WE ARE NXT #9: Great changes coming

Benvenuti al nuovo numero di “WE ARE NXT”. Dopo aver assistito ad un grande Takeover a New Orleans, ora stiamo già viaggiando verso nuovi lidi e nuovi orizzonti. In queste 2 settimane ci sono stati diversi cambiamenti nel roster giallo. C’è stato un radicale cambiamento per ogni singola divisione. Molti atleti, che nell’ultimo anno avevano guidato NXT, adesso si ritrovano nel main roster e molti altri, invece, hanno debuttato nello show di sviluppo. Adesso andiamo ad analizzare quello che è successo nelle ultime 2 settimane.

NXT CHAMPIOSHIP: Aleister Black è il nuovo campione che è uscito da New Orleans, dopo un’estenuante match, con il titolo intorno alla vita. Ora è il suo momento. Deve dimostrare di saperci fare. Il regno di Andrade “Cien” Almas è stato incredibile e sorprendente sotto ogni punto di vista. Ci ha stupito in tutto e per tutto. Ha fatto dei match incredibili e memorabili, regalando emozioni a non finire insieme una Zelina Vega che ha dato spessore e grande energia. Adesso è salito nel main roster. Non sarà facile imporsi a Smackdown con cosi tanti atleti di punta, ma ha la capacità per poter far bene. Riuscirà il fu Tommy End ha rispettare le grosse aspettative che la società di Stamford sembra avere su di lui? Lo vedremo nei prossimi mesi. Nel frattempo, già la prossima settimana sarà molto significativa per il campione. Infatti Johnny Gargano, dopo aver chiuso un lungo feud con Tommaso Ciampa, ha voluto sfidare il campione in carica per il prossimo episodio di NXT. Per Gargano sarà l’ennesima possibilità titolata. Ogni volta che ci ha provato negli ultimi mesi, c’è sempre stata un’interruzione che gli ha impedito di poter vincere il titolo, ma adesso non può più fallire. La sua permanenza ad NXT sembra molto simile a quella di Sami Zayn. Quest’ultimo ci provò in tutti i modi per vincere il titolo, perdendo ad ogni occasione, fino a quando riuscì a realizzare il suo sogno sconfiggendo Adrian Neville in un bellissimo main event di Takeover Revolution. E’ difficile che Johnny possa riuscire nell’impresa di battere un avversario come Aleister Black, ma sicuramente sarà un match molto combattuto e bello da vedersi. Quindi aspettiamo con ansia la prima difesa titolata del campione la prossima settimana.

NXT WOMEN CHAMPIOSHIP: Anche qui ci sono stati diversi cambiamenti. Prima di tutto, Ember Moon ha perso il titolo a New Orleans ed è stata portata a RAW. Lì avrà la possibilità di affrontare grandi atlete e di crescere sotto ogni punto di vista, ma non avrà la possibilità di riavere il suo rematch per il titolo. Anche il Duo Iconic è salito a Smackdown Live, facendosi notare molto bene. Hanno assalito Charlotte , dando cosi la possibilità a Carmella di incassare il Money in The Bank, diventando la nuova campionessa. Entrambe le ragazze hanno avuto una breve permanenza nel roster giallo. Non hanno avuto molte occasioni per poter mostrare le loro qualità, ma entrambe sono già pronte per il main roster. Anche qui si prevedono interessante faide con Asuka, Becky Lynch e la stessa Charlotte Flair. Per quanto riguarda invece l’attuale situazione della divisione femminile ad NXT, Shanya Baszler è la nuova campionessa e in queste due settimane ha già chiarito chi è che comanda, cioè la Regina di Picche. E’ impressionante come sia riuscita con un solo match, quello di New Orleans, a renderla interessante. Non so voi. Ma se prima di Takeover, non avevo un grande interesse verso di lei, adesso, invece, non vedo l’ora di assistere come procederà il suo regno. Ha dichiarato che sarà una campionessa combattiva e lo ha già dimostrato durante il match a New Orleans, quando ha cercato di rimettersi dentro il braccio, dopo l’attacco subito da Ember Moon. Ora come ora, non ci sono molte avversarie che possano sfidarla e, a quanto pare, Nikki Cross è rimasta ad NXT proprio per poter essere lei la prossima sfidante. Non ci sono molte alternative, ma sono ben speranzoso di poter vedere un ottimo regno titolato da parte dell’ex UFC.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIOSHIP: C’è poco da dirsi su questo nuovo titolo. Adam Cole è stato il vincitore dell’emozionante Ladder match di Takeover. Vogliono molto puntare su di lui e sull’Undisputed Era. Vedremo come gestiranno il suo regno. Adam Cole ha davanti a sé molti avversari con cui mettere in piedi faide e match incredibili: EC3, Lars Sullivan, Ricochet, Velveteen Dream e anche Pete Dunne. La prossima settimana dovrà difendere il suo titolo per la prima volta contro Oney Lorcan. Si prevede un match molto bello dal punto di vista tecnico, ma con un risultato più che scontato. Sarà un’ottima prova d’esame per il nuovo campione. Adam Cole ha ancora tanta strada da fare ad NXT e io credo che un giorno arriverà il momento in cui se la vedrà con Aleister Black per il titolo più importante, ma questa è già un’altra storia. Vedremo che cosa ci riserverà il futuro nelle prossime settimane.

NXT TAG TEAM CHAMPIOSHIP: Forse questa è stata la divisone che ha risentito maggiormente dello Superstar Shake Up di questa settimana. Da una parte, sono saliti nel main roster gli AOP che hanno fatto il loro debutto a RAW, dall’altra la SAnitY, invece, farà il suo debutto prossimamente a Smackdown Live. Cosi facendo, hanno lasciato un grosso vuoto. I campioni, cioè l’Undisputed Era, si ritrovano senza grandi avversari da poter affrontare. I TM-61, gli Street Profits e gli Heavy Machinery sono dei team ancora acerbi e hanno bisogno di crescere ancora molto. I War Raiders, invece, hanno fatto il loro debutto due settimane fa, seminando il panico e mettendo K.O. gli Heavy Machinery e la coppia formata da Tino Sabbatelli e Riddick Moss. Nell’ultimo episodio, gli ex War Machine hanno sconfitto  JC e Chris con estrema facilità, mostrando ottime qualità e una notevole agilità, nonostante la loro grossa mole. Loro potremmo essere degli ottimi sfidanti per i campioni in carica, ma hanno bisogno di tempo per ambientarsi e farsi conoscere meglio. Nel frattempo, non dimentichiamoci che Pete Dunne ritornerà prossimamente per vendicarsi del tradimento subito da Roderick Strong. Può darsi che riceverà un aiuto dai suoi connazionali Moustache Mountain (Tyler Bate e Trent Seven). Potremmo vedere un match con coinvolti tutti questi atleti. Sarà molto interessante seguire come si svilupperanno gli scenari futuri.

Altri feud: nell’ultimo episodio abbiamo avuto la possibilità di assistere a due match interessanti che hanno messo la parola fine ad alcune faide. Prima c’è stato lo scontro cruento fra Lars Sullivan e Killian Dain. I due Big-men hanno messo in piedi un match violento che vi consiglio di andarvi a rivedere perché ne vale veramente la pensa. Vedere due uomini di tale stazza muoversi cosi agilmente e usare mosse non del loro repertorio è stato fantastico. Si erano scontrati a New Orleans nel ladder match. Lars Sullivan è uscito vincitore dalla contesa, mostrando di essere un vero mostro. Successivamente, c’è stato il match fra Zelina Vega e Candice LeRae che ha messo fine alla lunga faida che c’è stata fra di loro e fra Andrade e Gargano. Anche quest’ultimi sono stati coinvolti nel match. E’ stato un incontro leggero e bello da vedersi con un finale scoppiettante. I due coniugi hanno intrappolato i rispettivi avversari nella GargaNo Escape e Zelina Vega è stata costretta ad arrendersi. E’ stato il modo migliore per porre fine ad una rivalità memorabile.

 

Detto questo io vi saluto a tutti quanti. Vi ringrazio per aver scelto ancora Spaziowrestling. Ci risentiamo fra due settimane, con un nuovo numero di “WE ARE NXT”!