Report: WWE Smackdown 14-01-2022 (face to face tra Roman Reigns e Seth Rollins)


Ciao amici di Spazio Wrestling sono Nicola Tarantino e anche oggi vi accompagnerò in questo nuovo episodio di Friday Night Smackdown.

La puntata inizia con gli Usos che ci annunciano un match a 4 di coppia per decretare i loro nuovi primi sfidanti e ci annunciano i partecipanti.

FATAL 4 WAY TAG TEAM MATCH: LOS LOTHARIOS VS VIKING RAIDERS VS MAHAL E SHANKY VS CESARO E MANSOOR

Inizia il match con una rissa tra tutti i tag team e gli Usos intanto vanno a bordo ring a guardarsi il match. Serie di Atomic Drop di Mansour su Carrillo seguiti da un Backbreaker del partner Cesaro. Entrano rubandosi il tag Erik e Shanky e braccio teso del primo. Serie di tag con Mahal con cui pestano Erik che però da il tag a Ivar e i due con varie mosse combo atterrano il gigante indiano. Ivar va sul paletto ma li è bloccato da Mahal e Cesaro che però sono a loro volta bloccati da Erik innescando la Tower of Doom. Uppercut di Cesaro su Ivar seguito da un Samoan Drop su Carrillo. Tenta lo Swing su Ivar ma Jinder lo colpisce alle spalle con la Kallas. Si genera un effetto domino tra i partecipanti finché rimangono Ivar e Carrillo e il primo con l’aiuto di Erik connette la Viking Experience vincendo il match divenendo nuovi primi sfidanti degli Usos.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: VIKING RAIDERS

Naomi va nell’ufficio di Sonia per richiedere un match contro Charlotte dopo settimana scorsa ma la manager è irremovibile e anzi dice che se non esce subito dal suo ufficio può rimuoverla dal Royal Rumble match o licenziarla. Naomi è costretta ad andarsene.

Sami inizia uno sketch in cui dice che finalmente potrà riprovare a conquistare il titolo intercontinentale che ingiustamente gli è stato tolto. Poi parla dell’accaduto di 7 giorni fa con Johnny Knoxville di Jackass Che lanciandolo oltre la terza corda è stato inserito nella rissa reale. Dopo aver annunciato che si è iscritto al Royal Rumble match anche lui, inaugura un suo nuovo show detto In Zayn. Parodia di Jackass, cercherà con un carrello della spesa spinto da due uomini di salire sul ring con un trampolo e finire su un bersaglio posto dall’altra parte del ring. Ma non avrà il coraggio di farlo perché non vuole infortunarsi prima del suo match titolato però mentre il pubblico lo fischia arriva Boogs a distrarlo poiché Nakamura alle spalle lo deve sorprendere con una Kinshasa e ci riesce. Infine Rick con una Gorilla Press  getta Sami proprio sul bersaglio posto davanti al tavolo di commento.

SINGLE MATCH: ALIYAH VS NATALYA

Natalya prima del match dice di aver già infranto 3 record assoluti in WWE essendo la donna con più match in assoluto, più match in PPV e più vittorie ma ora vuole farne un altro cioè vincere col match più veloce. Appena entrata nel ring pesta Aliyah e l’arbitro inizialmente non vuole farla combattere. Ma Aliyah insiste e il match inizia ed è proprio lei con un RollUp a inchiodare Natalya a terra e vincere in 3.17 secondi stabilendo il nuovo record assoluto come vittoria più veloce.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: ALIYAH

Michael Cole ci introduce, dopo 20 anni di assenza da Smackdown, Lita. Nel ring la rossa parla dell’emozione di ritornarvi e di avere un piano per vincere la rissa reale per combattere finalmente nel main event di Wrestlemania. Ma arriva Charlotte ad interromperla e dopo aver cacciato Cole le dice di non farsi troppi voli perché anche lei combatterà nella rissa reale per scegliersi la sfidante. Aggiunge poi che vi parteciperà per distruggere i suoi sogni di gloria dopo averla eliminata e che si pentirà di essere tornata. Farà la fine della sua migliore amica Trish Stratus che due anni fa la imploró di combattere con lei ma perse in quel di Summerslam. Detto ciò Lita fa finta di tirarle uno schiaffo e la regina si spaventa ma poi la atterra con una Twist of Fate lasciandola al tappeto.

SINGLE MATCH: SHEAMUS VS RICOCHET

Ricochet a più riprese riesce a portare a terra Sheamus con delle prese alla testa ma alla fine l’irlandese si libera con una spallata. Ricochet sollevato getta fuori il nemico con una forbice alla testa e poi Saempton fuori dal ring. Sheamus rientra e riesce dall’altra parte così Ricochet lo insegue ma viene sgambettato cadendo malamente sull’apron. Continua Ricochet con un Springboard Crossbody, seguito da varie Chop e infine da uno Springboard Moonsault a ghigliottina con Sheamus messo penzoloni sulle corde. Va ora dal paletto per la Shooting Star Press ma va a vuoto e Thirt Wheel Backbreaker. Sheamus lo porta sul paletto ma qui incassa una Sunseet Fleep Powerbomb. Ricochet prova poi un Back Flip rimbalzando sulle corde ma subisce un Brogue Kick al volo perdendo il match.

VITTORIA PER SCHIEMAMENTO: SHEAMUS

Intanto nell’ufficio di Sonia e Adam fa sempre più caldo e Pearce va a capire il perché i climatizzatori siano così caldi. Sonia si toglie la giacca per il caldo ma proprio in quel momento arriva Naomi che ora potrebbe alzargli le mani mancando alla Deville la divisa di autorità. Ma arriva Pearce a frapporsi con Naomi che è stufa di tutto ciò con Sonia. Allora Pearce decide per settimana prossima un contendership match da dargli conteo Charlotte così vincendolo avrebbe un opportunità titolata.

SINGLE MATCH: MADCAP MOSS VS KOFI KINGSTON

Dopo aver annunciato la sua partecipazione al Royal Rumble match e degli sfottó pre match sull’ infortunio occorso a Woods, Moss solleva Kofi che però lo getta fuori dal ring oltre la terza corda per poi lanciarsi addosso a lui e Corbin atterrandoli entrambi. Followay Slam rientrati sul ring di Moss ma Kofi messo all’angolo reagisce con dei pugni, seguiti da un Drop Kick e il Boom Drop. Va dal paletto per un Crossbody ma Moss lo prende al volo, Kingston gli sfugge e prova la SOS ma nel mentre Moss gli mette le dita nell’occhio ed è lui a vincere connettendo la sua manovra risolutiva.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: MADCAP MOSS

È il momento del faccia a faccia tra Rollins e Reigns e nel mentre della puntata abbiamo visto molti momenti in comune fra i due, dallo Shield insieme alle sfide in ring. Dopo essersi fatto riconoscere dal pubblico, Roman invita Seth a farlo. Rollins lo fa ma gli pone subito una domanda e cioè come lui è diventato l’autoproclamato Head of the Table, Tribal Chief e la migliore superstar di questa era. Risponde che lo è grazie a lui che nello Shield lo ha guidato passo passo portandoselo dietro e perché aveva una famiglia votata al Wrestling che lo ha aiutato altrimenti non sarebbe dove è ora e detto ciò ribadisce che come lo ha creato così può distruggerlo. Reigns gli ride dicendo che sta perdendo il suo tempo con uno vestito come un pagliaccio e che di certo non è merito suo se lo affronta alla Rumble poiché non ha lo star power paragonabile al suo, anzi gli dice che forse è messo lì solo grazie allo star power più elevato della moglie. Rollins sembra voler rispondere ma si accorge degli Usos alle spalle che volevano colpirlo ma con astuzia riesce a scappare fuori dal ring.

Finisce così questa puntata e Nicola Tarantino vi da appuntamento a settimana prossima con un nuovo capitolo, sempre qui su Spazio Wrestling.