Report: WWE Smackdown 18-11-2022 (continua la World Cup)


Ciao amici di Spazio Wrestling sono Nicola Tarantino e anche oggi vi accompagnerò in questo nuovo episodio di Friday Night Smackdown.

La puntata si apre con l’ingresso dei Brawling Brutes e Drew McIntyre. I ragazzi che faranno squadra ai WarGames di Survivor Series entrano nel ring e l’irlandese afferra un microfono per iniziare a parlare della relazione di amore e odio di venti anni tra lui e Drew McIntyre, rivelando che Drew era presente al suo matrimonio di settimana scorsa. Inoltre scherzano sull’essere “brutey”, cioè rissosi. Lo scozzese accetta l’alleanza con Sheamus dicendo che se deve combattere, vuole combattere affianco al proprio fratello. I due guerrieri si abbracciano e Butch e Ridge Holland affermano anche loro di voler la battaglia. Ad interrompere arriva Sami Zayn, il quale si chiede chi sarà il quinto membro della quadra britannica ai WarGames. Il canadese aggiunge che la Bloodline vincerà il match a Survivor Series e che riuscirà a sconfiggere Butch nel match del torneo. Sheamus però riferisce a Sami che il quinto membro della loro squadra gli creerà tanti problemi.

A fare il proprio ingresso ora è Ricochet, il quale affronterà Mustafa Ali nel primo turno della WWE SmackDown World Cup. Ora entra anche Ali, il quale si presenta con una fasciatura ed inoltre vediamo anche delle immagini pre-show, con un medico che avvisa l’atleta di Chicago che ci sono grandi rischi se combatte.

SMACKDOWN WORLD CUP FIRST ROUND: RICOCHET VS MUSTAFA ALI

Ad inizio match Ricochet mette in grossa difficoltà l’infortunato, ma Ali non vuole arrendersi. Nonostante la premura dell’ex campione Intercontinentale, l’atleta originario del Medio Oriente lo colpisce alle spalle e successivamente esegue una Backstabber dal paletto su Ricochet. Tornati dalla pausa pubblicitaria vediamo Ricochet controllare l’avversario, ma Ali riesce a gettarlo all’esterno del ring attraverso una Hurricanrana e a lanciarsi verso l’avversario oltre le corde, ma l’ex IC Champ lo afferra al volo ed esegue una Michinoku Driver. Entrati nel ring, Ali lo chiude in una sottomissione, ma l’avversario afferra le corde. Ripresosi, Ricochet mette in seria difficoltà l’atleta di Chicago e si avvicina al tre dopo un Moonsault. Mustafa non si arrende e tenta un roll up. I due continuano a correre e Ali esegue una DDT al volo, ma non va a segno con la manovra dal aletto, mentre Ricochet riesce con una Shooting Star Press con l’avversario in piedi e si aggiudica la vittoria.

VITTORIA PER SCHIENAMEMTO: RICOCHET

I due mostrano la propria sportività e vanno via insieme.

Ora ci spostiamo nello spogliatoio della Bloodline con gli Usos che dicono a Sami di rilassarsi e di non parlare per la stable. Il canadese poi saluta Jimmy e va via.

Il New Day viene ora intervistato e i ragazzi si dimostrano molto delusi per il record perso, ma ad interrompere c’è l’Imperium che si prende gioco del team. Gli ex campioni tag team poi rispondono alla stable europea imitandoli e poi li sfidano ad un 6-Man Tag Team Match. Il campione IC accetta la sfida.

Ci spostiamo nella Gorilla Position dove vediamo Madcap Moss riscaldarsi. Emma lo raggiunge e lo rincuora dopo la sconfitta subita tre settimane fa per mano di Karrion Kross. Con un po’ più di sicurezza ora l’ex amico di Baron Corbin entra nel ring.

Fa la propria entrata anche Kross, accompagnato da Scarlett Bordeaux.

SINGLES MATCH: KARRION KROSS (w/ Scarlett Bordeaux) VS MADCAP MOSS

Il match inizia con Moss che mostra una gran foga e un continuo lavoro all’angolo. Kross viene messo a terra con un Suplex e dopo viene gettato all’esterno del ring, dove viene lanciato ontro la barricata. Moss subisce un Suplex a causa di una posizione svantaggiosa e Scarlett approfitta della distrazione dell’arbitrale per colpire l’avversario del marito. La velocità di Moss riesce ad avere la meglio sull’ex campione NXT. Scarlett si pone dinanzi Madcap e Kross approfitta per lanciarlo contro il palo e chiuderlo in una Sleeper Hold, dalla quale l’ex compagno di Corbin riesce ad uscire inizialmente ma ci ricade e cede.

VITTORIA PER SOTTOMISSIONE: KARRION KROSS

Emma poi arriva per assicurarsi della salute del compagno.

Dopo la pubblicità vediamo entrare Bray Wyatt. Il Divoratore di Mondi prende il microfono e parla del fatto che cambiare è impossibile. Successivamente parla di LA Knight, affermando di volersi scusare con lui per ciò che ha fatto settimana scorsa. LA Knight entra e si dimostra confuso, dicendo che vede del rispetto di Bray nei suoi confronti e che anche un po’ vale tanto. LA Knight poi si avvicina velocemente e lo schiaffeggia per poi scappare, affermando di essere ora pari. Bray accetta ciò e tende una stretta di mano a Knight, ma viene schiaffeggiato nuovamente.

Passiamo ora alla divisione femminile, dove vediamo le immagini di settimana scorsa, dell’attacco di Shayna Baszler ai danni di Shotzi nel backstage. La Regina di Picche si presenta sul ring affiancata dalla campionessa di SmackDown Ronda Rousey.

Jimmy e Jey Uso bloccano Karrion Kross nel backstage, chiedendogli se è lui il quinto membro della squadra avversaria per il WarGames Match. Kross però afferma che lui non è uno che segue, ma uno che si presenta quando vuole e all’improvviso.

SINGLES MATCH: SHOTZI VS SHAYNA BASZLER (w/ Ronda Rousey)

Shotzi viene subito distratta da Ronda, e Shayna subito approfitta, ma viene messa a terra con un braccio teso. Ancora le distrazioni della campionessa permettono a Shayna di dominare. La Blackheart riesce a riprendersi e va faccia a faccia con la Baddest Woman on the Planet dopo che questa ha portato in salvo l’amica. Continuamente viene distratta la ragazza dai capelli verdi e la Regina di Picche riesce ad eseguire un Suplex sull’avversaria. Gli attacchi di Shotzi diventano futili a causa delle distrazioni, ma arriva Raquel Rodriguez per tenere sotto controllo Ronda e Shotzi riesce a schienare Shayna con un roll up.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: SHOTZI (w/ Raquel Rodriguez)

LA Knight viene ora intervistato mentre apre una porta nel backstage, nella quale si intravede una maschera di Bray Wyatt. Ma Knight non si accorge ed entra. Tornati dalla pausa pubblicitaria vediamo LA Knight svenuto a terra, ricoperto da attrezzatura e circondato da arbitri e membri della dirigenza che cercano di liberarlo.

Vediamo ora entrare l’Imperium e il New Day, con questi ultimi che presentano il loro compagno misterioso: Braun Strowman. I ragazzi del New Day e Ludwig Kaiser e Giovanni Vinci fanno scattare la rissa. Gunther e Braun Strowman si ritrovano solo sul ring e inizia il match.

6 MAN TAG TEAM MATCH: NEW DAY È BRAUN STROWMAN VS IMPERIUM

Gunther cerca subito riparo dai compagni ma dopo la pubblicità vediamo Vinci e Xavier nel ring, con il membro dell’Imperium che riesce a mettere a terra l’avversario e dare il cambio con Ludwig, che colpisce Woods con un Knee Strike e colpisce Kofi. Xavier Woods tenta di redimersi e riesce adare il cambio a Strowman, il quale non si fa mettere a terra da Vinci. Gunther prima tenta il confronto con Braun, ma poi si fa inseguire intorno al ring, dove gli altri due membri dell’Imperium subiscono delle spallate, ma Gunther non si fa mettere facilmente in difficoltà. Dopo che Kofi e Ludwig ottengono il cambio, i ragazzi del New Day riescono ad eseguire la Midnight Hour, con Gunther che scappa alla vista del mostro, nonostante avesse la possibilità di salvare il compagno dallo schienamento.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: NEW DAY E BRAUN STROWMAN

Il Monster Among Men viene intervistato nella Gorilla Position e parla del torneo che sostiene che riuscirà a vincere, ma Ricochet lo interrompe e gli dice di non sottovalutare degli atleti più dinamici.

SMACKDOWN WORLD CUP FIRST ROUND: SAMI ZAYN (w/ Bloodline) vs BUTCH (w/ Brawling Brutes e Drew McIntyre)

Dopo un dominio di Butch attraverso delle sottomissioni, Sami Zayn ottiene il controllo e getta all’esterno del ring l’avversario. L’inglese approfitta della posizione vantaggiosa ed esegue una DDT al volo, ma una volta salito sul paletto opposto, il canadese lo spinge verso l’esterno del quadrato. Tornati dalla pausa pubblicitaria vediamo l’ex Pete Dunne che colpisce con una pugno Sami, che si era lanciato dal paletto verso l’avversario. Dopo un Enzeguiri, uno degli Usos colpisce Butch e scatta la rissa tra le due fazioni, mentre Sami esegue una Blue ThunderBomb. Butch si lancia sui gemelli ed una volta rientrato, Sami si distrae a causa della rissa e Butch esegue la manovra conclusiva che gli consente di vincere.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO : BUTCH

Solo Sikoa attacca subito Butch e i britannici poi riescono ad avere la meglio, finché non arriva Roman Reigns, il quale stende Butch e Ridge Holland, mentre Drew viene distratto da Solo e Roman esegue la Spear. Il faccia a faccia tra Sheamus e il Tribal Chief prende una buona piega per la Bloodline grazie all’intervento di Sami Zayn. Improvvisamente suona la theme di Kevin Owens, il quale ritorna e attacca la Bloodline e ha la meglio su Roman Reigns. Kevin ha un confronto anche con l’amico di sempre Sami Zayn, ma arriva Roman che esegue un SuperMan Punch su Owens, ma il Prizefighter scansa la Spear e stende il campione indiscusso con una Stunner.

Finisce così questa puntata e io vi do appuntamento per settimana prossima con un nuovo capitolo, sempre qui su Spazio Wrestling.

Rispondi