WWE: Bannate alcune parole dalle puntate televisive

Essendo una compagnia di fama mondiale, la WWE deve anche stare attento alla propria immagine e ad usare i giusti termini. Già in passato la WWE aveva proibito l’uso di alcuni termini sostituendoli con altri e ora, secondo RingSide News, la WWE avrebbe proibito l’uso delle seguenti parole: belt, feud, strap, fat, hospital, kill, hate, stupid, hell, ass, violence, fake, revenge, Number One Contender, in the back, National Television, DQ, spot e girls.

“Belt” non viene usato, in quanto per riferirsi alla cintura si usa la parola “Title”, per accrescere l’importanza del titolo. Allo stesso modo, “Hospital” è stato sostituito da “medical facility”.

FONTE: RINGSIDENEWS.com