WWE: Come tratta i suoi impiegati Vince McMahon?

WWE: Come tratta i suoi impiegati Vince McMahon?



La WWE ha affronato una fase particolare a metà aprile, quando è stata costretta ad effetturare dei tagli in azienda, rilasciando un gran numero di Superstar e altrettanti impiegati e produttori. Molti di questi ultimi sono stati richiamati poi al lavoro, come Shane Helms, anche per via del loro rapporto con Vince McMahon.

Durante una recente intervista sul The Wretling Inc Daily podcast, Hurricane Helms ha parlato proprio di questo, rivelando che Vince ha diverse aspettative dai produttori e dalle Superstar, e vuole che i produttori siano d’accordo con lui.

“Le mie interazioni con lui sono quasi le stesse, tranne quando si parla di quello che si aspetta da un produttore, che è ben diverso da ciò che si aspetta da un talento. E’ stata una sfida diversa per me, quando ero un atleta potevi dirgli senza problemi che un’idea ti faceva schifo. In quanto produttore no. Vuole che tu sia d’accordo con lui e provi a far funzionare la cosa. Ma io continuo a comportarmi come se fossi una Superstar, a dirgli se qualcosa fa schifo, e forse questo è il motivo per cui mi hanno messo in aspettativa.”

Hurricane ha anche rivelato che Vince è sempre quello che si impegna di più nel lavoro.

“Cerca di andare sempre avanti, costuire il brand. Durante la pandemia non aveva intenzione di starsene in disparte e lasciare che le cose andassero avanti. E’ un visionario. Un gran lavoratore, il più stacanovista di tutti. Pare che non dorma, a volte. E’ straordinario.

FONTE: Sportskeeda

The following two tabs change content below.
Giorgia Ghezzi

Giorgia Ghezzi

Appassionata di wrestling dal lontano 2002 e, in generale, della scrittura e dell'informazione in generale di questo sport-spettacolo. Amante anche del calcio, videogiochi e la lettura. Seguo Spazio Wrestling (con cui ho avuto il piacere e l'onore di collaborare anche in passato) dalla sua fondazione.