venerdì, Giugno 14, 2024
HomeNewsWWE: 5 Superstar che potrebbero vincere il titolo Europeo

WWE: 5 Superstar che potrebbero vincere il titolo Europeo

Il titolo Europeo è una cintura non più all’attivo da ormai più di dieci anni, eppure i fan ne parlano ancora e si chiedono se verrà re-inserito tra i titoli attivi prima o poi.

Con molti atleti europei di alto profilo che hanno combattuto nel roster negli ultimi anni, la WWE si è fatta sfuggire diverse occasioni d’oro per far tornare la cintura come sostituta temporanea del titolo degli Stati Uniti.

Ovviamente anche atleti statunitensi potrebbero detenere l’alloro, come già successo in passato, però, per coerenza, Sportskeeda.com in questa sua rassegna ha scelto solamente atleti provenienti dal continente europeo:

1. CESARO

Il Superman Svizzero non è sconosciuto al giro titolato in WWE, avendo vinto il titolo degli Stati Uniti e i titoli di coppia in diverse occasioni.

Comunque l’idea di vederlo con il titolo Europeo è un qualcosa di troppo intrigante per soprassedere.

Quando arrivò come un heel arrogante e vinse il titolo US, la WWE avrebbe dovuto trasformarlo immediatamente nel titolo Europeo.

Questo lo avrebbe fatto certamente notare e, seppur non gli avrebbe garantito l’ascesa al titolo massimo, sicuramente avrebbe attirato l’attenzione di alcuni fan più casuali.

Ora come ora un’azione del genere non avrebbe lo stesso effetto, sopratutto perché sta facendo un bel lavoro con Sheamus in tag team.

Chissà però, se i due dovessero dividersi, potrebbero contendersi questo eventuale titolo in un’aspra faida.

 

2. SHEAMUS

Rimanendo in tema, è proprio Sheamus ad essere il secondo della lista.

L’ex campione dei pesi massimi prima avrebbe considerato il titolo Europeo indegno di lui, ma dall’ultima volta in cui ha vinto un titolo massimo ad oggi l’irlandese è sceso nella card a tal punto che sarebbe un campione Europeo realistico e d’impatto.

Sheamus è un veterano, sa creare grandi match e potrebbe dare la giusta importanza al titolo.

Come già detto, potrebbe avere una faida con Cesaro per il titolo. Non dimentichiamoci gli epici sette match di cui sono stati protagonisti prima di essere uniti in team da Mick Foley.

Sarebbe bello potere vedere finalmente una conclusione a quella faida in un futuro non troppo distante.

 

3. RUSEV

Rusev sembrava essere la persona giusta per riportare in vita il titolo Europeo, con Lana che, diversi anni fa, sembrava far intendere proprio questa scelta sui social durante il regno da campione degli Stati Uniti del bulgaro.

E’ un qualcosa che ha fatto pensare ai fan che la WWE stesse finalmente per fare il “grande passo”, ma, alla fine, così non fu.

Nel suo attuale ruolo “comico”, non siamo sicuri che un regno del genere gioverebbe a Rusev, ma c’è sempre la possibilità che ritorni il monster heel delle origini, prima o poi.

Dopotutto è già passato attraverso diversi cambi di caratterizzazione del suo personaggio, e sembra che continui ad evolversi con il passare degli anni.

 

4. FINN BALOR

Finn Balor è l’erede irlandese della WWE, che punta a spodestare Sheamus come top star per la sua nazione d’origine.

Forse un modo per elevare Balor ad un livello successivo sarebbe quello di farlo diventare campione Europeo come heel.

Così potrebbe avere un periodo da campione simile a quello di Seth Rollins come campione Intercontinentale attualmente.

Balor potrebbe tenere alla larga tutti i suoi sfidanti per circa metà anno, salvo poi perdere il titolo e tornare nella scena del main event.

 

5. WADE BARRETT

Wade Barrett sarebbe dovuto essere il primo campione WWE inglese.

L’ex leader del Nexus era molto interessante sia quando è approdato nella compagnia, sia quando l’ha lasciata, ed è davvero un peccato non averlo visto tra i grandi nomi della zona main event.

Detto ciò, vedere Barrett che riesuma il titolo Europeo sarebbe quasi altrettanto soddisfacente.

Immaginate il consenso che avrebbe ricevuto se si fosse presentato nella puntata di Raw a Manchester con il titolo Europeo.

Sarebbe stata una mossa azzardata, per usare un eufemismo, e avrebbe dovuto trovare il modo di farla funzionare dal punto di vista di storyline, ma Barrett è una persona che meriterebbe questa posizione e questo tipo di investimento nei suoi confronti da parte della WWE.

Chissà, forse un giorno ci sarà anche il tanto agognato ritorno dell’inglese.

FONTE: SPORTSKEEDA.COM

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI