Report: WWE Smackdown 25-02-2022 (firma del contratto per Brock Lesnar e Roman Reigns)


Ciao amici di Spazio Wrestling sono Nicola Tarantino e anche oggi vi accompagnerò in questo nuovo episodio di Friday Night Smackdown.

La puntata inizia con Michael Cole che nel ring annuncia Ronda Rousey. Cole dice che da 3 anni mancava dalla WWE e le chiede cosa l’ha spinta a ritornare. La Rousey risponde che è tornata per vincere la Rumble nonostante fosse nata da poco sua figlia perché voleva il main event di Wrestlemania. Cole poi elenca alcuni dei successi della carriera di Ronda e lei risponde che già sta pensando al futuro perché vuole essere la prima donna a far cedere Charlotte per sottomissione. Arriva Charlotte però che dice di averla risparmiata in Arabia a causa del suo handicap al braccio per stipulazione e le promette che a WrestleMania la farà urlare per la prima volta dal dolore e sottometterla rimanendo campionessa così da permetterle di pensare tornando a casa a fare un altro bimbo. Ma da dietro c’è Sonia ad attaccarla alla gamba con Charlotte che gliela tira poi sul paletto. Ronda rotola al centro del ring dove la Deville la solleva ma la fighter riesce da terra a metterla giù sebbene la dirigente riesca poi a scappare evitando il peggio.

Adam dice a Sonia nel backstage che non può attaccare Ronda perché dirigente e allora settimana prossima affronterà la Rousey a Smackdown.

TAG TEAM MATCH: LOS LOTHARIOS VS NEW DAY

Iniziano Kofi e Carrillo e Splash a terra del ghanese, poi entra Big E con una spallata seguita da una Abdominal Stretch. Pugni e calci di Humberto ma Big E reagisce e rientra Kofi con una Saempton assistita. Missil Drop Kick di Kingston seguito da un Enziguiri dall’apron ma Garza a, questo punto lo distrae. Rinviene Carrillo che lo colpisce con un For Arm, poi prendono Kofi e lo spingono sullo spigolo del ring. Viene ora portato all’angolo nemico dove subisce un Drop Kick appeso a testa in giù sul paletto. Carrillo è in controllo ed entra Angel con una Boston Crab ma Kofi si libera con un doppio Stomp. Entra Big E con Carrillo e serie di Belly to Belly Suplex seguiti dal Big Splash. Chiama la Big Ending ma ancora Garza lo distrae e scivolando via Carrillo lo atterra col Superckick. Va all’angolo Big E ma poi atterra Humberto con una schiacciata, per poi connettere la Midnight Hour col partner ma Garza salva il compagno. I due poi finiscono fuori e Garza atterra Big E con un Suicide Dive. Poi attenziona il quad con cui i due del New Day sono entrati ma prima che possa toccarlo Kingston gli salta addosso atterrandolo. Intanto atterra anche Carrillo con la Trouble in Paradise fuori dal ring mentre Big E e Garza rientrano. Superkick ancora di Angel che va dal paletto per il Moonsault ma fuori Big E è salito a bordo del quad col quale vorrebbe investire Carrillo steso a terra. Ciò distrae Garza che poi voltandosi incassa una ginocchiata da Kofi che poi dà il tag a Big E per chiudere con la Midnight Hour vincente.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: NEW DAY

Gli Usos sono intervistati nel backstage da Sam Roberts ma loro preferiscono pubblicizzare il match del cugino contro Lesnar sottovalutando perciò i Viking Raiders che però li attaccano alle spalle reclamando poi la title shot che in Arabia non hanno potuto esercitare a causa del loro attacco alle spalle.

SINGLE MATCH: XIA LI VS NATALYA 

Natalya la pesta all’angolo ma Drop Kick della cinese che però poi incassa un Discus Clothesline. Suplex ancora seguito da una Abdominal Stretch. Dopo vari calci e gomitate la Li si libera e prova un Exploder Suplex ma é solo due. Tenta la Sharp Shooter allora la canadese ma Xia sfugge e vince il match con uno Spinning Kick alla testa.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: XIA LI

Arriva vestito elegantissimo il nuovo campione intercontinentale Sami Zayn pronto a celebrare la sua vittoria col ring addobbato a festa. Dice che finalmente giustizia è stata fatta dopo mesi di cospirazione che non gli hanno permesso di vincere il titolo. Ma ora non gli importa nulla di tutto ciò perché ormai ha vinto ed è sopra tutti. Dice poi che darà un’altra chance a Nakamura quando si ristabilirà dall’infortunio alla gamba ma nel frattempo invita un altro a farsi sotto. Si presenta Johnny Knoxville a rovinargli la festa ma Zayn lo caccia subito via. Però Johnny vorrebbe sfidarlo per il titolo come lui stesso aveva richiesto ma Sami declina in quanto non lo reputa all’altezza. Allora Johnny gli dice che non ha le palle di affrontarlo perciò Zayn getta il microfono a terra andando faccia a faccia con lui. Zayn sta per uscire ma lo attacca, per poi atterrarlo con due Halluva Kicks prima di essere cacciato dagli arbitri. Nel backstage Pearce lo riprende per quello che ha fatto ma arriva Ricochet che si fa avanti per il titolo e allora Adam annuncia tale match per il titolo settimana prossima.

Ritorna dalla Rumble Sasha Banks pronta per combattere.

SINGLE MATCH: SHOTZY VS SASHA BANKS

Arriva Naomi a bordo ring per vedere il match. Schiaffo di Shotzy che poi incassa i 3 Amigos di Sasha ma il terzo lo blocca gettandola a terra dai capelli. Meteora però della Boss dal paletto seguita da una doppia ginocchiata e il Back Statement vincente che chiude la contesa.

VITTORIA PER SOTTOMISSIONE: SASHA BANKS

Naomi sale sul ring con lei con un microfono annunciando che il pubblico sta vedendo le future campionesse di coppia.

SINGLE MATCH: HAPPY CORBIN VS DREW MCINTYRE 

Prima del match Corbin prende il microfono e dice che questo sarebbe un match da Wrestlemania perciò che non vorrebbe farlo davanti a questo pubblico. Poi incensa Moss incitando il pubblico ad acclamarlo. Dice quindi che è giusto a questo punto che sia lui ad affrontarlo ma i due lo attaccano insieme. Sarà Moss ad affrontarlo a questo punto e perciò suona la campanella. Parte forte Moss caricando Drew all’angolo per poi incassare il Glasgow Kiss. Ora lo carica per l’Alabama Slam rovesciata col quale ha quasi rischiato di spezzargli il collo ma Madcap si tiene alle corde ed esce dal quadrato. Moss è in controllo dopo averlo lanciato sulle barricate e lo atterra con una spallata. Calcione di Drew e ora pugni a centro ring terminati con delle Clothesline, Belly to Belly e Neckbreaker a favore dello scozzese. Chiama la Claymore ma Corbin lo distrae e Moss ne approfitta per una DDT. Prova una spallata prendendo più rincorse sulle corde ma cade vittima della Claymore perdendo.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: DREW MCINTYRE 

Intervistata nel backstage Ronda dice che settimana prossima darà una lezione a Sonia Deville perche ha superato l’asticella con i suoi gesti.

È il momento della firma del contratto tra Lesnar e Reigns, il match dipinto come il più grande di sempre a WrestleMania in quanto decreterà il campione indiscusso della compagnia a causa dell’unificazione delle cinture Universale e WWE. Arriva per prima la Bloodline al completo e nel ring oltre al tavolo per la firma con Adam Pearce c’è un cordone di sicurezza composta da parecchi uomini per separare i due. Parla Heyman dicendo che non è una esagerazione definire questo main event come il più grande della storia di Wrestlemania, più di Hogan contro Andre The Giant o Stone Cold vs The Rock o più della Streak dell’Undertaker. Dice poi che la security serve per proteggere Brock dal Tribal Chief. Arriva Lesnar che poggia la cintura sul tavolo e dice che ci sarà un solo motivo per il quale non salterà il tavolo e prenderà a calci nel sedere lui e Paul ed è quel contratto perciò solo perché lo vorrà lui. Dopo aver firmato getta la cartella addosso a Roman che firma. Dopo aver fatto ciò in un delirio di onnipotenza dice che tutto ciò che riguarda questo show, dal cameraman alle luci e al pubblico, ogni cosa appartiene a lui ed ha successo perché lui ne è il leader indiscusso compresa la security nel ring che intanto circonda Lesnar e con tutta la Bloodline che nel frattempo é uscita dal quadrato. Ovviamente Brock fa piazza pulita sul ring con Reigns scioccato ma non troppo da ciò che ha visto fare alla Bestia sul ring.

Si chiude così questa puntata e Nicola Tarantino vi da appuntamento a settimana prossima con un nuovo capitolo sempre e solo qui su Spazio Wrestling.