Report: WWE Smackdown Live 08-08-2017

Ben ritrovati amici e amiche di Spazio wrestling, io sono Matteo ‘the Legend killer’ Traversa, carico per guidarvi in un’altra puntata di SmackDown! La carne al fuoco è tanta in vista di Summerslam, quindi bando alla ciance e partiamo col report!

Nell’arena si presenta subito John Cena, accolto come sempre da una reazione mista del pubblico. Il leader della Cenation sale sul ring e si arma di microfono. Dice che il pubblico gli sembra in parte esaltato e in parte infastidito, ma nessuno resterà deluso. Poi commenta il Dream Match con Nakamura e dice di aver capito presto che il nipponico non ha paura di nulla. Afferma che all’inizio non si spiegava come mai lo tifassero tanto, poi si è reso conto che è perché picchia veramente duro. Era convinto di batterlo e andare contro Mahal a vincere il suo diciassettesimo titolo, poi di colpo ha perso, in maniera pulita, cosa che gli succede raramente. Perciò ha stretto la mano dell’uomo che merita di diventare campione e lui lo ha rispettato a suo volta. Risuona la musica di Corbin che appare sullo stage e si lamenta del continuo parlare del Dream Match e della stretta di mano tra i due. Lui ha ficcato il naso dove non doveva. Corbin è Mr Money In The Bank, il futuro e Cena, invece, è il passato. Cena replica che Baron è uno senza talento e se salirà sul ring lo schianterà su un altro tavolo. Corbin sembra accettare la provocazione, però poi si ferma e dichiara che lui può fare ciò che vuole e quando vuole. Cena non ha nulla da dargli e perciò non merita il suo tempo. E per quanto riguarda il rispetto, può metterselo dove non batte il sole. RISUONA LA MUSICA DI DANIEL BRYAN! Il GM è sullo stage e dopo aver ringraziato il pubblico per la calorosa accoglienza, si rivolge a Corbin. Non sa se sia senza talento o il futuro, ma sa che a Summerslam affronterà John Cena!

Ci viene ricordato che stasera Randy Orton affronterà Jinder Mahal senza i suoi sgherri.

Gli Usos si dirigono sul ring per un match di coppia, mentre ci vengono mostrate le immagini dell’assalto al New Day di due settimane fa.
Il primo degli avversari è Tye Dillinger, che farà squadra con Sami Zayn!

The Usos vs. Tye Dillinger e Sami Zayn

Partono Tye e Jey, spallata del samoano, ricambiata con una gomitata, poi ten punch all’angolo. Tag a Sami che carica già l’helluva kick e serve l’intervento di Jimmy per salvare il fratello.

Di ritorno dal break pubblicitario Sami sta patendo, ma evita uno splash. Jey blocca il tag, tenta un back drop, però Sami cade in piedi, rotola sotto il samoano e dà il tag! Colpi ad entrambi i samoani e dieci pestoni all’angolo. Jey scivola fuori ring e Tye cerca un volo, ma si prende un pugno in faccia. Tuttavia Zayn riesce a connettere una senton oltre la terza corda e atterrare entrambi i fratelli. Ributta sul ring Jey che subisce una sit out spinebuster, ma vale solo un conto di due. Fuori ring Jimmy connette un superkick su Sami e Tye va sul paletto per volargli addosso, ma viene aggredito da Jey. Tag e tentativo di doppio superplex respinto. Dillinger però non ha visto il tag e va per la Tye breaker su Jey. Superkick in pancia di Jimmy e poi alla gamba di Jey. Boston crab modificata e Tye cede!

Vincitori: The Usos per sottomissione

Gli Usos prendono il microfono e si annunciano in stile new day come futuri campioni di coppia, ma vengono interrotti dall’introduzione del New Day. Sull’apron appare solo Big E e gli altri due attaccano alle spalle gli avversari di Summerslam. Woods porta due sedie sul ring, ma Jey all’ultimo salva Jimmy e i due fuggono via.

Renee Young è con Randy Orton e gli chiede del suo match con Rusev. The Viper dice che lo ha infastidito sentirgli affermare che non aveva paura di nessuno è cosi ha deciso di mettergli lui stesso paura. Renee gli domanda del match contro Mahal e Orton dichiara che stasera, senza i Singh Brothers, non avrà via di fuga, al contrario dei mesi precedenti.

Nuovo episodio dei Fashion Police a tema Twin Peaks. Breeze interroga gli Ascension sul suo incubo, che poi se ne vanno via portandosi via una torta. Breeze è disperato e poi alle sue spalle appare Fandango che dice di essere stato rapito dagli alieni. Aveva la possibilità di andarsene quando voleva, ma non l’ha fatto perché gli avevano donato il potere di vedere il futuro. Breeze gli chiede di dimostrarlo e lui afferma che chi ha distrutto il loro cavallo, entrerà ora dalla porta. Ad entrare è Arn Anderson, che confessa il crimine, perché geloso del cavallo che aveva il suo stesso ruolo ai tempi dei Four Horsemen, poi se ne va via con due ciambelle.

Charlotte vs. Lana

Lana prova una waist lock, ma viene stesa. Charlotte blocca un calcio, evita uno schiaffo e la sgambetta, per poi riempirla di chop. Lana viene caricata in spalla, però riesce a scivolare dietro. Tenta un roll up, ma Charlotte non cade, la tira su e la sbatte all’angolo. Lana si sposta da uno splash e imprigiona brevemente Charlotte in una side head lock. Lancio di braccio della Flair bloccato, Lana cerca la backslide, ma la esegue Charlotte. La Flair imita il padre e Lana la schiaffeggia. Big boot di Charlotte e figure 8 a cui Lana cede velocemente.

Vincitrice: Charlotte Flair per sottomissione

Shane è nel backstage e va sul ring. Parla del match di settimana scorsa per il titolo US e ricorda la decisione di Daniel Bryan di sceglierlo come arbitro. Poi introduce i contendenti al match, prima Owens e poi Styles. I due litigano e Shane li deve tenere a distanza. Si rivolge poi a KO e gli ricorda che secondo lui non sarebbe stato un arbitro imparziale e Owens si scusa. Poi però dice, ironicamente, che non sarebbe il primo McMahon a fregare un leggendario canadese, che tra l’altro se lo meritava. Tuttavia non teme questo scenario, bensì le scorrettezze di AJ. Poi mostra il video dell’aggressione nel parcheggio di Styles a Shane prima di WrestleMania. AJ ammette che era un po’ preoccupato quando ha saputo che Shane avrebbe arbitrato, però poi gli augura buona fortuna. Si rivolge a KO e lo accusa di essere un manipolatore, ma non funzionerà. E se Shane dovesse fregarlo, avrebbe conseguenze come a WrestleMania. Lui non si fida di nessuno, tanto meno di un McMahon. Shane si difende e afferma che lo ha scambiato per un altro McMahon. Owens però dice di aver fatto delle ricerche e lancia il video di Summerslam 1998, in cui Shane ha arbitrato un match tra Austin e Mankind e ha sfavorito palesemente il Rattlesnake. Dice poi che ci sono tanti esempi simili sul Network e al posto di Austin potrebbe esserci AJ. Shane chiarisce che non è d’accordo con Owens e, anche se con Styles ha avuto problemi in passato, sarà un arbitro imparziale e non interverrà a meno che non sia obbligato, quindi che non gli diano un motivo valido per farlo. Styles propone di liberarsi di Shane e combattere proprio stasera per il titolo, ma Owens replica che preferisce vincere il titolo in una città statunitense, non qui a Toronto. AJ lo provoca dicendo che non sarà mai più vicino al titolo di così, con lui che lo tiene alto sopra la testa, e Owens lo spinge. Shane li separa a fatica, ma KO colpisce con un pugno AJ. Il Fenomenale reagisce con un Pelè kick che però va a segno su Shane. Owens se ne va via ridendo, mentre sul ring la tensione è palpabile.

Lana si sta cambiando nello spogliatoio e viene raggiunta da Tamina che la provoca per la sconfitta e afferma che non sarà mai al suo livello sul lottato. Tuttavia è l’ambizione che l’ha portata ad avere tre match titolati e deve aiutarla a trovare la sua.

Carmella vs. Naomi

Clinch e ginocchiata di Carmella, ma enziguri di Naomi mentre la rivale fa trash talking. Schiaffo dopo una scivolata e Carmella fugge fuori ring.

Dopo il break Naomi di libera da una sleeper, ma Carmella la tira al suolo per i capelli in una sorta di Edge o Matic. Nuova presa al collo, però side backbreaker di Naomi. Splash murato ed enziguri, più doppio roaring elbow e serie di calci, seguito da una jaw breaker. Assalto all’angolo, Carmella la getta sull’apron, ma da lì subisce un enziguri. Naomi sgambettata sul paletto, Carmella la raggiunge, ma viene spinta giù. Prova l’huracarana in stile Trish, ma viene di nuovo respinta. Terzo attacco e la tira per i capelli. L’arbitro le separa e dal nulla appare James Ellsworth che fa cadere Naomi sulle corde e Carmella connette un superkick vincente!

Vincitrice: Carmella per schienamento

Nel backstage Natalya è con James Ellsworth e Carmella e si lamenta dell’interferenza. Poi li avverte che a Summerslam faranno meglio a stare fuori dai suoi affari, altrimenti farà a Carmella un mento come quello di Ellsworth. I due la rassicurano ironicamente e dicono di fare il tifo per lei, poi se ne vanno.

E ora è tempo di MAIN EVENT!

Jinder Mahal vs. Randy Orton

Scambio violento di colpi vinto da Orton, poi thetz Press e altri pugni. Mahal fugge fuori ring, ma Randy lo raggiunge e lo sbatte due volte sulle barricate e poi connette un back drop su di esse. Rimette Mahal sul ring, ma lui scivola di nuovo fuori. The Viper lo raggiunge e lo stende con un braccio teso e poi lo schianta sul tavolo in back drop. Libera il tavolo, ma intanto Mahal si è rifugiato sul ring. Randy lo segue, però viene calpestato più volte. Clothesline a vuoto e Orton lo butta fuori ring con un braccio teso. Lo lancia oltre il tavolo di commento e poi ci sale sopra con lui. Cerca la RKO, ma Mahal lo spinge giù d tavolo sulle barricate.

Si va in pubblicità e al ritorno Mahal è in pieno controllo con una presa al collo. Randy si libera e Mahal finisce di spalla contro il ring post dopo aver tentato una spear. Ghigliottina con le corde del Maharaja, che però si becca un calcio sulla spalla. Viene caricato sul paletto e subisce un superplex. Pugni di Orton, clothesline doppia e fall away slam. Pugni all’angolo, Mahal lo sgambetta sul paletto, ma Orton gli rifila una powerslam sulla rincorsa. Backbreaker respinta, back elbow di Orton, però ricambiata subito con una ginocchiata in salto. Il campione prova la Khallas, ma Orton lo respinge, lo mette sulle corde e connette la DDT. Taunt per la RKO, però Mahal ribalta in un roll up e poi esegue un superkick. Nuovo tentativo di kallhas trasformato a metà in una RKO! 1, 2 e 3!

Vincitore: Randy Orton per schienamento

The Viper sta tornando nel backstage, ma viene attaccato alle spalle con un superkick da Rusev!

Su queste immagini, la puntata si chiude e io vi do appuntamento a settimana prossima! Grazie per aver letto il nostro report!