di McIntyre! E Drew McIntyre! DREW MCINTYRE! The Scottish Psycopath avrà la sua occasione a Wrestlemania 36!

Vincitore Drew McIntyre

Giunge al termine il primo PPV dell’anno e permettetemi di dire che è stato un signor PPV! Grandi match e soprattutto nuove stelle che nascono! Grande il ritorno di Edge ma grandissima la vittoria di Drew McIntyre! Io vi ringrazio per l’attenzione e vi do l’appuntamento al prossimo PPV targato WWE!

The following two tabs change content below.
Ayrton Molinaro

Ayrton Molinaro

Sono un super appassionato di wrestling e videogiochi. Ho tutti i giochi della WWE dalla PS1 alla PS4. Mi sono avvicinato al wrestling nel 99 quando all'età di 5 anni, mia madre mi comprò un'action figure di Bret Hart. Scrivo per il sito Spaziowrestling.it i report dei PPV.