Report: WWE Smackdown Live 14-05-2019

Carissimi amici e amiche di Spazio Wrestling, bentornati! Io sono Mauro Cambus e vi terrò compagnia, col seguente report, attraverso la nuova puntata di Smackdown Live, go-home show per l’atteso evento di questa domenica, Money in the Bank. Due match sono già stati annunciati per la serata: un Fatal 4-way match tra i partecipanti al Money in the Bank ladder match maschile (Orton, Ali, Andrade e Finn) e un Tag team match che vede scontrarsi la coppia formata da Asuka e Kairi Sane da una parte e Fire and Desire dall’altra. Inoltre, sono previsti degli sviluppi dopo la firma dei contratti per i due match che Becky Lynch dovrà affrontare questa domenica, come anche una edizione speciale del Kevin Owens Show, che vedrà come ospite proprio il rivale di KO a Money in the Bank, Kofi Kingston. Ora non ci resta solo che rimanere sintonizzati con noi e scoprire cosa succederà! Incominciamo subito!

Il tavolo di commento capeggiato dagli immancabili Tom Phillips, Corey Graves e Byron Saxton ci dà il benvenuto in questo nuovo episodio di Smackdown Live dalla O2 Arena a Londra.

Lo spettacolo si apre con Roman Reigns che fa il suo ingresso nel ring. Dice di avere faccende ancora da sistemare da Raw della scorsa notte e non aspetterà Money in the Bank. Chiama Elias e dice che è un grosso problema che si debba risolvere tutto in questo momento, introducendo la soluzione al problema, the Miz. L’A-Lister fa il suo ingresso e dice che è bello tornare a Londra e sul brand blu, prima di cantare un po’ degli Oasis, prendendo in giro Elias e le sue doti canore e ricordandoci che mancano solo cinque giorni affinché Shane non possa fuggire o nascondersi. Dopo aver messo le mani su suo padre, domenica, Shane sarà rinchiuso in una gabbia d’acciaio–
Entra Shane McMahon, affiancato da Elias. Shane inizia dicendo solo perché il Big Dog ha invitato Miz questo non significa che rappresenti una Wild Card, infatti, poiché Miz lo disgusta, invoca il suo privilegio da boss e bandisce per la serata l’A-Lister dall’edificio. Elias dice a Reigns di rimanere lì perché ha qualcosa da dire – può fare tutte le battute banali che vuole, ma sottovalutarlo sarà il più grande errore della sua carriera. A Money in the Bank dimostrerà perché Vince McMahon lo ha scelto come la più grande acquisizione nella storia di SmackDown e scoprirà che WWE, in realtà, sta per “Walk With Elias”. McMahon suggerisce che se Roman e Miz non hanno intenzione di abbandonare questo potere che pensano di avere, forse devono essere costretti ad andarsene, e ci sono alcune altre persone che odiano Miz e la sua faccia tosta, affinché ciò possa accadere.
Ecco Daniel Bryan e Erick Rowan! Il gruppo di heel avanza sul ring, iniziando il beatdown sui nostri babyface! Portandoli a terra– GLI USOS COL SAVE, ECCO LA WILD CARD DA PARTE DI RAW! Nel ring, sulle corde … STEREO SUICIDE DIVE E SI PAREGGIANO I CONTI! Doppia furiosa crothesline da parte di Rowan sugli Usos, i quali poi vengono gettati sul ring dove continua il beatdown…ma Roman riesce a salvare i suoi cugini! Ora sono i babyface a stare in piedi sul ring, e gli heel fuggono via.

Il tavolo di commento preannuncia il segmento nel quale Kofi Kingston sarà al Kevin Owens Show, e successivamente abbiamo una replica di Firefly Fun House di RAW programmata per la serata.

Randy Orton fa il suo ingresso, sarà in azione dopo la pausa.

Di ritorno dalla pubblicità, i quattro heel del nostro segmento di apertura stanno chiacchierando nel backstage e Shane McMahon dice che stasera dimostrerà il suo punto di attraverso un Handicap match tra i quattro di loro da una parte e Roman Reigns e gli Usos dall’altra, con Miz bandito dal match, e qualora mai decidesse comunque di interferire, perderà il suo match a Money in the Bank.

Di ritorno sul ring, Randy Orton prende il microfono e dice che questa domenica salirà la scala e prenderà la valigetta per diventare Mr. Money in the Bank per la seconda volta, e quindi le tre lettere più pericolose per il campione WWE saranno R-K-O.
Ecco Andrade, accompagnato da Zelina Vega, la quale comincia un promo, dicendo che tutti sono così sensibili agli spoiler, sia per Game of Thrones che per Avengers: Endgame, ma loro due non si preoccupano degli spoiler e Almas vuole che tutti noi conosciamo il suo endgame, stando per rovinare il match a Money in the Bank, ora. Andrade prende il microfono e dice che tra cinque giorni salirà la scala e vincerà la valigetta.
Ali e Finn fanno il loro ingresso, e si va in pausa prima dell’inizio del match.

Fatal 4-way match: Andrade (w/ Zelina Vega) vs. Ali vs. Finn Balor vs. Randy Orton

Una zuffa dà avvio al match mentre si è in split screen. Ali connette un suicide dive, e a seguire un lock up con Finn. Botta e risposta tra i due, il quale finisce con i due atleti faccia a faccia. Andrade e tornano e interrompono il momento tra i due. Orton lavora su Ali al tappeto, mentre Andrade connette un dropkick su Balor. Orton però poi lo interrompe…E GETTA ANDRADE SUL TAVOLO DI COMMENTO! Segue con degli uppercuts, per poi tornare su Ali. Dopo 3 minuti di match in split screen, si torna a schermo intero, con Orton che ha la meglio su Ali. Ali reagisce, ma subisce immediatamente una snap slam. Ali contrattacca poi con un dropkick e un tornado DDT e il pin…solo 2, intervento di Andrade. Ali segue con una RANA, ma Almas risponde con un lariat. El Idolo si libera di Ali e Randy, ma Balor carica l’avversario e connette uno standing double stomp! Enziguri e Balor va al paletto, ma viene bloccato da Andrade. DOUBLE KNEE SU FINN DA PARTE DI ANDRADE E IL PIN…SOLO 2! Andrade prende una scala, la inserisce sul ring e colpisce Balor e poi Orton. Ali arriva con un superkick, ma riceve un devastante ladder shot. Pausa.
Dopo la pausa, vediamo Andrade spingere Balor sulla scala. Finn, tuttavia, contrattacca con un John Woooo dropkick sulla scala! Ali lo interrompe, va in cima al paletto, eventualmente pronto al tuffo finale…DEVASTANTE RKO DI ORTON! Missile dropkick da parte di Andrade, ma Balor con il roll-up, ma solo 2. Segue con un tope, ma Andrade spedisce Finn dritto sui gradini d’acciaio! Di nuovo dentro…HAMMERLOCK DDT SU FINN E IL PIN…1-2-3!

Vincitore: Andrade (pin su Finn Balor)

Almas sale su per la scala…RICOCHET ARRIVA, DIRETTAMENTE DA RAW! Sale la scala con lui e lo butta giù! Ricochet recupera la valigetta e se ne va!

Il tavolo di commento promuove il Kevin Owens Show e l’Handicap match, entrambi in programma successivamente.

Carmella ottiene un promo con handcam su come sarà lei a diventare la nuova Miss Money in the Bank.

I commentatori introducono un video che riepilogherà la rivalità tra Becky Lynch e Charlotte Flair che sarà in onda a breve.

Kofi Kingston è nel backstage a contemplare il titolo WWE quando Xavier Woods arriva. Kofi gli chiede di farsi indietro per stasera perché è ancora messo male dalla scorsa settimana, dicendogli anche che si occuperà personalmente di KO stasera da solo. Con Woods concorde con tale decisione, si va in pausa.

Tornati dalla pubblicità, Charlotte Flair fa il suo ingresso e riceviamo un riepilogo della firma del contratto della scorsa notte. Prende il microfono e dice che Money in the Bank la vedrà uscire vittoriosa come la campionessa di SmackDown Live, prima di mandare il video recap circa la sua rivalità con Becky Lynch che era già stato annunciato in serata.

Lacey Evans sta fissando uno specchio nel backstage prima di chiedere se ci fossimo tutti dimenticati di lei, per poi rivolgersi direttamente alla telecamera. Pensa che le persone siano troppo occupate a guardare le repliche della storia tra Becky e Charlotte e hanno dimenticato che Lynch ha due match questa domenica, uno dei quali sta per perdere, il suo. Dopo averle impartito un Women’s Right, Becky potrà pure non chiamarsi più “Becky Two Belts”, bensì “Becky Black Eye”.

Shane McMahon fa il suo ingresso, sarà in azione dopo la pausa.

Di ritorno dal break, Aleister Black ha un promo. Parla un po’ di Shakespeare e della lotta tra l’ambizione e il modo in cui si perseguono i propri obiettivi, e per gli avversari che cercano di entrare nella sua testa, garantisce che a loro non piacerà il posto in cui si avventureranno: “Fade to black”.

4 on 3 Handicap match: Daniel Bryan, Elias, Erick Rowan & Shane McMahon vs. the Usos (Jimmy Uso, Jey Uso) & Roman Reigns

Bryan e Jimmy cominciano l’incontro. Lock up e Bryan cerca di portare le cose al tappeto per delle sottomissioni. Shoulder tackle di Bryan a seguire, ma poi Jimmy comincia a lavorare sul braccio di Daniel e colpirlo con degli strikes. Tag di Jey e attacchi di coppia degli Usos. Elias dà il cambio, ma viene interrotto da una enziguri. Je, tuttavia, rimane scoperto, dando la possibilità ad Elias di rispondere. Shane dà il cambio e porta lo scontro al tappeto, connettendo una sorta di STF. Elias dà il cambio, continuando a lavorare sul ginocchio di Jey. Bryan col cambio e dei calci su Je, per poi concentrarsi sulla gamba. Bryan mette l’Uso al paletto e lo segue. Jey cerca di reagire, ma viene catapultato fuori dal ring, e si va in pausa.
Dopo la pausa, vediamo Rowan lavorare su Jey. Running splash di Rowan e un conto di 2. Elias col tag e uno knee drop per un conto di 2. Shane dà il cambio, sferra dei colpi all’avversario, mentre balla a suo solito. Tuttavia, Jey risponde con un enziguri e Reigns con l’hot tag, e va in beast mode! Serie di clotheslines su Bryan, per poi prepararsi ad un Superman punch. Bryan lo interrompe con dei kicks, Rowan dà il cambio per lavorare un po’ su Reigns e poi il cambio va ad Elias; segue uno knee strike per un conto di 2. Rowan torna dentro per un conto di 2 dopo aver inferto dei potenti pugni ai danni di Roman. Segue con un cranium crunch e un back elbow. Bryan dà il cambio e connette dei calci, e il pin…ma solo 2. Rowan stende Reigns e lo tiene per un po’ fuori dal ring. Di nuovo dentro, Rowan continua il suo attacco su Roman, Elias dentro e va per il pin…conto di 2. Segue con degli elbow drops, ma ecco il ritorno di Reigns con una Samoan drop. Tag per Bryan e Jimmy e Jimmy attacca Shane con un superkick, stessa sorte ricevono Elias e Rowan. DOUBLE SUPERKICK SU BRYAN E IL PIN…1-2…SOLO 2! Shane viene steso, DRIFT AWAY DI ELIAS! SUPERKICK DI RISPOSTA! Rowan assalta Reigns…SUPERMAN PUNCH PER IL CONTRATTACCO! Elias sbatte Reigns sui gradini fuori dal ring. Shane e Jey sono sul ring, legali, Shane va al paletto, Jey steso sull’angolo opposto… COAST TO COAST! E IL PIN…1-2-3! GAME OVER.

Vincitori: Daniel Bryan, Elias, Erick Rowan & Shane McMahon (pin di Shane su Jey Uso)

ATTENZIONE, ECCO MIZ, SEDIA A MANO! Mette fuori gioco Elias e scivola sul ring, colpo su Rowan, McMahon scappa, Superkick Party su Bryan e the Big Dog con una Spear su Rowan, mentre Shane osserva tutto dalla cima della passerella d’entrata.

Riceviamo un replay della puntata di Firefly Fun House trasmessa anche ieri notte a RAW.

Asuka e Kairi Sane fanno il loro ingresso, affiancate da Paige come sempre, e si va in pubblicità.

Di ritorno dalla pausa, Ember Moon riceve un promo con handcam e dice di come sta per manifestare la sua grandezza e vincere Money in the Bank. Così accade anche nel promo di Bayley, il cui contenuto si focalizza su di essa e sull’occasione che ha per uscire dall’ombra e dimostrare che non è solo una “hugger” o un anello debole.

Vediamo le IIconics sul tavolo di commento. Sul ring, Paige ha un promo. Dice che è bello essere a casa e presenta le sue “clienti” come le “Kabuki Warriors”. Non stiamo solo guardando alle prossime WWE Women’s Tag Team Champions, ma al futuro dell’intera divisione.
Mandy Rose e Sonya Deville fanno il loro ingresso con i microfoni. Mandy dice a Paige di abbassare i toni, ha appena dato un nome ad un tag team. Sonya rincara la dose e Mandy dice che i nomi contano, come quello di Ms. Money in the Bank, che è come la chiameranno dopo questa domenica, aggiungendo che, successivamente alla sua vittoria, lei e Sonya punteranno ai titoli di coppia. Dunque, sono loro in realtà il futuro della divisione femminile.

Tag team match: Fire and Desire (Mandy Rose & Sonya Deville) vs. Kabuki Warriors (Asuka & Kairi Sane) (w/ Paige)

Sonya e Asuka cominciano l’incontro. Controllo iniziale di Asuka, segue un tag per Kairi e degli attacchi di coppia delle Kabuki Warriors. Mettono fuori gioco Mandy e isolano Sonya, e si va in break.
Dopo la pausa, vediamo Sane lavorare su Rose e connettere un running cross body per il conto di 2. Lo sliding D fallisce, grazie all’intervento di Sonya. Mandy, quindi, attacca con il kiss the rose e il pin…solo 2. Sonya dà il cambio e risponde con un running knee strike per un conto di 2. Mandy di nuovo dentro, mantiene il controllo del match con un back breaker. Sane, però, riesce a reagire, si libera dall’avversaria e riesce a dare il cambio ad Asuka. Asuka asfalta con impeto Mandy, connette un German e un head kick. Una rolling Asuka lock segue, ma Sonya riesce a salvare Mandy. Deville dà il cambio, ma Asuka controbatte con dei calci e dei pugni; ciononostante, Sonya riesce a sua volta a contrattaccare con una spinebuster. Mandy dà il cambio, ma viene schienata improvvisamente attraverso un roll-up…1-2-3!

Vincitrici: Kabuki Warriors (pin di Asuka su Mandy)

Dietro le quinte, Kayla Braxton è pronta per intervistare Lars Sullivan, ma lui non si vede da nessuna parte e lei è visibilmente nervosa. Nel mentre, viene mandato un video recap delle imprese spaventose di Lars dal suo arrivo nel main roster. Eccolo, Lars arriva, Kayla prova a fargli una domanda, ma presa dal terrore se ne va, lasciando Lars in totale silenzio.

Kevin Owens è nel backstage per mettere hype all’imminente Kevin Owens Show e spiegare perché solo stasera Kofi Kingston è nel suo show: è così perché è l’unico che sta lottando nel suo gruppo, e si chiede se Kofi può stare da solo. Conosce la risposta, e domenica, la saprà anche l’intero WWE Universe dopo che gli avrà spezzato la schiena o la costola o gli avrà dislocato una spalla…KO viene interrotto dalla entrance music di Kofi, il quale fa il suo ingresso nel ring, e noi andiamo in pausa.

Di ritorno dallo spot, vediamo Kofi rilassarsi in una delle sedie da ufficio del Kevin Owens Show, con il microfono in mano. Dice di aver ricevuto il suo invito, quindi eccolo qui. Kevin ha detto che voleva Kofi e il titolo, beh domenica avrà la sua occasione. Ma per quanto riguarda stanotte? È qui al KO Show come ospite e sarebbe perfetto se lui, Kevin, venisse qui per essere l’ospite, quindi lo presenta. Owens non esce e così Kofi chiede se sia scosso. Ovviamente non poteva essere scosso, parlando in modo così esaltato, quindi Kofi invita a non fare brutta figura e presentarsi.
KO interrompe il discorso di Kofi e dice che suppone che i suoi piccoli amici non ce l’abbiano fatta. Ora è al vertice di tutto, ma da solo. Per la prima volta in undici anni, Kofi si ritrova da solo, e nel peggior momento possibile. Era davvero un sogno diventato realtà, vincere il titolo e condividerlo con i suoi fratelli e la sua famiglia, ma durante quegli undici anni si è mai chiesto cosa succede quando finisce il sogno? La realtà inizia, e la realtà è che è solo un campione grazie al New Day, e questo significa che perderà domenica, e questa è la prova. La sua dimostrazione arriva sotto forma di un video recap circa il debutto di KO nel main roster contro John Cena, il quale, aggiunto al modo in cui ha distrutto il New Day, è un segno emblematico della sua pericolosità.
Kingston dice che non ha dimostrato nulla e si sta stancando di sentirlo parlare, quindi fa cadere le sedie dal ring e dice che se non viene da quelle parti…Owens dice che verrà giù e lascerà lo schermo immediatamente. Ecco, difatti, KO. Si dirige verso il ring e si ferma un po’ a metà passerella, prima di girarsi e andarsene. Ancora qualche passo e torna indietro e si ferma di nuovo prima di andarsene. Kofi allora, stufo di questo suo comportamento, fa il primo vero passo, andando incontro a KO sulla rampa, e inizia una zuffa tra i due!
ATTENZIONE! ARRIVA SAMI ZAYN PER SALVARE IL SUO MIGLIORE AMICO! Incomincia un beatdown dei due perpetrato ai danni di Kofi, e i due lo preparano ad una Power Bomb di KO sull’apron…XAVIER WOODS COL SAVE! Woods contrattacca ai danni di KO, ma viene gettato nel palo…ma Kingston ha avuto un momento per riprendersi e ricomincia a combattere! I canadesi lo colpiscono con pugni e lo lanciano sui gradini d’acciaio! Di nuovo dentro, il beatdown ricomincia! KO mette Kofi all’angolo, soffocandolo e urlando! KO gli dice che potrebbe finire proprio ora ma non sarà così, se ne andrà abbastanza da permettergli di arrivare a domenica in modo che possa prendere il titolo! Dopo avergli urlato queste parole, indietreggia, e prepara una Cannonball ai danni di Kofi…KOFI LA SCHIVA! Sami attacca e aggancia Kingston alle corde per dei pugni in faccia, per poi allontanarsi dal lato opposto…HELLUVA KICK…MA KOFI SCHIVA PURE QUESTA! TROUBLE IN PARADISE AI DANNI DI SAMI!
Ed è Kofi che rimane in piedi sul ring, contro ogni pronostico, il quale poi viene raggiunto da Woods.

Anche questo episodio di Smackdown Live è giunto, dunque, a conclusione. Dopo i match di questa sera, prevedere chi saranno i vincitori dei due Money in the Bank ladder match risulta ancora più difficile, come anche capire se i nostri campioni manterranno i loro titoli, oppure ci sarà un risvolto della medaglia. Non ci resta che attendere e goderci Money in the Bank questa domenica, e noi saremo qui con voi per scoprire tutto quello che succederà! Da qui è tutto, ragazzi. Io sono Mauro Cambus, vi saluto e vi do appuntamento alla prossima, sempre qui, su Spazio Wrestling.

Lascia un commento