Report: WWE Smackdown Live 08-01-2019

Amici di Spazio Wrestling, sono Marcofabio Segoni e vi condurro’ alla scoperta di quanto accadrà in questa puntata di Smackdown, la seconda del 2019, che si preannuncia fondamentale per la Royal Rumble e per la costruzione della “Road To Wreslemania”.
Infatti quest’oggi, scopriremo se gli Usos riusciranno a sconfiggere il The Bar meritandosi un’eventuale sfida per i titoli in palio e soprattutto, capiremo chi uscira’ vincitrice dalla sfida che vedra’ protagoniste Charlotte Flair, Becky Lynch e Carmella, che decretera’ la sfidante ufficiale di Asuka alla Rumble.

Tom Phillips insieme a Corey Graves e Byron Saxton ci danno il benvenuto dalla Jacksonville Arena di Jacksonville in Florida.

La puntata si apre con il botto, Daniel Bryan all’ingresso del palazzetto, comincia ad inveire contro Aj Styles, l’ex campione WWE viene considerato da Bryan nocivo per la societa’ e per tutto il WWE Universe, lo paragona agli effetti malsani delle bevande gassate e degli Hot Dog, criticando il gran numero di effetti di merchndasing presenti negli stand della WWE, mentre lui non ne vuole piu’ sapere di queste cose, lo “YES MOVEMENT” e’ morto ed e’ nato un nuovo Daniel Bryan .Il campione WWE, avvicinandosi verso il ring scendendo le scale che lo separano dal quadrato, continua la sua critica contro l’intero universo WWE, considerato un popolo di sottomessi ed impotenti, che potra’ essere salvato soltanto dal “nuovo” Daniel Bryan. Ma all’improvviso, mentre si trova a pochi passi dal ring, viene attaccato da R-Truth.

 

SINGLE MATCH: DANIEL BRYAN VS R-TRUTH

Rientrati dalla pausa pubblicitaria,  troviamo R-Truth tentare di rompere le resistenze di Bryan con una serie di attacchi particolarmente disordinati: prima un hip toss, poi un attacco all’angolo nei confronti di Bryan ed infine un drop kick. 1-2 NON VA! Bryan riesce comunque ad evitare l’attacco di Truth e  controbatte con una serie di YES KICK, nonostante ciò R-Truth riesce a liberarsi e colpisce Bryan con una jawbreakek, tentativo di schienamento 1-2, solo 2! R-Truth quindi prova a rovesciare Bryan con un backdrop, ma il campione scivola alle sue spalle e lo colpisce con il suo knee plus, per l’1-2-3 vincente!

VINCITORE: DANIEL BRYAN

 

Il campione non riesce nemmeno a godersi la vittoria che viene immediatamente attaccato sullo stage da AJ Styles, che lo colpisce con una serie di pugni, soltanto arbitri e dirigenti impediscono al Fenomenale di brandire una sedia e colpire definitivamente Bryan, che riesce a scappare dall’agguato.

 

Subito dopo, nell’arena risuona la musica di Mr. 619 Rey Mysterio che sara’ impegnato in un tag team match che vedra’ impegnato al suo fianco Mustafa Ali nello sfidare Samoa Joe e Andrade Cien Almas.

 

TAG TEAM MATCH: REY MYSTERIO & MUSTAFA ALI VS SAMOA JOE & ANDRADE CIEN ALMAS (w.ZELINA VEGA).

I primi atleti a calcare il ring sono Samoa Joe e Mustafa Ali, dopo una fase di studio sembra essere Joe ad avere la meglio, IRISH WHIP all’angolo nei confronti dell’ex atleta di 205 live che pero’, riesce ad evitare la valanga all’angolo del samoano e colpisce Joe con un drop kick. TAG PER ENTRAMBI I TEAM: entrano Rey e Andrade, il lottatore mascherato riesce subito a colpire il suo avversario con una head scissor, ma quest’ultimo fa valere la maggiore fisicita’, colpendolo con uno shoulder block, prova lo schienamento 1,2 solo 2! Andrade cambia per Joe, dopo aver imprigionato Mysterio all’angolo, ancora tag per Almas,  i due lavorano molto bene in squadra con cambi veloci, non permettendo a Mysterio di rifiatare. Il Luchador messicano riesce comunque a liberarsi e cambia immediatamente per Ali, il quale colpisce Cien Almas con una head scissor seguita da una face-slam, 1-2 NON VA! Mustafa sembra in pieno controllo e riesce a schiantare il suo avversario con una DDT! Interferenza di Samoa Joe che distrae Mustafa, riesce a contrattare la sua manovra offensiva al di fuori del ring e addirittura lo SCARAVENTA SUL TAVOLO DEI COMMENTATORI! Rientrati dalla pausa pubblicitaria, troviamo Andrade e Ali impegnati sul ring, Ali riesce ad eseguire un superplex dalla terza corda,  e da’ subito il tag a Rey. Mysterio continua ad attaccare Andrade, mentre Ali evita il nuovo tentativo di interferenza di Joe, colpendolo con una caduta di schiena dall’interno verso l’esterno del ring. Mysterio invece riesce a connettere una variante del pile driver su Andrade , tenta lo schienamento ma questo viene nuovamente interrotto da Joe, che pero’ e’ costretto a subire in successione la 619 di Rey e il 450 Splash di Ali, pero’ non e’ il samoano l’uomo legale. Dopo aver sgomberato il ring, Mysterio prova nuovamente la 619 ma e’ ottima la risposta di Cien Almas che riesce a bloccare la finisher del suo avversario e la tramuta in una DDT per l’1-2-3 finale.

VINCITORI:  ANDRADE CIEN ALMAS (w. Zelina Vega) & Samoa Joe

Dopo il primo incontro della serata, viene proposto un’intervista a Carmella, la vincitrice del Money in The Bank 2018 fa valere le sue credenziali come prima sfidante di Asuka, ricordando di aver battuto l’attuale campionessa e la stessa Charlotte ben due volte nei mesi precedenti, oltre ad aver mantenuto la cintura per 135 giorni, ma e’ convinta che lo dimostrera’ anche stasera battendo entrambe le sfidanti.

Dopo la pausa pubblicitaria, entriamo nell’ufficio di Shane Mcmahon che riceve la visita di The Miz, il magnifico guarda con attenzione alla sfida tra il The Bar e Usos, chiedendo allo stesso Shane di sfruttare la sua famiglia per poter godere di un match titolato alla Royal Rumble nel caso i samoani non riuscissero a battere i campioni, Shane non e’ convinto della possibilita’ proposta da Miz, anche perche’ il duo non ha mai combattuto insieme e non hanno ancora la chimica di squadra per poter tentare imprese simili, Shane stesso abbandona il suo ufficio lasciando poche speranze al suo  nuovo compagno di tag team di poter usufruire di tale possibilita’.

 

Nel Ring nel frattempo risuona la musica di Rusev, accompagnato dai cori del pubblico festanti per il “Rusev Day”, l’attuale campione degli Stati Uniti pero’ dichiara che non si trova sul quadrato in veste di lottatore, bensì in veste di marito  per difendere la sua amata Lana, vittima di un attacco da parte di Nakamura perpetratosi la settimana scorsa , e chiede al giapponese di presentarsi sul ring per poter risolvere la questione . Nakamura non compare sullo stage, ma sullo screen dell’arena , e’ seduto alle postazioni video all’interno dello stage , e accusa Rusev dell’infortunio di Lana, riproponendo il replay della settimana precedente, dove si intravede Rusev colpire Lana che si era avvinghiata sulle spalle di Nakamura. Il bulgaro dopo aver visto comparire Shinsuke sullo schermo, esce dal ring e si dirige verso la sala video, ma all’interno del backstage viene colpito alle spalle dallo stesso Nakamura con lo neutralizza spedendolo prima contro il muro e poi colpendolo con due kinshasa nonostante l’intervento tempestivo di arbitri e dirigenti.

Subito dopo viene mandato in onda l’intervista a Becky, che si autoproclama nuovamente “The Man”, l’atleta che ha portato la federazione femminile e il titolo femminile di Smackdown ai massimi livelli dell’industria e che, nel main event dimosterà di meritare il match contro Asuka, che secondo la Lynch e’ consapevole di dover essere sconfitta alla Royal Rumble

 

E’ il momento del tag team match, ma subito dopo l’entrata del The Bar, prima che inizi l’incontro, vengono messe in onda le immagini dell’ultima puntata di Raw, in cui tutto l’universo WWE ricordava Gene Okerlund, il discorso di Hulk Hogan di lunedì e’ affiancato ad una serie di immagini del celebre commentatore insieme a superstar dell’era gimmick della WWE a cavallo tra gli anni ottanta e novanta.

 

TAG TEAM MATCH: THE BAR (CESARO&SHEAMUS) VS THE USOS (JIMMY&JEY)

Sheamus e Jey sono i primi atleti a scontarsi, il primo a tentare un’offensiva e’ Jey Uso che prova uno schienamento dopo un drop kick, ma il conto non va oltre il 2! I due atleti riescono a dare il tag ai rispettivi compagni, Jimmy riesce a colpire con una serie di calci Cesaro che rimane all’angolo, nel frattempo i due samoani si danno il cambio, lo stesso svizzero riesce a divincolarsi e a raggiungere il suo compagno. Sheamus entra nel ring e riesce subito a colpire con una serie di violente chop il suo avversario, che pero’ connette con una clothesline, 1-2!IL CONTEGGIO VIENE INTERROTTO DA CESARO! Al ritorno dalla pausa pubblicitaria, Sheamus dopo una caduta di schiena, riesce a dare il cambio a Cesaro, che sale sul paletto e colpisce con un Elbow Drop Jey Uso, nuovamente cambio per Sheamus che questa volta viene colpito dalla reazione del samoano che riesce a colpirlo con un enziguri kick, entrambi i combattenti danno il cambio ai loro partner, Jimmy anticipa Cesaro e dopo una serie di calci riesce a connettere con un Samoan Drop, prova lo schienamento 1-2 NON VA! I gemelli Uso riescono anche a lavorare in coppia, allontanano Sheamus che provava l’interferenza e lo spediscono fuori dal ring. Il periodo positivo degli Uso,  si conclude prima della pausa pubblicitaria, con ottimo crossbody di Jimmy Uso su Cesaro, 1-2 LO SVIZZERO RIESCE A LIBERARSI! Dopo la pubblicita’, troviamo una situazione totalmente mutata, con Jeyy Uso che subisce prima il Cesaro Swing e poi la Sharpshooter, interrotta dal ropebreak, ATTENZIONE INTERFERENZA DI SHEAMUS! colpisce con un calcio il suo avversario mentre l’arbitro e’ distratto dalle proteste di Cesaro, il Superman svizzero tenta lo schienamento, 1-2 NON VA! Cambio per Sheamus che tenta una manovra dal paletto che viene prontamente respinta da Jey Uso con una serie di difese, nuovo tag per Cesaro che pero’ viene colpito da una serie di superkick e sembra finalmente che Jey possa dar il cambio a Jimmy quando…RISUONA NELL’ARENA LA MUSICA DI MANDY ROSE, l’avvenente diva si presenta sullo stage con addosso solo un asciugamano, chiedendo l’aiuto di Jimmy per poter recuperare il resto dei suoi vestiti nella sua camera d’albergo, l’entrata della Rose e’ la causa della distrazione finale, NEUTRALIZER DI CESARO per l’1-2-3 vincente.

 

VINCITORI: THE BAR (CESARO & SHEAMUS)

 

 

Appena finiti i festeggiamenti, si presenta The Miz sullo stage, il Magnifico fa i complimenti alla coppia del The Bar, riconoscendo loro una dominanza nella loro permanenza sia nel roster di Raw che in quello di Smackdown, ricordando loro pero’ che solo contro un team non si sono mai confrontati ed e’ quello formato da lui e da Shane McMahon, e LI SFIDA UFFICIALMENTE PER LA ROYAL RUMBLE AD UN MATCH PER I TITOLI TAG TEAM IN PALIO! Cesaro prende la parola, ricordando che dopo aver sconfitto tutti i migliori team in circolazione, non avranno sicuramente problemi a sconfiggere un team inesperto come Miz&Shane, ma prima che Cesaro possa smettere di parlare BROGUE KICK di Sheamus su The Miz, ma prima che Mike Mizanin possa rialzarsi, arriva la risposta del THE BAR che accetta ufficialmente la sfida, quindi alla Rumble avremo un match valido per i Smackdown Tag Team Championship tra i campioni del The Bar e The Miz & Shane.

Torniamo nel backstage, dove Sonya Deville e Mandy Rose, si dirigono soddisfatte verso gli spogliatoi, ma subiscono l’attacco di Naomi, la moglie di Jimmy Uso, che subisce l’inferiorita’ numerica e viene colpita da una serie di colpi, solo l’intervento successivo di Jimmy preclude ad eventuali danni per la due volte campionessa del mondo femminile.

Prima di concentrarci sul main event, abbiamo l’ultima testimonianza di una delle protagoniste del main event di questa sera, Charlotte Flair: The Queen of WWE dichiara anche lei, che merita piu’ di tutte il match con Asuka e dimostera’ la sua fama da sette volte campionessa nel ring di Smackdown, questa sera stessa!

 

ATTENZIONE! IL Campione WWE Daniel Bryan viene intervistato negli spogliatoi, gli viene chiesto se l’attacco di Aj Styles abbia rovinato la sua giornata e quali siano per lui i motivi di questo attacco: il Campione risponde che l’attacco di AJ non e’ stato minimamente pericoloso per lui, e che non ha alcun interesse a scoprire il motivo per cui il Fenomenale lo abbia attaccato, ma e’ convinto che alla Rumble lo battera’ e portera’ avanti la sua missione quella di salvare il mondo e di rimanere WWE CHAMPION PER SEMPRE!

Ritorniamo nell’ufficio dei Mcmahon, dove Shane scioglie definitivamente le riserve nei confronti di The Miz e si dichiara pronto a sconfiggere il THE BAR alla Royal Rumble.

 

 

E’ finalmente arrivato il momento del Main event, un Triple Threat Match che decretera’ la prima sfidante di Asuka alla Royal Rumble.

 

TRIPLE THREAT MATCH: BECKY LYNCH VS CHARLOTTE FLAIR VS CARMELLA.

Le prime fasi dell’incontro sono piuttosto confuse, con Becky e Charlotte che sembrano voler prendere il pallino del match in mano, ma e’ Carmella la prima a tentare lo schienamento con un Victory Roll ai danni di Charlotte, Becky contrattacca con una serie di European uppercut nei confronti delle sue avversarie, l’azione si sposta al di fuori del quadro dove THE MAN prima neutralizza Carmella e poi affonda Charlotte con un clothesline.. Rientrati sul ring, dopo la pausa televisiva, Charlotte colpisce Becky con un calcio, tenta lo schienamento 1-2! SOLO CONTO DI DUE, The Man riesce a rialzarsi e si scambia una serie di chop con Charlotte, quest’ultima sembra avere la meglio su di Lei, Becky  deve vedersi anche il ritorno di Carmella che la coplisce con  una DDT, MRS MONEY IN THE BANK prova nuovamente la vittoria di rapina su Charlotte con un Roll up, 1-2! SOLO CONTO DI DUE! Carmella si rialza ma viene intercettata dal Missile Drop Kick di Becky, che pero’ viene immediatamente proiettata da un suplex di Charlotte che si sbarazza anche di Carmella con un Big Boot,  il match va avanti con ritmi forsennati, il pubblico alza il coro “THIS IS AWESOME”. Dopo l’ultima interruzione, riprendiamo con tutte e tre le atlete sul ring, Carmella scaraventa Becky fuori dal ring, e ripropone l’offensiva nei confronti di Charlotte, con un head scissor che e’ seguita da uno schienamento che termina con il conto di 2! Fasi finali concitate che vedono Carmella tentare un suicide dive su Becky fuori dal ring, Charlotte invece prova sulla stessa Carmella un Moonsault dall’interno verso l’esterno del ring senza successo, nonostante la sette volte campionessa del mondo riesca ad atterrare in piedi. Rientrate tutte e tre sul ring, Becky riesce a connettere con un exploder suplex su Carmella, ma e’ la stessa Lass Kicker a dover subire la Natural Selection di Charlotte, che prova lo schienamento 1-2 INTERVIENE CARMELLA!  colpisce Charlotte e tenta lo schienamento su Becky, 1-2 NON VA NEMMENO QUESTO!, Charlotte prova ad imprigionare nella figur8 Carmella, ma il tentativo viene stoppato da un Legdrop volante di Becky che  nel frattempo si era ripresa, tenta lo schienamento su Charlotte 1-2 NON VA!,  nuovo tentativo invece di disarmer sempre su Charlotte, interrotto da Carmella, la quale però viene imprigionata nella Disarmer di Becky ed e’ costretta a CEDERE!!

 

VINCITORE: BECKY LYNCH.

The Man festeggia al centro del ring, quando risuona nell’arena la musica di Asuka, che sale sul ring facendo bella mostra della cintura e sfidando con lo sguardo Becky Lynch, vincitrice di un grandissimo main event di serata.

Questo e’ quanto accaduto nell’ultima puntata di Smackdown, non resta altro che salutarvi!
Continuate a seguirci qui su Spazio Wrestling!

Lascia un commento

1
Aggiungi il numero di telefono di Spazio Wrestling 3921662421 per ricevere tutte le notizie su Whatsapp
Powered by