WWE: D-Von Dudley ha convinto un attuale superstar a lasciare la TNA per la WWE

D-Von Dudley, che verrà introdutto nella Hall Of Fame quest anno insieme al suo storico compagno di coppia Bubba Ray, è stato recentemente ospite del podcast “Chasing The Glory” di Lillian Garcia. Durante la sua apparizione, si è focalizzato su diversi argomenti tra cui la sua imminente induzione nell’arca della gloria, su Vince McMahon e Paul Heyman di come hanno influenzato la sua carriera, e altro ancora. Inoltre ha parlato su come abbia convinto Xavier Woods a lasciare la TNA per firmare con la WWE.

Woods avvea lottato per la TNA dal 2007 fino al 2010. Lottava con il ring name di “Consequences Creed“, un personaggio ispirato ad Apollo Creed, storico rivale-amico della serie di Rocky Balboa. Ha lottato per lo più nella X Division in cui ha tenuto brevemente il TNA Tag Team Championship  insieme a Jay Lethal.

Parlando con Lillian Garcia, D-Von ha dichiarato di come era un mentore per Xavier Woods durante il suo periodo con la TNA. D-Von ha detto che l’attuale membro del New Day  era infelice in TNA e D-Von gli ha dato consigli su come lasciare la TNA e unirsi alla WWE. Ecco quanto dichiarato dal membro dei Dudley Boyz:

“Xavier Woods era in una compagnia (TNA) di cui non sono molto entusiasta. Questa organizzazione lo ha trattato male, e Xavier mi ha detto che potrebbe avere la possibilità di andare in WWE, ma non può e non sa cosa fare. Ci siamo seduti e abbiamo parlato per circa 40 minuti; fino a questo giorno mi ha ringraziato per aver fatto quella telefonata, e credo che sia stato Terry Taylor ad aiutare a fare le assunzioni in quel momento, non certo di chi fosse al comando, ma in pratica mi ha ringraziato per averlo aiutato a prendere quella decisione andando in WWE. Io non sto dicendo che non ci sarebbe stato il New Day  senza Xavier Woods, ma ogni individuo porta qualcosa in tavola, e credo che il successo di tutti e tre con il carisma e la personalità sia ciò che ha reso il New Day quello che vediamo oggi. Quindi, sono stato molto felice che quando sono tornato alla WWE e Woods era lì. Mi ero dimenticato di tutto ciò fino a quando mi ha ricordato che ero uno dei motivi per cui l’ho fatto tornare indietro e avere quella conversazione con la WWE.”

FONTE: SPORTSKEEDA.COM