WWE BREAKING NEWS: Vince McMahon si dimette, al suo posto Stephanie McMahon


Una delle notizie più clamorose degli ultimi anni, Vince McMahon si è dimesso da CEO della WWE, al suo posto subentra la figlia Stephanie McMahon.

Qualche minuto fa, la WWE ha diffuso un comunicato stampa, dove annunciava che Stephanie McMahon è la nuova CEO ad interim e Presidente del Consiglio d’Amministrazione al posto del padre.

“La WWE e il Consiglio d’Amministrazione hanno annunciato oggi che un Comitato Speciale del Consiglio sta conducendo un indagine riguardante la presunta condotta scorretta del proprio Presidente e amministratore delegato Vincent McMahon e di John Laurinaitis, capo delle relazioni coi talenti, e che, con effetto immediato, McMahon ha volontariamente fatto un passo indietro dai propri compiti come amministratore delegato e Presidente del CdA fino alla conclusione delle indagini. McMahon manterrà il proprio ruolo e i propri compiti relativi ai contenuti creativi della WWE durante questo periodo di tempo e ha confermato il suo impegno a cooperare con la revisione della situazione in atto. La WWE e il CdA prendono molto seriamente le accuse di comportamento scorretto. Gli Amministratori Indipendenti del Consiglio hanno assunto consulenti legali esterni a supporto della revisione indipendente in atto. In aggiunta, il Comitato Speciale e la WWE lavoreranno con una terza parte esterna alla compagnia per condurre una revisione totale sull’osservanza della compagnia riguardo alle procedure, al lavoro delle Risorse Umane e alla cultura generale all’interno di essa.”

Ecco le parole di Vince McMahon: “Ho promesso la mia completa collaborazione all’indagini del comitato speciale e farò tutto il possibile per sostere le indagine. Mi sono anche impegnato ad accettare l’esito degli indagi, qualunque esso sia”.

Anche Stephanie McMahon ha rilasciato una dichiarazione: “Amo questa compagnia e mi impegno a lavorare insieme agli Amministratori Indipendenti per rafforzare la nostra cultura e la nostra Compagnia; credo sia estremamente importante avere un ambiente di lavoro sicuro e collaborativo. Mi impegno a fare qualsiasi cosa in mio potere per supportare il Comitato Speciale a portare a termine il proprio lavoro, anche dirigendo la collaborazione dell’intera compagnia nell’aiutare il completamento delle indagini e nel fare massima chiarezza

Una giornata storica per la WWE, che si vede così al centro di un vero e proprio cambiamento, come mai prima.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM