Report: WWE Smackdown 21-10-2022 (il ritorno di Logan Paul)


Ciao amici di Spazio Wrestling sono Nicola Tarantino e anche oggi vi accompagnerò in questo nuovo episodio di Friday Night Smackdown, lo show del venerdì sera targato WWE.

La puntata dello show blu si apre con l’entrata dei Brawling Brutes, ma improvvisamente sono apparse delle immagini di Bray Wyatt. Tornando agli ingressi, vediamo Solo Sikoa, accompagnato da Sami Zayn e dai fratelli Jimmy e Jey, entrare nel ring per affrontare Sheamus.

SINGLES MATCH: SOLO SIKOA (w/ Sami Zayn, Jimmy Uso e Jey Uso) VS SHEAMUS (w/ Butch e Ridge Holland)

L’incontro inizia con una grande foga di entrambi gli avversari. Sheamus e Solo si sono scambiati duri colpi per parte dell’inizio dell’incontro. Il guerriero celtico ha poi tentato i tamburi di guerra, ma il samoano è stato bravo a reagire gettando l’avversario all’esterno del ring, colpendolo poi contro i gradoni. Dopo la pausa pubblicitaria vediamo ancora Solo Sikoa tenere il controllo dell’incontro. Sheamus riesce poi a colpire il samoano con un braccio teso, evitando un colpo all’angolo. Ma è poi l’irlandese ad attaccare all’angolo e a sollevare il fratello degli Usos, schiantandolo al suolo con la White Noise. I due salgono sul paletto e l’ex NXT esegue un Samoan Drop dalla seconda corda. Il quattro volte campione mondiale solleva l’avversario in corsa e lo schianta al suolo. L’irlandese esegue poi i violenti tamburi di guerra, ma non va a segno con il Brogue Kick e subisce un SuperKick per poi reagire con un Knee Strike. Al tentativo di schienamento, Sami Zayn distrae l’arbitro e scatta una rissa tra i wrestler presenti all’esterno del ring. Gli Usos alzano il tavolo di commento per seppellire Ridge Holland e danno un assist al fratello Solo Sikoa che riesce ad eseguire la manovra conclusiva su Sheamus e vince.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: SOLO SIKOA

Dopo la vittoria, la parte della Bloodline che era presente all’esterno del quadrato ha continuato a pestare il guerriero celtico e hanno posto il suo braccio sui gradoni, colpendolo ripetutamente con una sedia.

Assistiamo ora delle immagini precedenti allo show, che mostrano Rey Mysterio essere fermato da Ludwig Kaiser e Giovanni Vinci che parlano della sfida titolata contro Gunther guadagnata dal wrestler mascherato. Rey ha affermato che non gli piace essere mancato di rispetto e ha quindi sfidato Ludwig ad un match.

Ci spostiamo nel backstage dove vediamo Bray Wyatt finire il discorso di settimana scorsa. L’Eater of World ha affermato che farà cose orribili dopo questo periodo che lo ha tenuto via dalle scene.

Vediamo gli Usos e Sami Zayn festeggiare la vittoria con Solo Sikoa, con il canadese che sostiene che con questa vittoria è stato mandato un messaggio a tutto il mondo. Jey ha poi espresso l’idea di colpire Logan Paul, quando quest’ultimo sarà sul ring più tardi. Sami ha poi affermato che Roman Reigns non vorrebbe questo comportamento verso lo sfidante di Crown Jewel. Jey però non reagisce bene.

Dopo la pubblicità vediamo entrare Liv Morgan che affronterà Sonya Deville.

SINGLES MATCH: LIV MORGAN VS SONYA DEVILLE

Il match inizia con Sonya Deville che atterra l’avversaria più volte, nonostante i tentativi di reazione di Liv. Dopo alcuni colpi all’angolo, l’ex campionessa di SmackDown reagisce colpendo ripetutamente la ex MMA fighter, ma quest’ultima la getta all’esterno del ring. Durante la pausa pubblicitaria, Liv ha preso il controllo del match. Tenta un lancio dal paletto che viene disinnescato dalla ginocchiata della ex General Manager. I continui calci di Sonya Deville sembrano essere innocui su Liv, la quale chiede di essere ancora colpita. Ciò provoca la gran foga della bionda che inizia a lanciare la sfidante ovunque all’esterno del ring. L’arbitro conta fino a dieci e il match termina per Count Out.

CONCLUSIONE: PAREGGIO PER COUNT OUT

Liv Morgan prende poi diverse sedie e le lancia all’interno del ring. L’ex campionessa dello show blu porta poi Sonya sul paletto ed esegue un SuperPlex dall’angolo sulle sedie impilate.

Continuano i video dei Viking Raiders accompagnati da una voce e figura femminile.

Entra ora Braun Strowman, che avrà un faccia a faccia con Omos. Il Monster Among Men chiede ad MVP e il gigante di farsi avanti sul ring. A presentarsi sullo stage c’è solo il manager di Omos, il quale afferma che il nigeriano è migliore di Strowman in ogni aspetto. Braun lancia poi una sfida per Crown Jewel contro Omos. MVP accetta e dà all’ex campione Universale quello che voleva, il gigante nel ring. Omos fa il proprio ingresso e va faccia a faccia con il Monster Among Men. Il nigeriano spinge il suo prossimo avversario fuori dal ring, ma Strowman reagisce ridendo, mentre MVP e Omos vanno verso il backstage.

Drew McIntyre viene intervistato per le sue azioni di settimana scorsa e racconta che ci sono state delle conseguenze, ma che a Crown Jewel ci sarà un incontro con Karrion Kross in uno Steel Cage Match.

Logan Paul è finalmente arrivato nel parcheggio dell’arena.

Ora fanno il proprio ingresso le ragazze del Damage CTRL.

WOMEN’S TAG TEAM MATCH: DAMAGE CTRL VS RAQUEL RODRIGUEZ E SHOTZI

Il match inizia con Iyo Sky che riesce ad evitare una manovra di Raquel Rodriguez e subito dà il cambio a Dakota Kai. La texana solleva l’avversaria e dà il tag alla partner, la quale colpisce all’angolo Dakota. L’azione si sposta all’esterno del ring, dove Shotzi utilizza la compagna come trampolino per lanciarsi sulle avversarie. Un Missil DropKick di Shotzi su Dakota Kai, accompagnato dalla caduta di Raquel, ci permette quasi di avere delle nuove campionesse. Le beniamine del pubblico continuano il loro dominio, ma la furbizia di Dakota Kai permette a Iyo Sky di andare a segno sulla Blackheart. La furia di Raquel è infermabile, mentre Shotzi riesce a colpire Dakota Kai, permettendo però alla giapponese di eseguire una DDT volante sull’atleta più alta del match. Raquel riesce a rimettere tutto in ordine con una Clothesline, ed insieme a Shotzi schianta al suolo Iyo. Dakota riesce a sfuggire all’attacco della texana e salva l’incontro dallo schienamento di Shotzi. Iyo Sky successivamente esegue il Moonsault dal paletto su Shotzi e le ragazze del Damage CTRL si confermano campionesse.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: DAMAGE CTRL

Viene ora intervistata Ronda Rousey nel backstage, che le viene chiesto se ci sarà una Open Challenge più tardi. La campionessa risponde che ora non c’è nessuna atleta al suo pari e che probabilmente la farà settimana prossima. L’unico suo desiderio è andar via da Ohio, e dicendo ciò ottiene il disprezzo dal pubblico.

Vengono ora mostrate altre immagini della seconda personalità di Bray Wyatt ed un QR Code.

Il Legado del Fantasma, in un video dallo spogliatoio, afferma che la stable formerà un impero. Ma passiamo subito a coloro che hanno visto le immagini: gli Hit Row. Infastidita, B-Fab afferma che ha un piano da mettere in atto ai danni della fazione messicana.

Il momento dell’incontro tra Rey Mysterio e Ludwig Kaiser è giunto. Il membro dell’Imperium viene accompagnato da Giovanni Vinci e Gunther.

SINGLES MATCH: LUDWIG KAISER (w/ Giovanni Vinci e Gunther) VS REY MYSTERIO

Il tedesco mette immediamente il wrestler mascherato al suolo, ma correndo Rey riesce ad andare a segno con alcuni colpi. Un tentativo di 619 viene fermato dalla distrazione dei membri dell’Imperium. Ludwig scansa un lancio dell’avversario verso l’esterno del ring, e poi lo colpisce con un Uppercut. Dopo la pausa pubblicitaria vediamo Ludwig Kaiser essere al controllo dell’incontro. I due salgono sul paletto e il Folletto di San Diego riesce a lanciare dall’angolo l’avversario, per poi eseguire diverse manovre tra cui un Moonsault ed un pesante calcio al volto. Continuano a colpirsi all’angolo e dopo aver colpito il tedesco con delle testate, lo sradica dal paletto con una Hurricanrana. Rey evita una PowerBomb, lanciando l’avversario fuori dal ring con una ennesima Hurricanrana. Dopo esser andato a vuoto con un lancio, il wrestler di origine messicana prende una sedia e si stende a terra fingendo di esser stato colpito da Gunther. L’arbitro così espelle i compagni di Kaiser e, dopo alcune difficoltà, Rey riesce ad eseguire la 619 e lo Splash, portando a casa la vittoria.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: REY MYSTERIO

Logan Paul entra ora nel ring e prende il microfono. Lo Youtuber dice di essere solo, non come Roman Reigns o qualsiasi altro membro della Bloodline. Ma mentre parla, Jey Uso arriva alle spalle di Logan e lo attacca. Sami poi arriva sul ring per fermare il samoano, il quale ha tentato nuovamente un attacco allo sfidante del cugino. Logan però riesce a scansare e stende al suolo Jey con un solo colpo.

Finisce così questa puntata e io vi do appuntamento a settimana prossima con un nuovo episodio sempre qui su Spazio Wrestling.

Rispondi