Report: WWE Smackdown Live 15-01-2019

Amici di Spazio Wrestling sono Marcofabio Segoni e oggi vi condurrò al report della puntata di Smackdown, in settimana e’ stato annunciato l’incontro tra Rey Mysterio e Andrade Cien Almas, il lottatore mascherato cerca la rivincita dopo la sconfitta impartitagli dal giovane lottatore messicano durante il tag team match della settimana scorsa che vedeva impegnati anche Mustafa Ali e Samoa Joe, inoltre si festeggerà il compleanno di Shane Mcmahon, infatti il suo nuovo compagno di Tag Team, il “magnifico” The Miz, ha organizzato un party per lui.

Questa settimana ci  troviamo alla Legacy Arena di Birmingham in Alabama, a farci compagnia in questa puntata di Smackdown saranno come al solito Tom Philips, Corey Graves e Byron Saxton.

La puntata si apre subito con un pick-up nero che si ferma proprio davanti l’ingresso dell’arena, a scendere dalla macchina è l’ex campionessa del mondo Becky Lynch acclamata dal pubblico presente all’interno della Legacy Arena, The Man viene intervistata prima del suo ingresso sul ring, le viene chiesto se e’ pronta ad affrontare Asuka alla Royal Rumble; l’irlandese e’ sicura dei suoi mezzi ed e’ convinta che batterà la giapponese e riconquistera’ il titolo mondiale. Prima di dirigersi sul ring, incrocia il New Day con i loro immancabili pancake che si confrontano con il tag team proviente da NXT, prossimi ad esordire nei roster principali, gli Heavy Machinery che sono in procinto di preparare una poco appetitosa bevanda, la Lynch imbattutasi in queste due stable viene invitata a bere il miscuglio dagli Heavy Machinery, The Man,senza troppi complimenti, esaudisce i loro desideri davanti agli occhi imbarazzati di Big E, Kofi Kingston e Xavier Woods.

Becky entra finalmente nel ring, osannata dal pubblico, The Man si definisce pronta ad affrontare Asuka, e ricorda all’attuale campionessa, che durante il regno della Lynch il titolo femminile ha avuto un prestigio indiscusso all’interno della federazione, mentre Asuka non e’ degna di detenere quella cintura, in quanto non in grado di reggere la pressione dei grandi incontri, sin da quando ha perso la sua imbattibilita’ a Wrestlemania e il suo grado di indistruttibile. MA ATTENZIONE, RISUONA NELL’ARENA LA MUSICA DI ASUKA. La campionessa femminile, una volta entrata nel ring e impugnato il microfono dice che indipendentemente da ciò che dice Becky, alla Rumble sara’ lei ad uscire nuovamente vincitrice e che oscurerà in tutto e per tutto la sua avversaria. Le due si confrontano con lo sguardo al centro del ring.  MA INCREDIBILE, sullo Stage si presentano Peyton Royce e Billie Kay. Le Iconiche, sotto i fischi del pubblico, esclamano che a prescindere da chi uscira’ vincitrice dallo scontro della Royal Rumble, saranno loro a rubare la scena durante la “Road To Wrestlemania”, diventando le prime campionesse WWE di coppia della storia della federazione. Becky interrompe il duo australiano e sfida una di esse a confrontarsi con lei, per dimostrare il loro valore.

 

Single Match: Becky Lynch vs Peyton Royce

Le prime fasi del match sono dominate dalla Lass Kicker che fa valere tutto il suo valere, prima una serie di colpi ben impostati al corpo della rivale e poi dopo una serie di calci, un’Arm Bar per immobilizzare l’avversaria al centro del ring, Peyton Royce cerca di reagire ma viene scaraventata fuori dal ring dall’irlandese, che la colpisce con una Baseball slide dall’interno verso l’esterno del ring. Becky e Peyton rientrano nel ring, ma e’ quest’ultima a reagire, con una serie di pugni abbastanza disordinati ma efficaci, tentativo di schienamento 1-2, BECKY RIESCE A LIBERARSI!, la Royce continua la sua offensiva, chiude la Lynch all’angolo, Irish Whip verso l’altro vertice del quadrato e poi valanga sul paletto, dopodichè l’Iconica porta Becky al centro del ring e la chiude con un lucchetto laterale, The Man prova a liberarsi, evita l’attacco all’angolo da parte di Peyton Royce e contrattacca salendo sul paletto e colpendo l’avversaria con una clothesline volante. Rientrati dalla pausa pubblicitaria, e’ ancora la Royce ad avere il controllo del match, imprigionando Becky a terra con una chiusura laterale alla testa, nonostante ciò la Lynch riesce a rompere le resistenze della sua avversaria colpendola con una serie di European Uppercut seguita dal suo Exploder Suplex, prova a concludere l’attacco all’angolo ma l’australiana e’ abile a liberarsi e riesce ancora a colpire l’ex campionessa con un pugno, tenta lo schienamento 1-2 NON VA! La Royce prova ad eseguire un Suplex, la manovra viene facilmente riversata da Becky Lynch che chiude la sua avversaria nella DISARMER e Peyton Royce e’ costretta a cedere.

Vincitrice: Becky Lynch

Finito il match le Iiconics provano a fuggire dal ring,mentre Asuka entra nel ring e sfida con lo sguardo Becky, la campionessa e’ pronta a dimostrare il suo valore, esce dal ring e si dirige verso Billie Kay portandola all’interno del ring, ANCHE LEI VUOLE AVERE UN INCONTRO QUESTA SERA!

Single Match: Billie Kay vs Asuka

Il Match sembra subito in controllo della campionessa, che colpisce Billie Kay con una serie di calci e pugni che mettono in seria difficolta’ il membro delle Iiconics, Asuka imprigiona la Kay in una variante dell’Arm Bar, nonostante cio’ la Kay prova a reagire, tentanto lo schienamento con un Roll up, 1-2 NON VA! Asuka dopo lo schienamento subito si avventa sulla Kay chiudendola nella sua mossa di sottomissione, ASUKA LOCK! BILLIE KAY E’ COSTRETTA A CEDERE!

Vincitrice: Asuka

Le due vincitrice e prossime sfidanti alla Rumble si incontrano nuovamente al centro del ring, MA ATTENZIONE risuona nell’arena la musica del fenomenale AJ STYLES che e’ pronto per prendersi gli applausi dell’arena, l’ex campione WWE  pero’ sembra dirigersi fuori dall’arena, scavalca la barriera che separa il pubblico dal quadrato e sale le scale, pronto ad uscire fuori dall’arena. Rientrati dalla pausa pubblicitaria, vediamo AJ STYLES lanciare magliette al pubblico festante all’ingresso dell’arena, MA ATTENZIONE INTERVIENE DANIEL BRYAN! Il campione WWE attacca AJ cercando di scaraventarlo contro i tavoli presenti all’interno dell’edificio, ma e’ Styles ad avere la meglio nella rissa e solo l’intervento di arbitri e dirigenti evita conseguenze peggiori per Daniel che riesce a sfuggire dal pestaggio.

Ci trasferiamo immediatamente in un’altra parte dell’arena, dove gli Usos sono protagonisti di un set fotografico, ma il duo viene interrotto da un inserviente che porta un regalo a Jimmy Uso. Il fratello Jey, decide di scartarlo e trova una rosa rossa,la chiave elettronica di una stanza d’albergo e un messaggio: “Ho bisogno di te” recita il bigliettino. Lo stesso Jey, continuando a leggere rimane sorpreso dal mandante: Mandy Rose. Quindi, è l’avvenente bionda  ad aver spedito la lettera, continuando il suo corteggiamento nei confronti di Jimmy Uso, nonostante le proteste e gli attacchi di sua moglie Naomi.

Tornando negli spogliatoi, vediamo Samoa Joe dirigersi sul ring, pronto per il suo match contro Mustafa Ali, durante il tragitto per il quadrato il samoano incontra EC3, nuovo volto del main roster dopo la gavetta a NXT, Joe pero’ non sembra impressionato dal fisico di EC3 e si dirigi noncurante verso il ring.

Mentre attendiamo il terzo incontro di questa puntata, torniamo nello stage dove vengono intervistati Andrade Cien Almas e la sua manager Zelina Vega. Andrade si sente bene dopo la vittoria di settimana scorsa contro Rey, Mysterio e’ il suo idolo, ma ormai fa parte del passato, mentre Andrade sara’ il futuro della federazione. Zelina, conferma quanto detto dal suo assistito, promettendo al WWE UNIVERSE che alla Royal Rumble sarà proprio Cien Almas a vincere la rissa reale e a guadagnarsi il Main Event di Wrestlemania.

Rientrati direttamente sul ring e’ il momento dell’entrata di Samoa Joe e di Mustafa Ali, protagonisti settimana scorsa insieme a Rey e Andrade di un fantastico tag team match. Il primo ad entrare nel ring e’ il samoano, seguito a ruota dall’atleta mediorientale, sembra tutto pronto per l’inizio del match, MA ATTENZIONE SAMOA JOE AGGREDISCE MUSTAFA ALI ALLE SPALLE, lo scaraventa fuori dal ring, continua la sua aggressione con una serie di calci fino a lanciarlo contro il sostegno esterno del ring, Mustafa sembra aver perso i sensi, solo l’intervento degli arbitri sembra calmare la situazione. INCREDIBILE, Joe continua il suo pestaggio nonostante gli arbitri gli impongano di fermarsi, incredibile impatto di Mustafa Ali che viene violentemente lanciato sul sostegno esterno, “The Submission Machine” sembra voler infierire di nuovo sul corpo senza sensi di Ali, lo  carica per una Power bomb sul tavolo dei commentatori, ma decide di non infierire su Ali, lasciandolo stramazzato al suolo mentre accorrono medici e arbitri per valutare le sue condizioni.

 

Intanto negli spogliatoi Mandy Rose e Sonya Deville discutono riguardo la situazione che si sta creano, tra la prima e Jimmy Uso, Mandy e’ convinta di ciò che sta facendo e lo conferma alla sua Tag Team partner, dicendo di essere pronta a rovinare il matrimonio di Naomi e Jimmy pur di arrivare al cuore del samoano.

Samoa Joe viene intervistato nello stage, gli viene chiesto perche’ abbia attaccato in maniera così violenta Mustafa Ali, egli dichiara che non si tratta di un attacco bensì di una dichiarazione di superiorita’ nei confronti di Ali, e che alla Royal Rumble farà valere il suo dominio anche nei confronti degli altri 29 partecipanti che subiranno la stessa sorte del suo avversario, in quanto vincerà la rissa reale.

Trasferiamoci sul ring dove e’ in programma il match che si auspica spettacolare tra Rey Mysterio e Andrade Cien Almas, rivincita di quanto visto settimana scorsa nel tag team match che vedeva protagonisti anche Joe e Mustafa Ali.

Single Match: Rey Mysterio vs Andrade Cien Almas (w. Zelina Vega).

Fasi di studio abbastanza prolungate nella fase iniziale dell’incontro, con una serie di clinch e prove di forza che sembrano far prevalere Andrade anche in virtu’ della maggiore fisicità. Rey riesce comunque a reagire, andando a segno con un hip toss, Cien Almas e’ comunque attento, i due atleti, ancora in fase di studio, danno vita ad una lotta per la posizione che genera vari schienamenti che pero’ non superano il conto di 1, a vincere lo scambio e’ comunque Rey che riesce ad imprigionare il suo avversario in una presa laterale, nonostante vari tentativi di fuga, il lottatore mascherato riesce a chiudere al centro del ring Andrade, fino a quando Cien Almas si libera dalla presa e  colpisce con un calcio agli addominali Mysterio che subisce a sua volta l’Arm bar dell’ex campione di NXT. La presa di Cien Almas pero’ non sembra produrre i suoi effetti, Rey riesce a sfuggire dalla sottomissione dell’avversario, evita il contrattacco avversario e va a segno con una serie di manovre ad alto impatto: Hip toss, seguito da due Head scissor e infine da un drop kick che stende Cien Almas sulle corde, in posizione perfetta per provare la sua 619. Il tentativo di finisher da parte del wrestler mascherato pero’, non va a buon fine, LA 619 SI TRAMUTA IN UNA DDT da parte di Andrade che prova lo schienamento 1-2 NON VA! Andrade continua ad attaccare Mysterio, ma Rey e’ attento si difende con un drop kick e riesce con una magia a scaraventare Andrade fuori dal quadrato, ma ” L’atleta dalle cento anime” evita la caduta, riesce invece ad eseguire una sit down power bomb sui cuscinetti di sostegno posti al di fuori del ring. Rientati dalla pausa, troviamo i due atleti sulla terza corda, ad avere la meglio durante lo scambio e’ Cien Almas che evita l’head scissor di Rey Mysterio e connette con una flying DDT, tenta lo schienamento: 1,2, SOLO DUE! Andrade, non si dà per vinto, continua ad attaccare Mysterio: Irish Whip di Cien Almas seguita  da una valanga all’angolo, tentativo di schienamento 1,2 NON VA! Mentre Andrade si dispera per il conto di due, il pubblico canta “THIS IS AWESOME!”, STIAMO ASSISTENDO AD UNA GRANDE PRESTAZIONE DI ENTRAMBI I LOTTATORI! Mysterio sfrutta al meglio la sua esperienze e riesce a liberarsi dalla pressione crescente di Andrade, evita un attacco dal paletto del suo avversario, facendolo cadere sull’apron ring ed esegue una fantastica Hurrancarana che scaraventa Cien Almas fuori dal ring, dopodichè torna sul ring, sale sul paletto e colpisce con uno Splash Andrade. Entrambi gli atleti, esausti, cercano di recuperare energie fuori dal ring, mentre l’arbitro inizia il conteggio:  1-2-3-4-5-6-7-8! Mysterio e Andrade riescono ad evitare il count-out rientrando nel ring. Il piu’ veloce a reagire e’ Rey, che va a segno con un head scissor, schienamento dell’atleta mascherato 1-2 NON VA! Reazione di Andrade, spinge Mysterio sulle corde e lo colpisce con una gomitata, e poi ALABAMA SLAM. Ottimo momento per Cien Almas, che decide di continuare la sua offensiva con un attacco aereo. INCREDIBILE MANOVRA DI ANDRADE: il lottatore messicano tenta un Moonsault su Mysterio, il lottatore mascherato riesce a spostarsi ma Cien Almas atterra in piedi e riesce comunque a completare la manovra con un ulteriore salto mortale, TENTATIVO DI SCHIENAMENTO 1-2, INCREDIBILE KICK OUT DI REY! Il pubblico canta a squarciagola per spronare i propri beniamini, autori di un match fino ad ora scintillante. La fase finale dell’incontro e’ ancora piena di sorprese, un infinito Rey Mysterio riesce a reagire, reversa un Samoan Drop di Almas e tenta lo schienamento con un roll up 1-2, NON VA, ANDRADE SI SALVA. Nonostante cio’, Mysterio riesce ad andare a segno con una serie di pugni e calci, sino a che Andrade non si posiziona sulle corde, in modo tale che Rey possa provare la 619, COLPITO! MA ATTENZIONE! ZELINA VEGA DISTRAE L’ARBITRO E REY MYSTERIO, Andrade ripresosi riesce a colpire Rey che nel frattempo era salito sul paletto per lo Splash finale, e lo schianta a terra con una DDT dalla terza corda per l’1-2-3 FINALE!

Vincitore: Andrade Cien Almas (w. Zelina Vega).

Dopo questo fantastico match, la scena si sposta al di fuori dell’arena dove Jimmy Uso ha deciso di utilizzare la chiave regalatagli da Mandy Rose per entrare nella sua stanza d’albergo. Jimmy, fattosi coraggio, una volta entrato si trova la sinuosa figura di Mandy, vestita solo di un accappatoio seduta su di una poltrona , che con guardo accattivante si avvicina a Jimmy, lo invita a non essere timido e sancisce che l’attesa e’ finita e che  e’ arrivato  il momento di agire. Ma proprio nel momento in cui l’Uso sembra essersi convinto, un paparazzo entra nella stanza d’albergo e fotografa la scena, Mandy svela finalmente il suo piano, il suo obiettivo non era corteggiare Jimmy ma semplicemente rovinare il matrimonio della disgustosa Naomi. Jimmy esce dalla camera, ma alle sue spalle subentra la stessa Naomi che decide di aggredire la Rose, ne nasce una rissa all’interno della stanza, Naomi riesce a colpire Mandy spedendola sul televisore, ma e’ la stessa Rose a reagire, infatti l’ex campionessa di Smackdown ha la peggio, spinta sulla poltrona batte violentemente la testa e permette alla sua nemica di fuggire.

 

Rientriamo all’interno dell’arena, dove Tom Philips, Byron Saxton e Corey Graves ci ricordano quali sono i match gia’ annunciati per la Royal Rumble, nonche’ la rivoluzione che si avra’ a partire dalla Royal Rumble con l’incoronazione delle prime campionesse femminili tag team della storia della federazione.

Ma ora e’ arrivato il momento della festa di compleanno di Shane O’Mac, a palesarsi per primo sullo stage e’ il suo compagno di Tag, il magnifico The Miz, che ha imbastito il ring con palloncini, torte e al centro del quadrato fa bella vista il trofeo di “BEST IN THE WORLD” vinto a Crown Jewell.  The Miz saluta il pubblico e gli da benvenuto al piu’ grande compleanno della storia, e chiama sul ring Shane. RISUONA LA MUSICA DI SHANE NELL’ARENA, il figlio di Vince si presenta sul ring visibilmente emozionato. The Miz  ha fatto di tutto per rendere questo compleanno speciale per il suo compagno: ha preparato le sue torte preferite, gli ha regalato un paio e di scarpe ed inoltre ha fatto prepararee un filmato con tutte le piu’ grande imprese sportive di Shane O’Mac, dagli anni novanta ai giorni nostri. Inoltre Miz aggiunge che l’ultimo regalo sara’ la conquista dei titoli di coppia ai danni del The Bar alla Rumble. Shane finalmente prende parole, ringrazia di cuore il pubblico e soprattutto il suo compagno di tag, e nonostante egli abbia iniziato la sua carriera da wrestler in coppia con Andre’ The Giant, e’ fiero di avere al suo fianco una persona come The Miz, mentre il pubblico intona “HAPPY BIRTHDAY TO SHANE”. ATTENZIONE! QUESTA E’ LA MUSICA DEL THE BAR, Sheamus e Cesaro sono venuti a rovinare la festa di Shane, l’irlandese considera vergognosa questa celebrazione e si augura che finisca al piu’ presto, anche perche’ alla Royal Rumble sara’ il THE BAR a confermarsi campione; Shane risponde a Sheamus dandogli del vigliacco per aver attaccato The Miz la settimana scorsa, ed invita il suo compagno di Tag a difendere il suo onore, spronandolo a chiedere un match. QUINDI SARA’ QUESTO IL MAIN-EVENT DELLA SERATA!

Single Match: The Miz vs Sheamus.

Sheamus parte forte, mettendo subito all’angolo The Miz, che pero’ riesce a reagire scaraventando l’irlandese fuori dal quadrato, il magnifico va a segno anche con la Baseball Slide dall’interno verso l’esterno del ring, ma Sheamus approfittando della distrazione di Cesaro: colpisce the Miz con una clothesline, lo ributta all’interno del quadrato, lo atterra con una ginocchiata e lo intrappola con un lucchetto laterale alla testa, volto a immobilizzare il suo avversario. Mr. Awesome riesce comunque a reagire, tentando addirittura la sua finisher, ma Sheamus e’ attento e lo neutralizza prima con un attacco all’angolo e poi con una Irish Whip. Sheamus prova a chiudere il match approfittando anche dell’interferenza di Cesaro, che pero’ viene intercettata dallo stesso Shane che colpisce lo stesso Sheamus approfittando della distrazione dell’arbitro , THE MIZ approfitta della situazione e connette con la sua SKULL CRUSH FINALE, per l’1-2-3 vincente!!

Vincente: The Miz

The Miz finito l’incontro, guarda Shane e dopo un’occhiata d’intesa, esce dal ring, prende la torta preparata appositamente per l’occasione e la posiziona davanti la faccia di Sheamus che, nel frattempo era stato posizionato, all’altezza della prima corda, quindi Shane si rende protagonista del suo peculiare COST TO COST, in modo tale che Sheamus possa “assaggiare” la torta del compleanno di Shane, mentre i due tag-team partner festeggiano all’interno del ring.

Anche questa puntata di Smackdown passa agli archivi, Noi di Spazio Wrestling  vi ringraziamo per averci seguito e non perdetevi i nostri prossimi servizi!