WWE: Bret Hart rivela come diventò Heel

Per molti fan, Bret Hart è stato il loro eroe dell’infanzia. Ma alla fine tutti gli eroismi finirono quando Vince McMahon decise di far diventare Bret un Heel.

Hart ha raccontato di come sia diventato Heel in una recente intervista a Sky Sports, e ha chiarito che all’inizio non era interessato ad essere un cattivo ragazzo.

“Ero molto preoccupato di perdere i miei fan con questa decisione. Ricordo che Vince McMahon rideva e scherzava al telefono quando mi chiamò per dirmelo, e dissi ‘Non voglio essere cattivo’. Sono davvero orgoglioso di essere un eroe mondiale, più o meno come John Cena oggi. Ma proprio come il John Cena di oggi, il pubblico voleva qualcosa di diverso. Volevano qualcuno di nuovo. Quindi è stato come ‘Cambio stile per rimanere vivo’? “

Bret continua l’intervista dicendo che ha cambiato idea molto rapidamente, dopo che Vince McMahon gli ha detto che se non l’avesse fatto avrebbe lavorato con Vader per un anno.

“Vince ha detto ‘Dammi cinque minuti e ti spiego’, e ho detto ‘No grazie, non sono interessato’. Mi ha parlato molto velocemente dicendomi che la mia opzione, se fossi rimasto lo stesso Bret, sarebbe stata quella di lottare con Vader per il prossimo anno. Sarebbe stato brutale, e stavo pensando ‘Tutt’altro che Vader’. Quindi il Turn è stata una scelta difficile da fare, e ricordo che Vince mi disse: ‘Sarai un eroe ovunque, tranne che negli Stati Uniti ‘. Mi chiedo se quello fosse l’inizio di quei tentativi per abbattermi.”

 

FONTE: STILLREALTOUS.COM