WWE: Bray Wyatt era scontento per come veniva trattato

In molti si staranno chiedendo il perché del rilascio di Bray Wyatt, e come abbiamo riportato dietro a questa decisione c’è la voglia della WWE di tagliare i costi (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA), ma forse non è soltanto l’unico motivo.

Sean Ross Sapp durante uno speciale su YouTube, ha rivelato che c’è molto dietro il rilascio di Wyatt. Inoltre ha chiarito che nessuno all’interno del programma deve parlare dello stato mentale della Superstar. Ecco le parole del giornalista:

“Non ho parlato ancora con Wyatt, ma posso dire che ho saputo che Bray non era affatto contento per come veniva trattato. Tante volte si è trovato nel backstage degli show, ma non è mai stato chiamato in causa. Inoltre mi hanno detto che negli ultimi tempi, nessuno riusciva a parlare con lui per molto tempo”.

Dave Meltzer da parte sua, ha rivelato che Wyatt si stava allenando per fare il suo ritorno sul ring, ricordiamo come la Superstar era pubblicizzata per la puntata del 9 agosto. E’ evidente come la WWE non aveva pianificato il suo rilascio, ma è stata una decisione presa in questi ultimi giorni.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

 



Rispondi