THE DEBATE: Crown Jewel 2018

Salve ragazzi e ben tornati in questa nuova edizione del The Debate. Oggi andremo ad analizzare in Live Event Crown Jewel!

TOP MATCH: (Tommaso)
Brothers of Destructions vs DX: è stato bello vederli tutti insieme nel ring, e anche il ha rispettato le aspettative (considerando l’età degli atleti). Da menzionare soprattutto la buona forma di Shawn Michaels, che non calcava un ring di wrestling da quasi 10 anni.

TOP MATCH: (Nicola)

Partiamo subito da un presupposto (anche se ci torneremo più in là): sono rimasto davvero deluso da questo PPV. Mi aspettavo molto di più, anche perché la card permetteva di offrire uno spettacolo vero e proprio. Tutti i match, eccetto qualcuno, sono stati nella norma e a mio parere si sono guadagnati una piena sufficienza: premio, però, la volontà di quattro veterani che nonostante convivano con la vecchiaia hanno dato davvero il massimo, dall’inizio alla fine. Dunque, il Tag Team Match fra D-Generation X e The Brothers of Destruction, per me, è stata la sfida migliore di Crown Jewel.

FLOP MATCH: (Tommaso)
Braun Strowman vs Brock Lesnar: dai prendiamola sul ridere e facciamo finta che non sia successo niente.

FLOP MATCH: (Nicola)

Mi spiace dirlo, ma ci sono stati davvero tanti “Flop match”. Alcuni della World Cup davvero inclassificabili, ma lo scandalo dell’Universal Championship è qualcosa di incredibile: Brock Lesnar ancora campione universale, di che stiamo parlando. Questo spiega tutto (approfondiremo la questione più in là) e credo che sia stato il match peggiore, o meglio più scandaloso, della serata.

TOP MOMENTS: (Tommaso)

1) Non mi aspettavo minimamente il moonsault di Shawn Michaels, perché come ho detto prima, non lottava da diversi anni, invece ha tirato fuori una bella prestazione, e per me non sarà neanche l’ultima

2) I match per i titoli di coppia di SmackDown sono ormai una sicurezza, raramente fanno match al di sotto della sufficienza. Sono state una nota positiva in “ppv” rivedibile.

TOP MOMENTS: (Nicola)

1) Beh, penso che il momento migliore della serata l’abbiamo vissuto nella parte iniziale dello show, quando Hulk Hogan ha fatto il suo ritorno in WWE. Si, era previsto, ma appena è partita la sua musica lo stadio si è scatenato e questo spiega tutto.

2) Scontato, ma comunque emozionante il ritorno di Shawn Michaels sul ring. Sono rimasto davvero sorpreso dalla performance di Shawn, nonostante non combattesse da 10 anni. Tralasciando il resto del match, penso che l’unica nota positiva sia stata proprio Shawn Michaels.

3) Vi sembrerà strano, ma quando ho scoperto che Shane McMahon avrebbe sostituito The Miz nella finale della World Cup, mi sono gasato. Per carità, la ritengo una cosa davvero insensata, ma personalmente adoro Shane e devo dire che mi è piaciuto anche il suo modo di combattere.

FLOP MOMENTS: (Tommaso)

1) Quindi ora dobbiamo di nuovo sorbirci un campione assente e che difende il titolo quando vuole lui? (Ovvero una volta ogni 3-4 mesi) Spero sinceramente che la prossima puntata di Raw di quella con i ratings più bassi di sempre

2) Il TORNEO: tutti match che avremmo potuto benissimo vedere in un episodio qualsiasi di SmackDown o Raw, solo Doplh e Rollins hanno dato qualcosa in più. Il finale è come il match per il titolo universale, va solo dimenticato.

3) Il titolo degli USA da quando lo ha Nakamura è tornato ad essere completamente inutile, ma almeno oggi è stato difeso (nel kick-off)

4) Samoa Joe non ha mai avuto uno status così basso in tutta la sua carriera, si sapeva che avrebbe perso ancor prima dell’inizio del match, complimenti comunque a Styles che ormai sta per superare i 365 giorni da campione WWE.

FLOP MOMENTS: (Nicola)

1) Come detto in precedenza, è stato davvero scandaloso vedere nuovamente Brock Lesnar con il titolo di campione universale fra le braccia. Pensavo fosse arrivato il momento giusto per Braun Strowman, ma purtroppo mi sbagliavo: adesso assisteremo nuovamente ad un regno insensato, o meglio ridicolo. Questo, per me, è stato il momento peggiore della serata.

2) Se devo essere sincero, la struttura della World Cup in generale non mi è piaciuta affatto: abbiamo assistito a dei match inclassificabili e ritengo davvero che sia stato un Flop Moments. Per non parlare poi di quanto accaduto in finale. Ripeto, sono rimasto molto deluso da questa World Cup.

COMMENTO FINALE: (Tommaso)

Spero la smettano con queste sottospecie di PPV che servono semplicemente a portare soldi alla dirigenza, ma per il resto 0. Diversi risultati sono imbarazzanti, come l’intera World Cup. Diciamo che stavo meglio prima di vedere questa cosa

VOTO 4.5

COMMENTO FINALE: (Nicola)

Crown Jewel è stato un PPV, nella norma, sufficiente. Non abbiamo assistito a grandi match, ma soltanto a degli incontri tipici delle varie puntate di Raw e SmackDown. Sono rimasto deluso da una serie di cose, una tra tutte l’Universal Championship: dopo l’addio di Roman Reigns, la WWE doveva assegnare il titolo ad una Superstar in grado di essere presente ogni settimana e Brock Lesnar non potrà garantircelo. Ripeto, insensata tutta la struttura della World Cup, in particolare la finale. Per il resto niente da dire, sono stati match buoni nella norma. Infine, volevo sottolineare la fantastica cornice di pubblico e sopratutto l’allestimento dello show, accompagnato da fuochi d’artificio spettacolari.

VOTO 6