WWE: Come hanno reagito in federazione al cambio di sede di Money In The Bank?


L’edizione di Money in the Bank di quest’anno doveva tenersi all’interno dell’Allegiant Stadium di Las Vegas. Tuttavia, la vendita dei biglietti molto a rilento ha costretto la WWE a spostare l’evento in una sede più piccola, cioè all’MGM Grand Garden Arena, sempre a Las Vegas.

Questo cambiamento ha sorpreso molte persone in WWE, poiché il passaggio a più spettacoli negli stadi è stato frutto di un grande piano ideato da Nick Khan. Una fonte di Fightful ha dichiarato che la compagnia avrebbe dovuto aspettare almeno fino a dopo Hell in a Cell per vedere come cambiavano le vendite dei biglietti, credeva che la WWE pensasse molto all’organizzazione di uno spettacolo in uno stadio piuttosto che allo costruzione in se dell’evento.

La WWE ha annunciato Money in the Bank prima che l’UFC annunciasse un importante evento in PPV per la stessa notte, ma molte fonti all’interno della federazione hanno detto che la WWE se lo aspettava o avrebbe dovuto aspettarselo, poiché, in quel fine settimana di luglio, l’UFC tiene sempre dei grandi eventi in PPV, come da tradizione.

La WWE dal suo canto aveva fatto intendere di avere la disponibilità dell’Allegiant Stadium anche per la notte successiva nel caso ne avessero avuto bisogno, ma alla fine hanno comunque optato per una sede dello show piu piccola.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi