The Young Bucks si arrendono alla WWE (VIDEO)

Nella settimana passata abbiamo visto come Nick e Matt Jackson, conosciuti come The Young Bucks, abbiano avuto dei problemi con la WWE e come hanno deciso di “risolverli”. Però i due ora hanno deciso di arrendersi.

I Young Bucks si sono stufati di combattere la WWE, perché sfidare una compagnia miliardaria è inutile. Perciò i fratelli Jackson hanno issato la bandiera bianca e bruciato il loro merchandise “too sweet”. Sicuramente non si faranno abbattere da una lettera legale della WWE, ma sicuramente staranno più attenti d’ora in poi per non pestare i piedi dalla compagnia di wrestling più famosa al mondo.

 

A tal proposito è stato pubblicato un nuovo episodio di “Being The Elite” in cui Nick e Matt hanno deciso di fare quella che hanno ritenuto la scelta migliore per la loro carriera e lasciar perdere questa battaglia. Hanno bruciato, come detto sopra, il loro merchandise che presentava la frase o il gesto “too sweet” proprio per dimostrare con i fatti le loro parole.

Potete vedere il video qui sotto, ma state attenti, il primo segmento è piuttosto contorto, perché i Young Bucks, Marty Scurll, Cody e Brandi Rhodes decidono di diventare fratelli di sangue. Bruciano il merchandise più o meno verso la fine del video.

FONTE: SPORTSKEEDA