Triple H: “Presto apriremo un Performance Center in Italia”

Alla vigilia di Nxt Takeover UK, la WWE ha inaugurato, a Londra, il primo Performance Center europeo della storia, proseguendo l’opera di espansione della federazione avviata negli ultimi anni dall’ora vice presidente esecutivo Triple H (all’anagrafe Paul Levesque). In un’intervista condotta per la gazzetta dello sport, quest’ultimo si è dimostrato entusiasta dell’obiettivo raggiunto, manifestando anche l’interesse nell’aprire un centro di formazione in Italia. All’inaugurazione han preso parte, come rappresentanti del main roster, anche Finn Balor e Charlotte Flair, che hanno espresso parole di elogio e apprezzamento per l’attuazione del progetto.

Qui di seguito sono riportate le parole di The Game:

“Un’altro grande traguardo raggiunto nella nostra strategia di espansione globale. Il nostro obiettivo è quello di aprire un Performance Center in ogni parte del mondo, anche in Italia. Nel frattempo, siamo contenti che le nostre superstars britanniche, da oggi in poi, si potranno allenare come nel nostro centro di Orlando, poichè a noi interessa non soltanto creare dei buoni performer, ma dei professionisti a 360 gradi, in grado di dimostrarlo in qualsiasi ambito, dalla cura della propria salute alle capacità al microfono. Il mondo del wrestling sta cambiando: Are you ready?”

Charlotte Flair ha invece ricordato, nel suo intervento, i suoi trascorsi al Performance Center di Orlando:

“Chissà, magari un giorno proverò a vincere il titolo di Nxt UK. Quando partecipai all’inaugurazione del Performance Center di Orlando, poco meno di 5 anni e mezzo fa, non avevo mai lottato in vita mia. Ero terrorizzata, soprattutto dall’idea di parlare al microfono. Oggi è cambiato tutto e sono diventata un modello per queste ragazze talentuose. So che faranno strada. Saranno parte attiva di questa rivoluzione del wrestling femminile, per cui stiamo facendo un grande lavoro nella speranza che un giorno possiamo, chissà, magari raggiungere il main event di Wrestlemania.”

Infine, le dichiarazioni di Finn Balor, passato alla storia di NXT come il più longevo campione dello show:

“Ero già da 16 anni un wrestler prima di entrare al Performance Center, ma a Nxt ho imparato ad essere più spigliato al microfono e sono orgoglioso che ora tutto questo possa accadere in UK, dove è iniziata la mia carriera. A questi ragazzi posso solo dire di seguire gli insegnamenti dei loro allenatori: solo così si andrà lontano.”

Fonte: Gazzetta dello Sport

Lascia un commento