WWE: Boom Dolph Ziggler, vicino l’abbandono?

Durissime parole dell’ex campione dei pesi massimi e intercontinentale Dolph Ziggler, oramai ai margini di Smackdown da diverse settimane. Infatti, il biondo atleta, ha parlato in questo modo, nel backstage dello show blu:

“Stasera vi potete aspettare un bel niente. Quello che ho in mente di fare ci metterà un po’ a prendere forma. Essere il miglior atleta in tutto lo sport-spettacolo, anno dopo anno, e non ottenere nulla. Quello che faccio nel ring lo faccio meglio di chiunque altro, in quel quadrato non ho fatto altro che dare ma non ho mai ottenuto nulla in cambio. Sai cosa sono davvero? Una stella ma i fan si fanno distrarre da un paio di luci, da una giacca sgargiante. Da gesti come “You can’t see me” ma cosa vuol dire un gesto del genere? Non vuol dire niente. Ma non farmi iniziare a parlare di Raw. A Raw c’è uno che si presenta suonando una chitarra. E’ questo che dovrei fare? Volete vedermi guidare una moto suonando una chitarra? E’ questo che devo fare per farmi notare? No, so cosa devo fare, potrei guidare un quad, come Stone Cold, mi faccio lanciare le birre e le berrei inondandomi di alcool. O ancora meglio, riempitemi di trucco come Finn Bálor, in modo che possiate dimenticarvi che è privo di carisma. Oppure datemi una bella ragazza che mi accompagni verso il ring, questo vi distrarrebbe. Ce l’ho, ce l’ho, posso essere un supereroe, ZigMan. Tutti questi anni di allenamento e sacrifici non hanno significato nulla. Se volete solo apparenza ma nessuna sostanza, è questo che otterrete, settimana prossima.”

The following two tabs change content below.
Avatar
Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.