WWE: Bobby Lashley ha rifiutato ruoli cinematografici molto importanti


Bobby Lashley non è estraneo alla recitazione. Dopo la fine della sua prima run con la WWE, Lashley si è avventurato a nel mondo delle MMA e della recitazione. Infatti, tra il 2009 e il 2011, ha recitato in una manciata di film tra cui The Way of War e Blood Out. Tuttavia, a Bobby sono stati offerti anche ruoli in altri due grandi franchise cinematografici.

Bobby Lashley poteva sfondare anche a Hollywood

Parlando con Sidewalk Entertainment, Bobby Lashley ha rivelato di aver ricevuto offerte per recitare in Mortal Kombat e Stranger Things, tuttavia, ha ammesso che era più concentrato sulla sua carriera nelle MMA in quel momento e quindi non poteva accettare quei ruoli:

“Ho fatto una manciata di film quando ero nel mezzo, quando stavo combattendo per un po’, dalla mia prima run in WWE alla mia seconda. Ho fatto circa quattro o cinque film. Piccole, piccole parti. Avevano bisogno di qualcuno di grande e cattivo e io ho recitato quella parte. Certo, sono stato ucciso ogni volta. Mi sono state offerte altre cose dopo. Mi è stato offerto Mortal Kombat. Anche Stranger Things. Ce n’erano diversi. A quel tempo, non ero davvero concentrato su quello. Stavo combattendo in quel momento, stavo cercando di tornare nel wrestling. La recitazione era qualcosa che mi interessava, ma non credo fosse il momento giusto. Quando sono tornato in WWE, ho iniziato a frequentare più corsi di recitazione, lavorando su quello, ora sono più aperto a farlo. Ho alcuni progetti in tal senso in questo momento. Riesco a vedermi in un ruolo più importante e fare altri film quando rallenterò col wrestling”.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi