Report: WWE Survivor Series 2020

Amici di Spaziowrestling, ben ritrovati, io sono Ayrton Molinaro e oggi vi racconterò delle Survivor Series! Non ci saranno titoli in palio, ma sarà interessante scoprire chi avrà la meglio tra Smackdown e Raw e soprattutto, stanotte, sarà l’ultima del Phenom, The Undertaker.

Durante il kickoff show, nel corso di un siparietto divertentissimo, The Gobbledy Gooker è diventato nuovo campione 24/7.

Sempre durante il Kickoff c’è stata una Battle Royal da 18 uomini. Tra i partecipanti ci sono Dominik Mysterio, Rey Mysterio, The Miz, John Morrison, Kalisto, Cedric Alexander, Shelton Benjamin, Buddy Murphy, Shinsuke Nakamura, Humberto Carrillo, Angel Garza, Robert Roode, Dolph Ziggler, Elias, Chad Gable, Ricochet, Apollo Crews. Penso che l’idea di proporre un po’ di superstars escluse dalla main card sia comunque da apprezzare. In troppi PPV non abbiamo visto tanti lottatori che magari meritavano anche solo 5 minuti di gloria.

Vincitore della Battle Royal The Miz dopo aver eliminato Dominik Mysterio.

Men’s 5 vs 5 Traditional Survivor Series Elimination Match

Team Raw: AJ Styles, Sheamus, Braun Strowman, Riddle, Keith Lee;
Team Smackdown: Jay Uso, Kevin Owens, King Corbin, Otis, Seth Rollins;

Questa è la prima volta che Seth Rollins rappresenta Smackdown alle Survivor Series nell’elimination match. Teniamoci pronti ragazzi perché qui bolle tanta acqua in pentola! Iniziano la contesa AJ Styles e Jay Uso. Intanto viene inquadrato nel backstage, Paul Heyman che sorride guardando l’incontro sulla tv. Jay infatti sta facendo bene sul ring con una bella Samoan Drop che mette in difficolta The Phenomenal One. Tag per King Corbin che entra e continua l’azione su Styles. Subito un altro tag che fa entrare Otis. Styles in difficoltà riesce a dare il cambio a Riddle che si arrampica letteralmente su Otis. Entra ora Kevin Owens che prova ad indebolire i piedi di Riddle che in qualche modo si libera e da il tag a Sheamus. Rollins porge la mano a Owens che gli da il tag. Rollins si inginocchia a centro ring aspettando Sheamus. Gli grida “fai la tua parte!” INCREDIBILE Rollins resta in ginocchio e Sheamus ha il tempo di caricare un super Brogue Kick! ROLLINS ELIMINATO! I due team si riorganizzano ma mentre quelli del team blu parlano fuori dal ring, parte come un treno Braun Strowman che fa strike! Si trovano sul quadrato faccia a faccia Keith Lee e Otis. I due si sorridono ma penso che superiamo i 400 kg in due. Clinch fra i due e uno shoulder takle che fa tremare il ring ma nessuno dei due cade! Keith Lee carica Otis sulle spalle come se fosse un Ricochet qualunque ma Otis si libera. Comunque Lee riesce a dare il tag a Braun Strowman il quale continua l’attacco su Otis. Altro tag per il team rosso con AJ Styles che diventa legale. Otis riesce a riprendersi giusto in tempo per dare il cambio a Kevin Owens che esegue un favoloso Back Body Drop e un Backbreaker che piega in due il Phenomenal One. Owens parte all’attacco di tutti i membri del team Raw e poi lancia fuori anche AJ. Kevin Owens a centro ring distribuisce Stunner su tutti ma dal nulla Styles con la Phenomenal Forearm lo elimina. KEVIN OWENS ELIMINATO. A questo punto è il caos più totale con tanti scambi,  non si capisce chi sia legale. Restano sul ring Riddle e Corbin che viene eliminato proprio dall’original Bro dopo un Moonsault. KING CORBIN ELIMINATO. Sheamus si prende la scena con un Brogue Kick su Jay Uso che però si salva al conto di 2. Iniziano delle scaramucce nel team di Raw. Otis riesce a prendersi il tag e fa piazza pulita! Dall’altra parte però si prende il cambio Braun Strowman che entra con una foga inaudita ma subisce una Powerslam da Otis che poi va a segno con la Caterpillar! Otis sale sul paletto, ma viene distratto da Riddle e allora Running Powerslam di Strowman vincente. OTIS ELIMINATO. Rimane dunque solo Jay Uso per il team Smackdown mentre il team Raw è ancora al completo. Missione impossibile per il gemello Uso. Jay ci mette il cuore, lancia tutti fuori con dei Superkick e poi prende la rincorsa e lancia se stesso su tutto il team rosso. Jay Uso è palesemente alle strette. Keith Lee prende il tag di nascosto su Styles. Jay Uso si lancia dalla terza corda ma atterra sulle spalle di Keith Lee che lo distrugge con una Spirit Bomb!

Vincitori con il team al completo Team Raw; Voto 6/10

Tag Team Champions vs Champions match The New Day vs The Street Profits

Iniziano il match Xavier Woods e Angelo Dawkins. Un breve clinch e subito tag per Kofi Kingston. Non capisco perché gli SP gridino così tanto. Sembrano due pazzi scatenati. Tag anche per loro con Montez Ford che fa il suo ingresso nel quadrato. Serie di tag e di mosse di coppia fin quando il New Day porta il match fuori dal ring. Kofi si lancia su Montez Ford con un volo perfetto, mentre Xavier Woods vola su Angelo Dawkins. Ora il New Day sembra avere il match in pugno. Ford è all’angolo e i due campioni di Raw continuano ad alternare colpi a tag. Dawkins chiede al suo amico di fare uno sforzo e dargli il tag ma l’angolo è lontano e Montez Ford è stremato a terra che subisce l’attacco di Xavier Woods mentre Kofi, sdraiato sull’apron, sorseggia dal bicchiere di Ford. Kofi ha in pugno Montez Ford ma l’impressione è che stia perdendo tempo e infatti Montez dal nulla tira fuori un super DDT che manda al tappeto Kofi. HOT TAG! Dawkins scatenato su Xavier Woods e poi anche su Kofi! Suplex ad entrambi e poi Splash all’angolo. Dawkins prova a chiudere il match ma Woods si salva al conto di 2. Ora sono gli Street Profits che provano a lavorare di coppia ma Woods si libera ancora al 2. I ragazzi del New Day stanno dimostrando come hanno fatto a vincere tutti quei titoli di coppia. Xavier riesce a dare il tag a Kofi e i due effettuano una Midnight Hour su Montez Ford che però si salva al conto di 2. Kofi è scatenato ed effettua 3 Boom Drop ma viene distratto da Dawkins. Ford ne approfitta per stordirlo e da il tag al suo compagno. Angelo Dawkins lo prepara e Montez Ford effettua una Frog Splash fantastica che vale solo il conto di 2. Kofi dal nulla però con la SOS! Deve intervenire Angelo a salvare Montez! Kofi prova la Trouble in Paradise ma Ford la evita e…. connette lui con la Trouble in Paradise! Subito però Xavier Woods interviene e va quasi vicino alla vittoria. Dawkins prende il tag di nascosto e gli Street Profits riescono a chiudere la questione con la Blockbuster.

Vincitori The Street Profits; voto 7/10

Champion vs Champion match Bobby Lashley vs Sami Zayn

Il campione degli Stati Uniti viene accompagnato a bordo ring da tutta la Hurt Business. Sami Zayn è chiaramente spaventato perché sa che andrà a subire una sconfitta paurosa. Come prevedibile, Sami prova a nascondersi o per lo meno ad aggrapparsi alle corde per non essere toccato. Con i suoi giochini riesce anche a mettere le mani addosso a Bobby Lashley che però con una Closthline lo fa volare. Una Hip Toss da un angolo all’altro. Sami Zayn è letteralmente perso. Lashley sta provando gusto nel picchiare Zayn e come dargli torto. Vertical Suplex di Lashley. Sami dice che ha le vertigini. Vi giuro che sto per scrivere una risata nel report. Sami riesce quasi nell’intento di far mandare fuori tutta la Hurt Business. Sami Zayn riesce a lanciare Bobby Lashley contro il paletto di sostegno del ring e poi prova a togliere il cuscinetto da un angolo ma Bobby risale sul quadrato ed effettua una Chokeslam ad almeno 3 metri e mezzo di altezza. Sami rotola fuori e prova a scappare ma MVP lo rimanda sul ring dove Bobby Lashley lo intrappola nella Full Nelson vincente.

Vincitore Bobby Lashley; voto 6,5/10

Intanto nel backstage vengono inquadrati Jimmy e Jay Uso che parlano del match di prima. Intervengono Heyman e Reigns con quest’ultimo che umilia verbalmente Jay e lo manda via dal suo spogliatoio. Parole durissime del campione universale.

Champion vs Champion Asuka vs Sasha Banks

Qui ci sono tutte le carte in regola per avere un match con i controfiocchi. Le due iniziano in maniera molto tecnica con delle sottomissioni a centro ring. Un livello di tecnica davvero molto alto. Sasha prova subito la Bank Statement e Asuka la Asuka’s Lock. Dal nulla però è Sasha con la Banks Stabber a mettere in difficolta la nipponica. Le due mostrano un fairplay che sfiora la provocazione. Asuka riesce ad intrappolare Sasha in una Ankle Lock e poi le tira due calci nelle costole. Asuka inizia la sua azione ruvida con una serie di colpi secchi come calci e pugni. Sasha non resta a subire e prova a riprendersi con delle gomitate ma Asuka la manda al tappeto con una ginocchiata saltata. Asuka prova una Shining Wizard ma Sasha la blocca in una sorta di Armbar che poi diventa un Abdominal Stretch. Le due sono sull’apron ora e Asuka con il suo colpo di culo (letterlamente), lancia fuori dal ring Sasha Banks. Sasha si riprende però con un baseball dropkick. Asuka sistema Sasha sulle barricate e la campionessa di smackdown si lancia ma viene presa in aria con una doppia ginocchiata. Le due ritornano sul ring al conto di 9 e ora Sasha sta mettendo in difficoltà Asuka con una Backstabber che fa quasi perdere i sensi alla nipponica. Asuka intercetta la frog splash ma viene quasi intrappolata nella Bank Statement. Una serie di Roll Up da una parte e dall’altra! Potrebbe vincere chiunque in ogni momento! Head kick di Asuka che prende la rincorsa ma dal nulla Sasha la intrappola nel roll up vincente!

Vincitrice Sasha Banks; voto 7/10

Siamo nel backstage dove il nuovo campione 24/7 trova un mucchio di grano ma è una trappola di Akira Tozawa che vince il titolo ma da dietro arriva R-Truth che lo vince per la 54^volta.

Women’s 5 vs 5 Traditional Survivor Series Elimination Match

Team Raw: Nia Jax, Shayna Baszler, Lana, Peyton Royce, Lacey Evans;
Team Smackdown: Bayley, Bianca Belair, Natalya, Ruby Riott, Liv Morgan;

Iniziano Lacey Evans e Bayley. Dopo un breve clinch, entra Natalya. La canadese mette alle strette Bayley che da il tag a Peyton Royce. Natalya fa entrare Bianca Belair e le due effettuano un double suplex. Entra Liv Morgan che finisce al tappeto dopo una Closthline. I due team riescono a dare il tag ed entrano Shayna Baszler e Ruby Riott. Baszler in difficoltà si rifugia da Nia che entra e prova a fare piazza pulita. Liv Morgan è la donna legale per SD mentre per Raw, Lana soffia il tag a Nia Jax! Lana mette al tappeto Liv Morgan che chiede il tag a Natalya. Lana anche se sembra una pazza scatenata, se la sta cavando e sta mettendo in difficoltà una grande wrestler come Natalya. Nia si è presa nuovamente il tag e sgrida Lana insieme a Shayna. La obbligano a stare sui gradoni d’acciaio e a non avvicinarsi alle corde. Lana quasi piange poverina, andrebbe consolata. Torniamo al match! Bayley è la donna legale insieme a Peyton Royce. L’ex campionessa di Smackdown è nettamente un gradino più sopra di Peyton Royce che deve ricorrere a dei sotterfugi per prendere un vantaggio. Entra ora Bianca Belair che carica Peyton per una Gorilla Press Slam. Interviene Nia che fa piazza pulita e le ragazze sono tutte fuori dal ring. Peyton e Bayley sono sulla terza corda e le due si lanciano in un superplex verso l’esterno! Sono tutte KO tranne Lana che non sa cosa fare. Si ritorna sul ring e Peyton Royce con una Dejavu elimina Bayley! BAYLEY ELIMINATA. Primo colpo di scena! Natalya prende il ruolo legale ma Peyton Royce è on fire! Peyton blocca Natalya in una One leg Boston Crab ma Natalya riesce a liberarsi in qualche modo. Natalya intrappola Peyton Royce in una Sharpshooter decisiva! PEYTON ROYCE ELIMINATA. Lacey Evans ritorna sul quadrato con un bel Moonsault a vuoto ma connette con un Women’s Right! NATALYA ELIMINATA. Bianca Belair entra sul ring e mette in mostra tutta la sua forza e agilità! Bianca e Lacey sono sulla terza corda. Spanish Fly dalla terza corda da parte di Lacey Evans! Ruby Riott interrompe il conteggio in tempo! Ora Nia si è presa il tag e si trova davanti Liv Morgan e Ruby Riott. Singolarmente le ha maltrattate ma ora che lavorano in coppia si fa difficile per Nia Jax! Incredibilmente Nia riesce a dare il tag a Shayna Baszler che mette ko Ruby, minacciando anche Liv. Alla fine le rifila anche un superkick ma Ruby ne approfitta per profare un roll up. Shayna riesce però ad intrappolare Ruby Riott nella Kirifuda Klutch che la fa svenire. RUBY RIOTT ELIMINATA. Liv Morgan prova a vendicare la sua amica e ci riesce con una Crucifix Bomb che elimina Lacey Evans. LACEY EVANS ELIMINATA. Entra Nia Jax e va quasi al tappeto con un tornado DDT di Liv che però, inesorabilmente, subisce un Samoan Drop di Nia. LIV MORGAN ELIMINATA. Resta solo Bianca Belair che di certo non si tira indietro! Grande cuore di Bianca che mette in difficoltà Nia Jax che però riesce a connettere con un Leg Drop. Incredibilmente al conto di 2 Bianca si libera. Nia sale sulla seconda corda ma Bianca la spedisce fuori. Cadendo riesce a dare il tag a Shayna. Errore di Bianca Belair che viene intrappolata nella Kirifuda Klutch! Bianca si alza mentre è intrappolata! Incredibile la forza! Bianca Belair riesce ad arrivare alle corde ma Shyna non lascia la presa e viene squalificata. SHAYNA BASZLER ELIMINATA. Nia Jax prepara il tavolo dei commentatori ma Bianca la lancia contro i gradoni d’acciaio! Attenzione però perché l’arbitro continua a contare e le due non riescono a salire sul ring in tempo! BIANCA BELAIR E NIA JAX ELIMINATE.

Vincitrice e SOLE SURVIVOR Lana; Voto 6.5/10

Champion vs Champion Roman Reigns vs Drew McIntyre

Scontro fra Titani, signori! Sguardi intensi, chi è il migliore della federazione? Si comincia! Prova di forza al centro del ring. Entrambi hanno lo sguardo di chi sa di essere il migliore. I due scambiano colpi pesanti. Reigns dopo aver subito uno shoulder takle, esce fuori dal ring ad organizzare un nuovo piano d’azione. Il campione universale riesce a colpire il campione WWE che però reagisce con una chop che echeggia nell’arena. Drew si fa prendere dalla foga e Roman Reigns ne approfitta, spedendo McIntyre contro il paletto e quindi fuori dal ring. Reigns scende dal quadrato per lanciare Drew contro i gradoni d’acciaio. Il campione WWE al momento è in difficoltà contro il samoano. Dall’altra parte però, Reigns sta provando degli schienamenti troppo velleitari per chiudere il match. McIntyre accenna una risposta ma Roman lo manda al tappeto con una Closthline saltata. Ora però McIntyre si che si sta riprendendo. Con un back body drop sembra aver riportato l’inerzia del match dalla sua parte e ora lo avvicina per il Future Shock DDT ma Reigns risponde mandando all’angolo Drew e poi al tappeto con il Samoan Drop che vale solo 2. Roman Reigns sta pensando cosa fare per chiudere il match. Carica il Superman Punch ma viene scaraventato al tappeto con una Spinebuster! Il campione WWE sposta la contesa fuori dal ring dove lancia Reigns contro il paletto di sostegno del ring e poi contro i gradoni. Ora i due ritornano sul ring dove continuano a scambiare colpi nonostante siano stremati. Roman Reigns va a vuoto con il Superman Punch e Drew McIntyre va vicino alla vittoria dopo aver eseguito un Future Shock DDT! McIntyre vuole la Claymore ma subisce un Superman Punch! Roman Reigns lo spedisce contro il paletto e ora i due sono a terra stremati! Reigns prende la rincorsa e prova la Spear ma McIntyre lo intrappola in una Kimura! Reigns si salva arrivando alle corde ma che rischio! McIntyre è stremato mentalmente. Lo scozzese prende la rincorsa fuori dal ring ma Roman lo manda sul tavolo con un Samoan Drop! Il tavolo non si rompe e allora ancora un’altro Samoan Drop che questa volta fa esplodere il tavolo dei commentatori! McIntyre si rialza e Reigns effettua una Spear che distrugge le barriere a bordo ring! Roman non perde tempo, lo porta sul ring ma incredibilmente conto di 2! Sono tutti increduli! Reigns non sa più che fare. Un’altra violentissima Spear a centro ring ma ancora conto di 2! Ma cosa sta succedendo! Nessuno vuole perdere! Drew McIntyre dal nulla effettua una Claymore! Roman però cade sull’arbitro! Arriva Jay Uso ma viene rispedito al mittente da McIntyre. Lo scozzese si avvicina a Roman Reigns che gli rifila un colpo basso. Jay Uso va con un Superkick e Roman lo intrappola in una ghigliottina! Arriva un altro arbitro intanto. McIntyre sviene. McIntyre ha perso ma non si è mai arreso.

Vincitore Roman Reigns; Voto 7,5/10

Undertaker Farewell

Viene annunciato l’addio di Undertaker e vengono presentati degli ospiti che omageranno il Phenom. Il primo ad entrare è Shane McMahon. A seguire entrano Big Show, JBL, Jeff Hardy, Mick Foley, The Godfather, i Godwins (sono amici della vita reale di Taker), Savio Vega, Rikishi, Kevin Nash, Booker T, Shawn Michaels, Ric Flair, Triple H, Kane. Che nomi ragazzi.. Sono tutti a centro ring mentre viene mandato un video su Undertaker. Dopo il video, viene presentato a centro ring Mr. McMahon. ” Questa notte segna la fine di un’era e soprattutto la fine di una carriera che ha segnato sia la WWE e sia la WWF ai suoi tempi. Questa sera diciamo arrivederci perché sappiamo che nulla dura per sempre, e questa sera la carriera e la legacy di Undertaker, finisce. Perciò ora vi consegno, The Phenom, THE UNDERTAKER!” Per l’ultima volta ragazzi, per l’ultima volta entra su uno stage della WWE, il becchino. 30 anni di carriera oggi. 30 anni ai massimi livelli. 30 anni dove ha saputo mantenere il suo personaggio reinventandolo ogni volta ma restando sempre lo stesso fottuto becchino di cui aver paura. L’ingresso è degno di un ingresso ad un Main Event di Wrestlemania. Che peccato non avere il pubblico. Taker, immobile al centro del ring, si appresta a parlare: “Per 30 lunghi anni, ho fatto quella lenta camminata verso questo ring e ho dato modo alla gente di riposarsi guardandomi entrare tante volte. E ora, il mio tempo è arrivato. Il mio tempo è arrivato. The Undertaker, Rest in Peace!” Discorso breve ma veramente forte di Taker che aveva la voce tremante dall’emozione. Si chiude così il suo Farewell, con un’immagine di Paul Bearer che tiene l’urna e Undertaker che, inginocchiato, prende il potere dalla stessa. 30 rintocchi di campane… Dead Man Walking. Grazie Taker.

Siamo giunti al termine delle Survivor Series che si concludono con un giusto pareggio di 3 a 3 tra i due brand. Nonostante sia stata una card priva di storyline, abbiamo assistito a bei match. Non pensavo che il main event ci avrebbe regalato quello che è stato senza dubbio il match della serata. Qualche pecca senza dubbio c’è stata. Non capisco la scelta di far vincere il match maschile a Raw con neanche un’eliminazione subita. Non so quanto la prenderà bene la Fox. Nel complesso è stato un PPV molto godibile. Oltre ai match, questa notte, abbiamo assistito al ritiro di uno dei più grandi wrestler di sempre; sicuramente quello dalla carriera più longeva: Undertaker, Rest in Peace.

Voto Finale PPV 6.5/10

The following two tabs change content below.
Ayrton Molinaro

Ayrton Molinaro

Sono un super appassionato di wrestling e videogiochi. Ho tutti i giochi della WWE dalla PS1 alla PS4. Mi sono avvicinato al wrestling nel 99 quando all'età di 5 anni, mia madre mi comprò un'action figure di Bret Hart. Scrivo per il sito Spaziowrestling.it i report dei PPV.
Ayrton Molinaro

Ultimi post di Ayrton Molinaro (vedi tutti)